Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Off Topic > Discussioni Off Topic > La Piazzetta (forum chiuso)

Nanosystems potenzia Supremo, la soluzione per lo smart working e l’assistenza remota
Nanosystems potenzia Supremo, la soluzione per lo smart working e l’assistenza remota
Nanosystems ha aggiornato la sua soluzione per il desktop remoto, che ora offre una miglior qualità video ed è molto più performante che in passato. Migliorata anche la sicurezza, grazie a un nuovo protocollo per la cifratura dei dati
Vivo arriva in Italia con Vivo X51: fotocamera con gimbal pazzesca. La recensione
Vivo arriva in Italia con Vivo X51: fotocamera con gimbal pazzesca. La recensione
Ci sembrava una mera operazione di marketing, e invece il gimbal di Vivo X51 funziona, e funziona anche molto bene. Il tutto in uno smartphone concreto, senza troppi fronzoli o personalizzazioni super-sature tipiche della produzione cinese. L'azienda si propone in Italia con un flagship interessantissimo. Ecco tutto quello che c'è da sapere sul device.
TCL Ray-Danz: la semplicità vince. Alla prova una delle migliori soundbar del momento
TCL Ray-Danz: la semplicità vince. Alla prova una delle migliori soundbar del momento
Se siete alla ricerca di una soundbar dall'elevato rapporto qualità/prezzo in grado di offrire un suono potente, coinvolgente e immersivo, TCL Ray-Danz potrebbe essere il prodotto giusto. Con un schema semplice (3 altoparlanti e due grandi riflettori acustici) la barra sonora è in grado di offrire ottime prestazioni coi film in Dolby Atmos, ma anche nell'ascolto musicale
Tutti gli articoli Tutte le news

Annunci nel forum : La Piazzetta (forum chiuso)
13-07-2010 fino a 13-08-2010
Paolo Corsini
Amministratore
 
L'Avatar di Paolo Corsini
 
Iscritto dal: Jul 1999
Città: Luino
Messaggi: 4660
Chiusura forum la Piazzetta

Saluti a tutti

da quest'oggi alcuni dei forum off topic presenti in questo sito vengono definitivamente chiusi. Nello specifico mi riferisco ai forum:

  • Sport e motori
  • Mercati e finanza
  • Storia, politica e attualità
  • la Piazzetta
  • scuola, lavoro e diritto

I seguenti forum resteranno a disposizione degli utenti

  • musica
  • cinema, letteratura, arte e spettacolo
  • scienza e tecnica
  • geografia e viaggi

Alla base di questa decisione, sofferta e maturata dopo lungo tempo ma giunti a questo punto inevitabile, varie considerazioni legate al modo e al fine per i quali questi forum off topic sono stati utilizzati dagli utenti.

Hardware Upgrade è un sito verticale che sviluppa temi legati alla tecnologia. Il forum di discussione segue, nei vari sottoforum presenti, proprio questi temi e ha messo a disposizione, nel corso degli anni, degli spazi per poter gestire discussioni non a tema. La finalità di questi spazi è solo ed esclusivamente quella di poter dare uno spazio alternativo a quegli utenti che discutono di tecnologia ma che non disdegnano poter parlare di altro in questi spazi. Parlare d'altro, questo deve valere a mio avviso per qualsiasi forum di discussione, implica sempre una posizione di confronto con i propri interlocutori che sia costruttiva.

I forum OT, per dirla in freddi termini "aziendali", non sono parte non solo del nostro core business, ma dell'intero business svolto in Hardware Upgrade.

Nei forum che da quest'oggi sono stati chiusi troppo spesso è venuto a mancare questo clima di confronto reciproco, puntando invece sempre più sino alla degenerazione sull'arma della provocazione, dell'offesa, dello sfottò e dell'insulto verso altri utenti del forum come verso terzi chiamati in causa. Il forum è uno spazio pubblico, accessibile a chiunque sia dotato di una connessione web per semplice consultazione; se questo spazio diventa, così come è diventato, luogo di una perpetua arringa all'attacco del "nemico", poco importa che sia il tifoso avversario o chi politicamente ha idee diverse dalle proprie, viene a perdersi ai miei occhi il senso di avere uno strumento di questo tipo.

Non è una questione di quali e quanti moderatori siano impegnati in questi forum; contro l'ottusità dell'animo umano temo non ci sia rimedio, se non quello di non permettere che alcune forme vengano manifestate. I moderatori, inoltre, sono in primo luogo utenti appassionati, che dedicano il proprio tempo per mettere a disposizione di tutti uno spazio migliore; gestire un forum che è utilizzato in modo consono dagli utenti è già un onere non di poco conto, non parliamo poi quando questo è perennemente fuori controllo perché a renderlo tale sono gli stessi utenti che vi fanno parte.

Ci rimette, purtroppo, la maggioranza di quegli utenti che utilizza civilmente questi spazi, e ai quali da oggi io tolgo uno strumento. L'eliminazione sistematica di chi provoca, usa l'insulto come strumento di dialogo, sottilmente posta con il solo intento di stremare il proprio interlocutore perché con idee differenti dalle proprie non è una via di uscita. Non mi sono mai piaciuti gli Stati di Polizia, anche se in alcuni contesti sono stati una strada necessariamente da percorrere; non mi capacito come un forum di discussione possa o debba diventarlo, così da arginare un minoranza chiassosa che utilizza le sole armi dell'offesa per far valere la propria presunta superiorità culturale rispetto all'interlocutore.

Un elemento che viene troppo spesso non preso in debita considerazione dagli utenti riguarda inoltre l'impatto e la portata di quello che viene scritto. Si tende a confondere il forum di discussione con un ambiente privato composto da poche persone, dimenticandosi che chiunque da fuori può leggere. Alcune espressioni, scritte dagli autori giutificandosi dietro la propria libertà di opinione, sono quantomeno offensive nei confronti di altre persone, molto spesso diffamatorie. Cose che nessuno di noi, credo, si permetterebbe di dire di persona di fronte al proprio interlocutore diventano immediatamente accessibili protetti da una tastiera e uno schermo. Spiacente dare la triste notizia, ma tastiera e schermo non proteggono e se posto un contenuto diffamatorio tale è, e ne devo assumere le repsonsabilità. Non solo: in questo trascino anche chi mette a disposizione uno strumento come il forum, che come ultimo interesse nella vita ha sapere cosa gli utenti tizio, caio e sempronio scrivono nei loro post e che, soprattutto, non vuole essere corresponsabile di un reato, per quanto grave o lieve esso sia.

La giurisprudenza a riguardo non aiuta a fare chiarezza; per indole personale mi assumo senza problemi le responsabilità derivanti dal mio lavoro come da quello delle persone che con me lavorano, ma faccio molta più fatica ad accettare il mio coinvolgimento nel comportamento di un utente che scambia il forum di discussione con la propria latrina, libero quindi di vomitarvi ogni proprio pensiero.

I forum indicati verranno lasciati aperti in consultazione, senza possibilità di inserire commenti, per 14 giorni, terminati i quali tutti i post verranno spostati in area riservata e non più accessibili all'esterno. Verranno vietate discussioni off topic con oggetto i temi trattati in quei forum, sia negli altri forum off topic lasciati a disposizione sia nei forum tecnici. Qualora aperte, le discussioni verranno sistematicamente chiuse e cancellate; se un utente reiteratamente continuerà ad aprire discussioni di questo tipo verrà sospeso o bannato a discrezione del moderatore. I moderatori che seguono i forum OT chiusi verranno spostati, con loro interesse, verso altri forum; è possibile che queste modifiche possano creare un po' di confusione operativa tra gli utenti, quindi si chiede un po' di pazienza in più a riguardo. I forum OT che resteranno aperti vedranno nelle prossime settimane una complessiva riverifica dei temi trattati, volta al loro migliore utilizzo da parte degli utenti.

Evito di aprire un post con il quale discutere di quanto qui elencato; parto prevenuto dicendo che andrebbe a farsi benedire nel giro di pochi post, ovviamente per colpa di chi considera il postare in un forum un diritto inalienabile, quando è una conquista portata avanti giorno per giorno con il proprio comportamento.

Per chi volesse, il mio indirizzo mail è pubblico; non posso assicurare risposta a tutti ma sulla lettura non ci sono dubbi.

Paolo Corsini

Paolo Corsini è offline  

 
Vai al Forum

Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 23:13.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v