PDA

View Full Version : Dubbi sulle heat pipes


Adamsview
07-08-2005, 10:36
Leggendo qua e là sul forum, e non solo, mi è venuto un dubbio...

Dissipatori, che dovrebbero essere ultraperformanti come rapporto efficienza/rumore, quali il Thermalright XP90C con una buona ventola Papst, o il BigTyphoon della Thermaltake o l'Hyper6+ della CoolerMaster ecc... hanno prestazioni notevolmente superiori ad altri, gettonatissimi, quali lo Zalman 7700Cu. Almeno così si evince dalle varie recensioni e test che si trovano in rete. Questo perché fanno uso delle "heat pipes", che sottraggono calore dal processore e lo cedono ad un imponente sistema di scambio con lamelle metalliche, che arriva ad avere superfici molto maggiori di quanto non si possa fare con sistemi quali lo Zalman. Senza heat pipes, infatti, il calore deve essere smaltito sul posto, a ridosso del processore, e c'è meno spazio per implementare lamelle di dimensioni "extralarge".
Tutti i test però vengono eseguiti a mobo esterna al case e orizzontale. Questo comporta che i tubicini, le heat pipes appunto, stiano in posizione prevalentemente verticale. Il funzionamento di questo sistema prevede che nella parte inferiore, in corrispondenza della base del dissipatore, il liquido contenuto nei tubicini, ricevendo calore dal processore, evapori, portandosi in alto, nella parte superiore, dove, cedendo calore alle lamelle condensa, tornando in basso... Queste cose le sapete, credo... volevo solo una conferma. Ma a mobo verticale, dentro il case, il dissipatore non è messo come lo vediamo nelle fotografie! le heat pipes sono prevalentemente orizzontali!
Quindi, eccomi FINALMENTE al punto: funzionano così bene ugualmente???? Qualcuno di voi ha fatto delle prove???
Grazie..... e SCUSATEMI DELLA LUNGHEZZA KILOMETRICA DEL POST.... :D :D :D :D

david90210
07-08-2005, 22:52
non so se ci sia liquido dentro l'heat pipes...

Adamsview
08-08-2005, 02:34
Beh... a regola sì! Dovrebbe esserci liquido (semplice acqua) sotto vuoto, cioè a bassa pressione (inferiore a quella atmosferica), in modo che possa evaporare a 40-50°C... Altrimenti come funzionerebbero??

Ezran
08-08-2005, 10:52
Certo che c'è liquido, è un sistema chiuso in cui si sfrutta l'alto calore latente di vaporizzazione per "spostare" il calore dalla camera di evaporazione (a contatto con il processore) a quella di condensazione (a contatto con la superficie alettata). Il liquido torna poi alla camera di evaporazione per capillarità attraverso un piccolo rivestimento poroso (wick) che è nello strato più esterno del tubo di calore.

http://www.pultrusiondynamics.com/images/heatpipe1.jpg

Cercando su google si trova un sacco di approfondimenti:

A heat pipe is similar to a thermosyphon. It differs from a thermosyphon by virtue of its ability to transport heat against gravity by an evaporation-condensation cycle with the help of porous capillaries that form the wick. The wick provides the capillary driving force to return the condensate to the evaporator. The quality and type of wick usually determines the performance of the heat pipe, for this is the heart of the product.

Teoricamente quello che dici è vero, il funzionamento sarebbe ottimale considerando un montaggio parallelo delle heat pipes rispetto alla forza di gravità. Il calore si "muove" però ugualmente verso la camera di condensazione per effetto della differenza di pressione interna al sistema chiuso e poi sfrutta appunto lo strato poroso per vincere la forza di gravità.

Adamsview
08-08-2005, 11:10
uhmm... strato poroso eh.... mumble mumble, ok, mi torna. Bene, funzionano comunque, anche se l'efficienza è senza dubbio un filo inferiore.
Grazie!

EgoNet
08-08-2005, 16:25
Ottima delucidazione fisica ragazzi... Purtroppo però i grandi vantaggi non funzionano sempre su temperature tipo P4 3,2Ghz 775. Montando infatti un IMPONENTISSIMO Sonic Tower TT Rame e alluminio, le temperature della CPU arrivavano ad oltre 80°!!! :muro: Credo sia impossibile dissipare tanto calore in modo passivo! :cry: :cry: :cry: :cry: :cry:

Ezran
08-08-2005, 22:33
Ottima delucidazione fisica ragazzi... Purtroppo però i grandi vantaggi non funzionano sempre su temperature tipo P4 3,2Ghz 775. Montando infatti un IMPONENTISSIMO Sonic Tower TT Rame e alluminio, le temperature della CPU arrivavano ad oltre 80°!!! :muro: Credo sia impossibile dissipare tanto calore in modo passivo! :cry: :cry: :cry: :cry: :cry:

Mi sembra un pò altina come temperatura... comunque concordo in pieno, le heat pipes funzionano al 100% per 100% ma da sole non sono sufficienti, sono un'ottima soluzione per fare sistemi abbinando però una ventola (magari a con basso rpm in modo da essrere silenziosa, sfruttando così il binomio heat pipes + aria con un occhioo al rumore..) tipo l'Xp 90C che al momento a mio parere infatti è il miglior dissipatore ad aria disponibile.
Per il silenzio "quasi assoluto", bisogna andare sul liquido ;)

david90210
08-08-2005, 22:36
non ricordo chi ma ad un prezzo esagerato, per o meno per me, esiste un case con gli heat pèipe che portano al case stesso.. ovvero tutto il case fa da dissi...

Ezran
08-08-2005, 22:49
non ricordo chi ma ad un prezzo esagerato, per o meno per me, esiste un case con gli heat pèipe che portano al case stesso.. ovvero tutto il case fa da dissi...

Se è quello che dico io, è lo Zalman TNN 500A, costa circa 1100 euro, in italia ce l'hanno per esempio qui (http://www.tecnocomputer.it/prodotti/dettaglio.asp?id_prodotto=2307&id_categoria=7&id_sottocategoria=68). Personalmente lo trovo superfluo, però è totalmetne silenzioso....