PDA

View Full Version : come mettere in serie due ventole


tao mao rin
07-11-2006, 00:12
Vorrei mettere due ventole (una che prende aria davanti e una che la butta fuori dietro) per il case in serie in modo da mandarle a 6v l'una, ho il molex con cui in genere attacco una ventola all'alimentatore e ho anche un bel po di cavi recuperati da un alimentatore rotto. ho un pc su cui provarlo che anche se si brucia nn muore nessuno(spero).
Chi mi sa dire dove trovare una guida o cmq come si fa? Ho trovato come metterle in parallelo ma cosi la tensione resta 12v e quindi penso che il regime di rotazione resti invariato.
Grazie delle risposte, ciao

fabri00
07-11-2006, 06:58
Prendi le ventole e colleghi un positivo di una al negativo dell'altra.
A questo punto ti rimangono liberi un positivo ed un negativo: lì colleghi l'alimentazione a 12 v.

tao mao rin
07-11-2006, 07:57
Ma funziona o ci sono delle controindicazioni?
Il positivo in genere che colore ha?
Grazie tante della risposta

fabri00
07-11-2006, 08:26
Funziona e non ha nessuna controindicazione, se non:

- le ventole ovviamente devono poter partire a 6 v., visto che le alimenti a 6 v.; non è una controindicazione ma semplicemente una caratteristica delle ventole.

- se una ventola si dovesse bruciare (ipotesi molto remota peraltro) si interrompe il circuito e quindi si fermano tutte e 2.

Il negativo è sicuramente nero: nelle ventole di solito il positivo è rosso, mentre nel molex è giallo (il rosso del molex sono i 5 v.).

tao mao rin
07-11-2006, 08:36
grazie :)

fabri00
07-11-2006, 08:58
prego, figurati.

maccioni
08-11-2006, 20:23
aggiungo che le 2 ventole devono essere uguali (con la stessa potenza) altrimenti quella delle 2 che eventualmente avesse più potenza girerà di meno perchè gli arriverebbe una tensione minore dei 6 volt mentre all'altra arriverebe più dei 6 volt. :) ;)

tao mao rin
08-11-2006, 21:15
In effetti e vero, ho messo due ventole diverse, una recuperata da un ali e una che in genere gira a 2000rpm; sembra che quella dell'ali giri molto più lentamente ma l'importante e che nn fanno nessunissimo rumore :D ;
visto che ci siamo posto un altra domanda:

Quante ventole posso mettere in parallelo su un attacco da tre pin della mia scheda madre?

Grazie raga.

maccioni
08-11-2006, 23:01
Quante ventole posso mettere in parallelo su un attacco da tre pin della mia scheda madre?

Grazie raga.
per mio consiglio, se non vuoi correre rischi, mettine solo una per ogni attacco.
se hai bisogno di più ventole collegale ad un molex dell'alimentatore evitando di usare lo stesso ramo che alimenta l'hard disk ( l'esperienza insegna che gli hard disk vogliono tensioni "pulite").
ciao

tao mao rin
08-11-2006, 23:03
ok, grazie

fabri00
09-11-2006, 04:41
se hai bisogno di più ventole collegale ad un molex dell'alimentatore evitando di usare lo stesso ramo che alimenta l'hard disk ( l'esperienza insegna che gli hard disk vogliono tensioni "pulite").
ciao

A meno che l'alimentatore non sia dual rail non serve.
Francamente mai avuto problemi di questo genere.

maccioni
09-11-2006, 09:48
A meno che l'alimentatore non sia dual rail non serve.
Francamente mai avuto problemi di questo genere.
in effetti è raro che si creino problemi ma prova a chiedere all'utente "tancrozio"
cosa gli successe ad un HD per colpa di una (o due... :D )ventoline collegate sullo stesso ramo di alimentazione.
per la cronaca l'HD era un maxtor 80 GB :cry:
ciao :)

fabri00
09-11-2006, 12:20
Non ho trovato il post di tancrozio.
Se l'alimentatore non ha 2 rail separati, tutti i fili dell'alimentaione partono dallo stesso punto del pcb dell'alimentatore, per cui non cambia molto se colleghi la ventola qui o lì, perchè poi 20 cm. più sopra è tutto in parallelo.

maccioni
09-11-2006, 14:21
lo dico qui quello che successe ( anche se siamo un po' off topic).
in pratica l'hard disk gli dava gli errori + strani finchè....perse la seconda partizione, appena tolse le ventoline ricominciò a funzionare tutto regolarmente.
c'è da dire che i maxtor sono notoriamente sensibili alle variazioni di tensione.
inoltre, tempo fa, mi tolsi lo sfizio di mettere l'oscilloscopio ed un tester sul ramo del +5 volt dell'hard disk e mi resi conto che se , ad esempio, dall'alimentatore partono 5,12 volt, sull'hd arrivano 5 volt esatti e quando si sposta la testina questi 5 volt oscillano leggermente verso il basso :eek: questo dipende anche dalla sezione dei fili che negli alim. di scarsa qualità sono molto sottili e provocano piccole cadute di tensione tanto maggiori quanto maggiore è la quantità di corrente che li percorre (legge di ohm... :eek: :) )
poi non c'è da farsi tante s.....ghe mentali, se il sistema funge bene anche con le ventole collegate al ramo dell'HD si possono lasciare così. ;)
ciao

fabri00
09-11-2006, 15:58
tempo fa, mi tolsi lo sfizio di mettere l'oscilloscopio ed un tester sul ramo del +5 volt dell'hard disk e mi resi conto che se , ad esempio, dall'alimentatore partono 5,12 volt, sull'hd arrivano 5 volt esatti e quando si sposta la testina questi 5 volt oscillano leggermente verso il basso :eek: questo dipende anche dalla sezione dei fili che negli alim. di scarsa qualità sono molto sottili e provocano piccole cadute di tensione tanto maggiori quanto maggiore è la quantità di corrente che li percorre (legge di ohm... :eek: :) )

Ok, una ventola consuma meno di 0,1 A., quindi non penso che il suo assorbimento possa provocare dei grossi cali di tensione.
Perchè l'oscilloscopio su una tensione continua ?
Hai rilevato differenza di ripple sulla linea con o senza la ventola ?




poi non c'è da farsi tante s.....ghe mentali, se il sistema funge bene anche con le ventole collegate al ramo dell'HD si possono lasciare così. ;)
ciao
Sono d'accordo e di fatti ho detto sopra che grosse controindicazioni per me non ce ne sono.