PDA

View Full Version : Slackware - PidGin - WhyPackagesExist


Lins
14-05-2007, 11:29
Dal Changelog -Current di Patrick

xap/pidgin-2.0.0-i486-2.tgz:
Here's a little excerpt from:
http://developer.pidgin.im/wiki/WhyPackagesExist
"We have no developers using Slack, and furthermore, several of us actively
dislike that distribution for its history of broken installs, as well as
for its non-existant package management. You cannot create true packages
for Slack."
Well, I'm somewhat shocked by this, having never (to my knowledge) done
anything to any of the former GAIM or Pidgin developers to make them mad at
me, Slackware, or anyone on the Slackware team. I guess if they feel it's
not possible to make a "true" Pidgin package for Slackware, there's no point
in continuing to try. Having put out 7 security advisories on GAIM, I'm
quite sure there will be less work here if Pidgin is not included.
The Pidgin package has been moved to the "unsupported" directory. For the
record, I do not actively dislike Pidgin or any of their developers, but I
do plan to use Kopete from now on.

Semplicemente assurdo, Patrick ha tutte le ragioni per metterlo in testing.

zephyr83
14-05-2007, 14:21
chi me la spiega velocemente? :stordita:

Lins
14-05-2007, 15:38
I creatori di pigdin affermano che è impossibile creare pacchetti funzionanti per slackware questo a causa dell' inesistenza del gestore pacchetti e dipendenze.
Inoltre disprezzano la distribuzione in quanto hanno avuto installazioni problematiche.

Mi sembra il commento di un bambino sedicenne con qualche conoscenza in C/GTK che vuol fare lo sborone.

Assurdo... impossibile crear pacchetti ... e allora noi tutti che li facciamo (e con molta facilità) siamo degli esseri divini ?

Ovviamente patrick leggendo cio' e pur comunicando che non ha mai disprezzato alcun PidGin developer (oltre ad aver segnalato in passato 7 problemi di sicurezza per Gaim) ha mosso il pacchetto nel ramo testing annunciando che personalmente passerà a Kopete e che (ovviamente) questo gli leverà del lavoro in più.

Cobra78
14-05-2007, 15:51
>Scusate un momento: su Slackware i programmi non si installano compilandoli da sorgente e risolvendo le dipendenze a manella in generale?

E allora dove sta la difficoltà, dai il sorgente, dici che dipendenze sono necessarie per compilarlo/farlo girare e finita li!!!

Evidentemente il mio ragionamento ha una falla, ma dove?

Lins
14-05-2007, 16:16
Il problema è che loro non supportano assolutamente slackware in quanto dai loro commenti è impossibile creare veri pacchetti (se ... come no ...)

Ovviamente questo a patrick ha dato un po' fastidio in quanto non ha mai avuto nulla contro di loro, anzi diverse volte li ha pure avvisati di problemi trovati.

Questo ovviamente gli ha dato fastidio spostando il pacchetto in testing dove è giusto che sia, dato che la distribuzione non è più supportata (da quanto ho capito io anche a livello di source)

Che si possano compilare è ovvio, non c'è restrizione in questo, ma nel caso in cui sorgessero dei problemi ci si puo' dimenticare il supporto della comunità di PidGin

zephyr83
14-05-2007, 19:08
nn capisoc perché su slackware ci siano problemi a creare pacchetti.
Cmq meglio se passano a kopete, lo trovo molto più funzionale

The Katta
14-05-2007, 20:03
Non è finito in testing ma proprio in unsupported (cheèppeggio!)

ad ogni modo pidgin ha smorzato i toni cambiando il messaggio.

darkbasic
14-05-2007, 20:35
ad ogni modo pidgin ha smorzato i toni cambiando il messaggio.
Infatti, già da stamattina hanno editato...

-Slash
14-05-2007, 20:37
ma io sinceramente non capisco l'utilità di installare gaim in una distribuzione che usa solo kde e dove gnome non è proprio concepito :fagiano:

jimmazzo
14-05-2007, 22:50
Io credo che Slack sia la disto più istruttiva (anche partendo dall'installer; se conosci un minimo l'inglese durante l'installazione puoi capire a cosa servono tutte le varie librerie e i vari programmi che vengono installati, basta leggere mentre si aspetta...), poi è anche vero che è relativamente semplice creare dei pacchetti in slack (io stesso, che non sono assolutamente un esperto me ne creavo a bizzeffe quando non li trovavo nei repository ufficiali; tant'è vero che tutt'ora con la zenwalk uso la stessa procedura e ho gli stessi programmi che uso in una ubuntu, e non sono pochi...).
Sono rimasto deluso leggendo il comunicato, non tanto dal mancato supporto (questo è il male minore, di solito le persone che la usano si divertono a compilare, o cmq trovano ciò che cercano nel fantastico www.slacky.eu ; guardacaso quì c'è pidgin già impachettato e pronto all'uso http://www.slacky.eu/index.php?option=com_content&task=view&id=1683&Itemid=2 ), ma da come descrivono la mitica Slack; è vero che non risolve le dipendenze, è vero che è una distro da "smanettoni" o cmq per persone che vogliono imparare\capire un sistema Gnu-Linux, ma non credo gli costasse molta fatica installarla su Qemu\vmware\openbox, decomprimere il sorgente, dare un configure, compilare man mano le dipendenze richieste e alla fine creare un pacchetto di pidgin con un file "README" che elencasse le dipendenze richieste.

Scusate la lunghezza del post, ma se le persone che fanno parte di una comunità si fanno "pubblicità" negativa tra di loro senza un vero motivo stiamo freschi... :(

Ciao.
francesco

jimmazzo
14-05-2007, 22:58
ma io sinceramente non capisco l'utilità di installare gaim in una distribuzione che usa solo kde e dove gnome non è proprio concepito :fagiano:

In effetti hai ragione, Slack ufficialmente non supporta più Gnome; anche se slacky.eu lavora per mantenere l'ultima versione disponibile, installabile senza difficoltà.
Però tieni presente che non tutti usano Kde, infatti puoi scegliere anche Xfce in fase d'installazione; e con questo dm >sarebbero< (condizionale d'obbligo) più integrate le apps che usano le gtk; quindi credo sia giusto mantenerlo, anche non ufficialmente.

Ps: poi ci son diversi programmi sviluppati in gkt che non hanno una controparte in Qt altrettanto valida, vedi The-Gimp, Inkscape.
Ma è altrettanto vero il contrario, ci sono killer-apps in Qt che non hanno controparti altrettanto valide in gtk: K3b, Ktorrent (cito quelle che uso quotidianamente, sicuramente ce ne sono molte altre da ambo le parti)

Ciao :)

Lins
15-05-2007, 00:06
ma io sinceramente non capisco l'utilità di installare gaim in una distribuzione che usa solo kde e dove gnome non è proprio concepito :fagiano:

Wait... non esiste solo KDE o Gnome.
Ci sono molti altri WM molto utili.
Io per primo ritengo superiore in quanto a leggerezza e velocità XFCE a Gnome e KDE.
Lo preferisco a tal punto che non ho nessun DE di questi ultimi 2 installati, solo QT e GTT (+ libwnck per far funzionare compiz)

Gaim/Pidgin quindi era molto comodo per chi come me preferisce appoggiarsi ad un programma scritto per le GTK.

Inoltre per molto tempo Kopete aveva solo la nomina di stabilità, in realtà crashava che era na meraviglia (provato da me stesso ;) )

Lins
15-05-2007, 00:12
Io credo che Slack sia la disto più istruttiva (anche partendo dall'installer; se conosci un minimo l'inglese durante l'installazione puoi capire a cosa servono tutte le varie librerie e i vari programmi che vengono installati, basta leggere mentre si aspetta...), poi è anche vero che è relativamente semplice creare dei pacchetti in slack (io stesso, che non sono assolutamente un esperto me ne creavo a bizzeffe quando non li trovavo nei repository ufficiali; tant'è vero che tutt'ora con la zenwalk uso la stessa procedura e ho gli stessi programmi che uso in una ubuntu, e non sono pochi...).
Sono rimasto deluso leggendo il comunicato, non tanto dal mancato supporto (questo è il male minore, di solito le persone che la usano si divertono a compilare, o cmq trovano ciò che cercano nel fantastico www.slacky.eu ; guardacaso quì c'è pidgin già impachettato e pronto all'uso http://www.slacky.eu/index.php?option=com_content&task=view&id=1683&Itemid=2 ), ma da come descrivono la mitica Slack; è vero che non risolve le dipendenze, è vero che è una distro da "smanettoni" o cmq per persone che vogliono imparare\capire un sistema Gnu-Linux, ma non credo gli costasse molta fatica installarla su Qemu\vmware\openbox, decomprimere il sorgente, dare un configure, compilare man mano le dipendenze richieste e alla fine creare un pacchetto di pidgin con un file "README" che elencasse le dipendenze richieste.

Scusate la lunghezza del post, ma se le persone che fanno parte di una comunità si fanno "pubblicità" negativa tra di loro senza un vero motivo stiamo freschi... :(

Ciao.
francesco

Guarda, la "difficoltà" di slackware è tutta da dimostrare.
E' vero, l'installazione è spartana in quanto testuale, ma in realtà se ci si abitua ad usare la tastiera (o parte di essa - frecce) risulta semplice.
Ha tutta la documentazione necessaria per metter su un sistema perfettamente funzionante seppur con qualche configurazione necessaria post-installazione.
In realtà la verità è un altra a queste persone manca semplicemente la voglia di leggere o creare un Readme che (come dici tu) contenga nel dettaglio le dipendenze richieste.

Se la devo dir tutta inoltre ho sempre avuto meno noie nel compilare programmi su slackware che sulla vecchia RedHat 6.2 o Suse 6.0 (e allora la documentazione non era vasta come adesso)

La bellezza di slackware è proprio questa...un po' di impegno e taaaanta soddisfazione

[Edit] Aggiungo... normalmente un programma come si deve da le sue dipendenze in fase di configure e da li' si puo' risalire a quale pacchetto/lib manca

Lins
15-05-2007, 00:14
...

Ktorrent (cito quelle che uso quotidianamente, sicuramente ce ne sono molte altre da ambo le parti)

Ciao :)

Deluge, ma purtroppo richiede diverse librerie di gnome e quindi non lo metto a priori :p

Usare Azureus ? ;)

jimmazzo
16-05-2007, 04:47
Guarda, la "difficoltà" di slackware è tutta da dimostrare.
E' vero, l'installazione è spartana in quanto testuale, ma in realtà se ci si abitua ad usare la tastiera (o parte di essa - frecce) risulta semplice.
Ha tutta la documentazione necessaria per metter su un sistema perfettamente funzionante seppur con qualche configurazione necessaria post-installazione.
In realtà la verità è un altra a queste persone manca semplicemente la voglia di leggere o creare un Readme che (come dici tu) contenga nel dettaglio le dipendenze richieste.

Se la devo dir tutta inoltre ho sempre avuto meno noie nel compilare programmi su slackware che sulla vecchia RedHat 6.2 o Suse 6.0 (e allora la documentazione non era vasta come adesso)

La bellezza di slackware è proprio questa...un po' di impegno e taaaanta soddisfazione

[Edit] Aggiungo... normalmente un programma come si deve da le sue dipendenze in fase di configure e da li' si puo' risalire a quale pacchetto/lib manca

Sono daccordo con te; non è difficile, è stata la mia prima distro e mi ha permesso di conoscere linux, c'è voluto un po di tempo\voglia ma sicuramente mi ha dato anche molte soddisfazzioni; diciamo cmq che se per una persona è difficile leggere allora slackware può essere difficile :D
Altra cosa invece è la voglia; molte persone usano il pc per svago e non si farebbero mai "sessioni al pc" per risolvere qualche problemino o cmq compilare qualche buona apps con diverse dipendenze; ma molte volte questo fatto è dovuto anche al fatto che hanno poco tempo libero e altre passioni.

Riguardo a Deluge, l'ho provato e mi è sembrato scarno e lentino (anche se non l'ho comparato a ktorrent), cmq probabilmente è dovuto al fatto che è un progetto abbastanza giovane.
Azureus invece è ottimo a livello di impostazioni e leggermente più lento in download di ktorrent (l'ho comparato con 4 torrent differenti, ed effettivamente trova meno seeds\peers; a parità di configurazione ovviamente), l'unico problemuccio oltre alla velocità (che cmq non è un vero problema con le adsl flat) è la pesantezza; uso gnome in ubuntu, xfce in zenwalk, e credimi che è più pesante e meno reattivo azureus in java che ktorrent che si precarica le qt e in parte le librerie di kde.
Poi cmq li ho installati entrambi e ho installato anche altre apps di kde quindi avere le qt e mezzo kde installato non è un problema, non sono un "purista" e sinceramente scelgo le applicazioni a seconda del gusto personale (velocità\funzioni\immediatezza ecc.).

Ciao, alla prox.
francesco

Lins
16-05-2007, 11:36
....
Riguardo a Deluge, l'ho provato e mi è sembrato scarno e lentino (anche se non l'ho comparato a ktorrent), cmq probabilmente è dovuto al fatto che è un progetto abbastanza giovane.
Azureus invece è ottimo a livello di impostazioni e leggermente più lento in download di ktorrent (l'ho comparato con 4 torrent differenti, ed effettivamente trova meno seeds\peers; a parità di configurazione ovviamente), l'unico problemuccio oltre alla velocità (che cmq non è un vero problema con le adsl flat) è la pesantezza; uso gnome in ubuntu, xfce in zenwalk, e credimi che è più pesante e meno reattivo azureus in java che ktorrent che si precarica le qt e in parte le librerie di kde.
Poi cmq li ho installati entrambi e ho installato anche altre apps di kde quindi avere le qt e mezzo kde installato non è un problema, non sono un "purista" e sinceramente scelgo le applicazioni a seconda del gusto personale (velocità\funzioni\immediatezza ecc.).

Ciao, alla prox.
francesco

Ktorrent da quanto ho visto è molto simile a uTorrent per windows (sbaglio ?)
Sarebbe carino anche un client torrent minimale come uTorrent e scritto in pure GTK

jimmazzo
16-05-2007, 18:47
Ktorrent da quanto ho visto è molto simile a uTorrent per windows (sbaglio ?)
Sarebbe carino anche un client torrent minimale come uTorrent e scritto in pure GTK

Ciao Lins, non sbagli, è simile a utorrent per windows; in effetti sarebbe il massimo avere utorrent in linux portato con le gtk (specie per chi usa xfce\gnome), ma guardando il forum ufficiale credo che per un pò questo sogno non verrà realizzato; infatti gli autori non sdegnano linux (consigliano di usarlo con wine, e sinceramente va benone), ma non hanno voglia o cmq la priorità di portarlo in linux. :)

boris_alx
17-05-2007, 21:16
come puo' essere piacevole utilizzare Kopete? :eek:

l'ho sempre odiato... e' un client scomodissimo... sopratutto per il protocollo MSN... :mbe:

manowar84
18-05-2007, 10:08
come puo' essere piacevole utilizzare Kopete? :eek:

l'ho sempre odiato... e' un client scomodissimo... sopratutto per il protocollo MSN... :mbe:

scomodo? LOOOL! nonostante io usi amsn come fai a definirlo scomodo! Quantomeno supporta il secondo nick, la webcam, i trilli, le faccine personalizzate, supporta le skin....

zephyr83
18-05-2007, 14:14
infatti kopete dopo amsn è il migliore per il protocollo amsn. Io lo trovo comodissimo e fatto bene