Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Altre discussioni sull'informatica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=8)
-   -   Guida Allo U.P.S. (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1459150)


Ginopilot 09-03-2020 23:17

Quote:

Originariamente inviato da Ulisse XXXI (Messaggio 46650799)
APC ad onda simulata?

Inviato dal mio MI 9 utilizzando Tapatalk

Si, è la soluzione migliore per un uso home/soho.

Metalgta 10-03-2020 17:39

Grazie a tutti per i consigli! Purtroppo avevo solo quell'adattatore 16/10 che penso abbia causato il problema all'alimentatore, almeno così presuppongo. Prenderò il tester da 15€, giusto per togliermi il dubbio anche se il Riotoro mi è stato accettato in sostituzione con un altro.

Per ora ho acquistato un ciabatta filtrata APC e un adattatore shucko/16A della BTicino, che penso siano migliori della soluzione trovata prima. Poi cambierò la presa a muro con una shucko ma per ora mi accontento della 16A.

Spero non si rovini nulla di nuovo..

Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk

Hitto 10-03-2020 22:31

Non devi cambiare la presa a muro, basta cambiare cavo.

Il PSU Tester non simula un carico reale ma si limita a caricare meno di mezzo Ampere tramite una resistenza corazzata che non costituisce un carico vero e proprio, all'alimentatore quel carico fa il solletico.

Provo a spiegare: un alimentatore difettoso può misurare perfettamente collegato al solo tester (carico vuoto) o collegato ad un carico basso (PSU Tester) ma poi quando ci attacchi il PC (carico reale) è lì che il problema appare e si spegne o da i numeri.

Se vuoi simulare un carico collega una scheda madre ed un lettore, anche guasti. Poi misuri le tensioni con un semplice tester da 5€. Meglio se digitale.

Secondo me l'UPS è a posto.

Metalgta 11-03-2020 08:31

Quote:

Originariamente inviato da Hitto (Messaggio 46659521)
Non devi cambiare la presa a muro, basta cambiare cavo.

Il PSU Tester non simula un carico reale ma si limita a caricare meno di mezzo Ampere tramite una resistenza corazzata che non costituisce un carico vero e proprio, all'alimentatore quel carico fa il solletico.

Provo a spiegare: un alimentatore difettoso può misurare perfettamente collegato al solo tester (carico vuoto) o collegato ad un carico basso (PSU Tester) ma poi quando ci attacchi il PC (carico reale) è lì che il problema appare e si spegne o da i numeri.

Se vuoi simulare un carico collega una scheda madre ed un lettore, anche guasti. Poi misuri le tensioni con un semplice tester da 5€. Meglio se digitale.

Secondo me l'UPS è a posto.

Grazie mille! Quindi non ne vale la pena comprare quel tipo di tester, mi indichi quello che intendi tu da 5€?

Quindi come pensavo quell'APC BX1400U-GR va bene per me anche perché l'ho già usato e mi pare stia a ottimo prezzo, però per ora può bastare questa ciabatta?

Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk

alex oceano 11-03-2020 10:03

Quote:

Originariamente inviato da Metalgta (Messaggio 46659731)
Grazie mille! Quindi non ne vale la pena comprare quel tipo di tester, mi indichi quello che intendi tu da 5€?

Quindi come pensavo quell'APC BX1400U-GR va bene per me anche perché l'ho già usato e mi pare stia a ottimo prezzo, però per ora può bastare questa ciabatta?

Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk

questa multipresa è ottima

Metalgta 11-03-2020 10:45

Va bene grazie, per ora mi accontento

Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk

Hitto 11-03-2020 12:05

Un tester digitale qualsiasi, ad esempio un Maurer. I puntali nei Molex, lì è facilissimo misurare la tensione.

Mostra il retro dei collegamenti dell'UPS così vediamo quale cavo diretto puoi adoperare: da UPS a ciabatta senza adattatori/adattamenti/riduzioni di mezzo. In questo modo, in caso di problemi, salta il fusibile dell'UPS o dell'alimentatore.

Metalgta 11-03-2020 21:33

Mi sono bloccato nell'acquisto perché il problema non è neanche l'alimentatore. Il nuovo che ho preso è un Seasonic Focus+. Credetemi ho fatto tutte le prove possibili, mi rimane solo da cambiare le ram e la cpu. Creerò un topic apposta, se volete aiutarmi lì, qui purtroppo sono OT.

embassy81 11-03-2020 22:46

Ciao a tutti, il mio vecchio AtlantisLand 1501 ha tirato le cuoia dopo 12anni.

Ho purtroppo però un budget limitato (devo collegare il pc in firma + router FW), diciamo circa 150€.
Ho guardato il modello nuovo dell'atlantis, ma vedo troppe recensioni negative ...

Avete qualche consiglio? Rimango sempre sui 900W o magari posso scendere ad un 700W ma qualcosa di più "pro" rispetto un Atlantis (di cui non mi posso assolutamente lamentare).
Ci sono mille marche adesso rispetto al passato.. e vorrei evitare la cinesate vera e propria, mi bastano 5 minuiti (giusto il tempo di spegnere diciamo), e che le batterie siano sostituibili un domani (quindi escluderei gli APC serie BX)

grazie mille

Podz 12-03-2020 00:09

La batterie nei BX sono facilmente sostituibili, altrimenti si dovrebbe buttare l'ups dopo 3 anni o meno ^^

embassy81 12-03-2020 10:13

ah.. meglio .. avevo letto nei commenti in giro il contrario ...

come mi regolo però con il wattaggio .. il modello BX1400UI è "solo" 700W (a differenza dei 900" dichiarati di oggi) ... mi bastano? ero sovradimensionato prima?

Hitto 12-03-2020 12:59

Allo AtlantisLand 1501 hai sostituito di recente le batterie? Non effettua l'accensione o effettua l'accensione per pochi secondi?

embassy81 12-03-2020 13:38

è proprio impazzito ... è un continui "tac tac tac" .. pare un telegrafo ... e dai log invece non segnala nulla di anomalo.
Ho "paura" a sostituire le batterie se poi il problema non è quello (credo abbiano un paio d'anni) .. ma se hai qualche dritta per capire il problema .. ben venga.
Al momento non regge più il carico, ma nessun led lampeggia in modo anomalo

Hitto 12-03-2020 13:57

Si riavvia continuamente. Probabilmente interviene la protezione: il suono che senti è il click dei relè.

Se hai una batteria da 12V qualsiasi puoi provare una accensione a vuoto: se il problema è identico, è la scheda. Mi raccomando di non collegare alcuna periferica se la batteria non è identica a quella richiesta. Solo per effettuare una prova e discernere il problema.

embassy81 12-03-2020 14:17

intanto grazie mille.
sembra sempre che sganci e riagganci ...potrei anche avere qualche problema sull'impianto elettrico, ma non l ha mia fatto quindi sembra che sia diventato "più sensibile" (o rotto)

Non ho batterie di ricambio purtroppo ..
se aveva senso però .. avevo già provato a lasciarlo collegato solo alla 220, senza carico ma lo fa lo stesso.

Se può essere utile .. quando iniziò a ticchettare (ormai saranno 3 mesi) .. avevo notato che se collegavo l'USB, smetteva. Per un po non lo ha più fatto, poi ha iniziato a ticchettare anche con l'usb, lo toglievo e non lo faceva più .... poi ha ripreso .. rimettevo l'usb e tornava a posto ... adesso che lo sia collegato o meno continua a sganciare

Dumah Brazorf 12-03-2020 14:51

Ci sarebbe da sostituire tutti i condensatori elettrolitici che ormai saranno asciutti.
Non ne vale la pena.

Hitto 12-03-2020 15:33

Concordo pienamente. Fosse un UPS di fascia superiore sì, ma in questo caso non vale la pena.

Podz 12-03-2020 16:37

Quote:

Originariamente inviato da embassy81 (Messaggio 46661621)
... mi bastano? ero sovradimensionato prima?

Dubito altamente che con quella configurazione arrivi a 500 W di consumo, anche sotto stress.

embassy81 12-03-2020 16:44

Grazie a tutti!!! ... gentilissimi.

A sto punto andrei sull'APC Back-UPS BX - BX1400 .. qualche controindicazione da lo possiede o esperienze pregresse?

embassy81 13-03-2020 12:36

Quote:

Originariamente inviato da Podz (Messaggio 46661324)
La batterie nei BX sono facilmente sostituibili, altrimenti si dovrebbe buttare l'ups dopo 3 anni o meno ^^


:confused: :confused: APC mi ha smontato ...

Quote:

La informo che questo prodotto non ha le batterie sostituibili siccome sono integrate.
e successivamente:
Quote:

, La informo che per tutti i modelli BX, compreso il suo BX1400UI no permettono la sostituzione di batteria.
La manutenzione delle batterie deve essere eseguita esclusivamente dall'assistenza clienti Schneider Electric
IT (SEIT). Purtroppo non abbiamo centri di assistenza in Italia.
tu lo hai per dire che sono sostituibili?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:17.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.