PDA

View Full Version : PII350MHz 64MBram - consiglio su riutilizzo


trashjoe
28-10-2008, 13:57
Salve a tutti.
Come PC principale uso un portatile acquistato a fine 2004, prima usavo un PC fisso:

cpu: PII350MHz
ram: 64MB
video: Diamond-viper 13 MB. (ora non ricordo di preciso il modello)
audio: SB-live-128
mo.bo: Chaintech 6BTM

Ora questo vecchio PC è in disuso...lo lascio lì per far fronte ad emergenze varie, non si sa mai. Di fatto non lavora mai.

Visto che pensavo di allestire una piccola LAN costituita da portatile, vecchio PC e per ora basta ma in futuro dovrei attaccarci una stampante di rete ed eventualmente un disco esterno di rete....quindi mi servirà anche un hub/switch.
E visto che a volte mi ritrovo a lasciaare acceso il portatile la notte per scaricare qualche file in p2p e non, mi è venuto in mente di usare il vecchio PC, come router/firewall, serverino p2p e magari anche come riproduzione audio vista la presenza di un sub + 4 cassettine.

Voi cosa ne pensate?
Ah, il PC non è munito di schede di rete per ora.
Ha una scheda usb-1.0.
La connessione ad internet al momento avviente attraverso un cellulare via cavo usb...forse in futuro potrebbe arrivare da un cavo ethernet, quindi il vecchio PC dovrà essere munito di 2 schede di rete per fare da router/gateway verso internet.


Il dubbio mi è venuto proprio a causa dei consumi in gioco che portano ad una spesa annua sulla bolletta non trascurabile.
Poi ho trovato la discussione in rilievo in questa stessa a sezione del forum:
http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1012426

Ho messo una discussione staccata da quellìimmenso thread per mantenermi più sullo specifico del mio caso...spero sia stata una buona idea.
Mi piacerebe avere qualche parere da pare vostra sulle prospettive di riutilizzo di quel vecchio, PC eventuali modifiche, aggiunte rimozione schede varie ecc ecc.
Sepro possiate rispondermi. Vi ringrazio in anticipo.

stetteo
29-10-2008, 13:30
350mhz mi pare veramente troppo poco per combinarci qualsiasi cosa.

fabri00
29-10-2008, 15:30
Mettici un po' più di ram, e puoi installare una qualsiasi distro linux a riga di comando.

A riga di comando e senza interfaccia grafica ci fai di tutto, p2p, file server, firewall, ecc., e in aggiunta ti diverti a imparare un po' di linux.

Io feci una cosa analoga con un p2 450.

panepane
29-10-2008, 15:40
Come gateway lo sconsiglierei perché rallenterebbe l'accesso alla rete e imho non vale la pena montargli 2 schede di rete se le devi acquistare.

Al massimo lo puoi usare per il p2p.

Io non lo aggiornerei: oramai é proprio antiquariato.

Io ho un vecchio amd ma é almeno 700 Mhz ed ha 768 Mb di RAM. Già qualcosa si riesce a fare: lo uso per task office di base e p2p.

trashjoe
29-10-2008, 17:49
Il sistema, montava windows98, dopo vi avevo messo windows98SE per via della mancanza di alcuni driver per il 98 liscio.
Poi, da un paio d'anni mi sono avvicinato al mondo Linux. Sul mio portatile ero partito con Fedora4, poi Salckware-11.0, 12.0 e infine ora Slackware-12.1. Mi ci trovo bene, uso quasi sempre la riga di comando un po' per tutto...butto giù qualche script bash per sbrigare faccende automatizzabili e così via....questo tanto per dire che non sono priprio digiuno parlando del pinguino... Non l'avevo detto subito, per non influenzare le risposte, ma è chiaro che su una macchina del genere non posso sprecare Ram in interfacce grafiche...dovrà essere un serverino da accedervi via ssh per esempio e per questo scopo linux mi pare ottimo, anzi direi che su questo non si discute, almeno senza tirare in ballo le *BSD, che comunque conosco poco (solo una timida e fugace esperienza con FreeBSD, finita sul nascere perchè faceva a pugni con la ventola del mio notebook).
Dopo aver capito un po di cose su Linux, lo scorso anno mi sono deciso a provare archlinux che ora occupa l'HD di quella vecchia macchina. Non vi è interfaccia grafica, solo framebuffer. Tuttavia non conosco quasi per niente archlinux, che pure mi piace così a pelle, per cui penso che sarebbe meglio ricorrere ancora alla vecchia slack.
Devo dire che non mi intendo di reti e non so come fare a metter in piedi un router/firewall, ma per quanto riguarda la parte software penso diriuscire ad arrangiarmi con la fitta documentazione che si trova in rete.

In questa discussione a me premeva capire se dal punto di vista hardware vi fosse la possibilità di riutilizzo in termini generali...poi l'idea che avevo era proprio quella di collegarci un HD esterno (o aggiungervene uno interno) bello capiente e fargli fare il fileserver + p2p.
Inoltre, mi farebbe comodo piazzarlo fuori dai piedi in un'altra stanza e collegarmici via ethernet dal portatile.
Deve anche essere possibile condividere la connessione tra i due Pc, vecchio e portatile.

Ecco che in quest'ottica la questione si complica:
premetto che non capisco molto di reti, comunque ho letto qualcosa.
Ci sono diverse soluzioni:

1- faccio una LAN tra i due PC, ed eventuali periferiche tipo stampante e per esempio un HD esterno ethernet (alternativo all'upgrade del disco del vecchio PC). Tutti collegati attraverso un hub/switch. Poi connetto la Lan ad internet collegando allo switch anche un router ethernet. Connettendomi con un cellulare via usb ho la necessità che tale router sia
In grado di ospitare il cellulare in USB.

In questa configurazione ogni macchina è indipendente e il vecchio PC servirebbe unicamente come serverino p2p, Penso che il firewall sia già compreso nel router.
Inoltre l'HD esterno collegato in ethernet sarebbe anch'esso indipendente e raggiungibile da qualsiasi postazione senza che l'atra debba essere accesa.

2- Uso il vecchio PC come router/firewall serverino p2p, file server. Vi collego direttamente il cellulare via USB. E vi monto un HD interno.
Collego il portatile direttamente al vecchio PC con una cavo eth incrociato.

Probabilmente è la soluzione più economica dovendo ricorrere ad una scheda di rete (attualmente assente sul vecchio PC e ad un disco rigido interno affiancato all'attuale da soli 6 GB).
Ha l'ovvio limite di collegare esclusivamente i due PC e un futuro inserimento di una stampante o altre periferiche connesse via ethernet richiederebbe perlomeno anche uno switch.
Se, come spero, in futuro dovessi riuscire ad avere una connessione ad internet via ethernet ecco che allora dovrei aggiungere una seconda scheda di rete al vecchio PC.

Quello che mi chiedo è per quale motivo il vecchio PC rallenterebbe l'intera rete?
Se al suo posto vi fosse un normale router come gateway non sarebbe la stessa cosa?
In fondo ci sono router odierni che montano sistemi minimali linux e che sono meno potenti in termini di CPU rispetto al mio ferro vacchio....dove stà il problema? Inoltre mi intrigava l'idea di potermi gestire personalmente la tabella di routing e mettere mano alle regole di iptables....In più sulla stessa macchina si possono far girare applicazioni p2p come amuled, rtorrent e altre ancora....Mi sembrava una soluzione più che dignitosa per condurre il vecchio PC alla fine dei suoi giorni.
Potreste essere più precisi spendendo qualche parola in più circa il rallentamento della connessione ad internet usandolo come router/gateway verso internet?

Saluti e scusate la lunghezza, spero di aver spiegato meglio le idee di riutilizzo che avevo in mente.

fabri00
29-10-2008, 19:30
Come gateway lo sconsiglierei perché rallenterebbe l'accesso alla rete e imho non vale la pena montargli 2 schede di rete se le devi acquistare.


Perchè rallenta la rete, scusa ?

panepane
30-10-2008, 10:05
Perchè rallenta la rete, scusa ?

No, scusate: errore mio. Non avevo considerato il pinguino! :doh:

Io pensavo ad un qualche win che imho ti avrebbe succhiato una barca di risorse e ingolfato il gateway.

Col pinguino dovrebbe essere tutta un'altra storia.

Per aiutare trashjoe nella sua scelta, un po' di tempo fa, ho potuto verificare di persona alcune cose, anche se potrebbero essere cambiate perché non sono aggiornatissimo, ma fino ad un annetto fa era così:

- le stampanti di rete con interfaccia ethernet costano parecchio anche perché quelle di fascia bassa non hanno questa opzione. Per una stampante laser hp, non ricordo il modello, il modello base costava sui 250€ quello ethernet sui 400€. :eek:

- anche per i dischi é un po' lo stesso discorso: quelli con interfaccia ethernet costicchiano... molto più di un usb, ad esempio. Ci sono alcune soluzioni tipo NDAS che sono ethernet ma necessitano dell'installazione di software lato client e si basano su protocolli proprietari. Non so come si comportano in prestazioni.

Imho, dovresti valutare anche l'assorbimento di corrente di quel pc. Se lo usi da gateway starà acceso di continuo. Da questo punto di vista probabilmente un router dedicato é preferibile.

Per la stampante, dovrebbero esistere dei router con funzionalità di print server: é possibile collegare al router stampanti usb ed é i lrouter che si preoccupa dell'interfaccia ethernet.

Ribadisco che le mie informazioni sono un po' datate ma mi ero interessato un po' a questi prodotti tempo fa.

fabri00
30-10-2008, 11:03
- le stampanti di rete con interfaccia ethernet costano parecchio anche perché quelle di fascia bassa non hanno questa opzione. Per una stampante laser hp, non ricordo il modello, il modello base costava sui 250€ quello ethernet sui 400€. :eek:

Perfetto.
E infatti lui può usare una stampante non di rete, e condividerla in rete tramite questo pc a costo 0.


- anche per i dischi é un po' lo stesso discorso: quelli con interfaccia ethernet costicchiano... molto più di un usb, ad esempio. Ci sono alcune soluzioni tipo NDAS che sono ethernet ma necessitano dell'installazione di software lato client e si basano su protocolli proprietari. Non so come si comportano in prestazioni.

Anche qui, lui può condividere l'hd che ha in rete con questa macchina; costo 0.


Imho, dovresti valutare anche l'assorbimento di corrente di quel pc. Se lo usi da gateway starà acceso di continuo. Da questo punto di vista probabilmente un router dedicato é preferibile.

Il pc di per sè consuma poco; a spanella non più di 30/35 w.
Poi è ovvio che lo sa lui se gli serve averlo sempre acceso o meno.

panepane
30-10-2008, 11:19
Perfetto.
E infatti lui può usare una stampante non di rete, e condividerla in rete tramite questo pc a costo 0.

Anche qui, lui può condividere l'hd che ha in rete con questa macchina; costo 0.

Il pc di per sè consuma poco; a spanella non più di 30/35 w.
Poi è ovvio che lo sa lui se gli serve averlo sempre acceso o meno.

E' quello che volevo dire. :D

Poi sta a lui valutare, volevo solo fargli notare alcune cose nel caso ancora non ci avesse pensato.

Anch'io prima di guardare i prodotti disponibili e i prezzi pensavo che con poche decine di euro in più si potesse prendere una stampante ethernet e/o un disco ethernet ma purtroppo non era così. :muro:

Ci sono vantaggi e svantaggi in entrambe le soluzioni, comunque. Potrebbe anche prendere un hd esterno usb, un router con print server ed una sola scheda ethernet per il pc vecchio. In questo modo, anche quando il pc vecchio passerà a miglior vita, avrebbe comunque l'apparato per una lan.