Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


CarloR1t 03-10-2009 00:25

Quote:

Originariamente inviato da hc900 (Messaggio 29044277)

Domani le aggiungo alla lista, però più che aumentare la capacità che è già buona sarebbe meglio riuscire ad aumentare la tensione, come alcune celle da modellismo, se possibile.

hc900 03-10-2009 08:31

Corrente di ricarica e resa effettiva
 
Quote:

Originariamente inviato da 85kimeruccio (Messaggio 29127686)
si si.. sò che indica la velocità... ma una ricarica "veloce" piuttosto che una "lenta", sò che porta delle differenze in termini di resa finale..


Con il caricatore Lacrosse dotato dell'ultimo firmware V35 viene indicata una capacità maggiore, se l'accumulatore viene ricaricato a corrente ridotta (200mA) rispetto una carica rapida (a 1000mA).
Anche se credo in 2 cose:

A) a bassa corrente viene sprecata poca energia sotto forma di calore

B) aumentando la corrente di scarica, si avverte l'effetto della resistenza serie (Rs) del accumulatore, quindi parte della capacità accumulata viene sprecata in calore

Sono convinto che il Lacrosse risenta di questi fattori quando visualizza il valore di capacità espresso in mA/h.
Perché sarebbe più complesso per il caricatore tener conto dell'energia persa per la presenza della Rs, lui misura solo l'energia che realmente gli arriva sul circuito di scarica, ed è giusto che sia così.

Bruno

Debian-LoriX 03-10-2009 09:52

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 29127969)
Domani le aggiungo alla lista, però più che aumentare la capacità che è già buona sarebbe meglio riuscire ad aumentare la tensione, come alcune celle da modellismo, se possibile.

Assolutamente d'accordo! Se non fosse che Ansmann è da anni un'azienda di primo piano nel settore accumulatori, mi sembrerebbe molto strano una stilo ibrida da ben 2500mAh...

Leggo ora di una torcia (D) ibrida Max-e da 8500mAh :eek: :eek: :eek:

+Benito+ 03-10-2009 11:08

Riguardo il mio VIPOW LC30, ieri ho comprato delle tronic energy AAA da 900 mAh, ma ho verificato che non entrano nelle apposite sedi, quindi è richiesta una modifica alla plastica del portapile per poterle inserire correttamente.

marchigiano 03-10-2009 13:59

Quote:

Originariamente inviato da 85kimeruccio (Messaggio 29127686)
si si.. sò che indica la velocità... ma una ricarica "veloce" piuttosto che una "lenta", sò che porta delle differenze in termini di resa finale..

la carica veloce evidenzia il delta peak, quindi rendi più facile la vita del caricatore che in caso di carica troppo bassa potrebbe non caricarti completamente la batteria o, molto peggio, sovraccaricartela e quindi rovinarla

una carica troppo veloce però riduce i cicli di ricarica possibili ma riesce a mantenere una tensione di scarica leggermente più elevata rispetto a una carica lenta

Quote:

Originariamente inviato da Debian-LoriX (Messaggio 29129584)
Assolutamente d'accordo! Se non fosse che Ansmann è da anni un'azienda di primo piano nel settore accumulatori, mi sembrerebbe molto strano una stilo ibrida da ben 2500mAh...

Leggo ora di una torcia (D) ibrida Max-e da 8500mAh :eek: :eek: :eek:

per me sono delle normali ni-mh ma fatte alla vecchia maniera, il superlattice è un brevetto sanyo. ricordiamoci che una ni-mh standard di buona qualità dovrebbe mantenere il 50% di carica dopo un anno, che non è un cattivo risultato. quelle che si scaricano dopo 3-4 mesi o sono rovinate o sono state trattate male, peccato che nessuno dice di quanto si degradano le batterie se trattate male...

JCD's back 03-10-2009 14:28

Sto cercando di stabilire in modo empirico (e con molta approssimazione) la corrente di scarica del mio caricabatterie: ho preso 2 sanyo da 1850mAh (la coppia che riesce ancora a "reggere" il pad della xbox per un paio di settimane) caricate appena due giorni fa e le ho messe a scaricare, risultato una si è scaricata dopo circa 7,5 ore, la seconda dopo mezz'ora.
Considerata la vecchiaia delle pile in questione e un minimo di perdita di carica (per i due giorni in cui sono state ferme) ammesso che abbiano ancora 1500/1600mAh direi che la corrente di scarica si aggira sui 200mA (atteso, che tra l'altro, quando ho provato a misurare tale valore con il mio tester, comunque arrivava a fondo scala, ergo la scarica è >=200mA)

Ora vedo quanto tempo impiegano a caricarsi in modo da avere un riscontro sia per la scarica e sia per la loro capacità; ovviamente mi rendo conto che il tutto è molto approssimativo, ma comprare un tester solo per questo mi sembra un filo esagerato..... farò comunque altri test (ho 4xAAA Uniross da 700mAh che ho caricato solo una volta fino ad ora per cui dovrebbero essere piuttosto attendibili)

marchigiano 03-10-2009 14:41

non spendere soldi in un tester, tanto la scarica e carica sono al 99% a impulsi e per vederla dovresti comprarti un oscilloscopio

iron84 03-10-2009 15:12

ma se io usassi un tester analogico con la lancetta, con una carica ad impulsi vedrei in pratica la lancetta muoversi in continuazione?

Debian-LoriX 03-10-2009 15:29

Quote:

Originariamente inviato da iron84 (Messaggio 29134025)
ma se io usassi un tester analogico con la lancetta, con una carica ad impulsi vedrei in pratica la lancetta muoversi in continuazione?

Trattandosi di impulsi nell'ordine dei millisecondi (10, 20 al massimo) secondo me non vedresti nulla, o poco più
;)

JCD's back 03-10-2009 16:07

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 29133656)
non spendere soldi in un tester, tanto la scarica e carica sono al 99% a impulsi e per vederla dovresti comprarti un oscilloscopio

ah ecco.... :stordita:

comunque, la prima delle due si è caricata in due ore (con uno scarto di 10 minuti), per cui visto che la pila non è da 2000mAh, ritengo che il caricabatterie in questione eroghi una corrente di carica di 800mA

p.s. potrebbe anche essere 1000mA, ma ammesso che il tempo di carica fosse 1h45' (non ho potutto prenderlo con estrema esattezza), la carica sarebbe di 1750mAh ma non penso che, pur trattandosi di una Sanyo, dopo quasi 6 anni di vita sia ancora così in salute.... non mi resta che fare altre prove

p.p.s. ma fare cicli di scarica/carica nuoce alle batterie?

Debian-LoriX 03-10-2009 16:13

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 29134598)
p.p.s. ma fare cicli di scarica/carica nuoce alle batterie?

Non nuoce, però dato che ogni accumulatore ha un ciclo di vita limitato, ne accorgi la vita; quindi limitati a farlo quando è strettamente necessario

85kimeruccio 03-10-2009 16:34

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 29133106)
la carica veloce evidenzia il delta peak, quindi rendi più facile la vita del caricatore che in caso di carica troppo bassa potrebbe non caricarti completamente la batteria o, molto peggio, sovraccaricartela e quindi rovinarla

una carica troppo veloce però riduce i cicli di ricarica possibili ma riesce a mantenere una tensione di scarica leggermente più elevata rispetto a una carica lenta


ottimo, grazie a tutti e due per le delucidazioni.
ora stò facendo un po di test con le eneloop.. scarico a 350 e carico a 700. credo sia un buon compromesso... che dite?

Fede 03-10-2009 17:00

Quote:

Originariamente inviato da 85kimeruccio (Messaggio 29134893)
ottimo, grazie a tutti e due per le delucidazioni.
ora stò facendo un po di test con le eneloop.. scarico a 350 e carico a 700. credo sia un buon compromesso... che dite?

OOOOOOOOokkkk le eneloop le ho "spinte" anche a 500-1000 con ottimi risultati

Debian-LoriX 03-10-2009 17:14

Quote:

Originariamente inviato da Fede (Messaggio 29135159)
OOOOOOOOokkkk le eneloop le ho "spinte" anche a 500-1000 con ottimi risultati

Meno male che ogni tanto qualcuno ci dà soddisfazione!
:sofico:

85kimeruccio 03-10-2009 17:15

percui andare over 1000 non è salutare dite?

Debian-LoriX 03-10-2009 17:46

Quote:

Originariamente inviato da 85kimeruccio (Messaggio 29135306)
percui andare over 1000 non è salutare dite?

1A è già un buon compromesso, meglio non andare oltre
:O

JCD's back 03-10-2009 18:06

Quote:

Originariamente inviato da Debian-LoriX (Messaggio 29134656)
Non nuoce, però dato che ogni accumulatore ha un ciclo di vita limitato, ne accorgi la vita; quindi limitati a farlo quando è strettamente necessario

ovvero? per tentare di recuperare qualche batteria "morente"?

tweester 03-10-2009 18:09

Quote:

Originariamente inviato da Debian-LoriX (Messaggio 29134240)
Trattandosi di impulsi nell'ordine dei millisecondi (10, 20 al massimo) secondo me non vedresti nulla, o poco più
;)

No, per vedere vedresti anche bene con un tester a lancetta. Dato che la frequenza è di scirca 50Hz con uno strumento a lancetta vedresti proprio la corrent media. Il problema invece è un altro, nel senso che quando provi ad inserirlo in serie alla pila da misurare il caricatore non funziona più poichè capisce che c'è qualcosa di strano nel circuito, almeno a me è successo così cercando di misurare sia il magnex che il duracell. Con il lacrosse non ho provato sinceramente, ma dubito che anche lui consenta la misura.

JCD's back 03-10-2009 18:16

Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 29135841)
No, per vedere vedresti anche bene con un tester a lancetta. Dato che la frequenza è di scirca 50Hz con uno strumento a lancetta vedresti proprio la corrent media. Il problema invece è un altro, nel senso che quando provi ad inserirlo in serie alla pila da misurare il caricatore non funziona più poichè capisce che c'è qualcosa di strano nel circuito, almeno a me è successo così cercando di misurare sia il magnex che il duracell. Con il lacrosse non ho provato sinceramente, ma dubito che anche lui consenta la misura.

a dire il vero a me ha continuato a funzionare il tester (digitale) :confused:

iron84 03-10-2009 18:28

Quote:

Originariamente inviato da Debian-LoriX (Messaggio 29135588)
1A è già un buon compromesso, meglio non andare oltre
:O

Nel datasheet delle eneloop dice di ricaricarle con una corrente tra 1 - 2 A


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 14:22.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.