PDA

View Full Version : registrazione dominio e hosting


efewfew
26-02-2011, 16:16
Ciao ragazzi, io pur lavorando nel campo IT non ho mai avuto a che fare con la regisrazione di domini e realizzazione di siti, mi occupo di tutt'altro, ma adesso vorrei riuscire a tempo perso ad aiutare una associazione locale a fare un sitino statico. Intanto pensavo di regstrare il dominio su aruba con hosting linux. Secondo voi è una buona scelta? Questa soluzione http://hosting.aruba.it/hosting_con_spazio.asp?offerta=2 mi sembra adatta alle mie esigenze, ma ho un dubbio per la successiva realizzazione del sito: Site Builder è un servizio che mi viene copreso nel prezzo dell'offerta che mi permette di creare un sito da dei template? e poi se avessi successivamente bisogno di un forum di discussione potrei installarlo successivamente?

emmedi
26-02-2011, 21:55
Per quanto riguarda il forum ti occorrerà anche un database, che aruba vende a parte.
Per il resto site builder non lo conosco...

efewfew
28-02-2011, 22:57
grazie per l'interessamento, si ho notato che c'è la possibilità (eventualmente) di acquistare mysql però per installare un forum tipo phpbb si può? anche se non hai usato site builder mi confermi che è un tool gratuito che permette di creare un sito nel dominio registrato?

Io non ho mai fatto siti, ma lavorando nell IT sono stato "individuato" nella persona ideale per seguire sta cosa, che tra l'altro è senza scopo di lucro, quindi volentieri una mano la dò, ma non facendolo di lavoro farlo da zero per mè sarebbe un lavoraccio, oltre che al fatto che dovrei sacrificarci diverse serate, e il tempo libero non è mai sufficiente purtroppo...

emmedi
01-03-2011, 15:21
Phpbb dovrebbe essere installabile dal momento che hanno questa guida:
http://vademecum.aruba.it/start/mysql/phpbbforum.asp

Per il resto non so proprio risponderti.

efewfew
19-03-2011, 21:28
riesumo questa discussione dato che siamo in tema; dunque il sitino è quasi pronto... e visto che è quasi ora di registrarlo e immagino che il dominio dovrà essere intestato a qualcuno... nell'associazione non c'è un vero e proprio responsabile ma il nocciolo è un gruppetto di 3-4 persone a chi dovrei intestare il dominio? mi è stato proposto di intestarlo a mio nome anche se non sono iscritto perchè così questo faciliterebbe la gestione dello stesso e i rinnovi annuali che poi mi rimborseranno...
Voi cosa fareste? Ci sono responsabilità particolari per cui non dovrei intestarlo a mè?

RAEL70
01-04-2011, 09:08
riesumo questa discussione dato che siamo in tema; dunque il sitino è quasi pronto... e visto che è quasi ora di registrarlo e immagino che il dominio dovrà essere intestato a qualcuno... nell'associazione non c'è un vero e proprio responsabile ma il nocciolo è un gruppetto di 3-4 persone a chi dovrei intestare il dominio? mi è stato proposto di intestarlo a mio nome anche se non sono iscritto perchè così questo faciliterebbe la gestione dello stesso e i rinnovi annuali che poi mi rimborseranno...
Voi cosa fareste? Ci sono responsabilità particolari per cui non dovrei intestarlo a mè?

Di norma, un sito non dovrebbe essere mai intestato al webmaster (almeno che quest'ultimo non sia anche il resp.le del sito stesso) bensì al proprietario (persona fisica o giuridica che sia).

Tu parli di associazione (persona giuridica immagino...) e quindi il dominio puoi benissimo intestarlo ad essa (sempre che abbia un codice fiscale o una partita iva) senza bisogno di scegliere uno qualsiasi dei soci.

Se l'associazione non dovesse avere la P.I e nemmeno il C.F., credo che un legale rappresentante sia stato nominato dall'associazione stessa e quindi il dominio andrebbe registrato a suo nome.

Comunque sia, per nessuno motivo il sito andrebbe registrato a nome del webmaster (ci sono responsabilità penali che regolano l'attività di un sito web e la pubblicazione dei contenuti ad esso riferiti) almeno che il webmaster sia l'UNICA persona che gestisce e pubblica i contenuti (di cui è responsabile civilmente e penalmente) nel qual caso si potrebbe anche procedere alla registrazione a suo nome; ad ogni modo è una soluzione che ti sconsiglio poiché, per infiniti motivi, il rapporto che adesso ti lega all'associazione domani o fra cinque anni (per fare un esempio) si potrebbe interrompere, nel qual caso si dovrebbe fare il cambio di intestazione del dominio (procedura abbastanza semplice e snella).

Vista questa probabilità perché non registrare, a priori, il sito a chi fa parte dell'associazione anziché registrarlo a nome tuo che, di fatto, non ne fai parte?

Fabrizio

efewfew
04-04-2011, 14:32
Grazie della risposta, hai chiarito i miei dubbi; volevo intestarlo all'associazione prima che rispondessi, ma parlando con il segretario ho scoperto degli altri particolari: questa associazione non è a sè stante, ma dipende da un'altra, che ha già un suo sito e che non è disposta ad assumersi l'onere di gestire anche il loro sito. Quindi adesso credo che chiederò alla sub-associazione se ha un suo codice fiscale o partita-iva, in caso contrario lo intesterò al legale rappresentante non prima avendolo informato sulle responsabilità che gli competeranno.
Grazie ancora per la consulenza :mano:

RAEL70
04-04-2011, 15:53
Grazie della risposta, hai chiarito i miei dubbi; volevo intestarlo all'associazione prima che rispondessi, ma parlando con il segretario ho scoperto degli altri particolari: questa associazione non è a sè stante, ma dipende da un'altra, che ha già un suo sito e che non è disposta ad assumersi l'onere di gestire anche il loro sito. Quindi adesso credo che chiederò alla sub-associazione se ha un suo codice fiscale o partita-iva, in caso contrario lo intesterò al legale rappresentante non prima avendolo informato sulle responsabilità che gli competeranno.
Grazie ancora per la consulenza :mano:

Di nulla.;)

Fabrizio