Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Microsoft Windows 8.1 e 10 (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=155)
-   -   [Thread ufficiale] Windows 10 "Stable" (no preview builds) (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2726029)


ryosaeba86 25-12-2016 21:00

il programma dei processi l'ho trovato ..ora installo tutto e lo tengo sempre attivo...se mi capita un "blocco" devo vedere la voce interrupts..giusto?
grazie

TheQ. 25-12-2016 21:06

Quote:

Originariamente inviato da ryosaeba86 (Messaggio 44332829)
il programma dei processi l'ho trovato ..ora installo tutto e lo tengo sempre attivo...se mi capita un "blocco" devo vedere la voce interrupts..giusto?
grazie

si, al massimo se non funziona eseguilo in modalità compatibilità.
Prova a vedere se è quello che blocca il PC.
Se è quello devi individuare qual è la periferica difettosa, togliendone una alla volta.

gianfranco.59 25-12-2016 23:46

Quote:

Originariamente inviato da tallines (Messaggio 44330691)
"Il problema di avere già attivato un account Microsoft, se in un pc viene cambiata la scheda madre o se viene cambiato tutto il pc (quindi scheda madre compresa) c'è, se la licenza è OEM ."

La storia dell' Account Microsoft, è valida in primis se la licenza è > OEM .

Le licenze OEM, non hanno la trasferibilità o portabilità, al contrario delle licence Retail .

Le licenze OEM si legano all' hardware del pc, ossia nascono e muoiono con il pc o con la scheda madre dove sono stati attivate per la prima volta, come è sempre stato in tutti i SO, da Xp in poi .

La Microsoft con W10 ha esteso la trasferibilità o portabilità (penso alle licenze OEM) con il fatto di attivare un Account Microsoft, chiaramente a computer funzionante, prima di cambiare scheda madre o pc .

Che l' Account Microsoft debba essere attivato, anche da chi ha una licenza Retail, se cambia scheda madre o computer, potrebbe anche starci, ma............... le licenze Retail hanno sempre avuto la trasferibilità o portabilità da una scheda madre a una nuova o da un pc a un altro (chiaramente licenza Retail da usare solo su un pc alla volta, ossia che una licenza vale solo per un pc o per una partizione dell' hd) .

Bisogna vedere, se W10 è OEM o Retail .


vi aggiorno, ecco com'è andata:

all'inizio dell'installazione su nuovo hardware mi ha chiesto la key e ho inserito quella del mio win 7 ultimate retail

ho creato accesso a windows con account locale e non microsoft

in pannello di controllo>sistema ho subito controllato e ho visto la voce "attiva windows" ripromettendomi di farlo di lì a poco

quando ho deciso di procedere sono entrato e si era già attivato da solo (non mi ricordo se fossero passate ore o se fosse il giorno dopo)

Tutto regolare quindi, la key si è comportata da brava "retail" ;)

ryosaeba86 26-12-2016 07:07

ragazzi i problemi di blocchi random sembrano essere stati risolti....ho rifatgto un'installazione pulita e installato tutti i driver aggiornati e gli update.
L'unica cosa che ora noto...(può essere che lo faceva anche prima e nn lo sapevo) se appena avvio il pc e subito apro gli aggiornamenti automatici di win da impostazioni questi non portano...nel senso che non entra poprio nel menù.
Riesco però a fare tutto e tutt funziona...sarà l'ennessimo bug dopo update?
qualcuno potrebbe provare?

tallines 26-12-2016 09:49

Quote:

Originariamente inviato da gianfranco.59 (Messaggio 44333032)
vi aggiorno, ecco com'è andata:

all'inizio dell'installazione su nuovo hardware mi ha chiesto la key e ho inserito quella del mio win 7 ultimate retail

ho creato accesso a windows con account locale e non microsoft

in pannello di controllo>sistema ho subito controllato e ho visto la voce "attiva windows" ripromettendomi di farlo di lì a poco

quando ho deciso di procedere sono entrato e si era già attivato da solo (non mi ricordo se fossero passate ore o se fosse il giorno dopo)

Tutto regolare quindi, la key si è comportata da brava "retail" ;)

Bene che hai risolto :)

Infatti oltre a quello detto da me >

When I upgrade a preinstalled (OEM) or retail version of Windows 7 or Windows 8/8.1 license to Windows 10, does that license remain OEM or become a retail license?

If you upgrade from a OEM or retail version of Windows 7 or Windows 8/8.1 to the free Windows 10 upgrade this summer, the license is consumed into it. Because the free upgrade is derived from the base qualifying license, Windows 10 will carry that licensing too.

If you upgrade from a retail version, it carries the rights of a retail version.
If you upgrade from a OEM version, it carries the rights of a OEM version.


Il fatto che una licenza OEM non è trasferibile, non ha la portabilità da una scheda madre a un' altra o da un pc a un altro, è stato superato dal fatto che la Microsoft, con W10 Anniversary Update, ha esteso la trasferibilità per le licenza OEM, creando nel pc in uso, un Account Microsoft

prima di installare W10 su una nuova scheda madre o su un altro pc .

Quindi per le licenze OEM, basta crearsi un Account Microsoft, per poterle trasferire ufficialmente .

Per le licenze Retail, non serve crearsi l' Account Microsoft .

Grazie del feedback gianfranco.59 :)

yeppala 27-12-2016 07:00

Sono state scoperte nuove funzionalità nella build 14977 :eekk: di W10:
  • Cortana si fa sentire con la sua voce guida sin dalle prime fasi di configurazione iniziale di Windows
  • Nella pagina principale delle Impostazioni è stata aggiunta la categoria App che porta direttamente alla pagina per disinstallare le app e impostare le app predefinite
  • Impostazioni di Luce blue regola automaticamente la temperatura di colore del vostro schermo in base al sorgere e tramontare del sole, così quando sarete al buio davanti al PC non vi bruceranno più gli occhi
  • In Edge c'è la possibilità di accantonare le schede aperte in un gruppo laterale, così da poter riaprire quei siti in un secondo momento
  • Arrivano le cartelle sulla schermata di Start, come su Windows phone
  • Regolazione di alcune impostazioni del Firewall di Windows direttamente dall'interfaccia moderna di Windows Defender
Auguroni! :cincin:

ryosaeba86 27-12-2016 09:32

Quote:

Originariamente inviato da ryosaeba86 (Messaggio 44333119)
ragazzi i problemi di blocchi random sembrano essere stati risolti....ho rifatgto un'installazione pulita e installato tutti i driver aggiornati e gli update.
L'unica cosa che ora noto...(può essere che lo faceva anche prima e nn lo sapevo) se appena avvio il pc e subito apro gli aggiornamenti automatici di win da impostazioni questi non portano...nel senso che non entra poprio nel menù.
Riesco però a fare tutto e tutt funziona...sarà l'ennessimo bug dopo update?
qualcuno potrebbe provare?

Update...il problema era Defender...tolto quello il pc appena avviato anche se apro gli aggiornamenti automatici non si impalla..
Ma voi che antivirus avete?
Spero in qualche aggiornamento del Defender...so che tutti gli AV all'avvio sono cmq "pesantucci" ma avendo la consapevolezza che il miglior antivirus è l'utente...me ne basterebbe uno davvero leggero e senza troppi fronzoli.

Nicos18 27-12-2016 10:02

Quote:

Originariamente inviato da ryosaeba86 (Messaggio 44335095)
Update...il problema era Defender...tolto quello il pc appena avviato anche se apro gli aggiornamenti automatici non si impalla..
Ma voi che antivirus avete?
Spero in qualche aggiornamento del Defender...so che tutti gli AV all'avvio sono cmq "pesantucci" ma avendo la consapevolezza che il miglior antivirus è l'utente...me ne basterebbe uno davvero leggero e senza troppi fronzoli.

Io ho provato diversi antivirus, e questa è la conclusione:

-Defender, protezione scarsissima
-AVAST, dai test ha un'ottima protezione, ma AVAST con Windows 10 non va d'accordo; dopo un po' che lo installi, il menu Start, Cortana e tutto quello legato all'interfaccia Modern UI smette di funzionare, e l'unico modo è quello di formattare tutto
-Bitdefender: è uno dei migliori antivirus in circolazione, si è un po' pesantuccio, ma non crea problemi a Windows; dopo un po' l'ho tolto, perché mi crea problemi con Internet, nel senso che alcuni siti non sono raggiungibili, e inoltre mi da delle schermate blu relative al driver di rete; probabilmente, è un problema specifico della mia macchina, dovrei provare sul prossimo PC che mi prendo
-Avira: lo reputo uno tra i migliori: i risultati dei test lo danno come uno dei migliori; è leggerissimo; usa il Firewall di Windows, quindi non crea problemi di sorta; anche la protezione Ransomware sembra buona; la GUI è troppo datata, ma basta che funzioni

Io direi di provare la versione trial di Avira Pro per 30 giorni, e vedere come va.

djmatrix619 27-12-2016 14:25

Raga, ho un (terzo) PC Windows 8 con licenza. Non c'é nessuna possibilitá di installare un Win10 gratis vero? :stordita:

Macco26 27-12-2016 15:07

Dicono che l'offerta di upgrade da Win7/8 sia ancora disponibile se lanci la ISO di Win10. Come se fosse ancora Luglio 2016.

Dici che hai la licenza di Win8 dunque non vedo problemi.

Nicos18 27-12-2016 16:51

A qualcuno di voi si è aggiornato OneDrive alla versione 17.3.6720.1207, con la nuova grafica stile Dropbox?

Ebbene, non so a voi, ma a me da quando si è aggiornato a questa versione, non mi sincronizza più i file in nessun modo. Ne ho provate di tutte i colori: scollegamento-ricollegamento al PC; reset di OneDrive; cambio del percorso; ho provveduto a creare un nuovo profilo locale e poi collegato all'Account Microsoft, con il risultato che finché OneDrive non è stato aggiornato tutto funzionava, poi questa mattina si è aggiornato di nuovo, ed ecco che la sincronizzazione ha smesso di funzionare. OneDrive è sempre in fase di ricerca delle modifiche

Ho inviato una segnalazione su Hub di Feedback sperando che facciano qualcosa

menegio 27-12-2016 17:27

OneDrive versione 17.3.6720.1207... su due PC con Windows 10 Pro e Home, nessun problema.

Nicos18 27-12-2016 17:35

Quote:

Originariamente inviato da menegio (Messaggio 44336495)
OneDrive versione 17.3.6720.1207... su due PC con Windows 10 Pro e Home, nessun problema.

A questo punto mi sa che devo formattare di nuovo; l'ultima formattazione è di neanche 10 giorni fa. Che rottura però...

Jammed_Death 27-12-2016 21:13

scusate lo sfogo, ma è possibile che abbiano reso il troubleshooting così complicato?

è impossibile entrare in modalità provvisoria se prima non si avvia il pc normalmente, cosa che va in loop quando il pc non si avvia visto che non si può più accedervi

se non si ha il dvd perfetto del sistema installato, non si fa un cavolo, mentre prima un bel dvd all in one di 7 risolveva tutto

il "secure" boot è un delirio, nei notebook è un terno al lotto accedere al buon vecchio bios...

e ogni aggiornamento che esce bloccano la situazione ancora di più, vogliono solo andare avanti a refresh di sistema? Che cavolo

tallines 28-12-2016 11:11

Quote:

Originariamente inviato da djmatrix619 (Messaggio 44335998)
Raga, ho un (terzo) PC Windows 8 con licenza. Non c'é nessuna possibilitá di installare un Win10 gratis vero? :stordita:

Come già detto da Macco, dato che la Microsoft lo fa ancora fare, puoi installare W10 gratuitamente .

Non occorre che fai l' upgrade da W8, installa W10 tramite installazione pulita, il product-key essendo memorizzato nell' Uefi, viene riconosciuto in automatico quando il pc si collega on line .

roberto1 28-12-2016 12:39

la key dovrebbe essere nel bios/uefi ma io ho impostato su legacy, ho 3 hdd/sdd collegabili/scollegabili a secondo necessità su ognuno ha un os diverso, win 7 win 8.1 e win 10 + un quarto con win 8.1 aggiornato a win 10 quindi la key di nessuno è salvata nel uefi essendo disattivato, esatto ? pc assemblato da me.


mobo asus z87 pro, cpu 4770k (non modalità turbo) 16 gb ram, Samsun 1 tb 850 pro win 7sp1, sdd 512 win 10, hdd wd 2tb win 8.1 gpu asus gtx 1080 strix.

Averell 28-12-2016 12:40

Quote:

Originariamente inviato da Jammed_Death (Messaggio 44337030)
scusate lo sfogo, ma è possibile che abbiano reso il troubleshooting così complicato?

è impossibile entrare in modalità provvisoria se prima non si avvia il pc normalmente, cosa che va in loop quando il pc non si avvia visto che non si può più accedervi

se non si ha il dvd perfetto del sistema installato, non si fa un cavolo, mentre prima un bel dvd all in one di 7 risolveva tutto

il "secure" boot è un delirio, nei notebook è un terno al lotto accedere al buon vecchio bios...

e ogni aggiornamento che esce bloccano la situazione ancora di più, vogliono solo andare avanti a refresh di sistema? Che cavolo

ogni opinione è chiaramente rispettabile ma mi piacerebbe avere qualche altro elemento per capire meglio visto che, personalmente, trovo lo sfogo 'debole' alla luce delle informazioni con cui lo accompagni...

Averell 28-12-2016 12:44

Quote:

Originariamente inviato da roberto1 (Messaggio 44338362)
la key dovrebbe essere nel bios/uefi ma io ho impostato su legacy, ho 3 hdd/sdd collegabili/scollegabili a secondo necessità su ognuno ha un os diverso, win 7 win 8.1 e win 10 + un quarto con win 8.1 aggiornato a win 10 quindi la key di nessuno è salvata nel uefi essendo disattivato, esatto ? pc assemblato da me.


mobo asus z87 pro, cpu 4770k (non modalità turbo) 16 gb ram, Samsun 1 tb 850 pro win 7sp1, sdd 512 win 10, hdd wd 2tb win 8.1 gpu asus gtx 1080 strix.

aspetta, c'è un pò di confusione:
la chiave è memorizzata nel BIOS (che sarà di tipo UEFI o quello che ti pare)...a patto che si parli di Notebook (tablet) con sistema operativo MS 8+ preinstallato (l'utente, in sostanza, compra una macchina pronta all'uso e impostata in un certo modo dal produttore).

Per un assemblato, invece, il discorso 'chiave (licenza) e BIOS' sono slegati perchè l'utente, in fase d'acquisto della componentistica, non incontra certo alcuna imposizione dai vari produttori dei singoli componenti (imposizione o rigidità nel caso precedente, massima flessibilità o libertà nel secondo caso)

Spero di essere stato chiaro e, più che altro, d'aiuto

Jammed_Death 28-12-2016 17:28

Quote:

Originariamente inviato da Averell (Messaggio 44338365)
ogni opinione è chiaramente rispettabile ma mi piacerebbe avere qualche altro elemento per capire meglio visto che, personalmente, trovo lo sfogo 'debole' alla luce delle informazioni con cui lo accompagni...

ti faccio un esempio: è da windows xp che a volte capita che windows, all'avvio, rimanga in schermata nera con solo il cursore utilizzabile...a volte si poteva risolvere da lì, a volte si andava in modalità provvisoria e si cancellava il problema (driver o software), si riavviava normale e via

ora mi tocca o fare un refresh sperando che si risolva e sperando di non perdere dati, o staccare l'hd da un portatile, salvare i dati, spianarlo e reinstallare

edit: chiariamoci, io sono un fanboy ms, installo i nuovi os quando sono ancora in beta e windows 10 lo trovo un grosso miglioramento, l'ho installato su tutti i pc aziendali e su tutti i pc dei clienti, ma ogni volta che devo risolvere un problema tra l'accesso al bios blindato e altre stupidaggini simili mi manca il buon vecchio 7

tallines 28-12-2016 19:32

Quote:

Originariamente inviato da roberto1 (Messaggio 44338362)
la key dovrebbe essere nel bios/uefi ma io ho impostato su legacy, ho 3 hdd/sdd collegabili/scollegabili a secondo necessità su ognuno ha un os diverso, win 7 win 8.1 e win 10 + un quarto con win 8.1 aggiornato a win 10 quindi la key di nessuno è salvata nel uefi essendo disattivato, esatto ? pc assemblato da me.

Se il SO, da W8 in poi, è pre-installato, è pre-installato in modalità Uefi e la licenza è memorizzata nell' Uefi .

Se il SO o i SO li hai installati tu, mi riferisco soprattutto a W8.1 e W10, quindi non sono pre-installati e li hai installati tutti in modalità Bios-Legacy, la licenza non è memorizzata nell' Uefi .

Quando dici "un quarto con win 8.1 aggiornato a win 10 ....", W8.1 era pre-installato o l' hai installato tu nel quarto hd ?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 12:13.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.