Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


iron84 26-10-2008 16:12

Io comunque continuo ad essere dell'idea che le ibride, anche se durano come carica, non convengono ad usarle dentro ad apparecchi a bassissimo consumo come orologi etc...

CarloR1t 26-10-2008 16:19

Quote:

Originariamente inviato da iron84 (Messaggio 24734614)
Io comunque continuo ad essere dell'idea che le ibride, anche se durano come carica, non convengono ad usarle dentro ad apparecchi a bassissimo consumo come orologi etc...

Sono d'accordo tutto sommato, almeno in quei casi in cui durerebbero più di un anno o due meglio le alcaline, però è stato pur sempre un esperimento utile per capire quanto tengono queste nuove pile.

iron84 26-10-2008 17:19

Sì, su quello ti do ragione.

Ciry 27-10-2008 12:09

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 24734698)
Sono d'accordo tutto sommato, almeno in quei casi in cui durerebbero più di un anno o due meglio le alcaline, però è stato pur sempre un esperimento utile per capire quanto tengono queste nuove pile.

Quoto, anche se sto prendendo òa tendenza ad usare x questi apparecchi le litio, specie x gli apparecchi che al cambio richiedono un settaggio (sveglie, termomentri digitali con orologio), spenderò inizialmente di + ma se consideri che le alcaline energizer in un orologio a muro tiravano 6 mesi, con le litio sto a quasi 2 anni e non si lamenta ancora:D
x tutto il resto andrò a ibride tranne x quelle 2 cosette che so già che entro la settimana le scarico con cui userò le batterie a carica maggiore disponibili (2700 della varta AA e 1000 mA dell'energizer AAA.

pierge86 31-10-2008 14:14

batterie ricaricabili
 
Ciao "Marchigiano" la tua discussione sulle pile ricaricabili è molto interessante!
Volevo farti una domanda: ho un vecchio carica batterie NI-cd universale (senza timer e senza controlli sulla carica), per intenderci, lo devo staccare io dopo X ore! La marca è:ni-cd universal battery charger MB-3505. Non so quanto sia la corrente di carica.
Posso ricaricarci batteria ni-mh ? o addirittura batterie ric al litio ?
Ho batterie duracell da 2500 mah, quante ore le devo tenere sotto carica ?

marchigiano 31-10-2008 22:48

le ni-mh ce le carichi tranquillamente, le li-ion assolutamente no

per il tempo di carica dovresti prima trovare quanti mA eroga, vedi se c'è qualche etichetta

Tullio62 01-11-2008 01:03

FUJICELL 2600NI-MH (HR-3UA/AA)
 
Aiuto per Problema/ arcano : :help:
Batterie ricaricabili (tante) che si scaricano dopo 2 o 3 giorni seppur inusate ed a secco !!

I fatti: Per evitare incessanti spese in famiglia ed ufficio di batterie (siamo in 6+ 6 in ufficio ) acquisto lo scorso anno circa 70 (ripeto : 70!:read: ) batterie del seguente modello modello :

FUJICELL 2600NI-MH 1,2v (HR-3UA/AA)per vari usi ...
Telecomandi, macchine fotografiche, torce, giocattoli, mouse, tastiere orologi, trasmettitori da cantiere etc....

Orbene dallo stesso venditore Blu batterie acquisto anche 2 caricabatterie da 10 posti Melchioni mod. "Winner" con alimentatore separato model PS-1208A le cui caratteristiche sono:
PRI: 230V a 50Hz 19W
Sec.: 12V 800 mA 9,6VA
La plancia che raccoglie le 10 batterie ha un unico tasto centrale la cui pressione accende 10 spie separate (1 x ogni stilo) che segnalano in rosso fisso o lampeggiante lo stato di scarica o carica e in verde la carica effettuata.
Inserendo 10 batterie le spie diventano nell'ordine:
rosso lampeggianti, (scarico)
dopo un ora circa rosso fisso (carica) anche in tempi diversi
solo dopo 36/48 ore (!) :O diventano verdi.
Immaginando la carica effettuata le pile vengono staccate ed usate regolarmente e un rilevatore (mannesmann energy check) me le ha confermate dopo l'ultima carica al 100%

Anche se usate pochissimo (diciamo 3 scatti con flash) il giorno dopo danno segni di stanchezza e dopo 24 ore anche inusate sono scariche. :confused: (in qualunque apparecchio siano state inserite ) :muro:

Anche le altre inusate batterie riposte finanche negli appositi contenitori plastici isolanti Mannesman perdono la carica in 24 ore finanche se caricati con diversi caricabatterie UNIROSS che ho acquistato in seguito per provare la differenza. :muro:
Non ho invece nessun problema con altre batterie che ho dovuto acquistare in seguito tipo Uniross - Gp.

Se qualcuno poi mi spiegasse la differenza pratica tra le stilo 1,5 ed 1,2v ne sarei grato !

Qualcuno ha avuto esperienze similari ?
Possibile che NImh da 2600 ma si scarichino finanche a secco in contenitori di parcheggio sigillati nati proprio per le batterie?

Ditemi se devo buttarle o continuare a diventare "scemo" cercando forse inutili ricariche!!:doh:

Grazie in anticipo per la pazienza e collaborazione
Tullio

CarloR1t 01-11-2008 01:12

Sul come e perchè le nimh si danneggiano non ho abbastanza esperienza, ma essendo collegate in serie negli apparecchi che si alimentano e avendo una certa autoscarica, capita che la meno scarica vada a zero e si deteriori sempre più a ogni utilizzo in cui la si scarica con sempre maggiore calo di prestazioni. Anche 36-48 ore di ricarica è tanto, ma quanta corrente fornisce alle pile...?

Se vuoi smettere di buttare pile che si guastano e si autoscaricano comperale del tipo nel post informativo nella mia firma, costano di più ma sono un altro pianeta e per l'uso che ne fai durano molto di più delle 2600 tradizionali. Vedi i miei test e quelli di altri in fondo al post informativo.

Per le differenze tra la pile e tensione di cella 1,5v (alcaline) e 1,2v (nicd e nimh):
Le alcaline si scaricano in modo lineare scendendo di tensione mentre si scaricano.
Le nicd e nimh mantengono per quasi tutta la durata la loro tensione, scendendo di poco ,per poi crollare sotto 1v alla fine.
Per questo motivo alcuni apparecchi con un tester interno (es. a tacche) segnalano quasi subito le pile ricaricabili nicd e nimh come quasi scariche, mentre in realtà non lo sono durano tutto il tempo con una sola tacca residua.
Nicd e nimh reggono meglio e durano di più con carichi di corrente elevati rispetto alle alcaline che sono più adatte per svegliette e telecomandi a bassa corrente.
Le nicd si scaricano da sole in tempi brevi, meglio le nimh ma sempre troppo per molti usi. Le nuove nimh ibride (low self dicharge) si scaricano pochissimo, tenendo fino all'85% in un anno, tanto che vengono vendute già cariche pronte all'uso, per questo a parità di capacità (e addirittura rispetto a pile nimh di capacità superiore) durano molto di più e vanno bene praticamente per tutti gli usi.

CarloR1t 01-11-2008 01:19

Nessuno recentemente ha comperato da quality d. e ha avuto problemi con la spedizione, comunicazioni o altro?

mino79 01-11-2008 12:08

Ho trovato in sede un caricatore Alcava ACS-08 ad 8 posti (l'ultimo della pagina http://www.alcava.it/Italia/alcava21.htm ); può andare bene per le batterie più recenti (comprese le ibride)? Come caratteristiche qualcuno sa se è buono o meglio cambiarlo?

CarloR1t 01-11-2008 16:26

Quote:

Originariamente inviato da mino79 (Messaggio 24820842)
Ho trovato in sede un caricatore Alcava ACS-08 ad 8 posti (l'ultimo della pagina http://www.alcava.it/Italia/alcava21.htm ); può andare bene per le batterie più recenti (comprese le ibride)? Come caratteristiche qualcuno sa se è buono o meglio cambiarlo?

Non va assolutamente bene perchè i prodotti su quella pagina riguardano le alcaline ricaricabili Alcava, completamente diverse come chimica e modalità di ricarica, erano un prodotto molto interressante per la bassa autoscarica ma hano scarsa capacità e reggono male le correnti, quindi non sono consigliabli da quando ci sono le ibride, che per Alcava(o Alcapower) sono queste:
http://www.alcava.it/Italia/allinone.htm
http://www.alcava.it/Italia/blistcaricat.htm

C'è sempre il caricatore da 10 posti che ti avevo segnalato:
http://www.alcava.it/Italia/pni-cd-mh.htm#AP6988
se avete un fornitore non potete farvi arrivare da Alcava (o altri) gli articoli che volete?

pierge86 02-11-2008 01:19

Quote:

Originariamente inviato da pierge86 (Messaggio 24809792)
Ciao "Marchigiano" la tua discussione sulle pile ricaricabili è molto interessante!
Volevo farti una domanda: ho un vecchio carica batterie NI-cd universale (senza timer e senza controlli sulla carica), per intenderci, lo devo staccare io dopo X ore! La marca è:ni-cd universal battery charger MB-3505. Non so quanto sia la corrente di carica.
Posso ricaricarci batteria ni-mh ? o addirittura batterie ric al litio ?
Ho batterie duracell da 2500 mah, quante ore le devo tenere sotto carica ?

il caricabatterie da una corrente max di 120mA...
pile duracell 2500mAh..quante ore le devo tenere sotto carica ??

CarloR1t 02-11-2008 01:33

Quote:

Originariamente inviato da pierge86 (Messaggio 24829887)
il caricabatterie da una corrente max di 120mA...
pile duracell 2500mAh..quante ore le devo tenere sotto carica ??

Supponendo che la batteria sia perfettamente funzionante e la reale capacità corrispondente a quella indicata, usando una corrente molto bassa come quella occorre almeno il 40% in più della capacità nominale (se non di più) quindi:

2500mA + 40% = 3500mA / 120mA = 29,16 ore (fai 30 o anche più se la corrente di carica fosse più bassa)

Tullio62 02-11-2008 01:37

G.mo Carlo,
grazie per la risposta, non fosse per la bellezza di 70 unità non sarei quì a creare confusione..
Le rispondo...

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 24818418)
Sul come e perchè le nimh si danneggiano non ho abbastanza esperienza, ma essendo collegate in serie negli apparecchi che si alimentano e avendo una certa autoscarica, capita che la meno scarica vada a zero e si deteriori sempre più a ogni utilizzo in cui la si scarica con sempre maggiore calo di prestazioni.

Confermo il suo scritto!! In alcuni casi dopo solo 24 ore 1 o 2 batterie restano al 20-30% mentre le altre a 0 %
Ma perchè si scaricano in 48 -72 ore anche se caricate e chiuse nei contenitori hansmann? La temperatura è quella di una casa normale 18-22°,
I contenitori non fanno entrare umidità...

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 24818418)
Anche 36-48 ore di ricarica è tanto, ma quanta corrente fornisce alle pile...?

l'alimentatore con plancia da 10 posti offre :
PRI: 230V a 50Hz 19W
Sec.: 12V 800 mA 9,6VA

Altri alimentatore usati :
1) Uniross Modello Sprint 1-2 ore (4 posti)
Spec. contenitore : input DC 12V 700mA OUT: DC6V 1000mA max
Spec. alimentatore esterno : Pri = 0.25A sec 12V 1A 12VA max LPS
(poi sotto in piccolo e stranamente si legge "2A/250V"
con simbolo un rettangolo attraversato da una linea)

2)Uniross X-Press 1000 (4 posti)
Spec. Contenitore = input DC12v 800mA // output 4x1,5V 1000ma
Spec.Aliment. = Output 12v 800mA 9,6W

Con questo ultimo caricatore le Fujicell non ne vogliono sapere di ricaricarsi !! I due Led flashano segnalando anomalie. Ne ho provate almeno 20 e con altre marche il caricabatteria funziona invece perfettamente.



Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 24818418)
Se vuoi smettere di buttare pile che si guastano e si autoscaricano comperale del tipo nel post informativo nella mia firma, costano di più ma sono un altro pianeta e per l'uso che ne fai durano molto di più delle 2600 tradizionali. Vedi i miei test e quelli di altri in fondo al post informativo.

Ok... ma le mie vanno buttate o possono essere rigenerate in qualche modo? Sono ben 70 o forse + = 150 euro? Non ricordo quanto ho speso ma era tanto !

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 24818418)
Per le differenze tra la pile e tensione di cella 1,5v (alcaline) e 1,2v (nicd e nimh):
Le alcaline si scaricano in modo lin........///..... Le nuove nimh ibride (low self dicharge) si scaricano pochissimo, tenendo fino all'85% in un anno, tanto che vengono vendute già cariche pronte all'uso, per questo a parità di capacità (e addirittura rispetto a pile nimh di capacità superiore) durano molto di più e vanno bene praticamente per tutti gli usi.

Spiegazione esaustiva, sintetica, lineare e comprensibile... !!
Complimenti... capita molto di rado ricevere tanta chiarezza...
Sarà fatto... vada per le ibride...
Posso almeno conservare gli alimentatori... ?
Sono compatibili con le ibride o li butto tutti e 3 ?
E per ultimo... dove si buttano 70 batterie piene di acido e "schifezze" varie?
Grazie per il Suo tempo

CarloR1t 02-11-2008 02:27

Diamoci pure del tu sul forum :) (se non ti dispiace ovviamente)

Non ti quoto il messaggio ora perchè è lungo ed è tardi ma domani vedo di risponderti su tutto. Avanzo un dubbio su qualcuno dei tuoi caricatori (oltre che sull'uso delle pile che andando a zero si deteriorano) non escluderei che vengano danneggiate per una carica sbagliata, eccessiva visti tempi che avevi indicato. Per il resto per le nimh ibride va bene qualunque caricatore per nimh. (anche per nicd purchè non lasciate per giorni in fase di mantenimento, se hanno questa funzione, perchè la corrente di mantenimento per le nicd è troppo alta per le nimh)
L'ideale sarebbero caricatori con delta V per ogni pila come i Maha-Powerex per 10 pile già indicati qualche post precedente...
http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...postcount=1228
Se le pile si danneggiano hanno effetto memoria, perdono capacità e si autoscaricano, ma su questo ci sono altri più esperti di me, vedi anche su www.batteryuniversity.com, non ho sotto mano la pagina esatta...

Certo che 70 pile sono tante un piccolo capitale, non vorrei farti comperare altrettante pile ibride se magari ci fosse una causa specifica esterna che ti danneggia le pile, in ricarica o altro, in tal caso anche supponendo che le ibride siano più robuste, come costruzione e soprattutto perchè vengono molto meno sbilanciate, non converrebbe comunque rischiare, ma se avete tempo potreste iniziare a collaudarne 10 o 15 e vedere come vanno.

Per buttare le pile di qualunque tipo ci sono gli appositi raccoglitori nei negozi di tv, hifi, elettrodomestici...

Buonanotte... :ronf:

nicola1985 03-11-2008 01:45

ciao a tutti...
ho una fotocamera fuji che con le duracell e energizer mom ricaricabili mi dura 80 scatti...
con le ricaricabili anke da 2700mh della sanyo dura molto meno...

volevo comprare delle batterie ricaricabili aa buone...
esistono ricaricabili al litio?
oppure compro le nimh hybrid?
grazie

CarloR1t 03-11-2008 20:03

Quote:

Originariamente inviato da nicola1985 (Messaggio 24844215)
ciao a tutti...
ho una fotocamera fuji che con le duracell e energizer mom ricaricabili mi dura 80 scatti...
con le ricaricabili anke da 2700mh della sanyo dura molto meno...

volevo comprare delle batterie ricaricabili aa buone...
esistono ricaricabili al litio?
oppure compro le nimh hybrid?
grazie

Se la fotocamera dura meno delle alcaline (duracell, energizer) c'è qualcosa che non va, di solito durano molto di più le ricaricabili per quell'uso, ci sarebbe da appurare il perchè prima di passare alle ibride, comunque consigliabili se intendi ritrovare la fotocamera carica anche a distanza di giorni e non le scarichi tutte in giornata o in settimana. Le sanyo dovrebbero essere tra le migliori se sono originali e non falsi clonati, se cedono così può darsi che una pila del gruppo sia guasta e allora è normale che l'apparecchio segnali scarico, oppure non vengono correttamente ricaricate. Che caricatore hai? Inoltre quando dici che non durano intendi che l'apparecchio segnala quasi scarico oppure proprio si spegne e non ti lascia scattare?
Perchè succede con alcuni modelli di fotocamere e apparecchi vari che il loro tester interno sia tarato per il voltaggio delle alcaline che ha un andamento diverso dalle nicd-nimh (come ho spiegato qualche post sopra) e con queste ultime possono segnalare scarico prima del tempo anche se in realtà sono ancora cariche e durano ancora molto. Vedi nella mia firma, per le ibride, l'esperienza di Marklevi a proposito. A volte si può risolvere aggiornado il firmware, informandosi prima sui forum per sapere se il problema si presenta ad altri con lo stesso apparecchio...

X Tullio62 rileggendomi credo di aver risposto a tutto l'altra sera-notte, non so cosa aggiungere, se qualche punto non è chiaro basta chiedere...

Framol 03-11-2008 20:28

Aggiornare il Firmware di una fotocamera può aumentare la durata delle pile????

CarloR1t 03-11-2008 21:18

Quote:

Originariamente inviato da Framol (Messaggio 24855641)
Aggiornare il Firmware di una fotocamera può aumentare la durata delle pile????

No ma se segnala scarico prima del tempo può darsi che abbiano corretto il difetto alzando la soglia di rlevamento o non so che altro...qualcuno ne aveva parlato tempo fa, e alcuni firmware non ufficiali addirittura permettevano (o sbloccavano) la possibilità di leggere il voltaggio della pila e forse di impostare se sera alcalina o nimh ma forse ricordo male...
Cmq è sempre rischio so toccare il firmware, andrebbe fatto solo in garanzia e se c'è un serio problema di funzionalità.

nicola1985 05-11-2008 14:11

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 24855208)
Se la fotocamera dura meno delle alcaline (duracell, energizer) c'è qualcosa che non va, di solito durano molto di più le ricaricabili per quell'uso, ci sarebbe da appurare il perchè prima di passare alle ibride, comunque consigliabili se intendi ritrovare la fotocamera carica anche a distanza di giorni e non le scarichi tutte in giornata o in settimana. Le sanyo dovrebbero essere tra le migliori se sono originali e non falsi clonati, se cedono così può darsi che una pila del gruppo sia guasta e allora è normale che l'apparecchio segnali scarico, oppure non vengono correttamente ricaricate. Che caricatore hai? Inoltre quando dici che non durano intendi che l'apparecchio segnala quasi scarico oppure proprio si spegne e non ti lascia scattare?

per ora ho 1 caricabatterie della varta ma non so di che qualità è...me ne vorrei comprare uno migliore!
me ne consigli uno che non costi uno sproposito?

stamane ho comprato ibride sony cicle energy pre-charged 2000mAh.
ne esistono di + potenti?
esistono delle aa al litio ricaricabili?

cmq con quelle nimh normali anke se sicuramente la mia raga le non le ricarica bene scatto 20 foto appena ricaricate e 5-6 a distanza di qualche giorno dalla ricarica anke se non usate!


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:17.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.