Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


medhivin 25-06-2009 12:53

Per misurare il livello di carica di una batteria si può usare un multimetro?
Se si, ho ho un Nimex NI 2100

Solo che non so come si usa. qualcuno sa spiegarmelo?

DeMoN3 25-06-2009 12:55

Quote:

Originariamente inviato da Debian-LoriX (Messaggio 27980100)
Certamente, avendo canali singoli puoi caricare anche una sola batteria oppure 2, 3, o 4.

Spero che questo ti sia d'aiuto per dipanare i tuoi dubbi, ciao!
:)

Riferendosi a questo...con il 600 è possibile ricaricare batterie diverse (stesso formato,quindi tutte AA o tutte AAA)per capacità o per tecnologia(ni-cd,ni-mh o ibride)?

CarloR1t 25-06-2009 13:23

Quote:

Originariamente inviato da medhivin (Messaggio 27981652)
Per misurare il livello di carica di una batteria si può usare un multimetro?
Se si, ho ho un Nimex NI 2100

Solo che non so come si usa. qualcuno sa spiegarmelo?

Puntale nero su COM - (negativo o comune, massa, terra/ground/gnd)
Puntale rosso su VΩmA + (positivo)

Selettore circolare su 2 Volt corrente continua (simbolo Vcc o ===, non Vca o ~ di corrente alternata)
(ovviamente per tensioni più alte per es 9v, 12v scegli 20 Vcc o va fuori scala.

Nota di sicurezza: chi non è esperto e sa essere molto cauto non provi a infilare i puntali a mani nude in una presa 220V, ciabatta, ecc. (selezionando >300 Vca ~) un contatto accidentale coi conduttori con entrambe le mani per qualche decimo di secondo manda il cuore in fibrillazione ventricolare (anche col salvavita in certe condizioni) e se non avviene uno shock con defibrillatore entro pochi minuti si va al creatore...

Puntale nero sul polo negativo della pila, rosso su quello positivo...

E se vuoi saperne di più... ;)
http://digilander.libero.it/nick47/tstr.htm

medhivin 25-06-2009 13:29

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 27982103)
Puntale nero su COM - (negativo o massa o terra/ground/gnd)
Puntale rosso su VΩmA + (positivo)

Selettore circolare su 2 Volt

Puntale nero sul polo negativo della pila, rosso su quello positivo...

E se vuoi saperne di più... ;)
http://digilander.libero.it/nick47/tstr.htm

Ok grazie mille!

Solo una cosa. Ho impostato come dici te e sullo schermino appare 1.404. Questo vuol dire che?

CarloR1t 25-06-2009 13:33

Quote:

Originariamente inviato da medhivin (Messaggio 27982205)
Ok grazie mille!

Solo una cosa. Ho impostato come dici te e sullo schermino appare 1.404. Questo vuol dire che?

1,404 Volt

medhivin 25-06-2009 13:36

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 27982263)
1,404 Volt

No scusa non ho capito, è che sono un po ignorante in questi argomenti :D

Sulla batteria è indicato 2600mAh che dovrebbe essere la capacità, gusto?
quindi non dovrebbe segnarti i mAh?

CarloR1t 25-06-2009 13:55

Quote:

Originariamente inviato da medhivin (Messaggio 27982306)
No scusa non ho capito, è che sono un po ignorante in questi argomenti :D

Sulla batteria è indicato 2600mAh che dovrebbe essere la capacità, gusto?
quindi non dovrebbe segnarti i mAh?

Purtroppo no, per misurare la capacità con precisione accettabile ti serve un la crosse o maha...

Oppure in modo approssimativo con un tester puoi collegare la pila a un carico (resistivo fisso o altro che assorba in modo praticamente costante) qualche centinaio di mA, collegando in serie i puntali (selettore in modalità corrente 2A continua: polo positivo della pila - puntale positivo VmA - tester - puntale negativo Com - carico - polo negativo della pila, ovviamente carica.
Leggerai la corrente istantanea assorbita non ti resta che aspettare finchè vedi un calo significativo della corrente (pila che si scarica, dopo qualche ora) e in base alle ore trascorse es. 3 ore e un quarto (3,25 ore x corrente media rilevata in mA = capacità in mAh).
Che poi è quello che fanno i lacrosse in modo automatico e più preciso.

sandroz84 25-06-2009 13:56

Quote:

Originariamente inviato da medhivin (Messaggio 27982306)
No scusa non ho capito, è che sono un po ignorante in questi argomenti :D

Sulla batteria è indicato 2600mAh che dovrebbe essere la capacità, gusto?
quindi non dovrebbe segnarti i mAh?

La capacità la puoi ricavare solo applicando un carico costante.
Ad esempio se ad una batteria da 2000mah applichi un carico di 500mah costanti, questa in teoria dovrebbe rimanere sopra i 0,90V per 4 ore di fila, Se invece scende sotto la soglia ad esempio dopo 2 ore, significa che la batteria in realtà riesce ad accumulare solo 1000mah totali.

Debian-LoriX 25-06-2009 14:23

Quote:

Originariamente inviato da Dadooo (Messaggio 27981272)
debian ti ringrazio tantissimo per queste ulteriori "ripetizioni" e chiarimenti... scusa se ti ho fatto riscrivere cose già dette.... avevo letto i tuoi post ma a volte l'attenzione e la memoria non vanno di pari passo....

Figurati, non c'è problema!
:)

Quote:

Originariamente inviato da DeMoN3 (Messaggio 27981680)
Riferendosi a questo...con il 600 è possibile ricaricare batterie diverse (stesso formato,quindi tutte AA o tutte AAA)per capacità o per tecnologia(ni-cd,ni-mh o ibride)?

Nonostante sia l'808 che il 600 abbiano canali individuali, il costruttore sconsiglia di caricare contemporaneamente tipi di batteria diversi (anche se io ho provato a caricare una AA insieme ad una AAA senza problemi).

Le ibride sono ni-mh migliorate, mentre le ni-cd sono ormai introvabili (beato chi le ha ancora)
;)

DeMoN3 25-06-2009 14:26

Quote:

Originariamente inviato da Debian-LoriX (Messaggio 27983031)
Figurati, non c'è problema!
:)



Nonostante sia l'808 che il 600 abbiano canali individuali, il costruttore sconsiglia di caricare contemporaneamente tipi di batteria diversi (anche se io ho provato a caricare una AA insieme ad una AAA senza problemi).

Le ibride sono ni-mh migliorate, mentre le ni-cd sono ormai introvabili (beato chi le ha ancora)
;)

ok,infatti io dicevo di caricare tutte AA o tutte AAA,ma di capacità differenti

iron84 25-06-2009 15:19

@debian-LoriX
perchè non si possono scaricare?
Io nel lacrosse quando metto le pile in carica metto la funzione Discharge che fa scendere il voltaggio fino a 0,90 V per poi iniziare la carica.
Resta pur sempre un valore di sicurezza. O sbaglio?

DeMoN3 25-06-2009 15:22

Quote:

Originariamente inviato da iron84 (Messaggio 27983870)
@debian-LoriX
perchè non si possono scaricare?
Io nel lacrosse quando metto le pile in carica metto la funzione Discharge che fa scendere il voltaggio fino a 0,90 V per poi iniziare la carica.
Resta pur sempre un valore di sicurezza. O sbaglio?

si,ma non gli fa bene...quello è un procedimento da fare una volta ogni tanto,non ad ogni carica...

marchigiano 25-06-2009 15:37

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 27977008)
Chiedo, anche a marchigiano e altri: dopo tutto questo tempo si può concludere che quei casi in cui le nimh ibride (ma anche le nimh tradizionali) reggevano solo pochi scatti in alcune fotocamere, non erano dovuti al loro voltaggio nominale basso, ma al fatto che non erano state ben caricate? Come che era risultato in alcuni casi. O la scarsa durata era realmente dovuta a incompatibilità col voltaggio? Perchè se così non è, elimino l'avvertenza in testa al post sulle ibride che crea solo dubbi e confusione.

sicuramente in molti casi il problema era il caricatore, in altri magari batterie difettose, altri ancora la fotocamera, non solo l'elettronica ma magari anche contatti poco conduttivi. difficile dirlo se non avendo tra le mani la fotocamera per poterla provare con un alimentatore da banco per vedere a quale tensione si spegne. di sicuro una fotocamera che si spegne con 2 ibride buone e ben cariche è una fotocamera progettata male

Quote:

Originariamente inviato da AleLinuxBSD (Messaggio 27979286)
Mentre ricaricavo delle pile ricaricabili ho notato che una impiegava molto più tempo delle altre per caricarsi, quindi immagino sia guasta, quando però sono andato a misurare la carica, con uno strumento molto rudimentale, in pratica mi segnala con una lancetta che va sul verde o sta sul rosso quanta carica è presente.

con quello strumento non misuri la capacità di una batteria ma la tensione sotto sforzo, per misurare la capacità o compri un caricatore con analizzatore o usi una resistenza e vedi quanto tempo impiega calare la tensione

Quote:

Originariamente inviato da nicola1985 (Messaggio 27979346)
dopo circa 50 foto la macchina fotografica si spegne.facendo un test di scarica con le batterie "scariche" il lacrosse dice che erogano ben 1700mah quindi sono quasi cariche.
ihmo l'avvertenza nel primo post deve restare li!

ps con delle energizer litio ho fatto circa 600 foto...quindi ora sto usando quelle in attesa di sostituire la fotocamera...le ricaricabili le uso nel controller della xbox360...

azz ma che fotocamera del cavolo... le batterie ti erogano altri 1700mAh con una scarica a 500mA?

Quote:

Originariamente inviato da Dadooo (Messaggio 27979532)
a)
mi arriva l'808, scarto tutto, cambio la presa/cavo per l'italia, inserisco le 4 Uniross e poi le devo caricare a quanto ? le devo prima scaricare ?

b)
Per il futuro ho capito di usare sempre le batterie sempre nella stessa coppia nella fotocamera e/o in altro. Ma poi posso caricarle solo 2 per volta ? a quanto 1A oppure 2A ?

se vuoi puoi scaricarle ma non è obbligatorio, la carica si stacca da sola al momento giusto quindi non stare a preoccuparti. meglio se fissi delle coppie di batterie, ma il tuo caricatore carica solo a 0.9A quindi non devi/puoi selezionare niente

Quote:

Originariamente inviato da medhivin (Messaggio 27981652)
Per misurare il livello di carica di una batteria si può usare un multimetro?
Se si, ho ho un Nimex NI 2100

Solo che non so come si usa. qualcuno sa spiegarmelo?

se misuri la tensione puoi capire a grandi linee la carica residua ma del tipo carica-mezza-scarica... niente di più preciso :)

anzi attenzione a mettere su 10A perchè mandi in corto la batteria che ti eroga tipo 5-8A e la rovini

Gil Galad 25-06-2009 16:26

E' confermato... il mio caricabatterie ha "qualche" problema con le batterie ibride.

Ho messo in carica altre due pile del pacchetto ieri sera e stamattina ho controllato la tensione ed erano sugli 1.415 V (circa 10 ore di carica). Il che è soddisfacente, visto che la tensione raggiunge una specie di asintoto in quei valori (un pochino sopra l'1.4 V che credevo). Per sapere il valore esatto le ho lasciate in carica, tanto il caricabatteria si sarebbe fermato di lì a poco, e me ne sono andato in università.

Torno mezz'ora fa e cosa trovo.. il caricabatteria col led ancora acceso :muro: :muro:. Le batterie sono abbastanza calde, ancora sui 40° direi. La tensione è sugli 1.43 V. E' variata davvero di poco. Ora le rimisuro ed è 1.41 V.

Bah.. mi sa che fino a che non cambierò caricabatterie andrò ancora col vecchio metodo manuale. Quando le batterie iniziano a scaldarsi e hanno raggiunto 1.4 V stacco tutto e pace.

Debian-LoriX 25-06-2009 17:49

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 27984180)
altri ancora la fotocamera, non solo l'elettronica ma magari anche contatti poco conduttivi [...] di sicuro una fotocamera che si spegne con 2 ibride buone e ben cariche è una fotocamera progettata male

Certamente! Ovvio che tutto è in relazione alla fascia di prezzo... purtroppo, una compattina da 100 euro al pubblico difficilmente avrà molti componenti che non siano realizzati in materie plastiche di bassa lega, figuriamoci i contatti (che non potendo ovviamente essere di plastica, chissà di quale infima amalgama metallica siano)
:(

La Nikon D70 (nonostante fosse già una reflex digitale di medio livello, il cui prezzo superava i 1000 euro solo corpo) era realizzata quasi interamente in plastica, tranne l'innesto dell'obiettivo ed alcune altre piccole parti; comunque, è chiaro che c'è plastica e plastica :read:

marchigiano 25-06-2009 20:51

Quote:

Originariamente inviato da Gil Galad (Messaggio 27984965)
E' confermato... il mio caricabatterie ha "qualche" problema con le batterie ibride.

Ho messo in carica altre due pile del pacchetto ieri sera e stamattina ho controllato la tensione ed erano sugli 1.415 V (circa 10 ore di carica). Il che è soddisfacente, visto che la tensione raggiunge una specie di asintoto in quei valori (un pochino sopra l'1.4 V che credevo). Per sapere il valore esatto le ho lasciate in carica, tanto il caricabatteria si sarebbe fermato di lì a poco, e me ne sono andato in università.

Torno mezz'ora fa e cosa trovo.. il caricabatteria col led ancora acceso :muro: :muro:. Le batterie sono abbastanza calde, ancora sui 40° direi. La tensione è sugli 1.43 V. E' variata davvero di poco. Ora le rimisuro ed è 1.41 V.

Bah.. mi sa che fino a che non cambierò caricabatterie andrò ancora col vecchio metodo manuale. Quando le batterie iniziano a scaldarsi e hanno raggiunto 1.4 V stacco tutto e pace.

http://www.ciao.it/Hahnel_PowerStation_TC_Max_2__497034

è questo per caso? la tensione assoluta non è mai un buon indicatore di fine carica per le ni-mh, ti consiglio di calcolare il tempo in base alla corrente di carica e monitorare la temperatura

per dire quando carico una duracell 2650 praticamente nuova a 1500mA il picco di carica arriva anche a 1.598V... (lettura sotto carico ovviamente)

gli spk costano 4 soldi e cercando bene se ne trovano anche nei negozi per 20-30€ di BUONI, ti consiglio di fare questo piccolo investimento prima di bruciare le batterie buone che hai, alla fine spendi di più così

Gil Galad 25-06-2009 21:41

Bingo! E' proprio lui. Caspita come lo demoliscono i tizi che ne parlano.
Non vale molto, e del resto l'ho pagato a suo tempo pure poco, ma il suo dovere lo fa. Sarà che mi son sempre fatto un paio di calcoli sui tempi di carica, ma non mi ha mai rovinato seriamente le batterie.

Ma la stima del 40% di tempo in più per cariche lente fino a che punto è da tenere in conto? Nel senso che se ricevo vari segnali della carica delle batterie, è inutile che le tenga in carica oltre.

Ovviamente son sempre più convinto di prendermi un caricabetterie nuovo. L'SPK sulla baia si trova a 20€ spedito. Non è male, fa pienamente il suo dovere ho visto. Per avere qualche utile indicatore in più come nei Lacrosse bisogna salire sui 50€ purtroppo. Mi sa che mi orienterò sul primo.

marchigiano 25-06-2009 23:02

il lacrosse dovrebbe trovarsi a 29€ + sped

gli altri vanno comunque benissimo

la sovraccarica del 40% non so più se è valida, al massimo dalla solo alla prima carica dopo un lungo periodo di inutilizzo

leggi al primo post la storia della riserva della batteria, le vecchie erano al 40%, quelle nuove il 20% forse meno, io non andrei oltre il 5-10%

nicola1985 26-06-2009 01:05

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 27984180)
sicuramente in molti casi il problema era il caricatore, in altri magari batterie difettose, altri ancora la fotocamera, non solo l'elettronica ma magari anche contatti poco conduttivi. difficile dirlo se non avendo tra le mani la fotocamera per poterla provare con un alimentatore da banco per vedere a quale tensione si spegne. di sicuro una fotocamera che si spegne con 2 ibride buone e ben cariche è una fotocamera progettata male



azz ma che fotocamera del cavolo... le batterie ti erogano altri 1700mAh con una scarica a 500mA?

Ahimè si...la fotocamera è una fuji da 6Mp che 2 anni fa pagai 189€...
se vuoi te la spedisco per fare delle prove!

mi sciogli un altro dubbio?ho delle pile aaa infinium della panasonic!
il lacrosse dice che sono ok!carica fino a 800mah e quando le scarico erogano circa lo stesso.
se le metto-appena caricate-in un apparecchi ad alto consumo tipo il cordless con display a colori telecom questo non si accende nemmeno se lo metto sulla basetta!se le metto in una sveglia funzionano perfettamente...perchè?

Debian-LoriX 26-06-2009 11:45

Per la cronaca, ieri sono stato all'ipercoppe e mi sono annotato i prezzi delle ibride:

2 AA Sony Cicle Energy (blu)7.50 euro
2 AAA Sony Cicle Energy (blu) 7.95 euro

Quindi, 4 batterie a non meno di 15 euro.
:doh:


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 15:11.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.