Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Microsoft Windows 8.1 e 10 (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=155)
-   -   [Thread ufficiale] Windows 10 "Stable" (no preview builds) (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2726029)


Macco26 04-03-2017 14:52

Sì, strippati intendo rimossi, codice non presente.

Dunque anche la Anniversary Update LTSB non può installare app. Mi domando se la cosa cambierà quando mezzo mondo sarà app (intese come trasposizioni incapsulate Centennial).
E' anche possibile che almeno le Centennial le possa montare, magari. In fondo sono poco più che delle win32 virtualizzate dentro mini Hyper-V io credo.

pps 04-03-2017 15:01

Quote:

Originariamente inviato da Macco26 (Messaggio 44539524)

Dunque anche la Anniversary Update LTSB non può installare app.

...riflessione... ma in un contesto di utilizzo aziendale, quale senso possono avere questo tipo di applicazioni?
Inoltre visto che alla base di tutto, stiamo parlando di win 10 con un altro nome non credo che MS abbia grosse difficolta ad abilitare questo tipo di opzione.
Comunque non sono abbastanza "tecnico" da addentrarmi in questo contesto...

Paky 04-03-2017 15:11

Quote:

Originariamente inviato da pps (Messaggio 44539553)
...riflessione... ma in un contesto di utilizzo aziendale, quale senso possono avere questo tipo di applicazioni?

me lo chiedevo anche io
ma sai com'è , alla gente ormai piace giocare invece che lavorare

grazie per la segnalazione
vediamo di procurarci sta LTSB

Averell 04-03-2017 15:25

* come fate peraltro per le chiavi se è possibile usarla legalmente per un periodo di 270 giorni? (90 x la prova + possibilità di estenderla per altri 180?)

pps 04-03-2017 15:29

Quote:

Originariamente inviato da Averell (Messaggio 44539622)
[come fate peraltro per le chiavi se è possibile usarla legalmente per un periodo di 270 giorni? (90 x la prova + possibilità di estenderla per altri 180)] :D

...forse perchè le utilizzo in un contesto aziendale?:D

poi volendo utilizzarla anche in un contesto casalingo, un "FORMATTONE PROPIZIATORIO" ogni nove mesi non sarebbe poi cosi drammatico...

Averell 04-03-2017 15:33

*

Macco26 04-03-2017 16:38

Quote:

Originariamente inviato da pps (Messaggio 44539553)
...riflessione... ma in un contesto di utilizzo aziendale, quale senso possono avere questo tipo di applicazioni?
Inoltre visto che alla base di tutto, stiamo parlando di win 10 con un altro nome non credo che MS abbia grosse difficolta ad abilitare questo tipo di opzione.
Comunque non sono abbastanza "tecnico" da addentrarmi in questo contesto...

Forse non vi è chiaro l'andazzo futuro di Microsoft. Oggi come oggi qualsiasi scure%%ia potenzialmente può compromettere il PC. Forse non l'OS, se il PC aziendale è lanciato con account standard (è da vedersi se sia sempre così), ma un ransomware ha comunque accesso alla cartella utente, dunque ai documenti etc.
Ebbene il futuro di MS è di smetterla di consentire alle applicazioni di installarsi dove meglio credano: dll qua, dll là, registro, etc. E' già tutto pronto: le STESSE identiche applicazioni che tanto vi piacciono, programmate win32, tipo l'intera suite Photoshop CS per capirsi, vengono incapsulate in contenitori appx. Considerale come tante Sandoboxie. Ognuna sporca il suo registro virtuale, mette le dll dove cavolo crede, tanto è nel suo spazio isolato etc.
Di buono ha che lo Store le installa e le aggiorna automaticamente.

La differenza con le app normali, oltre ad essere contenute in spazi virtuali separati è:
- devono passare al vaglio dello Store Microsoft. Dunque addio ransomware e crack
- gireranno anche su Windows for ARM. Ovvero anche sui Tablet (certi) e phone (ancora da annunciare) che avranno questa nuova versione. Ripeto: sono win32 tali e quali ad oggi. E' solo il metodo di incapsulamento che cambia.
- saranno le uniche che potranno installarsi su Windows cloud, ovvero Windows Home del futuro. Dunque immagina quanti, comprando un notebook al mediaw.orld, torneranno a casa e non potranno installare Chrome a meno che Google non l'abbia incapsulato e predisposto per lo Store Microsoft.

Ecco perché chiedo: tra qualche mese, volendo o nolendo, tutti i produttori dei programmi che installi normalmente, li offriranno anche in formato appx. Non serve altro che incapsularle tramite centennial. Manco ricompilate serve.

E mi pare strano che LTSB ancora non sia in grado di digerire questi pacchetti. Mi sembra come Windows di 20 anni fa, dove giravano le win16 ma non ancora le win32.
Mi sembra anacronistico insomma.

Vedrai che entro qualche mese almeno le appx le farà installare.

Queste app win32 incapsulate (brevemente Centennial) poco hanno a che spartire con le classiche Universal Windows Apps, ovvero quelle che, codificate totalmente senza ricorrere alle API Win32. Quelle per "cellulari" per capirsi.

mmiat 04-03-2017 22:38

da qui https://www.microsoft.com/it-it/soft...load/windows10 ho scaricato la iso windows10.iso, l'ho messa su chiavetta usb, ho avviato, mi parte, e mi installa windows 7 !?!?!?!?!?!?!?!? com'è possibile ?!?!?!?!?!

fraussantin 05-03-2017 04:51

Quote:

Originariamente inviato da mmiat (Messaggio 44540595)
da qui https://www.microsoft.com/it-it/soft...load/windows10 ho scaricato la iso windows10.iso, l'ho messa su chiavetta usb, ho avviato, mi parte, e mi installa windows 7 !?!?!?!?!?!?!?!? com'è possibile ?!?!?!?!?!

Lol é un segno del destino.!

Hai formattato la chiavetta, resa bootabile e tutto il resto?

Usa il tool di microsoft che fai prima

x_Master_x 05-03-2017 07:32

Quote:

Originariamente inviato da Macco26 (Messaggio 44539809)
cut

Da come lo descrivi sembra tutto bello ma ci sono un paio di punti che hai tralasciato e non sono da poco:

1) L'appx dovrà essere certificata che passi dallo Store oppure no. Il certificato costa. Tagli fuori il 99% dei sviluppatori indipendenti che rilasciano software gratis. E' possibile installare appx non certificate? Certo ma richiede diritti amministrativi ( quando magari l'applicazione non ne ha bisogno ) e l'utilizzo di Powershell
In teoria, è possibile dare al vaglio una appx non certificata allo Store e poi, superati i controlli, viene certificata dallo Store stesso. Ripeto in teoria perché tanto non sarà così poiché passeranno indenni solo le software house di cui Microsoft si "fida". Figurati se si prende il rischio di certificare un software di un tizio sconosciuto che alla fine può nascondere al suo interno chissà cosa. Ergo l'utente che ha bisogno\usa quel software sconosciuto come fa? Nel modo classico, finché sarà possibile...

2) Esistono limitazioni e quindi parte del codice va modificato, non è sempre un passaggio in un click
Desktop to UWP Bridge: Prepare

mmiat 05-03-2017 08:42

Quote:

Originariamente inviato da fraussantin (Messaggio 44540757)
Lol é un segno del destino.!

Hai formattato la chiavetta, resa bootabile e tutto il resto?

Usa il tool di microsoft che fai prima

la chiavetta l'ho creata con YUMI, è bootabile sì perchè si installa W7 !!
con il MediaCreationTool ho creato un DVD ma il nb non lo legge, ho provato a dirgli di usare una chiavetta USB ma non le vede, ne ho provate 2 su 2 pc su porte sia USB2 che USB3

veramente non ne posso più di Microsoft....

pps 05-03-2017 09:06

Quote:

Originariamente inviato da mmiat (Messaggio 44540904)
la chiavetta l'ho creata con YUMI, è bootabile sì perchè si installa W7 !!
con il MediaCreationTool ho creato un DVD ma il nb non lo legge, ho provato a dirgli di usare una chiavetta USB ma non le vede, ne ho provate 2 su 2 pc su porte sia USB2 che USB3

veramente non ne posso più di Microsoft....

... siamo al limite della "macchina posseduta"...:D
prova a ri scaricare la ISO e usa "RUFUS" per creare la USB...
Non riesco proprio ad immaginare una spiegazione logica per giustificare quello che è accaduto... a meno che, la chiavetta non è stata formattata e la stessa conteneva un'immagine di 7.
Rifai tutto da 0, vedrai che funzionerà!

fraussantin 05-03-2017 09:32

Quote:

Originariamente inviato da pps (Messaggio 44540952)
... siamo al limite della "macchina posseduta"...:D
prova a ri scaricare la ISO e usa "RUFUS" per creare la USB...
Non riesco proprio ad immaginare una spiegazione logica per giustificare quello che è accaduto... a meno che, la chiavetta non è stata formattata e la stessa conteneva un'immagine di 7.
Rifai tutto da 0, vedrai che funzionerà!

La spiegazione è che prob la chiavetta ha 2 partizioni su una c'è w7, e sull'altra non c'è spazio per installare w10.

Spesso fanno casino i sw che ci mettono su i produttori di chiavette.

Direi che formattare e togliere ogni partizione con rufus è la prima cosa da fare.

mmiat 05-03-2017 10:46

Quote:

Originariamente inviato da fraussantin (Messaggio 44541026)
La spiegazione è che prob la chiavetta ha 2 partizioni su una c'è w7, e sull'altra non c'è spazio per installare w10.

Spesso fanno casino i sw che ci mettono su i produttori di chiavette.

Direi che formattare e togliere ogni partizione con rufus è la prima cosa da fare.

ho fatto un dvd e pare funzionare (tocchiamoci.... sono al 47%), però vi posto 2 immagini della procedura di installazione, la grafica è chiaramente quella di W10 ma poi la licenza (e il risultato) è W7 !
https://www.dropbox.com/s/nmj5681n0m...33628.jpg?dl=0
https://www.dropbox.com/s/r2qx2cz1pn...31808.jpg?dl=0

x_Master_x 05-03-2017 11:05

mmiat,
In passato ho scritto una guida dove spiegavo come unire varie versioni di Windows:
http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...1&postcount=14

Quindi, secondo me, stai usando l'install.wim di Windows 7 con il setup di Windows 10 e quindi di fatto installi Windows 7. Escludo che sia colpa di Microsoft per il semplice motivo che è più probabile il tuo "errore umano" che quello di un server che improvvisamente unisce/taglia le ISO a caso*

P.S. Creare l'USB bootable non richiede nessun programma ed il metodo più sicuro e compatibile è l'utilizzo di Windows stesso, dall'asterisco in poi:
http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...03&postcount=2

*Anche perchè ho provato ad effettuare ora il download e la dimensione di "Win10_1607_Italian_x32.iso" e "Win10_1607_Italian_x64.iso" corrisponde a Windows 10 e non Windows 7, che è di fatto più piccolo.

Averell 05-03-2017 16:51

Quote:

Originariamente inviato da x_Master_x (Messaggio 44540811)
Da come lo descrivi sembra tutto bello ma ci sono un paio di punti che hai tralasciato e non sono da poco:

1) L'appx dovrà essere certificata che passi dallo Store oppure no. Il certificato costa. Tagli fuori il 99% dei sviluppatori indipendenti che rilasciano software gratis. E' possibile installare appx non certificate? Certo ma richiede diritti amministrativi ( quando magari l'applicazione non ne ha bisogno ) e l'utilizzo di Powershell
In teoria, è possibile dare al vaglio una appx non certificata allo Store e poi, superati i controlli, viene certificata dallo Store stesso. Ripeto in teoria perché tanto non sarà così poiché passeranno indenni solo le software house di cui Microsoft si "fida". Figurati se si prende il rischio di certificare un software di un tizio sconosciuto che alla fine può nascondere al suo interno chissà cosa. Ergo l'utente che ha bisogno\usa quel software sconosciuto come fa? Nel modo classico, finché sarà possibile...

2) Esistono limitazioni e quindi parte del codice va modificato, non è sempre un passaggio in un click
Desktop to UWP Bridge: Prepare

solo io non vedo insuperabili i problemi che descrivi?

Sul punto 1:
chiederai un prezzo simbolico per sostenere il progetto (il costo del certificato o come si chiama non credo sia impossibile da sostenere anzi, penso ad un prezzo decisamente inferiore ai 1000€)...

Sul punto 2:
per uno che è arrivato a sviluppare un software (pur ino), non sarà la fine del mondo doversi piegare a quelle direttrici (certo, significa indubbiamente nuovo lavoro ma è anche vero che rappresenta lo stare al passo coi tempi pena l'essere tagliati fuori dal mercato...e non sarebbe la prima volta che accade nella storia, immagino un certo malumore ci sia stato anche nel momento in cui fu introdotto il motore per tutti i 'padroncini' che fino al giorno prima trasportavano merci col baroccio) :D

backstage_fds 05-03-2017 16:53

ciao a tutti. Come ti ottengono i privilegi per le cartelle??
Ad esempio, come cancelllo tutti i wallpaper che il sistema installa?

Averell 05-03-2017 17:04

Quote:

Originariamente inviato da backstage_fds (Messaggio 44542275)
ciao a tutti. Come ti ottengono i privilegi per le cartelle??
Ad esempio, come cancello tutti i wallpaper che il sistema installa?

è anche vero che stai ponendo una domanda precisa e ti aspetteresti giustamente una risposta altrettanto puntuale ma permettimi un'osservazione:
ma che ti cambia se tieni occupati 10 Mb di spazio in wallpaper?

Per me infatti ti complichi la vita per nulla (sei infatti qui a domandare e di sicuro, manipolando i permessi, ti esponi ad un certo rischio che può riflettersi in malfunzionamenti per quanto, in questo caso specifico, dovrebbe essere inesistente)...

Averell 05-03-2017 17:09

ad ogni modo la risposta alla tua domanda dovrebbe essere qui:
How to Change Owner of File, Folder, Drive, or Registry Key in Windows 10

backstage_fds 05-03-2017 17:09

Non mi complico la vita.
Pongo una domanda e per spiegare cosa intendo faccio un esempio.

@Averell Sai dirmi come si fa?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 01:16.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.