Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Piazzetta Fotografica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=31)
-   -   [Thread Ufficiale] Pile/Batterie ricaricabili (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486066)


burundz 29-03-2009 09:44

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 26878402)
Tenevi lo sportellino aperto o chiuso durante la carica?

Nel mio caso sempre portellino aperto, sin dalla prima carica. Comunque il problema della scomparsa dell'indicatore di carica delle pile si è verificato solo alla terza carica che corrisponde anche al primo utilizzo della funzione refresh, non so se possa essere un caso.

nicola1985 29-03-2009 11:08


dove la posso reperire?
buona domenica!!

Debian-LoriX 29-03-2009 11:17

Quote:

Originariamente inviato da dex (Messaggio 26878351)
Non credo sia questo il motivo, anche io l'ho collegato solo alla ciabatta del PC e mai alla presa a muro.

Le ciabatte elettriche per pc NON limitano le sovratensioni, hanno solo qualche filtro di rete... i limitatori di sovratensione deviano le sovracorrenti verso terra senza provocare danni e limitano le sovratensioni a valori compatibili con i dispositivi connessi alla rete. Si tratta di dispositivi costosi, che si installano a quadro oppure separatamente e, cosa più importante, a patto di disporre di una buona linea di terra.

marchigiano 29-03-2009 12:41

Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 26875142)
Grazie delle dritte marchigiano, per il ronzio io non ho notato il problema anche perchè forse io ho il 700 che utilizza meno corrente, ho controllato lo spinotto e ho visto che va bene, entra molto duro, quindi il contatto in quel punto è sicuro. In compenso il filo che va dal trasformatore al caricatore è diventato duro come un sasso, cosa che non mi piace, sicuramente lo sostituirò.

mi sto documentando un po e pare che sti lacrosse hanno avuto dei problemi ai mosfet di potenza, specie le prime versioni. il mio dopo oltre 4 anni ancora funziona però ora che ho messo la retroilluminazione a led vedo gli sbalzi di tensione ma non riesco a correggerli, ho provato a inserire vari condensatori ma niente... sono curioso di sapere se anche il tuo ha questi sbalzi durante la carica

Quote:

Originariamente inviato da nicola1985 (Messaggio 26875684)
raga avete presente le batterie dei lettori mp3 ricaricabili?
avrei intenzione di cambiarla con una più potente dove potrei trovarla?
la mia è li-on 350mah.è molto sottile...tipo 3 mm!

a pari dimensione più di 350mah non le trovi, se hai spazio devi metterne una più grande. su un mio vecchio muvo2 ho tagliato tutta la plastica dentro per metterci una batteria più capace, avevo il doppio di autonomia dopo :sofico:

nicola1985 29-03-2009 13:02

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 26882077)
mi sto documentando un po e pare che sti lacrosse hanno avuto dei problemi ai mosfet di potenza, specie le prime versioni. il mio dopo oltre 4 anni ancora funziona però ora che ho messo la retroilluminazione a led vedo gli sbalzi di tensione ma non riesco a correggerli, ho provato a inserire vari condensatori ma niente... sono curioso di sapere se anche il tuo ha questi sbalzi durante la carica



a pari dimensione più di 350mah non le trovi, se hai spazio devi metterne una più grande. su un mio vecchio muvo2 ho tagliato tutta la plastica dentro per metterci una batteria più capace, avevo il doppio di autonomia dopo :sofico:

si va bene so ke devo moddare anke il lettore...
il problema è che non so dove reperirle in questo form-factor!:sofico:

mo ci metto una eneloop e mi costruisco il retro case in vetroresina!

marchigiano 29-03-2009 13:04

http://www.batteryspace.com/index.as...S&Category=869

qui le trovi da 170 a 50.000mAh :sofico:

nicola1985 29-03-2009 13:39

grazie per l'info!!

ma se la compro devo solo sostituire la vecchia con la nuova?e che ne faccio di quel chip di controllo che si vede all'estremità della batteria?
la nuova ha il chip integrato?

ps ma poi hai acquistato il pc nuovo?

dex 29-03-2009 14:21

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 26878402)
...
Tenevi lo sportellino aperto o chiuso durante la carica?
....

Sempre chiuso !

tweester 29-03-2009 14:31

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 26882077)
mi sto documentando un po e pare che sti lacrosse hanno avuto dei problemi ai mosfet di potenza, specie le prime versioni. il mio dopo oltre 4 anni ancora funziona però ora che ho messo la retroilluminazione a led vedo gli sbalzi di tensione ma non riesco a correggerli, ho provato a inserire vari condensatori ma niente... sono curioso di sapere se anche il tuo ha questi sbalzi durante la carica

Non avevo mai sentito di questi problemi, ma ci posso credere, di principio mi sono sempre fidato poco della componentistica micro. Anche il mio che credo abbia un anno ormai non mi ha dato mai problemi. Il fatto che la retroilluminazionne sia instabile può essere dovuta al fatto che hai collegato l'alimentazione ai led in un punto non stabilizzato della tensione, probabile che la stessa tensione alle pile non sia stabilizzata e faccia capo al solo alimentatore, Evidentemente hanno stabilizzato la sola alimentazione ai circuiti di comando. Tutto questo non dovrebbe incidere sul funzionamento e la precisione comunque.

CarloR1t 29-03-2009 15:29

Quote:

Originariamente inviato da Debian-LoriX (Messaggio 26880865)
Le ciabatte elettriche per pc NON limitano le sovratensioni, hanno solo qualche filtro di rete... i limitatori di sovratensione deviano le sovracorrenti verso terra senza provocare danni e limitano le sovratensioni a valori compatibili con i dispositivi connessi alla rete. Si tratta di dispositivi costosi, che si installano a quadro oppure separatamente e, cosa più importante, a patto di disporre di una buona linea di terra.

D'accordo, le ciabatte e quel poco che filtrano non sono la spiegazione del problema a quanto pare...

tweester 29-03-2009 15:58

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 26882077)
mi sto documentando un po e pare che sti lacrosse hanno avuto dei problemi ai mosfet di potenza, specie le prime versioni. il mio dopo oltre 4 anni ancora funziona però ora che ho messo la retroilluminazione a led vedo gli sbalzi di tensione ma non riesco a correggerli, ho provato a inserire vari condensatori ma niente... sono curioso di sapere se anche il tuo ha questi sbalzi durante la carica

I problemi del lacrosse 900 a cui ti riferivi sono quelli riportati in questo forum ?

http://images.google.it/imgres?imgur...%3Dit%26um%3D1

Il tuo problema però non mi pare questo o sbaglio ? Non ho nemmeno sentito di questi problemi da nessuno qui nel nostro forum, qui da noi i lacrosse sono arrivati probabilmente più "maturi" sotto questo aspetto.

Riassumo dicendo che i problemi riguardano di solito la sezione di alimentazione, su di essa si generano degli impulsi che se non filtrati a dovere fanno compiere operazioni non previste al software quali ad esempio interruzione di carica su altro slot o in alcuni casi anche di interruzione di carica a certi livelli di tensione anche se la carica non è stata raggiunta. Si parla anche di una sezione di scarica sottodimensionata.
La soluzione al problema è quella di applicare dei condensatori nei punti descritti a pagina 6 della discussione del link sopra postato.

Debian-LoriX 29-03-2009 16:44

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 26884439)
D'accordo, le ciabatte e quel poco che filtrano non sono la spiegazione del problema a quanto pare...

Infatti, anche a me pare più un problema intrinseco della componentistica relativa alla sezione di alimentazione dell'808... concordo ancor più con te che la soluzione migliore sia quella di interpellare direttamente il sig. Smyth!

Ciao!

iron84 29-03-2009 17:25

Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 26884748)
I problemi del lacrosse 900 a cui ti riferivi sono quelli riportati in questo forum ?

http://images.google.it/imgres?imgur...%3Dit%26um%3D1

Il tuo problema però non mi pare questo o sbaglio ? Non ho nemmeno sentito di questi problemi da nessuno qui nel nostro forum, qui da noi i lacrosse sono arrivati probabilmente più "maturi" sotto questo aspetto.

Riassumo dicendo che i problemi riguardano di solito la sezione di alimentazione, su di essa si generano degli impulsi che se non filtrati a dovere fanno compiere operazioni non previste al software quali ad esempio interruzione di carica su altro slot o in alcuni casi anche di interruzione di carica a certi livelli di tensione anche se la carica non è stata raggiunta. Si parla anche di una sezione di scarica sottodimensionata.
La soluzione al problema è quella di applicare dei condensatori nei punti descritti a pagina 6 della discussione del link sopra postato.

Però questi problemi dovrebbero essere riferiti alle prime versioni del lacrosse.
Il mio ad esempio è stato prodotto nell'agosto del 2008.

CarloR1t 29-03-2009 18:49

Quote:

Originariamente inviato da burundz (Messaggio 26879705)
Nel mio caso sempre portellino aperto, sin dalla prima carica. Comunque il problema della scomparsa dell'indicatore di carica delle pile si è verificato solo alla terza carica che corrisponde anche al primo utilizzo della funzione refresh, non so se possa essere un caso.

Nel refresh scaldano alcune resistenze scaldano un po', sul fianco sinistro, ma non credo che possano fare danni.

Quote:

Originariamente inviato da dex (Messaggio 26883594)
Sempre chiuso !

Hai notato se scaldano di più le pile alla fine? Comunque sarebbe meglio caricare tenendolo aperto, soprattutto quando farà più caldo.

Ho messo nella fessura della cerniera dello sportellino un pezzettino di nastro da elettricista come spessore per tenerlo aperto a metà.

marchigiano 29-03-2009 20:34

Quote:

Originariamente inviato da nicola1985 (Messaggio 26882969)
grazie per l'info!!

ma se la compro devo solo sostituire la vecchia con la nuova?e che ne faccio di quel chip di controllo che si vede all'estremità della batteria?
la nuova ha il chip integrato?

ps ma poi hai acquistato il pc nuovo?

ancora no purtroppo :mad: :muro:

le nuove batterie non hanno quel chip, penso che puoi usarle anche senza altrimenti stacchi quello vecchio e lo rimonti sulla batteria nuova, la sua utilità è solo di proteggere la batteria nel caso che il lettore vada in malora, tipo un cortocircuito o correnti anomale

Quote:

Originariamente inviato da tweester (Messaggio 26884748)
I problemi del lacrosse 900 a cui ti riferivi sono quelli riportati in questo forum ?

Il tuo problema però non mi pare questo o sbaglio ? Non ho nemmeno sentito di questi problemi da nessuno qui nel nostro forum, qui da noi i lacrosse sono arrivati probabilmente più "maturi" sotto questo aspetto.

Riassumo dicendo che i problemi riguardano di solito la sezione di alimentazione, su di essa si generano degli impulsi che se non filtrati a dovere fanno compiere operazioni non previste al software quali ad esempio interruzione di carica su altro slot o in alcuni casi anche di interruzione di carica a certi livelli di tensione anche se la carica non è stata raggiunta. Si parla anche di una sezione di scarica sottodimensionata.
La soluzione al problema è quella di applicare dei condensatori nei punti descritti a pagina 6 della discussione del link sopra postato.

ho provato quelle modifiche ma niente, gli sbalzi rimangono, penso sia proprio un problema globale, questi sbalzi nel mio caso non arrivano a resettare l'IC, finchè funziona lascio perdere... di sicuro capisco perchè appena presentato costava oltre 80$ e ora meno di 40. invece di includere quelle batterie del menga potevano montare dei componenti un filo più grandi...

Quote:

Originariamente inviato da iron84 (Messaggio 26885852)
Però questi problemi dovrebbero essere riferiti alle prime versioni del lacrosse.
Il mio ad esempio è stato prodotto nell'agosto del 2008.

di sicuro nessuno si è lamentato delle ultime versioni

nicola1985 30-03-2009 00:40

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 26866610)
be è abbastanza semplice

primo devi togliere la pellicola riflettente incollata dietro il display, la sollevi con un taglierino poi la strappi via delicatamente cercando di non rompere il display

poi tagli diversi fogli di plastica trasparente (plexyglass o simile) e li carteggi con carta smerigliata, faranno da diffusiori della luce. i vari strati di plastica li intermezzi con carta velina, sempre per diffondere la luce

fissi un po il tutto con colla ai bordi o quello che vuoi, giusto per non far svolazzare via il tutto

poi io ho preso 4 led 5mm bianchi e messi in parallelo, li ho tagliati sopra per renderli più corti e incollati al primo strato della plastica tagliata. per alimentarli basta semplicemente metterli in contatto con qualsiasi parte dell'alimentazione che è a 3V. se fanno troppa luce metti delle resistenze

se vuoi una cosa fatta meglio usa i led smd che sono molto più piccoli ma costicchiano... non so se conviene. per il colore invece se usi il rosso o ambra è meno fastidioso di notte, ma è questione di gusti

marchigiano ho dei led smd blu,rossi e verdi...vorrei retroilluminare il display mi spieghi preciso dove devo saldare?

c'è qualche altra modifica che potrei fare per migliorarlo ulteriormente?
sono abbastanza pratico ma ho bisogno di un reportage...

grazie!

marchigiano 30-03-2009 12:40

http://www.candlepowerforums.com/vb/...ighlight=bc900

vedi qui. ti consiglio i rossi se non vuoi illuminare una stanza intera :)

li colleghi direttamente all'alimentazione e con delle resistenze gli cali la corrente

vediamo se sfarfalla anche a te

nicola1985 30-03-2009 23:45

ma tu hai fatto la schedina di controllo con i diodi come nell'immagine o hai saldato i led direttamente dove c'è tensione?

per caso sei registrato su su bmw passion?

marchigiano 31-03-2009 13:07

ho saldato direttamente per vedere lo sfarfallio, così capisco cosa sta succedendo

non sono in bmw

dex 31-03-2009 17:38

Quote:

Originariamente inviato da CarloR1t (Messaggio 26886843)
Nel refresh scaldano alcune resistenze scaldano un po', sul fianco sinistro, ma non credo che possano fare danni.


Hai notato se scaldano di più le pile alla fine? Comunque sarebbe meglio caricare tenendolo aperto, soprattutto quando farà più caldo.

Ho messo nella fessura della cerniera dello sportellino un pezzettino di nastro da elettricista come spessore per tenerlo aperto a metà.

Si scaldano un po' di piu' alla fine, ma restano appena appena tiepide.

Comunque, giusto per aggiornarvi, l'amico Russell di QD ha girato le mie mail niente popo' di meno che al produttore cinese (e in copia a me): Shenzhen Herocell Technology Co., Ltd. il quale dice, dopo avermi fatto un po' di domande, che molto probabilmente, dopo aver fatto il test del mio charger, ne manderà uno nuovo a Russell in england.

non mi hanno comunicato le tempistiche.... spero almento entro 6 mesi :rolleyes:

... meno male che costa solo 12 euri sto coso, se costava 50 euro ci voleva il permesso della regina d'inghilterra ....

CarloR1t 31-03-2009 17:59

Spero che non ci voglia molto ma è la procedura per tutti i prodotti. Il fatto che costano poco non cambia le regole della burocrazia, specialmente se per QD i nostri non fossero casi isolati ma ne avesse molti da sostituire.

Comunque cercando Herocell, per capire che relazione ha con SPowerking, ho trovato questa dicitura, qui:
Herocell Technology is the subsidiary company of Shenzhen Spowerking Technology Company and is the unique FUJICELL authorized manufacturer who can produce FUJICELL branded products. The FUJICELL products cover a full range of batteries and chargers and sell very well in the world markets.
Herocell Technology è la compagnia sussidiaria di Shenzhen Spowerking e unico produttore autorizzato a usare il marchio Fujicell...

Forse per chi ha un Extreme la ditta responsabile è un'altra ancora.

nicola1985 31-03-2009 18:55

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 26908789)
ho saldato direttamente per vedere lo sfarfallio, così capisco cosa sta succedendo

potrebbe essere quello il problema...

io ho preparato il display e sto aspettando che un amico mi presti una stazione saldante per fare sto lavoretto...penso metà settimana prossima!
poi ti farò sapere!

per le ni-zn ci vogliono caricatori appositi o vanno bene anche i nostri(in particolare questo lacrosse)

marchigiano 31-03-2009 19:54

le ni-zn vanno caricate in CC/CV fino a 1.9V quindi nessun caricatore per ni-cd ni-mh può caricarle automaticamente

per fare i test però, penso che userò il lacrosse o il robbe da modellismo, chiaramente dovrò osservare la carica a vista e togliere la batteria nel momento esatto

poi spero di riuscire a comprarmi un caricatore universale, magari programmabile

se vi interessa, tweester e io stiamo sbavando dietro al nuovo icharger 1010B+ :sofico:

vedete che bestia è...

nicola1985 31-03-2009 20:46

Ho letto con + attenzione e dice proprio quello che pensavo...l'attacco diretto causa lo sfarfallio dei led.per questo il tipo ha costruito quella schedina!vi dovrebbero essere dei diodi di non ritorno...

At first I simply direct drove them off the power supply voltage. Again, I'm not a fan of direct drive but there was no possibility of destroying the LEDs since the supply voltage was at most 2.85V with my modified supply. This setup worked OK except that the voltage fluctuations when the BC900 was in charge mode caused the backlight to flicker. I decided that I couldn't live with this so I made a step-up constant current driver board. The LED array is now driven at 60 mA, or about 8.5 mA each, regardless of the supply voltage.

marchigiano 31-03-2009 21:52

lo so lo so, solo che ho preferito vedere lo sfarfallio per capire cosa sta facendo il caricatore

per questo consigliavo anche a te la saldatura diretta

il tipo comunque ha usato un vero e proprio circuito di innalzamento della tensione e controllo a corrente costante... ha voluto fare lo sborone :sofico:

nicola1985 01-04-2009 07:12

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 26917009)
lo so lo so, solo che ho preferito vedere lo sfarfallio per capire cosa sta facendo il caricatore

per questo consigliavo anche a te la saldatura diretta

il tipo comunque ha usato un vero e proprio circuito di innalzamento della tensione e controllo a corrente costante... ha voluto fare lo sborone :sofico:

io vorrei costruirla quella schedina ma non so cosa ci dovrei mettere su...in fondo non ho mai fatto elettronica!

ne ho vista in vendita QUI una già bella e pronta...
dici che va bene?

ps il sito delle batterie che mi hai linkato ha costi di spedizione improponibili...70€!!ho mandato mail vedo che mi rispondono altrimenti abbandono l'idea...

edit-ho ordinato il driver per mantenere la corrente costante a 20mA e la alimenterò a 3V.

traskot 01-04-2009 15:37

Salve...è da un pò che non ci si vede, ma dopo aver acquistato le pile sotto vostro consiglio non ho avuto + alcun problema :D ora devo cambiare la batteria al mio n70 che oramai dura solo mezza giornata e stò sempre a ricaricarlo....quale mi consigliate?
Ho visto che ci posso andare anche le BL-6C...sono migliori delle BL-5C?
Mi consigliate le originali nokia o altre marche? ho visto che si trovano anche quelle ai polimeri di litio che arrivano a 1200 mAh...le consigliate?

marchigiano 01-04-2009 21:50

Quote:

Originariamente inviato da nicola1985 (Messaggio 26918872)
io vorrei costruirla quella schedina ma non so cosa ci dovrei mettere su...in fondo non ho mai fatto elettronica!

ne ho vista in vendita QUI una già bella e pronta...
dici che va bene?

no quello è un circuito step down, a te serve uno step up perchè devi innalzare la tensione, non abbassarla

rimango dell'idea che ti conviene saldarli direttamente per valutare ad occhio se tutto sta procedendo bene, inoltre mentre con la saldatura diretta i led "aiutano" l'alimentatore a smussare questi picchi, il circuito invece li amplificherebbe perchè richiederebbe più corrente quando la tensione scende

Quote:

ps il sito delle batterie che mi hai linkato ha costi di spedizione improponibili...70€!!ho mandato mail vedo che mi rispondono altrimenti abbandono l'idea...
se gli scrivi una mail e gli dici che ti prendi la responsabilità di un eventuale smarrimento del pacco ti spediscono anche in via economica con usps, tieni conto comunque che un 20$ di spedizione li spendi, magari ti conviene prendere più roba tanto il peso massimo è abbastanza elevato


Quote:

Originariamente inviato da traskot (Messaggio 26926199)
Salve...è da un pò che non ci si vede, ma dopo aver acquistato le pile sotto vostro consiglio non ho avuto + alcun problema :D

infatti mi pare di notare che ultimamente c'è meno gente che viene a lamentarsi, forse siamo riusciti a ottenere qualcosa

Quote:

ora devo cambiare la batteria al mio n70 che oramai dura solo mezza giornata e stò sempre a ricaricarlo....quale mi consigliate?
Ho visto che ci posso andare anche le BL-6C...sono migliori delle BL-5C?
Mi consigliate le originali nokia o altre marche? ho visto che si trovano anche quelle ai polimeri di litio che arrivano a 1200 mAh...le consigliate?
queste batterie, a pari dimensione, è impossibile che hanno più capacità delle originali, semplicemente sono fregature. puoi prenderla non originale ma quella che costa meno, probabilmente ad autonomia sarà pari o quasi all'originale, nel tempo invece forse durerà meno (tipo solo 1-2 anni). vedi te il rapporto costi/benefici

nokia dichiara 970mAh per la BL-5C
e 1150mAh per la BL-6C

la 6C non dovrebbe essere compatibile, l'unico sistema è se trovi una batteria compatibile più spessa con relativo sportellino di ricambio (il celluare diventa più spesso ovviamente)

CarloR1t 01-04-2009 21:56

OT LED a quantum dots ('punti quantici' o nanocristalli) disponibili in ogni colore!

http://www.evidenttech.com/products/evidot-leds.html

http://www.evidenttech.com/products/dotstrand.html
http://www.dotstrand.com/

traskot 02-04-2009 00:43

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 26931590)
infatti mi pare di notare che ultimamente c'è meno gente che viene a lamentarsi, forse siamo riusciti a ottenere qualcosa

con me siete riusciti a farmi prendere un bellissimo La-crosse e 8 AA uniross ibride :D

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 26931590)
queste batterie, a pari dimensione, è impossibile che hanno più capacità delle originali, semplicemente sono fregature. puoi prenderla non originale ma quella che costa meno, probabilmente ad autonomia sarà pari o quasi all'originale, nel tempo invece forse durerà meno (tipo solo 1-2 anni). vedi te il rapporto costi/benefici

nokia dichiara 970mAh per la BL-5C
e 1150mAh per la BL-6C

la 6C non dovrebbe essere compatibile, l'unico sistema è se trovi una batteria compatibile più spessa con relativo sportellino di ricambio (il celluare diventa più spesso ovviamente)

ok grazie...ho scoperto che la batteria compatibile + spessa di cui parli è proprio la 6c....c'è chi non ha avuto problemi a metterla e chi ha dovuto passare un pò di carta vetrata alla mascherina...la non chiusura è buestione di meno di un millimetro! Ora vedrò se prendere una o l'altra originali che tanto costano poco di +!

Paolo M. 02-04-2009 08:01

Quote:

Originariamente inviato da thorndyke (Messaggio 25939759)
Se dovete comprare caricabatterie ve ne segnalo uno ottimo che viene praticamente regalato in un sito UK.
Cercate con google il sito mymemory.co.uk

Ed all'interno del sito cercate:
Uniross 15 Minute LCD Charger + 4 x 2300mAh Batteries

E' molto valido, ho da tempo il caricatore sprint 15minuti senza lcd e questo è quasi uguale, cambia solo la forma e la presenza dell'lcd. La ventolina fa un po' rumore, per il resto è perfetto.
Ha 4 canali indipendenti di carica da 6.5A, lo uso da anni e con un pacco di eneloop ci ho fatto oltre 500 cariche complete ed ancora funzionano.

E' composto da un trasformatore switch 220->12v che si collega al caricabatterie vero e proprio tramite un comune spinotto, quindi volendo lo si puo' usare anche con la presa dell'auto (in tutti i negozi di elettronica per pochi euro si compra l'occorrente per farsi il cavo macchina -> caricabatterie)

Considerando che viene venduto a 20sterline spedizione in italia inclusa e che c'è il 3*2 sulle batterie Hybrio direi che è un'ottima offerta.

Ciao,
ho trovato questo interessante thread e volevo acquistare il caricatore che dici ma ho provato ad ordinarlo sul sito mymemory ma mi dice che non possono inviarlo in Italia perchè supera il peso consentito.
Sbaglio io qualcosa o è veramente così?
Ciao e grazie.
Paolo

nicola1985 02-04-2009 08:35

Quote:

Originariamente inviato da marchigiano (Messaggio 26931590)
no quello è un circuito step down, a te serve uno step up perchè devi innalzare la tensione, non abbassarla

rimango dell'idea che ti conviene saldarli direttamente per valutare ad occhio se tutto sta procedendo bene, inoltre mentre con la saldatura diretta i led "aiutano" l'alimentatore a smussare questi picchi, il circuito invece li amplificherebbe perchè richiederebbe più corrente quando la tensione scende

da ignorante in materia non capisco...se i led funzionano a 3V ed io ho 3V in alimentazione perchè devo alzare la tensione?

bsrodeo9 02-04-2009 08:37

scusate, ma se io oltre alle AA e alle AAA volessi caricare anche le 9V, per intenderci quelle quadrate, quale caricabatterie dovrei acquistare?
E dove lo trovo?

Grazie

thorndyke 02-04-2009 13:11

Quote:

Originariamente inviato da Paolo M. (Messaggio 26933983)
volevo acquistare il caricatore che dici ma ho provato ad ordinarlo sul sito mymemory ma mi dice che non possono inviarlo in Italia perchè supera il peso consentito.

Hanno fatto dei pasticci, infatti nel sito risulta una limitazione di 400gr per singolo oggetto spedibile in Italia, ma in realtà questa limitazione non c'è. Basta scriverglli e risolvono facendoti l'ordine manualmente.
Non è + possibile acquistare 3 caricabatterie in un unico ordine per l'Italia, poichè il peso massimo del singolo ordine diretto in Italia è di 2kg, tuttavia puoi scegliere un altro oggetto + leggero tra quelli del 3x2 e risparmiare qualcosa (ad esempio ci sono le borse della lowepro).

marchigiano 02-04-2009 14:15

Quote:

Originariamente inviato da nicola1985 (Messaggio 26934309)
da ignorante in materia non capisco...se i led funzionano a 3V ed io ho 3V in alimentazione perchè devo alzare la tensione?

i led bianchi blu e verdi funzionano a piena potenza sui 3.3v circa, a 3v si accendono ma a circa 1/4 di potenza. il circuito del tuo link poi dichiara chiaramente che ha come tensione minima di funzionamento 3.3v quindi non va bene



Quote:

Originariamente inviato da bsrodeo9 (Messaggio 26934329)
scusate, ma se io oltre alle AA e alle AAA volessi caricare anche le 9V, per intenderci quelle quadrate, quale caricabatterie dovrei acquistare?
E dove lo trovo?

Grazie

ci sono dei link nel primo post anche se i caricatori fatti bene da 9v sono pochini... molti stanno prendendo le batterie 9v agli ioni di litio con relativo caricatore, costano un po di più ma durano molto di più ed è più facile caricarle

nicola1985 02-04-2009 15:40

per alzare la tensione posso utilizzare una resistenza di valore appropriato in serie tra l'alimentazione e la schedina?

marchigiano 02-04-2009 23:04

con la resistenza la tensione si abbassa, per alzarla o fai un mini-trasformatore con la ferrite e due fili di rame (roba artigianale) o fai un circuito fatto bene con un IC tipo l'economico zetec zxsc380

http://www.diodes.com/products/catal...p?item-id=1732

IL brillo 04-04-2009 11:15

ci sono notizie per l'808 ? Io devo ancora comprare il caricatore, e ora con sto fatto non so più che comprare. L'808 era perfetto per le mie esigenze, mi serve un caricatore che carichi almeno 4 batterie aa/aaa, non mi interessa che sia troppo veloce, una carica di un paio di ore per delle aaa va benissimo , anche 6, e poi ovviamente che abbia i canali separati. Aggiungo che non costi tanto :D. Cosa mi consigliate ? :(

CarloR1t 05-04-2009 00:05

Quote:

Originariamente inviato da IL brillo (Messaggio 26964597)
ci sono notizie per l'808 ? Io devo ancora comprare il caricatore, e ora con sto fatto non so più che comprare. L'808 era perfetto per le mie esigenze, mi serve un caricatore che carichi almeno 4 batterie aa/aaa, non mi interessa che sia troppo veloce, una carica di un paio di ore per delle aaa va benissimo , anche 6, e poi ovviamente che abbia i canali separati. Aggiungo che non costi tanto :D. Cosa mi consigliate ? :(

Ci vorrà ancora un po' per capire se si può riordinare con sicurezza. Se ti capita un modello guasto te lo dovrebbe sostituire ma se non vuoi rischiare o non puoi attendere di saperne di più prendi il 600F oppure vedi anche il 'magnex' di cui si parla nell'altro thread dei caricabatteria negli ultimi post...
http://www.hwupgrade.it/forum/showth...1&goto=newpost

Anakin72 05-04-2009 12:59

Io sto continuando i miei test con il 600 e tutto va per il meglio.
Ho un problema solo con due AAA da 750 marca panasonic NI-MH che appena messe dentro cominciano a lampeggiare (credo possano essere rovinate...).


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 17:37.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.