Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Caricabatterie (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1288461)


SaggioFedeMantova 29-10-2012 09:34

Quote:

Originariamente inviato da al89 (Messaggio 38382064)
ciao a tutti.
come caricabatterie io ho un Duracell CEF12E da circa 8-9 anni.
Ultimamente mi sono accorto che le batterie sembra non vengano caricate completamente e bene, pur indicandomi il led verde la termine della carica.
Smontandolo, mi sono accorto che un condensatore ha la parte alta gonfia.
Questo potrebbe determinare problemi nella carica delle pile?
Se lo cambiassi (li ho sostituiti alla scheda di alimentazione di un monitor LCD che adesso funziona alla grande, quindi pratica l'ho già fatta), ripristinerei il suo funzionamento come quando era nuovo, o è meglio lasciare perdere?

A comprare un caricabatterie nuovo, mi basta che abbia:
-canali indipendenti
-carica delle NiMH e NiCd
-Non costi uno sproposito
(ne ho visto alcuni al vicino negozio GBC, ma tutti gestiscono le coppie, non le singole pile)

A pochi KM da casa mia c'è la Lidl, dove ci sono i Tronic, che qualcuno qui ha già provato:
vanno bene, soddisfano le mie necessità, o è meglio che cerchi altrove?
Bisogna aspettare per forza l'offerta(a prezzo pieno sono troppo cari?), o ci sono sempre?

Ho pure visto i Lacrosse, bellissimi e iper funzionali, ma costano un po tanto per le mie finanze.

Accetto volentieri consigli sul

hai provato a orientarti su un sanyo mqr-06?

metrino 29-10-2012 09:56

Il CEF12E è un buon caricabatterie, per caratteristiche simile al sanyo mqr-06 appena consigliato.
Per una carica ottimale, soprattutto se usi batterie LSD, sarebbe il caso di utilizzare sempre un o due canali, magari i più esterni per evitare che le batterie si scaldino l'un l'altra.

nel caso particolare, il rigonfiamento di un condensatore implica quasi automaticamente il suo malfunzionamento. Ma da qui a dire che la sostituzione ripristinerebbe il funzionamento del CB ... non mi sentirei di garantirlo. se il condensatore in questione costa poco, io cmq un tentativo lo farei.
Okkio a prendere il condensatore giusto, ad esempio i condensatori 85C sono profondamente diversi dai 105C in termini di performance, pure se a parità di capacità.

al89 29-10-2012 11:50

Prima non mi ha preso la correzione:
Quote:

Non capisco perché sia il mio duracell che i "varta ad esempio, non prevedano la carica delle Pile Ni-Cd
Il Sanyo MRQ06 l'ho visto, ma non ha la carica delle pile nicd.

Mi sto orientando sui Tronic della Lidl:
Il TLG1000B3, Il TLC1000A1, e il KH980 (sembra non venga più venduto, al posto suo ci sono quelli sopra menzionati).
Il TLG1000B3 sembra che costi sui 15€: ottimo prezzo, SE e dico SE è un buon caricabatterie.

leggendo il forum ci sono pareri discordanti.

PS: per il condensatore mi appoggio a un negozio di riparazione elettrodomestici, e mi recherò con il caricabatterie smontato, per farmi dare il componente più adatto

JCD's back 29-10-2012 13:37

Quote:

Originariamente inviato da al89 (Messaggio 38383231)
Prima non mi ha preso la correzione:


Il Sanyo MRQ06 l'ho visto, ma non ha la carica delle pile nicd.

Mi sto orientando sui Tronic della Lidl:
Il TLG1000B3, Il TLC1000A1, e il KH980 (sembra non venga più venduto, al posto suo ci sono quelli sopra menzionati).
Il TLG1000B3 sembra che costi sui 15€: ottimo prezzo, SE e dico SE è un buon caricabatterie.

leggendo il forum ci sono pareri discordanti.

PS: per il condensatore mi appoggio a un negozio di riparazione elettrodomestici, e mi recherò con il caricabatterie smontato, per farmi dare il componente più adatto

I pareri discordanti sono dovuti al fatto che, rispetto ai primi modelli commercializzati, questi ultimi a quanto pare hanno una componentistica più scarsa, con tutto ciò che ne deriva. In realtà, se si caricano solo ibride penso vadano bene lo stesso, con le classiche Ni-Mh potrebbero esserci dei problemi.

paditora 29-10-2012 13:45

Quote:

Originariamente inviato da al89 (Messaggio 38383231)
Prima non mi ha preso la correzione:


Il Sanyo MRQ06 l'ho visto, ma non ha la carica delle pile nicd.

Mi sto orientando sui Tronic della Lidl:
Il TLG1000B3, Il TLC1000A1, e il KH980 (sembra non venga più venduto, al posto suo ci sono quelli sopra menzionati).
Il TLG1000B3 sembra che costi sui 15€: ottimo prezzo, SE e dico SE è un buon caricabatterie.

leggendo il forum ci sono pareri discordanti.

PS: per il condensatore mi appoggio a un negozio di riparazione elettrodomestici, e mi recherò con il caricabatterie smontato, per farmi dare il componente più adatto

Io ho il TLC 500 e sembra che vada bene. Ovviamente tutte quelle funzioni che hanno il lacrosse o il maha te le scordi.
Questo carica e basta.

Zenigata 29-10-2012 13:51

Devo dire di essere deluso per il momento dal servizio offerto dal famoso venditore olandese Nkon. I prezzi sono bassi e i prodotti buoni, ma la spedizione lascia alquanto a desiderare. Un caricabatterie ordinato e spedito il 16 ottobre non è ancora arrivato.

Nell'email ricevuta il giorno stesso si indicavano tempi di circa una settimana; venerdì ho scritto al venditore e mi ha risposto che qualche volta i pacchi arrivano velocemente, altre volte più lenti; un cliente ha ricevuto l'ordine addirittura dopo 5 settimane.

al89 29-10-2012 14:34

L'uso che ne faccio è di caricare le mie NiCd (e a volte quelle della conoscente che non ha il caricatore, perchè dovrebbe pensarci il figlio), qualche NiMH normale e le ibride (come ibride ho le Varta Ready2Use AA e AAA, e per la torcia in auto, le duracell active charge; che siano R2U il dato di fatto è che anche se passa del tempo considerevole, vado a tirarla fuori e funziona bene, come se dentro avesse pile usa e getta).

Non per ripeterlo, ma non capisco la mancata compatibilità con le pile NiCd del mio duracell, ma anche i "varta power line lcd" e il sanyo sopra menzionato;
Se non indica la ricarica di tale tipo di batteria, si può tentare lo stesso la carica, o è meglio evitare , e usarne uno dichiaratamente compatibile?

SaggioFedeMantova 29-10-2012 14:40

Quote:

Originariamente inviato da Zenigata (Messaggio 38384103)
Devo dire di essere deluso per il momento dal servizio offerto dal famoso venditore olandese Nkon. I prezzi sono bassi e i prodotti buoni, ma la spedizione lascia alquanto a desiderare. Un caricabatterie ordinato e spedito il 16 ottobre non è ancora arrivato.

Nell'email ricevuta il giorno stesso si indicavano tempi di circa una settimana; venerdì ho scritto al venditore e mi ha risposto che qualche volta i pacchi arrivano velocemente, altre volte più lenti; un cliente ha ricevuto l'ordine addirittura dopo 5 settimane.

spesso dipende dalla dogana, comunque in media arrivano in 2 settimane

JCD's back 29-10-2012 14:44

Quote:

Originariamente inviato da SaggioFedeMantova (Messaggio 38384440)
spesso dipende dalla dogana, comunque in media arrivano in 2 settimane

La dogana non penso c'entri qualcosa, considerato che la merce proviene dall'Olanda (UE). Ritengo che il problema sia da trovare nel passaggio da Skynet al corriere italiano, per cui magari a volte non si sa chi debba prendere in carico la merce (la butto lì, tanto per fare un'ipotesi).

Personalmente non ho avuto problemi: dopo una settimana (sabato e domenica inclusi) il pacco è arrivato senza problemi con SDA.

JCD's back 29-10-2012 14:50

Quote:

Originariamente inviato da al89 (Messaggio 38384404)
L'uso che ne faccio è di caricare le mie NiCd (e a volte quelle della conoscente che non ha il caricatore, perchè dovrebbe pensarci il figlio), qualche NiMH normale e le ibride (come ibride ho le Varta Ready2Use AA e AAA, e per la torcia in auto, le duracell active charge; che siano R2U il dato di fatto è che anche se passa del tempo considerevole, vado a tirarla fuori e funziona bene, come se dentro avesse pile usa e getta).

Non per ripeterlo, ma non capisco la mancata compatibilità con le pile NiCd del mio duracell, ma anche i "varta power line lcd" e il sanyo sopra menzionato;
Se non indica la ricarica di tale tipo di batteria, si può tentare lo stesso la carica, o è meglio evitare , e usarne uno dichiaratamente compatibile?

Non vorrei dire una boiata, ma penso che l'unica differenza tra caricare le Ni-Cd e le Ni-Mh sia nella corrente di carica: infatti uno dei due CB LIDL da te segnalati prima, ha il selettore che però modifica solamente la corrente di carica, 1000mA per le Ni-Mh e 700mA per le Ni-Cd (se non ricordo male le caretteristiche ho letto sulla scatola).
Ora, non so quali siano le correnti del tuo CB Duracell, ma se - come è stato detto, è simile al Sanyo, è probabile che abbia dei valori troppo elevati per le Ni-Cd. :confused:

FrancoC. 29-10-2012 17:28

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 38384506)
Non vorrei dire una boiata, ma penso che l'unica differenza tra caricare le Ni-Cd e le Ni-Mh sia nella corrente di carica: infatti uno dei due CB LIDL da te segnalati prima, ha il selettore che però modifica solamente la corrente di carica, 1000mA per le Ni-Mh e 700mA per le Ni-Cd (se non ricordo male le caretteristiche ho letto sulla scatola).
Ora, non so quali siano le correnti del tuo CB Duracell, ma se - come è stato detto, è simile al Sanyo, è probabile che abbia dei valori troppo elevati per le Ni-Cd. :confused:

La differenza principale sta, più che altro, sempre che si tratti di un CB con sistema -dV, nella taratura della sensibilità della lettura del picco.
Le NiMH hanno una curva di carica molto piatta rispetto alle NiCd per cui occorre aumentare la sensibilità del sistema.
Ne deriva che se carichiamo una NiCd con un CB tarato per NiMH (le modalità di carica sono identiche per i due tipi) rischiamo in uno stacco preventivo del processo e la NiCd non viene caricata totalmente.
I CB che vengono dichiarati buoni per entrambe chimiche hanno una taratura media, ma è chiaramente un ripiego; bisognerebbe poter intervenire sul sistema ma questi CB ben difficilmente hanno la possibilità di farlo, solo in quelli per modellismo è possibile modificare il valore di default entrando nel ServiceMenu.

JCD's back 29-10-2012 17:46

Quote:

Originariamente inviato da FrancoC. (Messaggio 38385611)
La differenza principale sta, più che altro, sempre che si tratti di un CB con sistema -dV, nella taratura della sensibilità della lettura del picco.
Le NiMH hanno una curva di carica molto piatta rispetto alle NiCd per cui occorre aumentare la sensibilità del sistema.
Ne deriva che se carichiamo una NiCd con un CB tarato per NiMH (le modalità di carica sono identiche per i due tipi) rischiamo in uno stacco preventivo del processo e la NiCd non viene caricata totalmente.
I CB che vengono dichiarati buoni per entrambe chimiche hanno una taratura media, ma è chiaramente un ripiego; bisognerebbe poter intervenire sul sistema ma questi CB ben difficilmente hanno la possibilità di farlo, solo in quelli per modellismo è possibile modificare il valore di default entrando nel ServiceMenu.

Come sempre preciso e puntuale :cool:

al89 29-10-2012 20:12

Quote:

Originariamente inviato da FrancoC.
...sempre che si tratti di un CB con sistema -dV...

Hai azzeccato in toto: il CEF12E ha come "termination method":
-dV,
timer
overvoltage protection,
e lo si legge qui.

Oggi con il mio ho caricato le nicd(anche se non specificamente compatibile, ma con accortezze l'ho fatto ancora), e a fine carica misurando la tensione ho rilevato 1.445V circa su una, e le altre non molto distanti, comunque poco sopra 1.4v.

Per una rilevazione giusta del voltaggio, bisogna usare una resistenza alla pila, o cosa bisogna fare?

Quindi, in conclusione, potrebbero andare bene i caricabatterie Tronic alla Lidl, o c'è di meglio alle stesse cifre?
Ripeto che cerco un caricabatterie compatibile NiMH/NiCd, non troppo costoso e con canali indipendenti, uno per pila. I Lacrosse, pur essendo il riferimento del settore, mi sembrano un po carucci.

paditora 29-10-2012 21:05

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 38384470)
La dogana non penso c'entri qualcosa, considerato che la merce proviene dall'Olanda (UE). Ritengo che il problema sia da trovare nel passaggio da Skynet al corriere italiano, per cui magari a volte non si sa chi debba prendere in carico la merce (la butto lì, tanto per fare un'ipotesi).

Personalmente non ho avuto problemi: dopo una settimana (sabato e domenica inclusi) il pacco è arrivato senza problemi con SDA.

OT

Skynet?
Non sapevo che nel mondo esistesse una società con un nome simile.
Ma sarà mica la stessa Skynet di Terminator :sofico:
Non è che ti manda qualche terminator al posto della merce :D

Fine OT :p

JCD's back 29-10-2012 22:31

Quote:

Originariamente inviato da paditora (Messaggio 38386880)
OT

Skynet?
Non sapevo che nel mondo esistesse una società con un nome simile.
Ma sarà mica la stessa Skynet di Terminator :sofico:
Non è che ti manda qualche terminator al posto della merce :D

Fine OT :p

Ecco perché il corriere, al momento della consegna, mi ha lasciato il pacco con una frase sibillina: "hasta la vista, baby!" :sofico:

al89 30-10-2012 11:45

ciao a tutti, sempre della LIDL ho trovato anche il Tronic TLG 1750 B3(pagina tedesca, non trovo la pagina italiana, pur essendo presente nel sito dei manuali dei prodotti elettronici Lidl) che è dotato di selettore NiMH-NiCd(e anche l'amperaggio di carica diminuisce da 1750mA a 700mA per le AA, e 750 mA sulle NiMH e 300 mA sulle NiCd per le AAA);
e sempre dal lidl tedesco, c'è anche il Anssman Basic 5 plus, (link LIDL Tedesco)(lo escludo, perchè ho scoperto che è molto lento nella carica delle pile.

Potrebbe andare bene anche il Tronic TLG1750 B3?
o vanno meglio gli altri 2?

c.ianelli 30-10-2012 16:14

Quote:

Originariamente inviato da al89 (Messaggio 38389585)
Potrebbe andare bene anche il Tronic TLG1750 B3?

è un caricatore ultrarapido (0,8-0,9C), da usare solo con LSD di buona qualità, comunque con il rischio di stressarle.

Come gia scritto per i tronic, sono schizzinosi con batterie di scarsa qualità (capita di frequente che possano non rilevare il fine carica se non con il temporizzatore mi pare a 16H). In genere vanno bene con le LSD anche se proprio i giorni scorsi un TLG 1000A1 non sembrava rilevarmi il fine carica di una Tronic LSD rossa (che pero era andata a -0,3 V)
Molti sconsigliano il modello con LCD (mi pare TLG 1000 ??, verifico appena posso) che non sembra caricare a fondo le pile .

al89 30-10-2012 16:59

Quote:

Originariamente inviato da c.ianelli
Molti sconsigliano il modello con LCD (mi pare TLG 1000 ??, verifico appena posso) che non sembra caricare a fondo le pile

Era proprio quello che pensavo di prendere, il TLG 1000 B3.
Mentre l'altro, il TLG 1000 A1 come và?

Ci sono sempre a quel discount, o solo in determinati periodi?

paditora 30-10-2012 18:15

Quote:

Originariamente inviato da c.ianelli (Messaggio 38391566)
è un caricatore ultrarapido (0,8-0,9C), da usare solo con LSD di buona qualità, comunque con il rischio di stressarle.

Come gia scritto per i tronic, sono schizzinosi con batterie di scarsa qualità (capita di frequente che possano non rilevare il fine carica se non con il temporizzatore mi pare a 16H). In genere vanno bene con le LSD anche se proprio i giorni scorsi un TLG 1000A1 non sembrava rilevarmi il fine carica di una Tronic LSD rossa (che pero era andata a -0,3 V)
Molti sconsigliano il modello con LCD (mi pare TLG 1000 ??, verifico appena posso) che non sembra caricare a fondo le pile .

Anche io ho un tronic però il modello TLG 500 che non so se è in vendita ancora.
E' comodo perchè ha correnti di carica abbastanza ottimali (se inserisco 1 o 2 pile carica a 1000mA se ne inserisco 4 carica a 500mA).
Se devo caricare le AA ne carico sempre due alla volta mentre per le AAA 4 alla volta.
Ora si spiega perchè quando carico delle pile LSD è preciso come un orologio svizzero, quando carico delle AAA non LSD invece (che uso per il cordless) un paio di volte anche dopo 4-5 ore continuava a caricare.
Il tempo di carica teorico a 500mA è all'incirca di 2 ore, per cui se passano le 2 ore e continua a caricare faccio che staccarlo?
Anche se non me la carica totalmente ma chessò al 90% meglio avere una pila leggermente scarica che sovraccaricata giusto?
Io da un po' di cicli di carica a questa parte così sto facendo. Passate le due ore aspetto altri 10-15 minuti e se non ha ancora finito ogni volta lo stacco dalla corrente.

c.ianelli 31-10-2012 10:22

Quote:

Originariamente inviato da al89 (Messaggio 38382064)
ciao a tutti.
Smontandolo, mi sono accorto che un condensatore ha la parte alta gonfia.

io proverei a cambiarlo, oltretutto l'hai già fatto, la spesa dovrebbe essere minima per un condensatore, se hai materiale guasto in casa (MB) magari rischi di averlo già.

Quote:

Originariamente inviato da al89 (Messaggio 38391886)
Mentre l'altro, il TLG 1000 A1 come và?
Ci sono sempre a quel discount, o solo in determinati periodi?

il TLG1000 A1 va come già descritto, a volte non rileva bene il fine carica delle di vecchie pile non LSD, con queste in genere va bene. Ho comunque rilevato un netto miglioramento nella carica (durata) anche delle vecchie non LSD, specie su C,D e 9V. Prima certi dispositivi non funzionavano bene nemmeno appena caricate rispetto ai vecchi caricatori.

Dalle mie parti le offerte sono periodiche, nel tempo hanno cambiato parecchie revisioni (a1, ...., B1, B3), eventuali nuove revisioni sono da provare. Il modello con display qualcuno sosteneva caricava al 80%.
Tieni presente che hai 30 giorni per restituirlo, puoi comunque farti un'idea.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 04:12.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.