Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


hc900 24-10-2009 17:15

Ibride
 
Quote:

Originariamente inviato da Anakin72 (Messaggio 29402531)
Segnalo che nel volantino dell'Auchan dal 22 di questo mese ci sono le duracell Active Charge (che sarebbero le ibride della Duracell) AA in confezione da 4 in offerta a 9.99€.

Invece nei negozi Expert il prezzo normale delle 4 AA Ready2use è di 9,99 Euro.

gagen 24-10-2009 18:14

sch-808f lampeggio indicatore
 
ciao a tutti
dopo aver letto molto di questo post, ho comprato il caricabatterie in oggetto + 4 AAA uniross hybrio 800 mAh + 4 AA uniross hybrio 2100 mAh + 8 extreme 900 mAh per poco meno di 50 euro.
tutto ok, tranne una uniross AAA che inserita fa lampeggiare tutto l'indicatore e non segnala nè carica nè refresh. domanda: è fusa? si può recuperare?
qualcuno sa se il venditore fa sconti su altri acquisti in questi casi?
grazie a tutti

tweester 24-10-2009 19:09

Quote:

Originariamente inviato da gagen (Messaggio 29411524)
......
tutto ok, tranne una uniross AAA che inserita fa lampeggiare tutto l'indicatore e non segnala nè carica nè refresh. domanda: è fusa? si può recuperare?
.....

E' capitato anche a me, evidentemente la pila ha un tensione molto bassa ed il caricatore non la riconosce, se puoi misurala e vedrai che è così. Per riattivarla devi trovare il modo di farla arrivare a una certa tensione (dipende dal caricatore). Per farlo puoi metterla in parallelo per qualche secondo ad una pila carica (unisci assieme il positivo della pila carica a quello della pila scarica e così anche con il negativo, bastano 2 paia di forbici ad esempio) poi la metti nel caricatore. Se non è danneggiata vedrai che poi funzionerà come le altre. Se invece la manovra non riesce a riportarla in vita o dopo pochi giorni si scaricherà allora vuol dire che è danneggiata veramente. Nel mio caso utilizzo un vecchio caricatore lento per qualche minuto, oppure il magnex per qualche secondo e la pila sale di tensione quel che basta perchè poi il caricatore (lacrosse) la possa caricare. Tale procedimento lo utilizzo anche quando per dimenticanza di apparecchi accesi le pile mi vanno a zero.

Anakin72 24-10-2009 19:37

Io ho preso il La Crosse da associare al 600 che già avevo (così ne tengo uno a casa e uno al lavoro...). Stavo provando il refresh con pile diciamo presumibilmente indecenti e altre vecchiotte e non ibride.
Non capisco bene i dati perchè sono ferme da ore a 247mAh una con la scritta charge/refresh e a 778 l'altra con la stessa scritta.
Altre due messe dopo (energyzer da 2500) sempre in charge refresh dopo 6h segnano 008mAh e 009mAh.
Come capisco se sono danneggiate? I voltaggi paiono normali...

JCD's back 24-10-2009 21:24

Quote:

Originariamente inviato da gagen (Messaggio 29411524)
ciao a tutti
dopo aver letto molto di questo post, ho comprato il caricabatterie in oggetto + 4 AAA uniross hybrio 800 mAh + 4 AA uniross hybrio 2100 mAh + 8 extreme 900 mAh per poco meno di 50 euro.
tutto ok, tranne una uniross AAA che inserita fa lampeggiare tutto l'indicatore e non segnala nè carica nè refresh. domanda: è fusa? si può recuperare?
qualcuno sa se il venditore fa sconti su altri acquisti in questi casi?
grazie a tutti

Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 29412217)
E' capitato anche a me, evidentemente la pila ha un tensione molto bassa ed il caricatore non la riconosce, se puoi misurala e vedrai che è così. Per riattivarla devi trovare il modo di farla arrivare a una certa tensione (dipende dal caricatore). Per farlo puoi metterla in parallelo per qualche secondo ad una pila carica (unisci assieme il positivo della pila carica a quello della pila scarica e così anche con il negativo, bastano 2 paia di forbici ad esempio) poi la metti nel caricatore. Se non è danneggiata vedrai che poi funzionerà come le altre. Se invece la manovra non riesce a riportarla in vita o dopo pochi giorni si scaricherà allora vuol dire che è danneggiata veramente. Nel mio caso utilizzo un vecchio caricatore lento per qualche minuto, oppure il magnex per qualche secondo e la pila sale di tensione quel che basta perchè poi il caricatore (lacrosse) la possa caricare. Tale procedimento lo utilizzo anche quando per dimenticanza di apparecchi accesi le pile mi vanno a zero.

be' vedo che allora queste cose capitano anche con le Uniross, il che vuol dire che un difetto ci può essere sempre

Quote:

Originariamente inviato da Anakin72 (Messaggio 29412537)
Io ho preso il La Crosse da associare al 600 che già avevo (così ne tengo uno a casa e uno al lavoro...). Stavo provando il refresh con pile diciamo presumibilmente indecenti e altre vecchiotte e non ibride.
Non capisco bene i dati perchè sono ferme da ore a 247mAh una con la scritta charge/refresh e a 778 l'altra con la stessa scritta.
Altre due messe dopo (energyzer da 2500) sempre in charge refresh dopo 6h segnano 008mAh e 009mAh.
Come capisco se sono danneggiate? I voltaggi paiono normali...

[ignorante mode ON]
può essere che magari il La Crosse non riesca (causa pile andate) a trovare il deltaV e si pianta?
[ignorante mode OFF]

p.s. un blister di duracell a 9,90€ l'ho preso, speriamo che queste siano ok :)

madeline 25-10-2009 06:54

salve raga, mi serve delle buone AA ricabili per il sensore esterno della mia stazione barometrica, dato che le alcaline durano troppo poco, circa due settimane!:muro: che mi consigliate?

Anakin72 25-10-2009 08:52

Quote:

Originariamente inviato da madeline (Messaggio 29415828)
salve raga, mi serve delle buone AA ricabili per il sensore esterno della mia stazione barometrica, dato che le alcaline durano troppo poco, circa due settimane!:muro: che mi consigliate?

Se le alcaline durano due settimane, figuriamoci le ricaricabili..
L'unica scelta che hai è delle alcaline valide...

madeline 25-10-2009 09:09

Quote:

Originariamente inviato da Anakin72 (Messaggio 29416098)
Se le alcaline durano due settimane, figuriamoci le ricaricabili..
L'unica scelta che hai è delle alcaline valide...

durando due settimana con pile di qualità Varta e Duracell...pensavo di provare con delle ibride!
già che siamo per il telecomando di sky che potrei usare? per ora uso energy da 2500mah! ma dopo 1 settimana già inzia col segnale batterie scariche...che rottura...:muro:

Anakin72 25-10-2009 09:26

Quote:

Originariamente inviato da madeline (Messaggio 29416158)
durando due settimana con pile di qualità Varta e Duracell...pensavo di provare con delle ibride!

Nessuna ricaricabile che sia normale o ibrida potrai mai combattere in durata con un alcalina decente...
Se già usi quelle ad alta capacità per macchine fotografiche non hai possibili miglioramenti...
Certo che consuma quell'apparecchio... forse ha un assorbimento eccessivo...

Quote:

Originariamente inviato da madeline (Messaggio 29416158)
già che siamo per il telecomando di sky che potrei usare? per ora uso energy da 2500mah! ma dopo 1 settimana già inzia col segnale batterie scariche...che rottura...:muro:

Diciamo che anche questo non è normale... ormai le pile saranno da buttare se durano così poco anche se non ibride...
Le Ibride comunque sono perfette per i telecomandi perchè hanno bassa scarica e i telecomandi non hanno un consumo elevato.

madeline 25-10-2009 09:41

Quote:

Originariamente inviato da Anakin72 (Messaggio 29416259)
Nessuna ricaricabile che sia normale o ibrida potrai mai combattere in durata con un alcalina decente...
Se già usi quelle ad alta capacità per macchine fotografiche non hai possibili miglioramenti...
Certo che consuma quell'apparecchio... forse ha un assorbimento eccessivo...



Diciamo che anche questo non è normale... ormai le pile saranno da buttare se durano così poco anche se non ibride...
Le Ibride comunque sono perfette per i telecomandi perchè hanno bassa scarica e i telecomandi non hanno un consumo elevato.

si il sensore consuma molto...senza contare che poi si trova all'esterno dato che deve misurare temperature e umidità... e la notte si toccano anche i 5 °C...
per sky le batterie comunque adesso durano due mesetti...dicamo che da sempre il segnale di batteria scarica...
pensavo di prendere activecharge e eneloop...che dite?

Anakin72 25-10-2009 09:47

Quote:

Originariamente inviato da madeline (Messaggio 29416371)
si il sensore consuma molto...senza contare che poi si trova all'esterno dato che deve misurare temperature e umidità... e la notte si toccano anche i 5 °C...
per sky le batterie comunque adesso durano due mesetti...dicamo che da sempre il segnale di batteria scarica...
pensavo di prendere activecharge e eneloop...che dite?

Il freddo è micidiale per qualsiasi tipo di batteria purtroppo...
Per le pile del telecomando, può darsi che ormai abbiano voltaggi bassi più che la carica... o ti tieni il segnale di scarico o metti delle ibride : eneloop se originali sono sicuramente il top (ma costano un po' di più, per un telecomando forse sono sprecate...), le altre ibride più o meno si equivalgono...

iron84 25-10-2009 10:11

Quote:

Originariamente inviato da Anakin72 (Messaggio 29416259)
Nessuna ricaricabile che sia normale o ibrida potrai mai combattere in durata con un alcalina decente...

Oddio... le alcaline ada alti assorbimenti durano veramente poco. Non sono adatte per compiti high drain data la loro alta resistenza interna...

Nel caso di madeline vedo molto bene delle ibride.

JCD's back 25-10-2009 10:25

Quote:

Originariamente inviato da madeline (Messaggio 29416371)
si il sensore consuma molto...senza contare che poi si trova all'esterno dato che deve misurare temperature e umidità... e la notte si toccano anche i 5 °C...
per sky le batterie comunque adesso durano due mesetti...dicamo che da sempre il segnale di batteria scarica...
pensavo di prendere activecharge e eneloop...che dite?

[OT]vorrei prendere anche io una stazione meteo, consigli?[/OT]

JCD's back 25-10-2009 10:28

Quote:

Originariamente inviato da Anakin72 (Messaggio 29416259)
Nessuna ricaricabile che sia normale o ibrida potrai mai combattere in durata con un alcalina decente...
Se già usi quelle ad alta capacità per macchine fotografiche non hai possibili miglioramenti...
Certo che consuma quell'apparecchio... forse ha un assorbimento eccessivo...

ma non si era detto che le ibride sono il top per utilizzi ad altro assorbimento? :confused:

madeline 25-10-2009 10:33

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 29416905)
[OT]vorrei prendere anche io una stazione meteo, consigli?[/OT]

io ho puntanto su una oregon.. ho preso un bar908hg! mi trovo molto bene ed è anche molto bella!...igrometro,termometro e barometro molto precisi! alimentazione della stazione via CA!
per le pile prenderò per il telecomando delle duracell active charge! mentre per la stazione barometrica provo qualche ricaribile che ho in casa...
il fatto che il telecomando cada 2-3 volte al giorno però mi lascia dubbioso sul fatto se acquistare nuove batterie, se come dite la caduta le danneggia!
penso cmq di prendere le eneloop...non costano tanto solo 14 €!
naturalmente inizierò a fare tutto appena mi arriva il maha 9000 dagli USA!
casomai posso sempre utilizzare duracell e eneloop per la mia fotocamera o il joypad della 360!
per ora per la fotocamera uso varta e philipis da 2700 ! mentre per la 360, sony e energizzer...
queste sono le eneloop?

Debian-LoriX 25-10-2009 11:20

Quote:

Originariamente inviato da JCD's back (Messaggio 29416954)
ma non si era detto che le ibride sono il top per utilizzi ad alto assorbimento? :confused:

Eh già :D

Il motivo è che le alcaline sono note per avere un'alta resistenza interna e quindi negli apparecchi high drain come ad esempio le fotocamere, che hanno picchi di assorbimento anche di oltre 2A, non sono il massimo poiché avendo questo collo di bottiglia permettono di scattare molte meno foto rispetto a delle batterie ibride, grazie ad una bassissima resistenza interna

madeline 25-10-2009 12:17


sono queste le eneloop?

Utik 25-10-2009 12:25

Allora, ho letto un po' questo thread (non tutto, non ho una settimana :) ) e ho deciso di prendere le sanyo eneloop per il mio flash, solo che non ho per niente le idee chiare sull'alimentatore, quale piglio? L'alimentatore Coop che ho a casa carica tutto in un'ora, come minimo me le frigge, cosa prendo che non costi un'esagerazione?

iron84 25-10-2009 12:27

Eneloop

JCD's back 25-10-2009 13:04

Quote:

Originariamente inviato da Utik (Messaggio 29418567)
Allora, ho letto un po' questo thread (non tutto, non ho una settimana :) ) e ho deciso di prendere le sanyo eneloop per il mio flash, solo che non ho per niente le idee chiare sull'alimentatore, quale piglio? L'alimentatore Coop che ho a casa carica tutto in un'ora, come minimo me le frigge, cosa prendo che non costi un'esagerazione?

allora, il fatto che le carichi in un'ora non vuol dire che le frigga, anzi; piuttosto bisogna vedere se quel caricabatterie ha almeno i canali separati ed il controllo della carica con il -deltaV (cosa di cui dubito visto quello che si è detto a tal proposito in questo thread); quindi il consiglio è sempre il solito, se ti serve anche per altri scopi, prenditi il La Crosse oppure il Maha, altrimenti uno tra Spk 808, 600 o magnex (ed eventuali cloni) che abbiano quelle caratteristiche (potresti provare a farti un giro anche in qualche negozio di elettronica ben fornito della tua zona e vedere cos'hanno da proporti)


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 20:33.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.