PDA

View Full Version : Assistenza Motorola-l'incredibile storia di un cellulare depotenziato da loro stessi


mcrlara
14-05-2018, 15:09
La mia esperienza con l'assitenza MOTOROLA?
Da rovinarsi il fegato!!
Mando al centro di raccolta il mio cellulare MOTO G3 (16GB di memoria, 2gb di RAM) perchè lo schermo diventava improvvisamente nero.
All'apparenza sembrava spento, invece arrivavano le notifiche audio senza però alcuna possibilità di attivare il display.
Altre volte invece capitava di trovarlo proprio spento, nonostante la batteria fosse ben carica (anche 5-7 volte al giorno si spegneva senza motivo).
In più aveva il tasto dell'accensione traballante, ho pensato che magari facesse contatto.

Dal 22 Febbraio attendo 5 settimane fino al giorno che mi chiamano per ritirare il cellulare "riparato" in queste condizioni:

1)sul foro lungo del microfono manca un filtrino pertanto si notano i componenti elettronici e la scheda madre verde!!!! Ma.....è un cellulare IMPERMEABILE!!! Vi rendete conto se non mi fossi accorta e l'avessi usato in condizioni di presenza d'acqua??

2) Il tasto dell’accensione è ancora lì, bello traballante.

3) Continua a spegnersi da sé. Anzi rimane acceso solo se attaccato ad un alimentatore

4)Udite udite: hanno sostituito la mia scheda madre DEPOTENZIANDOLO! Ho acquistato un cellulare da 16 gb di memoria + 2 di RAM e me lo ritrovo con 8 GB DI Memoria e 1 di RAM!!
Immagino cosa possa succedere se un cittadino portasse la propria automobile a fare un tagliando dal meccanico, e invece di vedersi restituire la propria autovettura di cilindrata 1800 cavalli, se la ritrovi di 900 cc!!!!!

5) Al primo accesso ho riscontrato il problema FTP (factory reset protection) in quanto la scheda madre sostituita, probabilmente rigenerata, nel momento del reset aveva loggato un account google del precedente proprietario. Ore ed ore perse per bypassare questo problema.

Parlo con l’assistenza telefonica che mi garantisce di effettuare una “rapidissima” riparazione di quanto segnalato e che il giorno seguente mi avrebbero mandato un corriere a casa per ritirare il cellulare.
Bene, il 05 aprile consegno per la SECONDA VOLTA il cellulare in mano al laboratorio SPECIALIZZATO.

Passano 3 settimane di rapidissime riparazione tecniche.
La notizia buona è che il tasto dell’accensione non è piu traballante, lo hanno sostituito.
La notizia brutta? Me lo ritrovo ancora D E P O T E N Z I A T O rispetto alle caratteristiche da me acquistate e continua a SPEGNERSI da solo!!!

Documento tutti questi problemi con video, foto, grafici della batteria con tutti gli shutdown e li condivido con l’assistenza.
Rimangono sbalorditi e mi chiedono di fare tutta una serie di prove di reset della batteria, scaricamento totale,tenerlo in modalità provvisoria (???), controllare il cavo dell’alimentazione (??????) .
Ma il cellulare che si spegne è quello appena inviato dal laboratorio tecnico, appena aperto il pacco, nel giro di 8 ore si è spento da solo 7 volte.
Eventualmente ci sarà da controllare il cavo del loro laboratorio.
E perché il reset della batteria non l’hanno effettuato loro? E poi le caratteristiche HARDWARE per cui l’ho acquistato????

Passano ulteriori 7 giorni di lunghe e-mail in cui ingaggiano l’amministrazione per capire come risolvere il problema. Io di certo non mi fido più e non voglio affidare a laboratori che lavorano con superficialità uno strumento con cui io LAVORO.

Arriva il giorno 04 Maggio, un mese dopo il secondo invio, 71 giorni dopo il primo invio.
Mi dicono che l’unica cosa che possono fare per mediare è l’invio di un nuovo dispositivo, della serie successiva MOTO G4, avente di nuovo i famosi 16GB+2GB che si sono persi in laboratorio.
Accetto la proposta, anche se a me bastava avere il mio funzionante, a patto che il tutto sia veramente celere!

Alt: il cellulare in sostituzione verrà inviato solamente una volta ricevuto il vecchio. Non ci sono problemi, che ci faccio con un cellulare non funzionante e depotenziato dalle loro stesse mani?
Lo invio immediatamente.

Passano ulteriori 10 giorni, è il 14 Maggio 2018 , il vecchio cellulare è arrivato a loro ma ancora non spediscono il sostituto…. La pazienza ha superato il mio limite.
Con chi pensate di avere a che fare ?
Con un utente che lucra su un cellulare rotto del valore di 100 euro?
Che voglia tenermi quello rotto per metterlo in vetrina? Che non siano veri i problemi già certificati con video e foto?
Non ho intenzione di farmi trattare così da un marchio che avevo scelto con grande fiducia.

La fiducia è terminata: intimo all’assistenza di non inviarmi indietro niente. Si tenessero i loro cellulari, il vecchio che non hanno saputo riparare ma solo depotenziare.
Il nuovo in sostituzione con cui fanno tante moine prima dell’invio.

Intanto preparo le carte legali e mi avvicino ad un centro commerciale ove ci siano esposti meno cellulari possibili MOTOROLA.
Le 100 euro del valore del mio dispositivo le dono al marchio per il potenziamento dei loro laboratori e della cura della clientela.

megamitch
14-05-2018, 17:43
Sei stato sfortunato.

Ho avuto un problema con il display sul mio moto g4, mandato in assistenza tramite Amazon e ritornato dopo un paio di settimane "abbondanti" (va beh) riparato.

Immagino che i centri riparazioni siano gli stessiLa mia esperienza con l'assitenza MOTOROLA?
Da rovinarsi il fegato!!
Mando al centro di raccolta il mio cellulare MOTO G3 (16GB di memoria, 2gb di RAM) perchè lo schermo diventava improvvisamente nero.
All'apparenza sembrava spento, invece arrivavano le notifiche audio senza però alcuna possibilità di attivare il display.
Altre volte invece capitava di trovarlo proprio spento, nonostante la batteria fosse ben carica (anche 5-7 volte al giorno si spegneva senza motivo).
In più aveva il tasto dell'accensione traballante, ho pensato che magari facesse contatto.

Dal 22 Febbraio attendo 5 settimane fino al giorno che mi chiamano per ritirare il cellulare "riparato" in queste condizioni:

1)sul foro lungo del microfono manca un filtrino pertanto si notano i componenti elettronici e la scheda madre verde!!!! Ma.....è un cellulare IMPERMEABILE!!! Vi rendete conto se non mi fossi accorta e l'avessi usato in condizioni di presenza d'acqua??

2) Il tasto dell’accensione è ancora lì, bello traballante.

3) Continua a spegnersi da sé. Anzi rimane acceso solo se attaccato ad un alimentatore

4)Udite udite: hanno sostituito la mia scheda madre DEPOTENZIANDOLO! Ho acquistato un cellulare da 16 gb di memoria + 2 di RAM e me lo ritrovo con 8 GB DI Memoria e 1 di RAM!!
Immagino cosa possa succedere se un cittadino portasse la propria automobile a fare un tagliando dal meccanico, e invece di vedersi restituire la propria autovettura di cilindrata 1800 cavalli, se la ritrovi di 900 cc!!!!!

5) Al primo accesso ho riscontrato il problema FTP (factory reset protection) in quanto la scheda madre sostituita, probabilmente rigenerata, nel momento del reset aveva loggato un account google del precedente proprietario. Ore ed ore perse per bypassare questo problema.

Parlo con l’assistenza telefonica che mi garantisce di effettuare una “rapidissima” riparazione di quanto segnalato e che il giorno seguente mi avrebbero mandato un corriere a casa per ritirare il cellulare.
Bene, il 05 aprile consegno per la SECONDA VOLTA il cellulare in mano al laboratorio SPECIALIZZATO.

Passano 3 settimane di rapidissime riparazione tecniche.
La notizia buona è che il tasto dell’accensione non è piu traballante, lo hanno sostituito.
La notizia brutta? Me lo ritrovo ancora D E P O T E N Z I A T O rispetto alle caratteristiche da me acquistate e continua a SPEGNERSI da solo!!!

Documento tutti questi problemi con video, foto, grafici della batteria con tutti gli shutdown e li condivido con l’assistenza.
Rimangono sbalorditi e mi chiedono di fare tutta una serie di prove di reset della batteria, scaricamento totale,tenerlo in modalità provvisoria (???), controllare il cavo dell’alimentazione (??????) .
Ma il cellulare che si spegne è quello appena inviato dal laboratorio tecnico, appena aperto il pacco, nel giro di 8 ore si è spento da solo 7 volte.
Eventualmente ci sarà da controllare il cavo del loro laboratorio.
E perché il reset della batteria non l’hanno effettuato loro? E poi le caratteristiche HARDWARE per cui l’ho acquistato????

Passano ulteriori 7 giorni di lunghe e-mail in cui ingaggiano l’amministrazione per capire come risolvere il problema. Io di certo non mi fido più e non voglio affidare a laboratori che lavorano con superficialità uno strumento con cui io LAVORO.

Arriva il giorno 04 Maggio, un mese dopo il secondo invio, 71 giorni dopo il primo invio.
Mi dicono che l’unica cosa che possono fare per mediare è l’invio di un nuovo dispositivo, della serie successiva MOTO G4, avente di nuovo i famosi 16GB+2GB che si sono persi in laboratorio.
Accetto la proposta, anche se a me bastava avere il mio funzionante, a patto che il tutto sia veramente celere!

Alt: il cellulare in sostituzione verrà inviato solamente una volta ricevuto il vecchio. Non ci sono problemi, che ci faccio con un cellulare non funzionante e depotenziato dalle loro stesse mani?
Lo invio immediatamente.

Passano ulteriori 10 giorni, è il 14 Maggio 2018 , il vecchio cellulare è arrivato a loro ma ancora non spediscono il sostituto…. La pazienza ha superato il mio limite.
Con chi pensate di avere a che fare ?
Con un utente che lucra su un cellulare rotto del valore di 100 euro?
Che voglia tenermi quello rotto per metterlo in vetrina? Che non siano veri i problemi già certificati con video e foto?
Non ho intenzione di farmi trattare così da un marchio che avevo scelto con grande fiducia.

La fiducia è terminata: intimo all’assistenza di non inviarmi indietro niente. Si tenessero i loro cellulari, il vecchio che non hanno saputo riparare ma solo depotenziare.
Il nuovo in sostituzione con cui fanno tante moine prima dell’invio.

Intanto preparo le carte legali e mi avvicino ad un centro commerciale ove ci siano esposti meno cellulari possibili MOTOROLA.
Le 100 euro del valore del mio dispositivo le dono al marchio per il potenziamento dei loro laboratori e della cura della clientela.

Alfacentauri
14-05-2018, 18:58
La mia esperienza con l'assitenza MOTOROLA?
Da rovinarsi il fegato!!
Mando al centro di raccolta il mio cellulare MOTO G3 (16GB di memoria, 2gb di RAM) perchè lo schermo diventava improvvisamente nero.
All'apparenza sembrava spento, invece arrivavano le notifiche audio senza però alcuna possibilità di attivare il display.
Altre volte invece capitava di trovarlo proprio spento, nonostante la batteria fosse ben carica (anche 5-7 volte al giorno si spegneva senza motivo).
In più aveva il tasto dell'accensione traballante, ho pensato che magari facesse contatto.

Dal 22 Febbraio attendo 5 settimane fino al giorno che mi chiamano per ritirare il cellulare "riparato" in queste condizioni:

1)sul foro lungo del microfono manca un filtrino pertanto si notano i componenti elettronici e la scheda madre verde!!!! Ma.....è un cellulare IMPERMEABILE!!! Vi rendete conto se non mi fossi accorta e l'avessi usato in condizioni di presenza d'acqua??

2) Il tasto dell’accensione è ancora lì, bello traballante.

3) Continua a spegnersi da sé. Anzi rimane acceso solo se attaccato ad un alimentatore

4)Udite udite: hanno sostituito la mia scheda madre DEPOTENZIANDOLO! Ho acquistato un cellulare da 16 gb di memoria + 2 di RAM e me lo ritrovo con 8 GB DI Memoria e 1 di RAM!!
Immagino cosa possa succedere se un cittadino portasse la propria automobile a fare un tagliando dal meccanico, e invece di vedersi restituire la propria autovettura di cilindrata 1800 cavalli, se la ritrovi di 900 cc!!!!!

5) Al primo accesso ho riscontrato il problema FTP (factory reset protection) in quanto la scheda madre sostituita, probabilmente rigenerata, nel momento del reset aveva loggato un account google del precedente proprietario. Ore ed ore perse per bypassare questo problema.

Parlo con l’assistenza telefonica che mi garantisce di effettuare una “rapidissima” riparazione di quanto segnalato e che il giorno seguente mi avrebbero mandato un corriere a casa per ritirare il cellulare.
Bene, il 05 aprile consegno per la SECONDA VOLTA il cellulare in mano al laboratorio SPECIALIZZATO.

Passano 3 settimane di rapidissime riparazione tecniche.
La notizia buona è che il tasto dell’accensione non è piu traballante, lo hanno sostituito.
La notizia brutta? Me lo ritrovo ancora D E P O T E N Z I A T O rispetto alle caratteristiche da me acquistate e continua a SPEGNERSI da solo!!!

Documento tutti questi problemi con video, foto, grafici della batteria con tutti gli shutdown e li condivido con l’assistenza.
Rimangono sbalorditi e mi chiedono di fare tutta una serie di prove di reset della batteria, scaricamento totale,tenerlo in modalità provvisoria (???), controllare il cavo dell’alimentazione (??????) .
Ma il cellulare che si spegne è quello appena inviato dal laboratorio tecnico, appena aperto il pacco, nel giro di 8 ore si è spento da solo 7 volte.
Eventualmente ci sarà da controllare il cavo del loro laboratorio.
E perché il reset della batteria non l’hanno effettuato loro? E poi le caratteristiche HARDWARE per cui l’ho acquistato????

Passano ulteriori 7 giorni di lunghe e-mail in cui ingaggiano l’amministrazione per capire come risolvere il problema. Io di certo non mi fido più e non voglio affidare a laboratori che lavorano con superficialità uno strumento con cui io LAVORO.

Arriva il giorno 04 Maggio, un mese dopo il secondo invio, 71 giorni dopo il primo invio.
Mi dicono che l’unica cosa che possono fare per mediare è l’invio di un nuovo dispositivo, della serie successiva MOTO G4, avente di nuovo i famosi 16GB+2GB che si sono persi in laboratorio.
Accetto la proposta, anche se a me bastava avere il mio funzionante, a patto che il tutto sia veramente celere!

Alt: il cellulare in sostituzione verrà inviato solamente una volta ricevuto il vecchio. Non ci sono problemi, che ci faccio con un cellulare non funzionante e depotenziato dalle loro stesse mani?
Lo invio immediatamente.

Passano ulteriori 10 giorni, è il 14 Maggio 2018 , il vecchio cellulare è arrivato a loro ma ancora non spediscono il sostituto…. La pazienza ha superato il mio limite.
Con chi pensate di avere a che fare ?
Con un utente che lucra su un cellulare rotto del valore di 100 euro?
Che voglia tenermi quello rotto per metterlo in vetrina? Che non siano veri i problemi già certificati con video e foto?
Non ho intenzione di farmi trattare così da un marchio che avevo scelto con grande fiducia.

La fiducia è terminata: intimo all’assistenza di non inviarmi indietro niente. Si tenessero i loro cellulari, il vecchio che non hanno saputo riparare ma solo depotenziare.
Il nuovo in sostituzione con cui fanno tante moine prima dell’invio.

Intanto preparo le carte legali e mi avvicino ad un centro commerciale ove ci siano esposti meno cellulari possibili MOTOROLA.
Le 100 euro del valore del mio dispositivo le dono al marchio per il potenziamento dei loro laboratori e della cura della clientela.

premetto che io queste assurde crociate per un telefono VECCHIO da forse 100€, e per giunta da "lavoro" come dici te...non le concepisco.

detto questo...hai tutte le ragioni del mondo per incazzarti e farti dare un telefono nuovo, hai fatto 30 fai 31 e quindi fatti dare quello che è un tuo diritto, o il vecchio riparato o uno nuovo.

blasco017
14-05-2018, 19:52
mah! Ci sta che non valga la pena una crociata o le vie legali, però raccontare che Motorola ti lascia senza telefono per 3 mesi si. Già mi sembra anomalo il guasto del cellulare, se il problema non viene risolto immediatamente costringi una persona a dotarsi di un altro telefono. In questo caso si trattava di un telefono di lavoro ed il proprietario avrà ovviato con altro, ma se si trattava dell'unico telefono di quella persona? Io ho un cellulare...carino...preso al giusto mix di qualità prezzo sapendo che comunque non è per sempre...se mi si guasta non è ho un altro di scorta. Dopo 3 mesi ci sta che gli dica di tenerselo...gli offrano un top di gamma per rimediare. L'immagine e la correttezza credo sia la cosa più importante!

mcrlara
15-05-2018, 20:23
Infatti ho voluto raccontare la mia storia perchè ce l'ho messa tutta per dare fiducia all'assistenza Motorola.
Ho aspettato tanti mesi. E niente è andato come solitamente si tratta un cliente che tanto sopporta.
Volevo mettere in guardia chi deve scegliere se aspettare mesi di riparazioni o arrangiarsi in maniera differente.

Per due volte l'ho mandato indietro (dopo che loro stessi avevano sbagliato a mettermi una scheda madre da 8Gb invece di 16GB).
Sta di fatto che mi hanno trattato da pezzente.
Il sostituto che mi hanno proposto non è certo il top di gamma (serie successiva Moto G4).....ma non è questo l'importante. Non pretendevo nessun top di gamma.
Il fatto che mi ha sconvolto è che non me lo inviavano finchè non fosse arrivato al laboratorio il vecchio, rotto e depotenziato da loro.
Nonostante poi lo avessero da 10 giorni, nessuna spedizione per me in vista!
Ma cosa si credono che voglia tenermi quello rotto per vendere i pezzi? che sto fingendo un problema?
Questo mi ha offeso profondamente per questo ho deciso di non accettare indietro niente da loro. Nè il vecchio nè il sostituto che si sono sprecati di proporre.

mcrlara
15-05-2018, 20:29
Sei stato sfortunato.

Ho avuto un problema con il display sul mio moto g4, mandato in assistenza tramite Amazon e ritornato dopo un paio di settimane "abbondanti" (va beh) riparato.

Immagino che i centri riparazioni siano gli stessi

Megamitch hai proprio ragione....ho sbagliato ad affidarmi direttamente ai laboratori di Motorola.
Ho infatti fatto una chiacchierata con il supporto Amazon, raccontando l'accaduto (perchè era un acquisto Amazon) e oltre a rimanere sbalorditi per il comportamento del brand, mi hanno detto che se mi fossi rivolta direttamente a loro mi avrebbero subito rimborsato l'intera cifra pagata per l'acquisto 2 anni fa.
Naturalmente dando indietro il cellulare rotto (anche se depotenziato per mano di incompetenti).

Sta di fatto che con Motorola ho deciso di non voler avere più niente a che fare, quindi non chiederò a TAL laboratorio di mandarmi indietro il rottame.

Mi sarà di insegnamento: prossima volta tratterò direttamente con Amazon che è come sempre una garanzia!

obogsic
16-05-2018, 14:16
Oh cavolo, io ho da una decina di giorni un g4 in assistenza per un auricolare guasto. Incrociamo le dita :help: :help: :help:
Comunque comportamento a dir poco allucinante... già alla prima consegna del telefono riparato "male" dovevano inviarti gratis un nuovo telefono per scusarsi del disagio e chiudere quanto più in fretta possibile la questione...
Intanto fai bene a spuxxanarli sui forum, è la cosa di cui hanno più timore... il passa parola può essere tremendo...

mcrlara
16-05-2018, 21:03
Oh cavolo, io ho da una decina di giorni un g4 in assistenza per un auricolare guasto. Incrociamo le dita :help: :help: :help:
Comunque comportamento a dir poco allucinante... già alla prima consegna del telefono riparato "male" dovevano inviarti gratis un nuovo telefono per scusarsi del disagio e chiudere quanto più in fretta possibile la questione...
Intanto fai bene a spuxxanarli sui forum, è la cosa di cui hanno più timore... il passa parola può essere tremendo...

Laboratorio del centro Italia??
Se si......tanti cari auguri!!!!!!

obogsic
16-05-2018, 21:07
Non saprei, ho consegnato ad un centro di raccolta vicino casa. Sulla scheda che mi hanno dato come ricevuta non è annotato nulla.

obogsic
30-05-2018, 08:08
Vi aggiorno. Oggi, dopo 21 giorni (oltre le tempistiche da loro segnalate che sono 7 giorni lavorativi+spedizioni), il mio telefono è rientrato con lo stesso difetto per il quale lo avevo inviato. Il bello è che sulla scheda mi avevano scritto che era stato riparato, aggiornato e testato. L'aggiornamento me lo ha chiesto appena lo ho acceso e dopo 10 secondi il difetto si è presentato. Complimenti, la prossima volta saprò quale marca di telefoni evitare. Spero che all'assistenza riescano a sistemare velocemente la questione, magari con una riparazione più veloce.

Baboo85
01-06-2018, 18:35
Ma.... Domanda stupida: perché vi rivolgete al produttore direttamente?
Non lo avete acquistato in un supermercato o da Amazon?

Anche io tempo fa ho avuto un problema simile con un vecchio Asus Padfone 2 (acquistato online su Euronics e per la garanzia avrei dovuto spedirlo al magazzino centrale in Sicilia, in quanto i negozi sono in franchising e non possono gestire queste cose (cagata colossale, non hanno ca**i di farlo e basta, ho lavorato anche io in un negozio in franchising e comunque davamo assistenza e garanzia 2 anni su prodotti acquistati online o in altri negozi della catena)).

Sta di fatto che ho contattato direttamente Asus col corriere, e per un telefono che non si accendeva più (sui dettagli tecnici della riparazione, era morta la memoria flash) mi e' arrivato un telefono con qualche problemino di performance e con la batteria che non caricava (nonostante l'indicatore dicesse di sì). Ah, avevo anche segnalato presenza anomala di polvere dentro il telefono, soprattutto la fotocamera.

Rimandato indietro, tornato a posto, saranno passati 3-4 anni e va ancora (e senza polvere). E tra ogni riparazione e consegna erano passati solo 7 giorni quindi 2 settimane, direi che è andata bene.

Secondo me hai sbagliato ad arrenderti, dovevi anzi scrivere una lettera di protesta e spedirla, spesso noto che funzionano (stranamente, qui in Italia).
Magari aspettavi ancora ma avevi un telefono nuovo...

La migliore garanzia è di amazon col prime, ti spediscono l'oggetto nuovo (se ne hanno in magazzino) e hai 30 giorni di tempo per rispedire quello guasto.
E se non ne hanno a magazzino, ti rimborsano al 100% (se non ricordo male).
Però solo coi prodotti venduti e spediti da Amazon. Con quelli solo spediti loro fanno da tramite, con quelli spediti non da Amazon è l'inferno...

obogsic
01-06-2018, 18:44
Infatti se hai letto con attenzione entrambe le nostre esperienze si sono verificate proprio Rivolgendosi direttamente alla casa madre. Tieni presente che tutti i negozianti che ti offrono garanzia finiscono Comunque per appoggiarsi al produttore. Solo Amazon e qualche altra catena più grande talvolta si sobbarcano i costi dell'assistenza. Tutti gli altri venditori non fanno altro che appoggiarsi al produttore. Personalmente Poi ho comprato il telefono da fotodigit che nel frattempo ha chiuso.

[?]
01-06-2018, 19:03
Per legge il negoziante è obbligato a occuparsi della riparazione e gratuitamente, non può rimandare al produttore se il cliente pretende che sia lui a chiamare. Il contratto di vendita non esiste col produttore.

obogsic
01-06-2018, 19:13
Ma infatti il negoziante provvederà a farti sistemare il telefono in garanzia. Ma a sua volta si rivolgerà sempre al produttore. pensi che ogni negoziante abbia a disposizione un laboratorio di riparazione di cellulari? Dove e come lo fa riparare Non sono certo problemi dell'acquirente. a lui tocca il telefono riparato e basta secondo i termini di garanzia. Non può pretendere di decidere anche come il venditore gestisca la sua garanzia internamente. ed ovviamente il 99% dei venditori non farà altro che prendere il telefonino dal cliente e mandarlo alla casa madre per la riparazione. Tutto questo tran tran può avere un senso soltanto quando si compra merce che bisogna spedire all'estero e ci può essere un costo elevato di spedizione oppure nel caso in cui si è scomodi a portare il dispositivo presso il centro di raccolta del produttore o direttamente presso il Centro di riparazione autorizzato. Ma in tutti gli altri casi è sempre preferibile bypassare il venditore in modo da accorciare i tempi della riparazione.

[?]
02-06-2018, 06:57
Ma infatti il negoziante provvederà a farti sistemare il telefono in garanzia. Ma a sua volta si rivolgerà sempre al produttore. pensi che ogni negoziante abbia a disposizione un laboratorio di riparazione di cellulari? Dove e come lo fa riparare Non sono certo problemi dell'acquirente. a lui tocca il telefono riparato e basta secondo i termini di garanzia. Non può pretendere di decidere anche come il venditore gestisca la sua garanzia internamente. ed ovviamente il 99% dei venditori non farà altro che prendere il telefonino dal cliente e mandarlo alla casa madre per la riparazione. Tutto questo tran tran può avere un senso soltanto quando si compra merce che bisogna spedire all'estero e ci può essere un costo elevato di spedizione oppure nel caso in cui si è scomodi a portare il dispositivo presso il centro di raccolta del produttore o direttamente presso il Centro di riparazione autorizzato. Ma in tutti gli altri casi è sempre preferibile bypassare il venditore in modo da accorciare i tempi della riparazione.Ma chi ha detto il contrario? - _ - Ho solo puntualizzato cosa per legge deve fare il negoziante. Lavoro nel Service di uno di questi brand da 12 anni, direi che come funziona lo so bene...

El Alquimista
02-06-2018, 08:36
ho comprato il telefono da fotodigit che nel frattempo ha chiuso.

;45580418']Per legge il negoziante è obbligato a occuparsi della riparazione e gratuitamente,

LoL :)
sempre all'ultimo della catena tocca sobbarcarsi di risolvere i problemi

[?]
02-06-2018, 08:52
LoL :)
sempre all'ultimo della catena tocca sobbarcarsi di risolvere i problemiBhe deve solo contattare l'assistenza ufficiale e non gli costa nulla in termini economici. Considerato che è lui che guadagna sulla vendita non vedo il problema. Se uno apre un negozio e pensa di vendere e poi in caso di guasto dire al cliente "arrangiati, chiama l'assistenza" è meglio che fa il dipendente.

unnilennium
02-06-2018, 10:13
come assistenza diretta verso l'utente finale, i comportamenti variano moltissimo, se invece l'intermediario è un grosso distributore, allora il discorso è diverso, amazon insegna, basta poco e fa la voce grossa... hanno una bella logistica, un modo per rivendere il prodotto riparato subito, quindi effettuano le sostituzioni senza troppi problemi, e anche i rimborsi sono veloci... ovvio che se lo stesso oggetto su amazon costa il triplo tocca pensarci su, altrimenti entro i 2 anni conviene rivolgrsi a loro.

Carlo48
03-06-2018, 00:10
Anch'io ho tutt'ora un grosso problema con il mio Moto G3.Dopo un hard reset il telefono non riesce più a scaricare nulla dal Playstore ,applicazioni o aggiornamenti di sistema o di applicazioni. Mi dà sempre il solito messaggio di errore "Impossibile aggiornare. Riprova. Se il problema persiste, richiedi assistenza per risolverlo".Le ho provate tutte, svuotare le cache del Playstore, Google play services, altri hard reset, togliere e rimettere l'account e infine mandarlo in assistenza per ben due volte dove ovviamente non ci hanno capito nulla e me lo hanno rimandato con lo stesso problema. Inoltre ,con una scadenza di circa una settimana, mi chiede di autenticarmi al mio account e devo fare una 20 di tentativi per riuscire ad entrare se mi va bene.Non so più cosa fare per sbloccarlo.

obogsic
03-06-2018, 07:49
Evidentemente o è successo come per me dove il telefono non è stato proprio aperto oppure è semplicemente danneggiato in modo irreversibile e va sostituito. Il problema è che l'assistenza è proprio ottusa e, nonostante ti risponda un umano, fa pena al punto che ho trovato molti bot più risolutivi.
É bene che se ne la parli. Questi marchi vogliono stare su un mercato come quello attuale senza investire un centesimo in assistenza. Meglio che si dedichino ad altro.

unnilennium
03-06-2018, 12:03
Evidentemente o è successo come per me dove il telefono non è stato proprio aperto oppure è semplicemente danneggiato in modo irreversibile e va sostituito. Il problema è che l'assistenza è proprio ottusa e, nonostante ti risponda un umano, fa pena al punto che ho trovato molti bot più risolutivi.
É bene che se ne la parli. Questi marchi vogliono stare su un mercato come quello attuale senza investire un centesimo in assistenza. Meglio che si dedichino ad altro.

il problema non è il marchio di per sè, ma il distributore, che poi è anche quello che si occupa dell'assistenza il loco. Purtroppo motorola in italia ha sempre avuto una grossa tradizione di assistenza pessima... che poi sia derivato dalla casa madre che non ci ha investito sopra, è un altro discorso. Nokia ai tempi d'oro, era famosa per la qualità, ma anche per l'assistenza, era capillare... ora ovviamente siamo a zero...

obogsic
03-06-2018, 12:10
Produttore o distributore all'utente finale cambia poco di chi sia la colpa di un servizio di assistenza inesistente. Ad oggi non ricomprerei un Motorola. I dispositivi costano quanto gli altri, mica li regalano. Ma l'assistenza su un telefono è cosa fondamentale.

unnilennium
03-06-2018, 14:25
Produttore o distributore all'utente finale cambia poco di chi sia la colpa di un servizio di assistenza inesistente. Ad oggi non ricomprerei un Motorola. I dispositivi costano quanto gli altri, mica li regalano. Ma l'assistenza su un telefono è cosa fondamentale.Hai ragione, ma meno male c'e Amazon, su alcuni modelli Motorola moto g aveva addirittura l'esclusiva

Inviato dal mio PLK-L01 utilizzando Tapatalk

Carlo48
03-06-2018, 14:35
ormai è un anno e mezzo che ho il telefono bloccato sto cercando di resistere ma mi sa che finirò col cambiarlo.. non ho mai capito cosa lo abbia bloccato

obogsic
04-06-2018, 10:57
Credo si sia semplicemente danneggiato, magari nella memoria on board e magari quando scrive sui cluster danneggiati ti da errori incomprensibili.
Casi come questo dovrebbero prevedere una sostituzione quantomeno con un telefono analogo ricondizionato. Assurdo che bisogni stare dei mesi appresso ad un centro assistenza non qualificato.
Non per citare sempre Amazon, ma in questi giorni mi è capitato un problema al Fire.
Mi hanno spedito prima loro il Fire ricondizionato e poi spedirò (gratis) il mio a loro. Ergo se tutto va come deve non resterò un giorno senza tablet.
E' così difficile fare una cosa del genere?
Oppure una procedura di swap con il corriere?
Giusto per citare qualche altra marca con cui ho avuto a che fare con l'assistenza, Huawei e Glam'our (già! Mica Samsung) il telefono danneggiato me lo hanno sostituito con uno nuovo (e migliore del precedente, tra l'altro) senza colpo ferire.

obogsic
15-06-2018, 22:08
RIDICOLI. Oltre ogni immaginazione. Gli ho spedito per la seconda volta il mio Moto G4, specificando nel dettaglio il difetto che non era stato riparato al primo tentativo.
Ebbene... il telefono è tornato indietro esattamente come glie lo avevo inviato.
2 volte in assistenza, 2 volte non riparato.
Mo' mi hanno davvero rotto.
Lunedì mi sentono, se non mi cambiano il telefono diventerà una mia missione quella di raccontare della loro mirabolante assistenza post vendita oltre che un'azione legale visto che non mi costa nulla.
Un difetto che si palesa con il jingle di avvio vuol dire che il telefono non viene nemmeno acceso una volta che si presume riparato.
Maledetto il giorno in cui ho scelto un Motorola.