Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Case, alimentatori e sistemi di raffreddamento (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=107)
-   -   [GUIDA] Sistemi a liquido dalla A alla Z - Kit High-End (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1731984)


zappetta 28-12-2014 13:47

Quote:

Originariamente inviato da Opmet (Messaggio 41955622)
I tuoi pensieri per come la vedo io sono errati. Certe volte si pensa male quando un'azienda italiana PROVA a fare qualcosa di diverso e stimolante in un mercato molto difficile, in un momento storico-economico molto complesso in cui fare imprenditoria non è assolutamente facile.
Se non vuoi sostenerlo almeno evita di criticarlo, se una mossa del genere l'avesse fatta lian-li o caselabs tutti li avremmo osannati.

Per fare un appunto, non so se hai presente quanto costano i case di queste due case... assurdo.

Il mio discorso era relativo ad un discorso generale, non devo dare spiegazioni a te riguardo la mia attuale situazione, ma ho già scritto che al momento non posso prendere un pc desktop altrimenti la "donazione" l'avrei già fatta.

Poi secondo il tuo ragionamento se secondo te io lo avrei già preso come è possibile che siano stati donati 245 euro?

Come scritto, se potessi prendere un desktop e avessi avuto bisogno di un case lo avrei già preso sicuramente :)

Inviato dal mio HUAWEI Ascend G600



Giulio,

premettendo di trovarmi d'accordo con Flying tiger, trovo che anche il tuo ragionamento non faccia una piega. Il problema, come giustamente hai scritto, è dato dalla attuale situazione economica ma sopratutto dalla nostra mentalità. Allora cerchiamo di vedere il tutto da ambo le parti: certo, rischiare con i soldi degli altri è più facile, male che vada chiudi bottega ed amen, non ci hai perso più di tanto. In linea teorica a cosa servirebbero i 50.000 euro? Probabilmente per acquistare la materia prima nonchè vernici, rivetti ecc. ecc.. Non penso necessiti di macchinari che, come detto da altri più ferrati di me ( gekko) avrebbero dei prezzi nettamente superiori alla cifra necessaria al finanziamento. Quindi, sulla base di questo presupposto, se vuoi investire e coinvolgere altri finanziatori quanto meno inizia col investire tu 200/300/500 euro per costruire due o tre sample da mostrare. Diciamo che, visto il costo non esoso per produrre un paio, un prodotto finito da mostrare non farebbe altro che attirare degli investitori ( me per esempio).
Dall'altra parte.. quanti realmente sarebbero disposti ad investire 300 euro senza neanche aver visto sample? Non è tanto per la cifra ( ovviamente dipende dalle tasche di ognuno di noi) ma anche per l'utilità del prodotto. Quanti case più o meno funzionali si potrebbero acquistare per quella cifra? senza dimenticare poi che, se alla base c'è una società grande, ricambi e altro sono garantiti per un po.
Il punto è: di cosa stiamo parlando??? di case per PC?? bisogna vedere quanta importanza gli potrebbe dare ognuno di noi, senza dimenticare che di veri appassionati che realmente ci smenano soldi ( senza sponsor o altri tipi di aiuti ) ce ne sono realmente pochi.
Poi, non da meno, non dimentichiamo che Dimastech ci deve guadagnare; non ho ben capito ( in realtà ho letto ben poco) i termini di questo ricercato finanziamento.
Non so, mi pare un po complicato il tutto; certo che un po di diffidenza c'è ma, ripeto, due o tre sample da mostrare, una richiesta di interessamento con una sorta di prenotazione ed un prezzo preciso ( ovviamente il venditore giustamente si farà i suoi calcoli comprensivi di, ripeto nuovamente, giustissimi ricavi) e magari sarebbe stato in grado di produrne e venderne parecchi anche all'estero.
Non so, io potrei anche pensare di acquistarne uno ma finchè non lo vedo fisicamente rimango scettico. Sarà colpa dell'età.
Ma adesso mi sono incuriosito e vorrei capire con esattezza il prgetto ed i termini.

marn3us 28-12-2014 13:49

Ragazzi leggevo su alcune recensioni online che il supremacy evo ha temperature e restrizioni peggiori del Supremacy normale...

È vero? Perché io sto per prendere un wb cpu nuovo e appunto volevo un supremacy evo, ma se il non-EVO è meglio (e costa meno) lo prendo subito ;)

VirusITA 28-12-2014 13:51

Quote:

Originariamente inviato da marn3us (Messaggio 41956151)
Ragazzi leggevo su alcune recensioni online che il supremacy evo ha temperature e restrizioni peggiori del Supremacy normale...

È vero? Perché io sto per prendere un wb cpu nuovo e appunto volevo un supremacy evo, ma se il non-EVO è meglio (e costa meno) lo prendo subito ;)

Temperature migliori ma restrizioni peggiori.

Killkernel 28-12-2014 14:10

Quote:

Originariamente inviato da zappetta (Messaggio 41956148)
Giulio,

premettendo di trovarmi d'accordo con Flying tiger, trovo che anche il tuo ragionamento non faccia una piega. Il problema, come giustamente hai scritto, è dato dalla attuale situazione economica ma sopratutto dalla nostra mentalità. Allora cerchiamo di vedere il tutto da ambo le parti: certo, rischiare con i soldi degli altri è più facile, male che vada chiudi bottega ed amen, non ci hai perso più di tanto. In linea teorica a cosa servirebbero i 50.000 euro? Probabilmente per acquistare la materia prima nonchè vernici, rivetti ecc. ecc.. Non penso necessiti di macchinari che, come detto da altri più ferrati di me ( gekko) avrebbero dei prezzi nettamente superiori alla cifra necessaria al finanziamento. Quindi, sulla base di questo presupposto, se vuoi investire e coinvolgere altri finanziatori quanto meno inizia col investire tu 200/300/500 euro per costruire due o tre sample da mostrare. Diciamo che, visto il costo non esoso per produrre un paio, un prodotto finito da mostrare non farebbe altro che attirare degli investitori ( me per esempio).
Dall'altra parte.. quanti realmente sarebbero disposti ad investire 300 euro senza neanche aver visto sample? Non è tanto per la cifra ( ovviamente dipende dalle tasche di ognuno di noi) ma anche per l'utilità del prodotto. Quanti case più o meno funzionali si potrebbero acquistare per quella cifra? senza dimenticare poi che, se alla base c'è una società grande, ricambi e altro sono garantiti per un po.
Il punto è: di cosa stiamo parlando??? di case per PC?? bisogna vedere quanta importanza gli potrebbe dare ognuno di noi, senza dimenticare che di veri appassionati che realmente ci smenano soldi ( senza sponsor o altri tipi di aiuti ) ce ne sono realmente pochi.
Poi, non da meno, non dimentichiamo che Dimastech ci deve guadagnare; non ho ben capito ( in realtà ho letto ben poco) i termini di questo ricercato finanziamento.
Non so, mi pare un po complicato il tutto; certo che un po di diffidenza c'è ma, ripeto, due o tre sample da mostrare, una richiesta di interessamento con una sorta di prenotazione ed un prezzo preciso ( ovviamente il venditore giustamente si farà i suoi calcoli comprensivi di, ripeto nuovamente, giustissimi ricavi) e magari sarebbe stato in grado di produrne e venderne parecchi anche all'estero.
Non so, io potrei anche pensare di acquistarne uno ma finchè non lo vedo fisicamente rimango scettico. Sarà colpa dell'età.
Ma adesso mi sono incuriosito e vorrei capire con esattezza il prgetto ed i termini.

Eccoti il link per poter approfondire almeno la presentazione della richiesta di crowdfunding:

https://www.indiegogo.com/projects/a...astech-cooling

Killkernel 28-12-2014 14:17

Quote:

Originariamente inviato da liberato87 (Messaggio 41956087)
oggi è così.
diciamo che il liquido si è fuso al modding in una specie di pimp my pc.
il pc deve essere bello, il liquido è FIGO poi le prestazioni passano in secondo piano.

vero è che le esigenze in termini di raffreddamento sono cambiate, non ci sono più le gtx 480 per fortuna ma ciò non vuol dire che appunto basta un 120 per raffreddare cpu e gpu. ma tant è..

vuoi mettere il case piccolino bello riempito con i collegamenti tutti vicini, con un rad slim che ti fa rispamiare o un fulltower gigante da 200 e passa euro con bestie di radiatori dagli 80-100euro?

Ciao Libe! Quotone... ;)

E' così e non mi stupisco neanche più di tanto della foto del sistema a firma di 8Pack che Arrow ha linkato qualche post fa...ricordiamoci che 8Pack deve venderlo quel PC e ci campa... :asd:

P.S. + O.T.: il tuo i7 2600K è ancora li che rulla a 4,8Ghz che è un piacere nel PC di un mio caro amico. :D

zappetta 28-12-2014 14:21

letta.

non ci sono termini. Inoltre ho trovato che la società oltre ad avere filiali in Brasile ed a NY, produce altri componenti in alluminio.
Ne deduco che abbia già i macchinari ( visto quello che produce ).
A questo punto il mio scetticismo rimane.
dimenticavo: nel sito ufficiale non ho trovato menzione di questo progetto.

liberato87 28-12-2014 14:21

Quote:

Originariamente inviato da Killkernel (Messaggio 41956249)

P.S. + O.T.: il tuo i7 2600K è ancora li che rulla a 4,8Ghz che è un piacere nel PC di un mio caro amico. :D

eheheh mi fa piacere.
gran bella cpu tra l'altro.
probabilmente il passaggio a haswell è stato il più ininfluente che abbia mai fatto anzi considerando che la mia cpu è sfigatella e la tengo a 4,5...

Opmet 28-12-2014 14:24

Quote:

Originariamente inviato da zappetta (Messaggio 41956148)
Non so, mi pare un po complicato il tutto; certo che un po di diffidenza c'è ma, ripeto, due o tre sample da mostrare, una richiesta di interessamento con una sorta di prenotazione ed un prezzo preciso ( ovviamente il venditore giustamente si farà i suoi calcoli comprensivi di, ripeto nuovamente, giustissimi ricavi) e magari sarebbe stato in grado di produrne e venderne parecchi anche all'estero.
Non so, io potrei anche pensare di acquistarne uno ma finchè non lo vedo fisicamente rimango scettico. Sarà colpa dell'età.
Ma adesso mi sono incuriosito e vorrei capire con esattezza il prgetto ed i termini.

Ciao Gian,
personalmente non vedo molta differenza tra il vedere un case realizzato in 3d oppure realizzato in alluminio e fotografato in qualche recensione, se non lo posso toccare dal vivo mi cambia poco...

Cmq il video di questo case lo puoi vedere qui:

Dimastech AMC

Se vedi al minuto 1:35 circa c'è anche la variante matx.

Ripeto, se potessi in questo momento della mia vita avrei già "donato" 299€ e preso questo bel fulltower, interno nero ed esterno grigio canna di fucile...

Arrow0309 28-12-2014 14:28

Quote:

Originariamente inviato da smoicol (Messaggio 41955971)
Certo che quello in foto, appeso.....dura poco si porta dietro pure i blocchi,
inoltre tu un coso cosiii lo useresti come case?

Dipende, ad aria e come secondo pc e/o muletto sicuramente
Ma come unico pc carrozzato, in dual gpu e sopratutto a liquido la vedo difficile integrare tanta roba in cosi' poco spazio
A me piace molto pure il look del nuovo banchetto 101 (rev. 3)

http://www.nexthardware.com/recensio...lic-black-839/



Ma ti serve anche tutta la parte inferiore e sei cmq limitato ad un solo 360 (che per parecchi può anche bastare)



O al massimo potresti aggiungere anche qualche 240 sopra (accanto alle ventole) ma rovineresti cosi' l'intero look

Se decidessi di andare di banchetto, forse il Phobya offre il miglior rapporto tra prezzo/grandezza/integrazione per un mini T-Rex
Altrimenti si deve andare di Caselabs Mercury S8, sborsando circa quattro volte il Phobya WaCoolIT e tre volte il Dimastech Easy XL (ovv con qualche mod, non il prezzo base del S8) :O

smoicol 28-12-2014 14:40

Quote:

Originariamente inviato da Arrow0309 (Messaggio 41956295)
Dipende, ad aria e come secondo pc e/o muletto sicuramente
Ma come unico pc carrozzato, in dual gpu e sopratutto a liquido la vedo difficile integrare tanta roba in cosi' poco spazio
A me piace molto pure il look del nuovo banchetto 101 (rev. 3)

http://www.nexthardware.com/recensio...lic-black-839/



Ma ti serve anche tutta la parte inferiore e sei cmq limitato ad un solo 360 (che per parecchi può anche bastare)



O al massimo potresti aggiungere anche qualche 240 sopra (accanto alle ventole) ma rovineresti cosi' l'intero look

Se decidessi di andare di banchetto, forse il Phobya offre il miglior rapporto tra prezzo/grandezza/integrazione per un mini T-Rex
Altrimenti si deve andare di Caselabs Mercury S8, sborsando circa quattro volte il Phobya WaCoolIT e tre volte il Dimastech Easy XL (ovv con qualche mod, non il prezzo base del S8) :O

Il difetto dei banchetti è che sono troppo alti, per cui bisogna limitare l'altezza, il concetto microcool è perfetto come posizione mobo e ventole, però ad esempio la psu messa in quel modo aumenta troppo l'altezza, io l'ho montato diversamente e son passato da un'altezza di 16cm a 10cm, però si deve ottimizzare ancora, almeno un altro cm posso toglierlo.

zappetta 28-12-2014 15:15

Quote:

Originariamente inviato da Opmet (Messaggio 41956279)
Ciao Gian,
personalmente non vedo molta differenza tra il vedere un case realizzato in 3d oppure realizzato in alluminio e fotografato in qualche recensione, se non lo posso toccare dal vivo mi cambia poco...

Cmq il video di questo case lo puoi vedere qui:

Dimastech AMC

Se vedi al minuto 1:35 circa c'è anche la variante matx.

Ripeto, se potessi in questo momento della mia vita avrei già "donato" 299€ e preso questo bel fulltower, interno nero ed esterno grigio canna di fucile...

Giù, anche a me piace, potrebbe essere il case "definitivo".
magari è una questione psicologica, ma non vederne uno prodotto e finito ma solamente sulla carta... non so.
sbaglio o la pubblicità del progetto c'è più a livello mondiale che sul territorio nazionale?

Killkernel 28-12-2014 15:32

Quote:

Originariamente inviato da zappetta (Messaggio 41956270)
letta.

non ci sono termini. Inoltre ho trovato che la società oltre ad avere filiali in Brasile ed a NY, produce altri componenti in alluminio.
Ne deduco che abbia già i macchinari ( visto quello che produce ).
A questo punto il mio scetticismo rimane.
dimenticavo: nel sito ufficiale non ho trovato menzione di questo progetto.

Ciao zappetta, per "non ci sono termini" cosa intendi?

Curiosità: mi diresti per cortesia dove vengono menzionate le filiali in Brasile ed a NY?

L'unica citazione è un magazzino a Miami in Florida. :wtf:

Dimastech si è distinta nel tempo per la produzione di sistemi di raffreddamento non convenzionali come ad esempio i phase-change, cascade ed anche per i suoi bench-test e tech-station quindi per forza di cose produce "altri" componenti in alluminio.

Il fatto che possieda i macchinari che scetticismo deve alimentare?! Secondo me dovrebbe essere una conferma di una volontà imprenditoriale capace e che vuole mantenersi nell'ambiente in cui opera commercialmente.

Immagino che sul sito non sia ancora stato annunciato il progetto dell'AMC proprio perché ancora in fase di R&D, solitamente si annuncia ciò che si ha o che comunque enrta in produzione...ti pare?!?! ;)

Saluti.

Arrow0309 28-12-2014 16:09

Quote:

Originariamente inviato da smoicol (Messaggio 41956340)
Il difetto dei banchetti è che sono troppo alti, per cui bisogna limitare l'altezza, il concetto microcool è perfetto come posizione mobo e ventole, però ad esempio la psu messa in quel modo aumenta troppo l'altezza, io l'ho montato diversamente e son passato da un'altezza di 16cm a 10cm, però si deve ottimizzare ancora, almeno un altro cm posso toglierlo.

Hmm, vorresti fare una cosa del genere? :cool:



Anche il Primochill ha qualcosa da proporre:


Opmet 28-12-2014 16:13

Quote:

Originariamente inviato da zappetta (Messaggio 41956469)
Giù, anche a me piace, potrebbe essere il case "definitivo".
magari è una questione psicologica, ma non vederne uno prodotto e finito ma solamente sulla carta... non so.
sbaglio o la pubblicità del progetto c'è più a livello mondiale che sul territorio nazionale?

Beh invece vederlo come un concept che secondo i vari feedback magari può essere modificato secondo me è anche meglio, tanto o lo guardo in foto o in un render 3d alla fine cambia niente...

Per quanto riguarda la parte sottolineata credo facciano bene a rivolgersi più all'utenza mondiale rispetto a quella italiana, visto le varie difficoltà economiche, ma vista sopratutto la diffidenza e l'ostruzione che dobbiamo fare per forza ad ogni iniziativa italiana andando sempre a guardare il marcio o la fregatura.

Ripeto, se una cosa del genere l'avesse fatta Caselabs, Lian-Li, MountainMods ecc ecc avrebbe sicuramente avuto più successo anche qui in Italia...

Ah a titolo informativo, 300€ per un case del genere TOTALMENTE in alluminio è niente. Vedete ad esempio quanto costa un Little Devil V8 che ad occhio mi sembra quello più somigliante a questo concept :)

Ci vuole circa il doppio per portarselo a casa. Se andrà in produzione IMHO il prezzo sarà più alto dei 299€.

E' come per chi ha acquistato giochi in pre-alpha, esempi Assetto Corsa e DayZ, aiutando lo sviluppo si ritrova un gioco finito pagato 20-25€, in versione retail si trova (e troverà DayZ) a molto di più :)

Flying Tiger 28-12-2014 17:17

Quote:

Originariamente inviato da zappetta (Messaggio 41956148)
....premettendo di trovarmi d'accordo con Flying tiger, trovo che anche il tuo ragionamento non faccia una piega. Il problema, come giustamente hai scritto, è dato dalla attuale situazione economica ma sopratutto dalla nostra mentalità. Allora cerchiamo di vedere il tutto da ambo le parti......

Non posso che quotare il tuo intervento perchè spiega ancora meglio cosa volevo dire a proposito di questa questione....

Nello specifico , aggiungo che nell' azienda dove lavoro quando decidiamo di lanciare un prodotto nuovo in genere seguiamo questa procedura:

- Indagine di mercato per vedere cosa vuole la potenziale clientela
- Progettazione sulla base dei risultati raccolti
- Creazione di qualche sample ,prototipo o chiamatelo come volete
- Presentazione del prodotto fisico con relativa illustrazione dettagliata delle caratteristiche , ecc...
- Lancio di una pre-serie ,quello che in gergo si chiama "serie pilota" , con commercializzazione mirata e raccolta dei risultati in base al gradimento , ecc.. , della clientela per apportare ove necessario le modifiche richieste oltre alla ottimizzazione della fase produttiva e dei costi.
- Lancio della produzione con campagna pubblicitaria dedicata e mirata

Di sicuro non andiamo a proporre una raccolta fondi per un progetto appena accennato e non dettagliato , senza un prototipo fisico e senza una presentazione che merita , per dire io potrei essere potenzialmente interessato , mi fai vedere il case fisicamente con dell' hardware montato dentro più impianto a liquido , ecc.... , crei un video , una slide o quello che vuoi con tante immagini per illustrare il meglio possibile il prodotto e il mio interesse aumenta in proporzione fino a partecipare alla raccolta fondi perchè secondo me parlando da commerciale è proprio questo che manca , cioè stimolare l' interesse dei possibili clienti....

E senza andare a scomodare Caselabs e affini....

:)

Killkernel 28-12-2014 17:36

Quote:

Originariamente inviato da Flying Tiger (Messaggio 41956851)
Non posso che quotare il tuo intervento perchè spiega ancora meglio cosa volevo dire a proposito di questa questione....

Nello specifico , aggiungo che nell' azienda dove lavoro quando decidiamo di lanciare un prodotto nuovo in genere seguiamo questa procedura:

- Indagine di mercato per vedere cosa vuole la potenziale clientela
- Progettazione sulla base dei risultati raccolti
- Creazione di qualche sample ,prototipo o chiamatelo come volete
- Presentazione del prodotto fisico con relativa illustrazione dettagliata delle caratteristiche , ecc...
- Lancio di una pre-serie ,quello che in gergo si chiama "serie pilota" , con commercializzazione mirata e raccolta dei risultati in base al gradimento , ecc.. , della clientela per apportare ove necessario le modifiche richieste oltre alla ottimizzazione della fase produttiva e dei costi.
- Lancio della produzione con campagna pubblicitaria dedicata e mirata

Di sicuro non andiamo a proporre una raccolta fondi per un progetto appena accennato e non dettagliato , senza un prototipo fisico e senza una presentazione che merita , per dire io potrei essere potenzialmente interessato , mi fai vedere il case fisicamente con dell' hardware montato dentro più impianto a liquido , ecc.... , crei un video , una slide o quello che vuoi con tante immagini per illustrare il meglio possibile il prodotto e il mio interesse aumenta in proporzione fino a partecipare alla raccolta fondi perchè secondo me parlando da commerciale è proprio questo che manca , cioè stimolare l' interesse dei possibili clienti....

E senza andare a scomodare Caselabs e affini....

:)

Ora tutto si spiega, ragioni e parli da commerciale e non da imprenditore. ;)

zappetta 28-12-2014 18:43

Quote:

Originariamente inviato da Opmet (Messaggio 41956629)
Beh invece vederlo come un concept che secondo i vari feedback magari può essere modificato secondo me è anche meglio, tanto o lo guardo in foto o in un render 3d alla fine cambia niente...

Per quanto riguarda la parte sottolineata credo facciano bene a rivolgersi più all'utenza mondiale rispetto a quella italiana, visto le varie difficoltà economiche, ma vista sopratutto la diffidenza e l'ostruzione che dobbiamo fare per forza ad ogni iniziativa italiana andando sempre a guardare il marcio o la fregatura.

Ripeto, se una cosa del genere l'avesse fatta Caselabs, Lian-Li, MountainMods ecc ecc avrebbe sicuramente avuto più successo anche qui in Italia...

Ah a titolo informativo, 300€ per un case del genere TOTALMENTE in alluminio è niente. Vedete ad esempio quanto costa un Little Devil V8 che ad occhio mi sembra quello più somigliante a questo concept :)

Ci vuole circa il doppio per portarselo a casa. Se andrà in produzione IMHO il prezzo sarà più alto dei 299€.

E' come per chi ha acquistato giochi in pre-alpha, esempi Assetto Corsa e DayZ, aiutando lo sviluppo si ritrova un gioco finito pagato 20-25€, in versione retail si trova (e troverà DayZ) a molto di più :)

Quote:

Originariamente inviato da Killkernel (Messaggio 41956909)
Ora tutto si spiega, ragioni e parli da commerciale e non da imprenditore. ;)


Giulio non vederla come una forma di ostruzionismo nei confronti di aziende italiane, il punto è che, di questi tempi, se bisogna in qualche modo investire dei soldi e tenuto conto che son pochi quelli a disposizione lo fai basandoti sulla certezza. Ora, la Dimas a vedere dal sito ha delle attività connesse che trattano altro genere di prodotti; parrebbe che, sulla carta, debba avere gli strumenti giusti. Il progetto di per se è ottimo, ma, e parlo a titolo personale, se avesse voluto coinvolgere dei finanziatori disposti ad investire magari avrebbe dovuto farlo in maniera diversa. E qui mi trovo d'accordo con Flying Tiger. Le grosse aziende mondiali hanno sicuramente le spalle coperte, hanno una rete di produzione e distribuzione non indifferente.
Ora, la mia domanda è questa: una azienda italiana che di base dovrebbe avere i macchinari giusti e crede in un progetto perchè non si fa prestare i soldi da una banca e porta avanti in qualcosa in cui crede e sicuramente è di successo?? Sia ben chiaro, non è un processo a niente e nessuno e lungi da me l'idea di fare i conti in tasca a chiunque ma, purtroppo, io sono una persona diffidente.
Ma pensaci, la riprova è che nonostante la pubblicità a livello mondiale non mi sembra abbia ricevuto consensi; eppure è un progetto entusiasmante.
Non vorrei dire stronzate ma, se non ricordo male, caselabs è nata piegando pannelli di lamiera.


@Killkernel: perdonami ma credo che tu ti stia sbagliando, non ragiona da coomerciale ma proprio da imprenditore.


a proposito, oggi mi si è bucato un radiatore esterno; ho smontato le ventole ed ha iniziato a perdere. Consigli?????

Killkernel 28-12-2014 20:01

Quote:

Originariamente inviato da zappetta (Messaggio 41957111)
Ora, la mia domanda è questa: una azienda italiana che di base dovrebbe avere i macchinari giusti e crede in un progetto perchè non si fa prestare i soldi da una banca e porta avanti in qualcosa in cui crede e sicuramente è di successo??

Forse perché le banche stesse non sono propense a concedere credito se non supportate da strumenti di garanzia che spesso le imprese di una certa dimensione non hanno.
Ragazzi in questi ultimi 5 anni avete mai provato a chiedere un finanziamento od un mutuo?
Pensate che le banche non concedono i finanziamenti neanche ai costruttori edili salvo quando costruiscono dei centri commerciali e di una certa dimensione, altrimenti nada... :(


Quote:

Originariamente inviato da zappetta (Messaggio 41957111)
@Killkernel: perdonami ma credo che tu ti stia sbagliando, non ragiona da coomerciale ma proprio da imprenditore.

Non mi sbaglio, sintetizzando: l'imprenditore sforna idee e cerca la pecunia per realizzarle mentre il commerciale pianifica la concretizzazione dell'idea coi fondi che gli forniscono, direi che i due ruoli sono complementari l'uno all'altro proprio perché diversi. ;)

Non mi hai detto dove hai letto delle filiali brasiliane e di quella di NY della Dimastech, fammi la cortesia di farmelo sapere anche in PM perché la cosa m'incuriosisce molto.

Grazie e buona serata.

Mark011 28-12-2014 21:02

Sto iniziando a lavorare sul mio nuovo progetto ;-)





dopo toccherà ai rad! accetto suggerimenti per il nome, pensavo a project prime, ma mi sembra banale :)

zappetta 28-12-2014 21:03

Quote:

Originariamente inviato da Killkernel (Messaggio 41957321)
Forse perché le banche stesse non sono propense a concedere credito se non supportate da strumenti di garanzia che spesso le imprese di una certa dimensione non hanno.
Ragazzi in questi ultimi 5 anni avete mai provato a chiedere un finanziamento od un mutuo?
Pensate che le banche non concedono i finanziamenti neanche ai costruttori edili salvo quando costruiscono dei centri commerciali e di una certa dimensione, altrimenti nada... :(




Non mi sbaglio, sintetizzando: l'imprenditore sforna idee e cerca la pecunia per realizzarle mentre il commerciale pianifica la concretizzazione dell'idea coi fondi che gli forniscono, direi che i due ruoli sono complementari l'uno all'altro proprio perché diversi. ;)

Non mi hai detto dove hai letto delle filiali brasiliane e di quella di NY della Dimastech, fammi la cortesia di farmelo sapere anche in PM perché la cosa m'incuriosisce molto.

Grazie e buona serata.


Non credo che abbia difficoltà ad avere 50.000 euro viste le molteplici attività e probabilmente i macchinari ( ben più costosi) presenti. Basta avere delle garanzie e stai sicuro che la banca sgancia. Ti assicuro che oggi le banche i soldi li hanno, il problema è che chi li chiede non ha nulla. Ma ripeto... quello che diciamo è aria fritta dato che non conosciamo.
Guarda che anche un falegname è un imprenditore, dubito che tutti possano avere una sezione commerciale. Tu vendi i prodotti che, appunto, produci.
Per le filiali prova a cercare il nome della società e aggiungi Brasile o Usa ( ha anche il sito).


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 12:01.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.