Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


CarloR1t 01-09-2008 21:35

Quote:

Originariamente inviato da The 11th plague of Egypt (Messaggio 23905096)
Ho letto il post che parla delle pile ricaricabili ibride, ma vorrei avere un consiglio perché mi pare che ve ne intendiate molto più di me.

Io ho bisogno di pile AA: ero indeciso tra le 4 Energizer 2500 vendute al supermercato col caricabatterie, e le Duracell che qualcuno ha consigliato nei primi post.

Poi vorrei sapere se di ibride AA abbordabili se ne trovano (magari sotto i 20 euro) ? Ma poi, sono siano più affidabili delle Energizer ?

p.s.: che significa ACCU ? Io ho delle pile ACCU da 2400 mAh della Powtek e vanno da Dio, solo che non le trovo più in giro.

Accu vuol dire accumulatore (soprattutto i tedeschi lo usano) sinonimo di pila.
Dipende che uso ne fai, si sa che consiglio ibride a priori ormai, ma se le scarichi in pochi giorni dopo la ricarica potrebbero andare anche meglio pile da 2600-2700 di qualità.

Quanto al prezzo 20 euro è tanto, le ibride stanno tra i 10-14€ x 4 AA nei negozi italiani, secondo la marca e il negozio, di solito le uniross hybrio son le più diffuse e meno care, ma ho visto panasonic infinium a 9,9€ online, mentre costano 2/3 all'estero, se uno ha da comperare qualcos'altro tipo dei caricatori a canale singolo che difficilmente si trovano da noi.

Sulle energizer ricordo pareri sfavorevoli all'inizio del thread ma quasi certamente dipenderà più dal modo come vengono usate e ricaricate, cmq la qualità delle nimh tradizionali e delle ibride sono due cose distinte. Le ibride sono tutte uguali come qualità, e per quanto constatato finora, essendo ritargate da pochi costruttori oem.

CarloR1t 01-09-2008 21:46

Quote:

Originariamente inviato da speleopippo (Messaggio 23904812)
capito!
peccato perchè a 8 li avrei preferiti.

proverò a vedere a torino se becco qualcosa all'uopo.

un saluto, per intanto.
byez :)

OK, saluti anche a te! :)

Ci vorrebbe che qualche rivista tipo nuova elettronica e simili si occupasse delle ibride (e magari testassero altre pile nuove nanotecnologiche...) con dei test approfonditi, assieme a dei kit di caricatori ideali con chip tuttofare che ci sono ormai, che sarebbero realizzabili con poche saldature o premontati per chi vuole...

speleopippo 01-09-2008 21:59

sarebbe ottimo.

intanto ho dato un occhio in rete; ho trovato un negozio di modellistica a torino che vende parecchi caricatori per batterie ni-mh, ni-cd, poly-li (però credo tutti per celle e non per le classiche AA/AAA e via dicendo) e anche batterie ni-mh, poly-li etc.

se credete passo il link.

CarloR1t 01-09-2008 22:18

Quote:

Originariamente inviato da speleopippo (Messaggio 23911635)
sarebbe ottimo.

intanto ho dato un occhio in rete; ho trovato un negozio di modellistica a torino che vende parecchi caricatori per batterie ni-mh, ni-cd, poly-li (però credo tutti per celle e non per le classiche AA/AAA e via dicendo) e anche batterie ni-mh, poly-li etc.

se credete passo il link.

Tweester ne sa certo più di me, per quel poco che posso dire i modellisti tradizionalmente preferivano le nicd per via della minor resistenza interna che si traduce in maggiore potenza sotto sforzo, e le nicd reggono meglio delle nimh i sovraccarichi a fine carica di conseguenza son più portate per ricariche in serie con quegli apparecchi 'sul campo' anche considerando che i modellisti più esperti testano prima le singole pile per formare pacchi batteria più bilanciati possibile. Forse i negozi di compnenti elettronici sono meglio di quelli di modellismo per le comuni pile, avranno certamente caricatori vari e per loro natura dovrebbero avere più assortimento (anche solo a catalogo da ordinare) di modelli per caricare pile AA-AAA con delta v su singolo canale o con test di capacità e ricondizionamento tipo la crosse e maha, assieme a pile di vario genere, li vedrei meglio trattati da loro come componentistica che dal negozio di modellismo. Cmq son negozi che dipendono molto dal proprietario e dalle cose che conosce o appassionano di più lui...

Va bene anche il nome del negozio, che lo cerchiamo... ;)

speleopippo 01-09-2008 22:26

modellismo polo ;)

The 11th plague of Egypt 02-09-2008 13:21

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 23911265)
Accu vuol dire accumulatore (soprattutto i tedeschi lo usano) sinonimo di pila.
Dipende che uso ne fai, si sa che consiglio ibride a priori ormai, ma se le scarichi in pochi giorni dopo la ricarica potrebbero andare anche meglio pile da 2600-2700 di qualità.

Quanto al prezzo 20 euro è tanto, le ibride stanno tra i 10-14€ x 4 AA nei negozi italiani, secondo la marca e il negozio, di solito le uniross hybrio son le più diffuse e meno care, ma ho visto panasonic infinium a 9,9€ online, mentre costano 2/3 all'estero, se uno ha da comperare qualcos'altro tipo dei caricatori a canale singolo che difficilmente si trovano da noi.

Sulle energizer ricordo pareri sfavorevoli all'inizio del thread ma quasi certamente dipenderà più dal modo come vengono usate e ricaricate, cmq la qualità delle nimh tradizionali e delle ibride sono due cose distinte. Le ibride sono tutte uguali come qualità, e per quanto constatato finora, essendo ritargate da pochi costruttori oem.

Grazie mille: pensavo molto peggio come prezzi :D
Il problema allora sono i caricabatterie, allora: se ne trovano di ibride in bundle con le batterie ? Altrimenti vanno bene i caricatori normali, (per esempio proprio quello della energizer) ?

Comunque è per cose che scaricano velocemente le pile, tipo le automobiline radiocomandate.

CarloR1t 02-09-2008 18:03

Quote:

Originariamente inviato da The 11th plague of Egypt (Messaggio 23918780)
Grazie mille: pensavo molto peggio come prezzi :D
Il problema allora sono i caricabatterie, allora: se ne trovano di ibride in bundle con le batterie ? Altrimenti vanno bene i caricatori normali, (per esempio proprio quello della energizer) ?

Comunque è per cose che scaricano velocemente le pile, tipo le automobiline radiocomandate.

Tutte le ibride, sono offerte anche in abbinamento con caricatori, se si trovano nei negozi, ma di solito sono comuni caricatori lenti con timer da 9-12 ore, se ne hai già uno per nimh non troppo lento (tipo 16 ore) non conviene comperarli. Ti servono solo AA o anche C e D? Perchè fra non molto ci saranno anche questo tipo da sanyo eneloop in versione a bassa autoscarica che dovrebbero avere prestazioni notevoli.

Cmq per l'uso che ne fai, se ricarichi e scarichi rapidamente le pile, potrebbero convenire pile da 2600-2700 di qualità nimh, o nicd, ma non so queste ultime che capacità raggiungono.

Quote:

Originariamente inviato da speleopippo (Messaggio 23911952)
modellismo polo ;)

Grazie, si vede che non si occupano di comuni pile...a torino prova a chiedere a siro elettronica o fe.me.t sas, dovrebbero tenere le ibride alcapower all in one (da non confondere con le altre) e dei caricatori... ;)
In generale questi negozi tengono le Alcava e dovrebbero avere anche la linea di ibride 'all in one' e caricatori abbinati e non, cercate i rivenditori di 'futura elettronica' o 'nuova elettronica' dalle vostre parti... ;)
http://www.nuovaelettronica.it/it/dove_siamo/
http://www.futuranet.it/rivenditori/rivenditori1.shtm

Framol 02-09-2008 20:32

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 23911265)
Accu vuol dire accumulatore (soprattutto i tedeschi lo usano) sinonimo di pila.
Dipende che uso ne fai, si sa che consiglio ibride a priori ormai, ma se le scarichi in pochi giorni dopo la ricarica potrebbero andare anche meglio pile da 2600-2700 di qualità.

Quanto al prezzo 20 euro è tanto, le ibride stanno tra i 10-14€ x 4 AA nei negozi italiani, secondo la marca e il negozio, di solito le uniross hybrio son le più diffuse e meno care, ma ho visto panasonic infinium a 9,9€ online, mentre costano 2/3 all'estero, se uno ha da comperare qualcos'altro tipo dei caricatori a canale singolo che difficilmente si trovano da noi.

Sulle energizer ricordo pareri sfavorevoli all'inizio del thread ma quasi certamente dipenderà più dal modo come vengono usate e ricaricate, cmq la qualità delle nimh tradizionali e delle ibride sono due cose distinte. Le ibride sono tutte uguali come qualità, e per quanto constatato finora, essendo ritargate da pochi costruttori oem.

Io posso parlare solo bene delle Energizer,mi hanno regalato tanti scatti con la mia Nikon,mi hanno sorpreso rispetto ad altre pile che costano di più...:)

Mingo 03-09-2008 14:55

Si sa se presto usciranno nuovi tipi di ibride con capacità maggiori?
Confermate che, ad oggi, le ibride sono tutte uguali?

marchigiano 03-09-2008 15:18

guarda che 2000mah ma buoni bastano e avanzano... allora io che uso ni-cd da 900mah che devo dire? :D

CarloR1t 03-09-2008 19:45

Quote:

Originariamente inviato da Framol (Messaggio 23926072)
Io posso parlare solo bene delle Energizer,mi hanno regalato tanti scatti con la mia Nikon,mi hanno sorpreso rispetto ad altre pile che costano di più...:)

Infatti è difficile che un marchio così possa offrire pile scadenti, saranno come le altre anche perchè le pile non le fabbricano i marchi stessi ma alcuni produttori con stabilimenti in grado di rifornirli per tutti.
Quote:

Originariamente inviato da Mingo (Messaggio 23937031)
Si sa se presto usciranno nuovi tipi di ibride con capacità maggiori?
Confermate che, ad oggi, le ibride sono tutte uguali?

Per le AA non ci sono in notizie, ma Sanyo ha appena presentato le Eneloop C e D molto più capienti con un nuovo caricatore a canali singoli (tutte le info sempre nella mia firma) che saranno in vendita a partire da settembre in giappone, da noi si spera non troppo di più...

Per le ragioni sopra e le poche informaizoni note non abbiamo motivo di pensare che le AA ibride siano diverse tra loro fino a oggi è già tanto trovarle.
Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 23937464)
guarda che 2000mah ma buoni bastano e avanzano... allora io che uso ni-cd da 900mah che devo dire? :D

Ho delle vecchissime nicd 700mah in un cassetto, hai consigli per resuscitarle, senza un lacrosse e simili, o devo buttarle?

pippuccio76 03-09-2008 20:41

Ho 2 batterie dello stesso tipo (scadenti cinesi) da 2500 mah , ho misurato la tensione delle 2 betterie la prima 1.27 V la seconda 1.28 V ,le metto nella macchina digitale (una canon powershot a530) è immediatamente mi segnala batterie scariche....perchè?

marchigiano 03-09-2008 20:43

inizia a dargli una corrente per elevare la tensione, puoi usare 2 ni-mh in serie per caricarla per dire... + con + - con -

quando raggiunge un minimo di tensione provi a caricarle per bene, avranno sicuramente dei difetti ma per un uso leggero possono anche andare

Framol 03-09-2008 20:46

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 23941680)
Infatti è difficile che un marchio così possa offrire pile scadenti, saranno come le altre anche perchè le pile non le fabbricano i marchi stessi ma alcuni produttori con stabilimenti in grado di rifornirli per tutti.

Per le AA non ci sono in notizie, ma Sanyo ha appena presentato le Eneloop C e D molto più capienti con un nuovo caricatore a canali singoli (tutte le info sempre nella mia firma) che saranno in vendita a partire da settembre in giappone, da noi si spera non troppo di più...

Per le ragioni sopra e le poche informaizoni note non abbiamo motivo di pensare che le AA ibride siano diverse tra loro fino a oggi è già tanto trovarle.

Ho delle vecchissime nicd 700mah in un cassetto, hai consigli per resuscitarle, senza un lacrosse e simili, o devo buttarle?

Cioè intendi che una diverse marche di pile possono essere prodotte dalla stessa fabbrica'?

tweester 03-09-2008 20:55

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 23941680)

Ho delle vecchissime nicd 700mah in un cassetto, hai consigli per resuscitarle, senza un lacrosse e simili, o devo buttarle?

Se non sono andate a zero dopo tutto il tempo che sono state ferme vuol dire che sono ancora in buone condizioni. Basta che le carichi e le usi, il massimo ti verrà dato dopo 3 - cicli. Per tirarci fuori qualche decina di mA in più ci vuole un caricatore a carica reflex (un cortocircuito ogni tanto mentre viene effettuata la carica).
Io ho tirato fuori delle sanyo da 500 mA dopo 8 anni di fermo, erano in pacchi da 8 pile e già al primo utilizzo hanno dato prova di ottima salute.
Le avevo riposte cariche allora.

furiacdg 05-09-2008 10:28

Ciao a tutti,

avrei qualche domanda da farvi, o voi esperti di batterie :D

Devo fare un viaggio (trekking) e non avrò la possibilità di avere corrente per almeno una settimana.. poi per un'altra settimana l'unica forma di alimentazione sarà l'accendisigari di un auto ..

domandine x l'acquisto di 1-2 pacchi batterie da 4:

- mi conviene acquistare batterie AA non ricaricabili al litio ?
- se prendo le hybrio, posso usare il caricabatterie (un magnex) che uso per ricaricare le nimh ?
- secondo voi si rovinano le batterie se le ricarico tramite inverter da auto ?

Ultima cosuccia: mi conviene acquistarle via internet ?
In zona PD-TV-VE riesco a trovarle in qualche negozio "fisico" ?

grazie mille :)

filippom 05-09-2008 12:26

Quote:

Originariamente inviato da furiacdg (Messaggio 23965274)
- mi conviene acquistare batterie AA non ricaricabili al litio ?

Secondo me no :)

Quote:

- se prendo le hybrio, posso usare il caricabatterie (un magnex) che uso per ricaricare le nimh ?
In teoria si, va bene il caricabatterie delle vecchie nimh.

Quote:

- secondo voi si rovinano le batterie se le ricarico tramite inverter da auto ?
Potrebbero rovinarsi prima, la tensione prodotto in auto è molto instabile.

Quote:

Ultima cosuccia: mi conviene acquistarle via internet ?
No, le trovi in tutti i mediaworld, trony e grossi negozi di tutte le città :)

Filippo

marchigiano 05-09-2008 13:50

Quote:

Originariamente inviato da furiacdg (Messaggio 23965274)
- secondo voi si rovinano le batterie se le ricarico tramite inverter da auto ?

oltre a quotare quanto detto da filippom aggiungo che non ti conviene comprare un inverter ma un caricatore con presa 12v, in questo modo hai la massima stabilità. nel primo post ho inserito un sacco di caricatori a 12v

furiacdg 05-09-2008 13:59

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 23969142)
oltre a quotare quanto detto da filippom aggiungo che non ti conviene comprare un inverter ma un caricatore con presa 12v, in questo modo hai la massima stabilità. nel primo post ho inserito un sacco di caricatori a 12v

Ciao,

grazie a te e filippom x le risposte.
l'inverter ce l'ho già .. il mio problema è che non posso sgarrare con il peso, altrimenti mi porterei via un gruppo elettrogeno :sofico: eh eh

comunque faccio un pensierino x un caricabatteria x 12v ..

grazie di nuovo :)

speleopippo 05-09-2008 14:17

ciao!

vi segnalo questo link http://www.blubattery.com/catalogo.asp?scat=25 ove trovare anche caricabatterie probbilmente interessanti.

Parlo degli ansmann, non mi pare d'averli visti in prima pag.

Lascio a voi le considerazioni tecniche :D


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:19.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.