Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


mspock 12-09-2008 14:38

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 24035254)
Intendi che hanno la classica linguetta per il + invece del pallino o altro rilievo? Presumo che il - abbia almeno la molla? se non si fa un uso enorme non dovrebbe essere un problema, peccato solo per un dettaglio che a farlo meglio avrebbe avuto un costo supplementare irrilevante. Mi fa quasi venire il dubbio che siano cloni degli SPK originali, visto che sono ritargati, dubito cmq, ma proverò a fare qualche domanda.


Grazie L0cutus e CarloR1t !
In effetti sembra proprio simile a questo :http://www.spowerking.com/pro_003.asp .
Dato che mi serve un caricabatterie "portatile" potrebbe essere una valida alternativa al LaCrosse900 che sono in procinto di comprare . Il Maha c9000 sebbene sia innovativo etc etc è grande...e inoltre ancora introvabile in Italia .
Una cosa che mi lascia in dubbio è l'impossibilità in questo ( SPK-clone? ) di scegliere la corrente dei carica-scarica...che ne pensate ?

Caterpillar86 12-09-2008 16:39

marchigiano sto per comprare il Maha Powerex MH-C9000 per le varta professional da 2700mah

Le dovrò usare su un flash Nikon SB-800. Secondo me è una bell'accoppiata, non credi? Se hai qualche critica verso quelle batterie, dimmi pure, sei molto bravo, apprezzo tuoi consigli

CarloR1t 12-09-2008 17:30

Quote:

Originariamente inviato da mspock (Messaggio 24077911)
Grazie L0cutus e CarloR1t !
In effetti sembra proprio simile a questo :http://www.spowerking.com/pro_003.asp .
Dato che mi serve un caricabatterie "portatile" potrebbe essere una valida alternativa al LaCrosse900 che sono in procinto di comprare . Il Maha c9000 sebbene sia innovativo etc etc è grande...e inoltre ancora introvabile in Italia .
Una cosa che mi lascia in dubbio è l'impossibilità in questo ( SPK-clone? ) di scegliere la corrente dei carica-scarica...che ne pensate ?

La carica è fissa ma per me non è un problema perchè 1A è giusto per il rilevamento ottimale del picco negativo delta-v a fine carica e se il caricatore non scalda le pile come confermato da L0cutus, malgrado abbia l'alimentatore integrato! Piuttosto via USB o presa auto non so se cambia, dubito che caricando 4 pile cerchi di attingere 4A da una singola porta USB...

Cmq se uno lo cerca un po' più lento c'è il modello SCH600F
http://www.spowerking.com/pro_001.asp
che è identico all'808 caricando 1-2 pile con 1A, ma usa metà corrente e tempi doppi con 3-4 pile. Ha un alimentatore esterno ma piccolissimo. Si trova nello stesso negozio che vende l'808...


Quanto al fatto se l'808 sia l'originale o un clone, queste sono le confezioni del SCH 808 F vendute dal negozio QD (grazie a mspock per la seconda):


Rivedendo meglio le confezioni non dovrebbero essere cloni, perchè come si nota in alto a destra del primo blister e in basso a sinistra del secondo, hanno l'indicazione SCH 808 F e una scritta sopra piccola illeggibile. Aspettiamo che L0cutus ci possa dire cosa c'è scritto sulla sua confezione, sul caricatore o nelle istruzioni e se viene nominato il produttore SPK.
In ogni caso dei cloni veri (non solo ritargati sul piano commerciale) ma fabbricati da terzi con minor qualità, non solo avrebbero un altro nome ma non userebbero l'esatta sigla del modello, per es. SCH 808 F, i più scaltri clonatori direbbero che so SHC 8008 H o altro per non incorrere in reati di frode, un po' come per le false borse di 'Vittuon'...
Se invece fosse un clone inteso come prodotto ritargato potrebbe anche avere la stessa sigla tecnica con un altro nome commerciale, ma in tal caso avrebbe la stessa qualità, trattandosi dello stesso prodotto proveniente dallo stesso costruttore originale, come lo era già il Magnex DC4LC non più in produzione, e come per gli stessi vari marchi di pile ibride.

mspock 12-09-2008 19:07

c'è anche da dire però che questo sembra identico , e è marchiato fujicell : sempre dallo stesso venditore :Qui

CarloR1t 12-09-2008 19:34

Quote:

Originariamente inviato da mspock (Messaggio 24083006)
c'è anche da dire però che questo sembra identico , e è marchiato fujicell : sempre dallo stesso venditore :Qui

Hai ragione! Aggiungo l'immagine sopra. Allora Extreme dev'essere il marchio di vendita del primo, non il nome che danno al caricatore, infatti è stampato come Fujicell sul corpo del caricatore oltre al nome grande sul cartoncino. Cmq in basso a sinistra della confezione che mi hai segnalato c'è anche lì scritto SCH 808 F, per cui non dovrebbero essere cloni in senso negativo del termine, ma solo prodotti SPK ritargati. Penso sia molto comune oggi soprattutto da parte di nuovi produttori asiatici ancora sconosciuti cercare di estendere il proprio mercato facendosi ritargare i prodotti da vari marchi commerciali più o meno noti, come Extreme e Fujicell, pur non avendo quest'ultimo niente a che fare con Fuji è un marchio di vendita già noto sul mercato.

Caterpillar86 12-09-2008 20:25

Quote:

Originariamente inviato da matteo171717 (Messaggio 17395204)
Se le pile ricaribili non durano granchè la colpa è spesso dei caricabatterie!

Quelli rapidi le stressano in maniera maggiore, quelli lenti invece sarebbero i migliori!

Da quando carico le batterie con il mio triton (caricabatterie da modellismo da una valanga di soldi) che mi da un controllo assuluto sulle fasi di carica, mantenimento, etc...non ho + avuto problemi....;)

Per caso è il Triton 2 charger? Io propongo di aggiungerlo alla lista della prima pagina, sembra fantastico

marchigiano 12-09-2008 22:40

Quote:

Originariamente inviato da Caterpillar86 (Messaggio 24080422)
marchigiano sto per comprare il Maha Powerex MH-C9000 per le varta professional da 2700mah

Le dovrò usare su un flash Nikon SB-800. Secondo me è una bell'accoppiata, non credi? Se hai qualche critica verso quelle batterie, dimmi pure, sei molto bravo, apprezzo tuoi consigli

vedrai che il maha saprà dirti se le varta sono buone o meno, ti suggerirò qualche test quando avrai un po di tempo

Quote:

Originariamente inviato da Caterpillar86 (Messaggio 24084144)
Per caso è il Triton 2 charger? Io propongo di aggiungerlo alla lista della prima pagina, sembra fantastico

e si... già la lista è lunga così, poi se aggiungo tutti i caricatori da modellismo stiamo freschi... :D che poi non li vedo tanto adatti per un uso fotocamere o simile: intanto costano un botto, a cui va aggiunto di solito il prezzo di un alimentatore esterno, più un vano portabatterie e relativi cavetti. inoltre hanno un solo canale, quindi o si carica in serie o una batteria alla volta... infine chi li sa usare sono davvero in pochi e non hanno bisogno certo del mio consiglio

secondo me, già mi riterrei soddisfatto se qui la gente passasse tutta al maha o al lacrosse

L0cutus 12-09-2008 22:46

ecco alcune foto del caricabatterie:




Caterpillar86 13-09-2008 11:53

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 24085874)
vedrai che il maha saprà dirti se le varta sono buone o meno, ti suggerirò qualche test quando avrai un po di tempo

Che test consigli di fare?



Qualcuno ha mai comprato dal concessionario romeno della Maha? Quanto costano le spese di spedizione?

marchigiano 13-09-2008 14:17

L0cutus ridimensiona un po :sofico: azz buono il k800 comunque...

Quote:

Originariamente inviato da Caterpillar86 (Messaggio 24090064)
Che test consigli di fare?

intanto durante la carica bisognerà vedere se il caricatore capirà sempre il deltaV

poi farai delle scariche a varie correnti e oltre a segnarti le varie capacità erogate segnerai anche il calo di tensione per vedere se sono batterie robuste

CarloR1t 13-09-2008 15:18

Quote:

Originariamente inviato da L0cutus (Messaggio 24085934)
ecco alcune foto del caricabatterie:

Grazie dell foto, i contatti non sono il massimo ma sono i soliti che si trovano in molti apparecchi.

Hai notato se da qualche parte si nomina il produttore SPK e cosa c'è scritto sopra o sotto la sigla SCH808F sul blister?

Noto il nome sul caricatore con un indirizzo www.egetit.co.uk, il sito dice di essere l'unione di 2 negozi Quality Discount e un'altro di accessori per la pesca. Quello che mi lascia perplesso è come fa a trovarsi il loro indirizzo tatuato sul corpo del caricatore dato che è in un blister sigillato. Chi l'ha marchiato in quel modo, SPK o Extreme o chi altri ha personalizzato il prodotto per un ex negozio ebay?

Per il resto spero cche va bene...

mspock 13-09-2008 16:03

Eheh , proprio sul più bello quindi mi avete fatto venire il dubbio ;) . Quest'ultimo è sicuramente più portatile e compatto del LaCrosse , e la presa usb sicuramente può essere utile . Inoltre interessante il Pulse charging .
Mi lascia sempre perplesso il controllo DeltaV da quando ho comprato un Uniross xpress 1000 ( credo fosse con corrente di carica a 1A , proprio...) , il controllo deltaV fermava la carica dopo poco : le pile rimanevano scariche . Da lì la necessità di avere un caricabatterie più serio e non vorrei che questo si comportasse in modo uguale .
Se L0cutus è contento dell'acquisto quasi quasi proverò a fidarmi di lui ;) . Per lo più devo caricare Hybrio e Infinium .

Colgo l'occasione per ringraziare marchigiano per il post e chiunque partecipi in modo attivo come CarloR1t e L0cutus .

L0cutus 13-09-2008 16:16

Quote:

Originariamente inviato da mspock (Messaggio 24094452)
Eheh , proprio sul più bello quindi mi avete fatto venire il dubbio ;) . Quest'ultimo è sicuramente più portatile e compatto del LaCrosse , e la presa usb sicuramente può essere utile . Inoltre interessante il Pulse charging .
Mi lascia sempre perplesso il controllo DeltaV da quando ho comprato un Uniross xpress 1000 ( credo fosse con corrente di carica a 1A , proprio...) , il controllo deltaV fermava la carica dopo poco : le pile rimanevano scariche . Da lì la necessità di avere un caricabatterie più serio e non vorrei che questo si comportasse in modo uguale .
Se L0cutus è contento dell'acquisto quasi quasi proverò a fidarmi di lui ;) . Per lo più devo caricare Hybrio e Infinium .

Colgo l'occasione per ringraziare marchigiano per il post e chiunque partecipi in modo attivo come CarloR1t e L0cutus .

@CarloR1t:
purtroppo non ho piu' il blister...

@mspock:
Se hai pazienza, provo a caricare una batteria sul caricabatterie japan-made,
quando me la da come carica, la tolgo e la infilo nel mio maha c9000 e vediamo
che mi dice ok ?

@marchigiano:
Ridimensionate :)

CarloR1t 13-09-2008 16:22

Quote:

Originariamente inviato da mspock (Messaggio 24094452)
Eheh , proprio sul più bello quindi mi avete fatto venire il dubbio ;) . Quest'ultimo è sicuramente più portatile e compatto del LaCrosse , e la presa usb sicuramente può essere utile . Inoltre interessante il Pulse charging .
Mi lascia sempre perplesso il controllo DeltaV da quando ho comprato un Uniross xpress 1000 ( credo fosse con corrente di carica a 1A , proprio...) , il controllo deltaV fermava la carica dopo poco : le pile rimanevano scariche . Da lì la necessità di avere un caricabatterie più serio e non vorrei che questo si comportasse in modo uguale .
Se L0cutus è contento dell'acquisto quasi quasi proverò a fidarmi di lui ;) . Per lo più devo caricare Hybrio e Infinium .

Colgo l'occasione per ringraziare marchigiano per il post e chiunque partecipi in modo attivo come CarloR1t e L0cutus .

Non c'è di che... :)
Il delta v dovrebbe essere uno se non il controllo più 'serio' per la carica delle pile, se non funzona probabilmente sono le pile difettose e il problema presumo ci sarebbe anche coi la crosse o maha, se invece succedeva con tutte quelle che provavi non saprei lascio ai più esperti.
Le ibride sono in genere più bilanciate e con meno sorprese tipo una che si è scaricata troppo, ma avere anche un caricatore lento d'emergenza è consigliabile, per dare una primo impulso di carica a pile che vengono rifiutate dai caricatori, al limite ne prendi uno abbinato alle ibride.

Framol 14-09-2008 18:27

Quanto basta di caricare per fare partire le pile ormai scariche,per dargli un primo impulso?

CarloR1t 14-09-2008 19:08

Quote:

Originariamente inviato da Framol (Messaggio 24106801)
Quanto basta di caricare per fare partire le pile ormai scariche,per dargli un primo impulso?

Il minimo non so dirlo, mi è successo una volta sola, ma dato che non c'è un massimo, se uno non ha troppa fretta può lasciarla un ora o due in un caricatore lento, prima di metterla in un caricatore più rapido a completare l'opera.

Grave Digger 15-09-2008 01:40

chi di voi carica le batterie con un futaba CDX4000 o 5000,il successore????

marchigiano 15-09-2008 14:46

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 24094736)
Il delta v dovrebbe essere uno se non il controllo più 'serio' per la carica delle pile, se non funzona probabilmente sono le pile difettose e il problema presumo ci sarebbe anche coi la crosse o maha

il delta V per essere preciso ha bisogno di componentistica di qualità, un voltmetro al millivolt, un'alimentazione stabile, dei contatti fatti bene che non generano resistenze

siccome sono tutte cose che costano, nei caricatori più economici bisogna stare attenti a quello che succede.. bisogna seguirli come dei bambini :)

CarloR1t 15-09-2008 22:13

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 24118523)
il delta V per essere preciso ha bisogno di componentistica di qualità, un voltmetro al millivolt, un'alimentazione stabile, dei contatti fatti bene che non generano resistenze

siccome sono tutte cose che costano, nei caricatori più economici bisogna stare attenti a quello che succede.. bisogna seguirli come dei bambini :)

Mi fai venir voglia di tenermi l'x300 che va bene, ma avevo pensato per di non toccare le pile se scaldano per non fare falsi contatti, comunque anche se va seguito per un paio d'ore di sera non è un gran fastidio.

marchigiano 15-09-2008 23:23

be al limite ci metti un timer a valle


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 11:35.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.