PDA

View Full Version : Ventole direttamente alla 220


Legolasd
06-12-2005, 14:09
Volevo sapere il modo piu' semplice per infilare ventole 8x8,12x12 direttamente attaccate alla alla presa di corrente (220) senza passare per un alimentatore. Lo so ke le ventole vanno con la corrente dei 12 volts dell'alimentatore pero' esiste un modo per infilarle direttamente nella spina?

Dumah Brazorf
06-12-2005, 14:39
Con un trasformatore adeguato all'assorbimento delle ventole. E' una soluzione costosa e, IMHO, inutile se tieni le ventole nel case.
Ciao.

fabri00
06-12-2005, 20:30
Con un trasformatore adeguato all'assorbimento delle ventole. E' una soluzione costosa e, IMHO, inutile se tieni le ventole nel case.
Ciao.

Beh, costosa come soluzione non è poi tanto: con 8/10 euro si compera un alimentatore non stabilizzato da 12v. 1 A che può alimentare 5/6 ventole; altrimenti si guarda in casa, dove nei cassetti penso che tutti abbiamo degli alimentatori da infilare nella spina.

demonbl@ck
08-12-2005, 00:36
Beh, costosa come soluzione non è poi tanto: con 8/10 euro si compera un alimentatore non stabilizzato da 12v. 1 A che può alimentare 5/6 ventole; altrimenti si guarda in casa, dove nei cassetti penso che tutti abbiamo degli alimentatori da infilare nella spina.
con 8/10 €uri mi compro un ali da pc da 200/250W(ha voglia di attaccare ventole)e mi creo una 15 di voltaggi(combina ndo ad es. +5 e +12)
mi pare + economico questo....e sopratutto molto + funzionale:
si può usare anche come alimentatore per testare periferiche varie(lasciando i cavi inalterati fancendo semplici collegamenti taglia/inkolla)

fabri00
08-12-2005, 08:02
Certo più economica e funzionale, ma anche un po' più incasinata.

C'è anche chi apprezza un po' di ordine e non vuole avere mazzi di fili che vanno ovunque ed un alimentatore comunque ingombrante, in favore di un semplice alimentatore da parete (che in aggiunta con un transistor un potenziometro e una resistenza puoi anche regolare da 0 a 12 v) !

con 8/10 €uri mi compro un ali da pc da 200/250W(ha voglia di attaccare ventole)e mi creo una 15 di voltaggi(combina ndo ad es. +5 e +12)
mi pare + economico questo....e sopratutto molto + funzionale:
si può usare anche come alimentatore per testare periferiche varie(lasciando i cavi inalterati fancendo semplici collegamenti taglia/inkolla)

Dumah Brazorf
08-12-2005, 14:58
Io ho detto che è una soluzione sconveniente se devi alimentare qualcosa nel case a meno che non debba funzionare indipendentemente dal pc. L'alimentatore non si ammazza per 2 ventole in +, sarebbe grave il contrario.
Ciao.

fabri00
08-12-2005, 20:17
Nel post hai detto che è una soluzione "costosa": costosa (nel senso letterale del termine) non è.
Che poi se le ventole sono nel case sia abbastanza inutile, sono d'accordo con te.

Legolasd
16-12-2005, 14:15
Le ventole son fuori dal case e mi servono per tutt'altro scopo .. Come porei fare? Mi servirebbe qualcosa da attaccare a una spina da 220 e che mandi da solo 2 ventole 12x12

fabri00
16-12-2005, 15:25
Sopra ti abbiamo suggerito 2 soluzioni. un alimentatore dedicato a 12v o un alimentatore da pc usato solo sui 12 v.

Entrambe le soluzioni sono economiche e facilmente applicabili: sta a te decidere quale usare !

Fede
19-12-2005, 00:21
un qualsiasi alimentatore da 9-12v
ne avrai sicuro mille in casa.
separi i fili, e metti le ventole in parallelo.

con 0,4A ne reggi di sicuro piu' di due (a meno che non siano tornado).

sententia
19-12-2005, 10:08
un qualsiasi alimentatore da 9-12v
ne avrai sicuro mille in casa.
separi i fili, e metti le ventole in parallelo.

con 0,4A ne reggi di sicuro piu' di due (a meno che non siano tornado).

Direi proprio che è la più economica... ;)

Ma che ci devi fare un ventilatore per i criceti? :)

o un generatore di tsunami per l'acquario? :D

byez :doh:

ricci-o1976
20-12-2005, 15:01
oppure, se devi ancora comprare le ventole, puoi sempre prenderle a 220v invece che a 12V, occhio però che la 220, nelle ditina, si sente.... :)

fabri00
20-12-2005, 18:01
oppure, se devi ancora comprare le ventole, puoi sempre prenderle a 220v invece che a 12V, occhio però che la 220, nelle ditina, si sente.... :)

Certo, però:

a 220 le ventole si fanno fatica a trovare, sono rumorose anche se molto potenti e costose

devi far girare la 220 per tutto il case, che non è il massimo

devi montare un interrutore a parte (e fai girare altri fili con la 220) per accenderle, o un relè

se le volessi regolare con un rheobus o altro non puoi farlo (o meglio lo puoi fare solo costruendotelo da solo, e non è facilissimo considrando la 220)

Alla fine non mi sembra sia un gran che conveniente.

Mexier
22-12-2005, 20:35
Io ho posizionato nel case 2 ventole a 220: una da 120cm anteriormente ed una da 80cm posteriormente.
Le ventole son collegate tra loro ed hanno un unica uscita anella parte posteriore (un buchino esistente per altri motivi nel pannello post del case) con spina che si attacca sulla pantofola.

Svantaggi: non son regolabili in alcun modo; forse un po' antiestetico con un filo che esce dal case anche se di pochi cm; beh passa la 220 nel case, ma personalmente non la vedo tragica come situazione.

Vantaggi: raffreddamento anche nei minuti successivi allo spegnimento del pc ed alta efficienza in generale; silenziosità - checchè ne diciate ho anche in un altro case una noiseblocker sx2 pro ed è esattamente equivalente in rumorosità ma con portata d'aria legg. inferiore.

Io ho il pc acceso 24/24 e gli hd quando lavorano son a 33° gradi max,in idle 28-30. Secondo il mio modesto parere cmq la 220 o i 12v son equivalenti..è solo questione d'esigenze.


Ciaooo

macubo
10-01-2006, 09:37
ragazzi, riapro la questione perchè sarei anch'io interessato ad usare 3 o più ventole 120mm esternamente al case.

Chi mi dice come poter realizzare un variatore di velocità con un alimentatore da parete esterno? E poi, quanti A deve buttar fuori sto ali?

Ciao

silgot
10-01-2006, 14:05
Io mi son trovato per necessità ad usare un secondo alimentatore, vi spiego:
l'ali che ho non regge il carico (ho un ali da 450W con attaccato Pentium D 820, 2 HDD sata WD in raid 0, 1 HDD sata Maxtor, 1 HDD IDE WD, scheda video ato x550 + ventolame vario). Sto aspettando quello nuovo che tarda un po' rispetto alle previsioni.
Allora ho preso un ali ATX da 235W di un vecchio pc, ponte tra ps-on e massa, ho fatto passare i fili nel case togliendo la lamiera dalla porta pci più bassa, ora questo alimenta masterizzatore dvd, i 2 hdd che non sono in raid e le ventole. Per ora funzia tutto... spero arrivi presto il nuovo ali.
Perciò, per chi ha un vecchio alimentatore in casa, la soluzione più economica a mio avviso rimane questa...

Miky060
20-01-2006, 20:23
Legolasd, giusto a titolo informativo: se vuoi una ventola da 12cm da 220V io ne ho una. E' mostruosamente potente, ma ti avviso, si fa sentire. Se può servirti tienimi presente.
Chiuso l'OT.