PDA

View Full Version : [Thread Ufficiale] UTStarcom UT-300R2U


Bovirus
06-11-2009, 10:38
L'UTStarcom è un modem ADSL basato su piattaforma TI AR7, dato generalmente in comodato d'uso dal provider Tiscali.

ATTENZIONE!!!!!
Sul mercato esistono due modelli di modem UTStarcom UT-300R2U
Le caratteristiche hardware sono molto simili ma il il bootloader e di conseguenza il firmware all'interno sono completamente diversi.
Prima di flashare identificare la versione del proprio modem (vedi paragrafo specifico)
Flashare il firmware sbagliato provoca il danneggiamento irreversibile del modem

**************************** Caratteristiche Tecniche
Chipset: TI AR7


**************************** Identificazione versione modem
Sul mercato esistono due modelli di modem UTStarcom UT-300R2U

Le caratteristiche hardware sono molto simili ma il firmware e il bootloader all'interno sono completamente diversi.

Prima di flashare identificare la versione del proprio modem (vedi paragrafo specifico)

- Versione 1 - Bootloader: ADAM2
- Versione 2 - Bootloader: PSPBOOT

Caricare il firmware sbagliato può portare al blocco (non rimediabile) del modem che in questo casò sarà inservibile e non più riparabile
Per riconoscere il tipo di modem (versione 1 o versione 2) non è possibili identificarlo dall'esterno, ma si hanno a disposizione i seguenti metodi

- Verifica bootloader con comandi Telnet (vedi più avanti)

- Apertura del modem e controlla della versione della board (metodo indicativo ma non assoluto)

- Apertura del modem, collegamento della console seriale e verifica bootloader

********************************* Identificazione modello modem hardware (indicativa)

Per identificare la tipologia di modem (1. serie = bootloader Adam2 - 2. serie = bootloader PSPBOOT)

Per aprire il modem con un cacciavitino far saltare i 4 piedini di gomma sotto cui ci sono le 4 viti

Nel mio caso:

---------------------------------------------------------- UT-Starcom UT-300R2U 1. serie (PSPBOOT)
Board identificata come DSL699E V. 7.5G REV: 1.0 050601
CPU: TI AR7 TNED7300AGDW
FLASH (2MB) : MX29LV160BBTC-70
RAM (8MB): APEX AT364164T-7

---------------------------------------------------------- UT-Starcom UT-300R2U 2. serie (PSPBOOT)
Board identificata come DSL699E V. 7.5G REV: 1.2 050726
CPU: TI AR7 TNED7300AGDW
FLASH (2MB) : MX29LV160CBTC-70
RAM (8MB): APEX AT364164T-7
Connettore seriale: J630 (1=VCC - 2=TX - 3=RX - 4 GND) dove oin 1 pin più in alto verso connettore ADSL

********************************* Identificazione modello modem via telnet (sicura!)
Aprire un sessione DOS (Start -Esegui - cmd.exe - OK). A questo punto dare il comando

TELNET indirizzo_IP_Modem (es. TELNET 192.168.1.1)[/b]

verrà richiesta user e password.

Fw originali utstarcom - User=root / password=utstar (o admin) (o quella che avete impostato)
Fw moddati - User=root / password=Admin (o quella che avete impostato)

Comparirà il prompt TELNET (#). Digitare

# cat /proc/ticfg/env | grep my_ipaddress (Per visualizzare l'elenco delle variabile)

Verificare la presenza di una variabile my_ipaddress (= Bootloader ADAM2 = modem 1. serie)
Verificare la presenza di una variabile IPA (= Bootloader PSPBOOT = modem 2. serie)

Per sicurezza è possibile filtrare il risultato dell'elenco variabili con il comando

# cat /proc/ticfg/env | grep my_ipaddress (Per visualizzare la presenza della variabile my_ipaddress)
# cat /proc/ticfg/env | grep IPA (Per visualizzare la presenza della variabile IPA)

Se viene visualizzato un valore per my_ipaddress vuol dire che il bootloader è ADAM2 (Modem 1. serie)
Se viene visualizzato un valore per IPA vuol dire che il bootloader è PSPBOOT (Modem 2. serie)

---------------------------------------------------------- Impostazione IP bootloader
Prima di aggiornare il firmware per facilitare eventuali recovery verificare ed eventualmente impostare l'ip del bootloader (Adam2 variabile my_ipaddresss o PSPBOOT variabile IPA per DSL-320T).
Aprire un sessione DOS (Start -Esegui - cmd.exe - OK). A questo punto dare il comando

TELNET indirizzo_IP_Modem (es. TELNET 192.168.1.1)

verrà richiesto user e password
Fw originali utstarcom - User=root / password=utstar (o admin) (o quella che avete impostato)
Fw moddati - User=root / password=Admin (o quella che avete impostato)

Comparirà il prompt TELNET (#). Digitare

----------------------------------- Modem UtStarcom 1. serie (ADAM2)
# cat /proc/ticfg/env | grep my_ipaddress (Per visualizzare l'ip attuale del bootloader)
# echo my_ipaddress 192.168.1.1 > /proc/ticfg/env (per cambiare l'ip del bootloader es. 192.168.1.1)
# cat /proc/ticfg/env | grep my_ipaddress (per visualizzare il nuovo ip del bootloader)

# cat /proc/ticfg/env | grep autoload_timeout (Per visualizzare il valore attuale del timeout all'avvio)
# echo autoload_timeout 20 > /proc/ticfg/env (per cambiare il valore del timeout all'avvio x facilitare aggancio bootloader)
# cat /proc/ticfg/env | grep autoload_timeout (Per visualizzare il nuovo valore del timeout all'avvio)

# exit (per uscire dal telnet)

------------------------------------------------------------ Modem UtStarcom 2. serie - Bootloader PSPBOOT
# cat /proc/ticfg/env | grep IPA (per visualizzare l'ip attuale del bootloader)
# echo IPA 192.168.1.1 > /proc/ticfg/env (per cambiare l'ip del bootloader es. 192.168.1.1)
# cat /proc/ticfg/env | grep IPA (per visualizzare il nuovo ip del bootloader)

# cat /proc/ticfg/env | grep LINK_TIMEOUT (per visualizzare l'attuale valore del timeout all'avvio)
# echo LINK_TIMEOUT 10 > /proc/ticfg/env (per cambiare il valore del timeout all'avvio per facilitare aggancio al bootloader)
# cat /proc/ticfg/env | grep LINK_TIMEOUT (per visualizzare il nuovo valore del timeout all'avvio)

# exit (per uscire dal telnet)

--------------- Facilitare aggancio bootloader ADAM2 (UTSTARCOM 1. serie) --------------------
Per facilitare l'aggancio al bootloader ed evitare problemi conviene aumentare il tempo concesso al boot prima di avviare il modem.
In telnet digitare il comando

cat /proc/ticfg/env (per visualizzare le variaibili; proseguire solo se si visualizzano le variabili)
echo autoload_timeout 20 > /proc/ticfg/env (per aumentare il timeout al boot a 20 sec)

----------------Facilitare aggancio bootloader PSPBOOT (UTStarcom 2. serie) --------------------
Normalmente l'aggancio di PPSBOOT (procedura Tiupgrade) è molto più difficoltoso in quanto la finestra temporale è molto stretta (meno di 3 sec.) e soprattutto senza gli strumenti adeguati (console seriale) eè quasi praticamente impossibile centrare il momento giusto.
Per aumentare il tempo necessario all'aganncio non c'è un comando per aumentare il tempo di boot, ma esiste però un comando che permette di aumentare il tempo necessario all'attesa delDHCP all'avvio e dare più tempo ai programmi per agganciarsi al bootloader.
La variabile è LINK_TIMEOUT

Da telnet prima di fare qualsiasi operazione riguardanti gli aggiornamenti firmware per facilitare il recovery impostate l'ip del bootloader (vedi sopra) dare il comando telnet

echo LINK_TIMEOUT 10 > /proc/ticfg/env (per impostare il tempo di attesa a 10sec per l'aggancio del DHCP)
cat /proc/ticfg/env | grep LINK_TIMEOUT (per verificare il valore appena immesso)

In caso di modem briccati, usare il programma Adam2App x impostare le variabile necessarie al boot e all'aggancio

HWA_0 xx:xx:xx:xx:xx:xx (dove xx:xx:xx:xx:xx:xx è il MAC address del router)
BOOTCFG m:f:"mtd1" (variabile x la selezione della partizione di boot - fare attenzione agli "")
LINK_TIMEOUT 10 (variabile x il tempo di attesa al boot)

----------------------- Per gli utenti di sistemi operativi Vista
Vista (32o 64bit) tenta di ottimizzare continuamente (autotuning) la dimensione dei pacchetti TCPIP per migliorare la connessione. Questo continuo variare deelle dimensioni dei pacchetti manda in crisi qualsasi router che tende a bloccarsi.

Per un corretto funzionamento delle utility e del modem conviene abilitare il servizio telnet e disabilitare l'autotuning del TCPIP

- Abilitazione servizio telnet
Selezionare [Pannello di controllo] -> [Programmi e funzionalità] -> [Attivazione e disattivazione delle funzionalità Windows] -> Spuntare "Client Telnet".

- Disabilitazione autotuning TCPIP (causa il blocco del router dopo un certo tempo)
Dal prompt MSDOS digitare

netsh interface tcp set global autotuninglevel=disabled

per controllare lo stato dei parametri

netsh interface tcp show global

Se con alcune versioni di sistemi operativi (es. Vista Home), l'utente non ha caratteristiche di amminsitratore complete (anche sse è classificato come utente Administrator ed è l'unico utente) è necessario ricorrere all'utente SuperAdministrator (di solito disabilitato) che è il vero utente con diritti completio di controllo.

In Windows Vista esiste un account nascosto chiamato Super User o Super-Amministratore, esso è paragonabile ad una specie di utente root del sistema Unix, ed è quello che viene usato di solito come normale Account Amministratore in Windows XP, che ha i pieni diritti sul computer.

In Windows Vista invece, il normale account di Amministratore è soggetto all' UAC ed altre limitazioni. Il Super-Amministratore può effettuare qualsiasi modifica al sistema e non è soggetto all'UAC (user account control).

Ablitire l'account è abbastanza semplice.

Nella barra di ricerca del menù Start scrivere "cmd" , ora fare clic con il pulsante destro del mouse sulla voce cmd.exe e selezionare "Esegui come amministratore". Inserire questo comando:

net user administrator /active:yes (fare attenzione dopo la parola administrator bisogna lasciare uno spazio)

Riavviare il sistema e, nella finestra di selezione account, sarà disponibile un utente "Amministratore". Nel caso in cui non il sistema venisse usato da più utenti, è opportuno impostare una password (default: nessuna password), in quanto con questo account si potrà avere accesso completo a qualsiasi modifica del sistema, e arrecare danni irreparabili, se chi le apporta non sa quello che sta facendo.

Per rimettere di nuovo in ordine le cose e disabilitare il Super-Amministratore, ritornare nel prompt dei comandi, e stavolta digitare:

net user administrator /active:no (sempre con lo spazio dopo administrator)

-------------------------------------- Applicazioni & tools aggiuntivi --------------------------------------
Adam2App - Applicazione per il controllo e la modifica delle variabili (ENV) e dello stato del modem
Adam2App 2.3 (installer) -> Download (http://www.adsl4all.net/public/Modem/Utility/Adam2App_2.3_Installer.zip)
Adam2App 2.3 (standalone) -> Download (http://www.adsl4all.net/public/Modem/Utility/Adam2App_2.3_Standalone.zip)
Nel file zip è contenuto un file Pdf con una guida semplificata all'uso.

PortaPutty 0.60 03.05.2007 - Applicazione terminale seriale + Telnet (Standalone) -> Download (http://www.adsl4all.net/public/Modem/Utility/PortaPuTTY_0.60_20070503.zip)
Applicazione freeware standalone (non richiede installazione e non scrive nulla nel registry) in inglese che funziona sia da terminale seriale che da terminale Telnet. Estremamente leggera e versatile. E' possibile copiare (CTRL+C) il contenuto della finestra e incollarlo in altre applicazioni.

Telnet Scripts - Impostazione IP bootloader e stampa variabili -> Download (http://www.adsl4all.net/public/Modem/Utility/Telnet_Script/Telnet_Scripts_Bootloader_Printenv.zip)
Serie di script telnet per firmware Dlink (user=root / password =admin) e moddato (user=root / password=Admin) per la stampa delle variabili del modem (per la verifica del bootloader e altre info) e per l'impostazione dell'IP bootaloader (ADAM2 o PSPBOOT).

emodani
07-11-2009, 01:46
sorry, allora ci spostiamo qua... :p
allora avendo visto lo schema della seriale, io in pratica ho questa max3232 che è un convertitore da RS232 a TTL fin quì mi sembra che ci siamo.. però non ho capito se bisogna modificarla, mi sembra che ci siano dei pin da unire poi? non è che ci capisco molto di elettronica però se ce da saldare mi arrangio :D

Bovirus
09-11-2009, 17:32
Rifatti allo schema del sito di Ciclamab.

L'unica differenza che lì si fa riferimento nella console seriale lato modem alla console seriale Dlink a 55 pin (c'è 2 volte il segnale GND o massa) mentre qui ci sono 4 oin (c'è una sola massa) e quindi praticamente è la stessa cosa.

emodani
16-11-2009, 23:05
scusa ma praticamente devo solo collegare la max232 al modem così come è? solo che nel mio modem non è indicato a cosa corrispondono i pin (gli unici 4 che ci sono) sotto c'è scritto JP630, non dice qual'è TX RX Ground e nel sito ciclamb sono 5 i pin.... non vorrei sbagliare :cry:
Nel mio modem (non ci avevo badato prima di aggiornare) c'è un etichetta adesiva sul chip MX dove sta scritto "newT5.05" , immagino la nuova revisione del firmware, x quello s'è briccato :D

emri
17-01-2010, 10:45
eccomi mi sono spostato qui.
grazie

La mia scheda è una prima serie dsl699e v7.5g rev:1.0 050601. quindi un adam2. Giusto?
ora pre costruire la seriale ho guardato sul sito di ciclamab, non sembra compicato.

Dopo che ho costriuto l'interfaccia come faccio a caricare il firmware?
uso quello del 302t dell'altra discussione?

grazie

Bovirus
18-01-2010, 08:22
Non c'è una corrispondenza univoca tra Revisione Hardware della scheda del modem e tipo di bootloader.
Bisogna verificare via console seriale caso per caso. Una volta identificato il bootloader si carica il firmware corrispondente

UTStarcom - Bootloader Adam2 -> Firmware DSL-300T

UTStarcom - Bootloader Adam2 -> Firmware DSL-320T

I firmware DSL-300T e DSL-320T li trovi qui:

http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1660023

emri
28-01-2010, 14:59
ciao ti ricordi di me?

il modem bloccato della dlink che mi hai aiutato a riprogrammare tramite jtag.

ora sono alle prese con l'UTstarcom.

volevo chiederti i 4 pin dove collegare l'interfaccia non ho capito come collegarli
pin 1 tx?
pin 2 ? ecc..
ecc...
non so dove si trova rx tx 3.3v e ground, mi aiuteresti?
Poi volevo chiedrti anche una volta riuscito a collegare come faccio a ricaricargli sopra il bootloader?
grazie mille
emri

emri
28-01-2010, 15:01
i dati della mia board sono :

DSL699E V7.5G
REV:1.1 050601

emri
28-01-2010, 15:09
CIAO riporto qui la tua risposta che mi hai dato in pvt:
Le info sull'UTSTarcom e la sua seriale le trovi nel thread ufficiale

http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?p=29620973

Posta li così possiamo aiutare tutti.

Trucco per trovare il significato dei 4 pin.

GND: cerca uno dei 4 pin in corto con la massa (es. connettore metalicco)

+VCC: scaricati il datashett della RAM o della FLASH. Guarda nel datasheet qual'è il VCC.
Guarda con un tester qual'è il pin della seriale in corto con il pin VCC della flash (o della RAM).
Ovviamente queste prove a modem spento.

Per il TX/RX si prova in un senso se non va si invertono.

fammi avere i dati identificativi della tua board (postali nel forum)

l'UTStarcom non ha JTAG per cui se il bootloader è andato si butta via il modem.

OK i pin li ho trovati.
ora che faccio?????????

emri
30-01-2010, 10:59
ciao

mi sapresti aiutare?

ciao e grazie tanto

Bovirus
30-01-2010, 12:11
Appena torno in ufficio guardo il mio UT300R2U e ti so dire.

Se però non c'èattività sulla seriale e quindi il bootloader è andato non si può fare nulla.

enetec
07-03-2010, 20:53
Vorrei fare una segnalazione...

Il modem in oggetto esiste anche in versione con chipset Broadcom, per la precisione il BCM96338 (Board ID: 96338L-2M-8M), anche se non saprei se tale versione è disponibile in Italia.

Tale versione ha la interessante caratteristica di avere il SNR margin regolabile come sui router Netgear DG834G(T)v4 (basati anch'essi su chipset Broadcom) e, soprattutto, un eccellente firmware di gestione, sia a livello Web interface che CLI, sicuramente migliore di quello del D-Link DSL-320B...

Questo solo per "onor di cronaca"... ;)

Bovirus
08-03-2010, 05:56
Ma sull'etichetta riporta sempre UTStarcom UT-300R2U?
Esiste qualche altro dato sull'etichetta che permetta di riconoscerlo?

IL Netgear è un DG834Gv4 (DG834v1/DG834v2/DG834v3 ono su piattaforma TI AR7 - DG834v4/DG834v5 sono su piattform Braodcom).
Il NetgearDG834GT (senza vx) è un altro modello.

enetec
08-03-2010, 12:38
Ma sull'etichetta riporta sempre UTStarcom UT-300R2U?

Yess...

Esiste qualche altro dato sull'etichetta che permetta di riconoscerlo?
Non saprei proprio... non ne ho mai avuto sotto mano... ho trovato la info facendo ricerche su Google (relative ad un mio modem che monta la stessa board...) e sono arrivati anche i risultati legati a questo modem.

Quando ho visto che qui si parlava solo di versioni con chipset TI mi sono stupito...

Alcune info le puoi cmq trovare ad esempio qui (http://broadbandforum.in/bsnl-broadband/47591-bsnl-broadband-utstarcom-ut300r2u-firmware-upgrade/) & qui (http://www.indiabroadband.net/bsnl-broadband/15821-latest-firmware-ut300r2u-dsl-modem.html)...

Posso solo aggiungere che dovrebbe trattarsi di prodotti di prim'ordine... :cool:

IL Netgear è un DG834Gv4 (DG834v1/DG834v2/DG834v3 ono su piattaforma TI AR7 - DG834v4/DG834v5 sono su piattform Braodcom).
Il NetgearDG834GT (senza vx) è un altro modello.
Premesso che le mie esperienze con i Netgear sono limitate (non mi piace il loro firmware...) e quindi potrei sbagliarmi, per quanto mi risulta le versioni v4 sono Broadcom e le v5 Conexant. Le v1/2/3 TI. ;)

eliaone
20-04-2010, 19:27
salve raga io ho un problema co tale modem :muro: lo configurato di dovere pero nn arrivo a visualizare le pagine web ovvero posso adare solo su google ma da altre parti nada qualcuno puo darmi una soluzione appropiata?:cry:

Bovirus
20-04-2010, 20:39
Posta i valori PPOA (o PPOE) VPI/VCI/MTU.

Prova con valori di MTU 1400.

ryan16984
05-10-2010, 08:29
How about utstarcom wa3002g1 firmware? does anyone have it?

Posta i valori PPOA (o PPOE) VPI/VCI/MTU.

Prova con valori di MTU 1400.

Bovirus
05-10-2010, 08:43
WA3002G1 it's another product.

This thread is specific for UT-300R2U.

rschirin
19-10-2010, 15:25
qualcuno avrebbe i driver funzionanti?chi me li può passare?

Bovirus
20-10-2010, 06:08
Scusa potrestio essere più esplicito a quali driver ti riferisci?

rschirin
20-10-2010, 13:05
Scusa potrestio essere più esplicito a quali driver ti riferisci?

spiego la situazione: avendo reinstallato win xp e non avendo più il cd fornito da tiscali, nel quale c'erano i driver, li chiedo a qualcuno che ne è in possesso. ovviamente tramite lan è tutto ok, però per connetterlo tramite usb ho bisogno dei driver.

Bovirus
20-10-2010, 13:19
Connessione a consumo o flat?

Il collegamento rpeferenziale è quello Ethernet. Ideale per collegamenti Flat.

Il collwgamento USB si usa solo per connessioni dialup.

Non è possibile collegare contemporaneamente Ethernet e USB.

UTStarcom UT300R2U - Driver USB XP (http://wiki.broadbandforum.in/ut300r2u-router-usb-drivers/UT300R2UDrivers.rar?attredirects=0)

Per Vista/Seven è suggerito l'uso del driver interno "ZTE USB Remote NDIS Device Driver"

rschirin
20-10-2010, 18:11
Connessione a consumo o flat?

Il collegamento rpeferenziale è quello Ethernet. Ideale per collegamenti Flat.

Il collwgamento USB si usa solo per connessioni dialup.

Non è possibile collegare contemporaneamente Ethernet e USB.

UTStarcom UT300R2U - Driver USB XP (http://wiki.broadbandforum.in/ut300r2u-router-usb-drivers/UT300R2UDrivers.rar?attredirects=0)

Per Vista/Seven è suggerito l'uso del driver interno "ZTE USB Remote NDIS Device Driver"

connessione flat. se ho due computer, uno posso collegarlo con la eth e l'altro con la usb+cavetto normale modem. ecco, come ho detto per la eth non c'è problemi di driver, per usare la usb sì. ecco il perchè della mia richiesta.

Bovirus
21-10-2010, 05:43
Come scritto precedentemenet non è possibile ne consigliabile collegare contemporaneamente USB e ethernet.

La soluzione più adatta è l'uso di un hub ethernet 5 porte.
I due pc si colelgano all'ingresso dell'hub ethernet e il modem all'uscita dell'hub.

rschirin
21-10-2010, 10:48
Come scritto precedentemenet non è possibile ne consigliabile collegare contemporaneamente USB e ethernet.

La soluzione più adatta è l'uso di un hub ethernet 5 porte.
I due pc si colelgano all'ingresso dell'hub ethernet e il modem all'uscita dell'hub.

potrei sapere perchè mi sconsigli di collegare due computer, uno con usb e uno con eth?

Bovirus
21-10-2010, 11:30
Nelle avvertenze di tutti i prodotti USB/EThernet (modem incluso) c'è l'avvertenza di usare uno dei due (non entranbe) le connessioni.

Questo problema c'è sempre stato anche con altri modelli di modem USB/ETH (es. Acorp). Proprio per quel motivo si suggeriva di usare un hub ethernet.

godhouse
19-11-2010, 09:15
Ciao a tutti,
il mio ISP è Tiscali ed ho in comodato l'UT-300R2U.

Salto qui dal 3d sui consigli per gli acquisti in quanto sto valutando di passare da soluzione modem/router integrata (ora ho un DGN1000 che mi sta dando un sacco di problemi e poche funzionalità) a modem + router (moddabile).

Domanda: posso usare l'UT solo come modem e "disabilitare"/"svincolare" la parte router?

Grazie,
M

Bovirus
19-11-2010, 09:32
No.

66Marco
07-12-2011, 12:14
Ciao.

Mi hanno chiamato ( Tiscali ) e proposto il passaggio da 8 a 20 Mega dell' Adsl.

Io dal 2006 ho ancora questo modem: mi han detto che posso riscattarlo.

Potrei utilizzarlo lo stesso ??
Mi han detto che deve essere Adsl 2+

Bovirus
07-12-2011, 12:22
Se non usi un firmware mod dubito che tu possa usarlo con ADSL2+.

Dipende da quanto vogliono per il riscatto.

Considera che oggigiorno con 45 euro compri un router Wifi 300Mbit.