Nokia 7 plus recensione: midrange affidabile, e purissimo

Nokia 7 plus recensione: midrange affidabile, e purissimo

Nokia 7 plus è uno smartphone di fascia media capace di catturare le attenzioni degli utenti più conservatori grazie all'adesione alla piattaforma Android One. Alla sua base troviamo una versione di Android priva di alcuna personalizzazione, nel nome della massima leggerezza e della longevità, con aggiornamenti che dovrebbero essere fulminei nel corso del tempo. Ecco come si è comportato durante le nostre prove

di pubblicato il nel canale Telefonia
Nokia
 

Recensione Nokia 7 plus

Per chi ha qualche anno sulle spalle e ha vissuto l'epoca in cui Nokia dettava legge in Europa sul fronte degli smartphone, vedendo la Nokia che non riesce ad imporsi fra i big provoca molta nostalgia. Soprattutto era pesante vedere, qualche anno fa, la Nokia di Microsoft che cercava di compiere l'impresa impossibile alla ricerca di una user experience differente con Windows Phone. Per fortuna la nuova Nokia è diversa, ma le armi a disposizione non sono più quelle di una volta: sotto la direzione di HMD Global il brand ha i piedi piantati per terra, e sta adottando un approccio che risponde alle esigenze che molti utenti hanno da anni. Nokia è la società che più fra tutte incarna il concetto di Android puro lungo tutta la line-up, ad eccezione ovviamente di Google.


Clicca per ingrandire

Tutti gli smartphone della compagnia utilizzano una versione non personalizzata del sistema operativo del robottino verde, e non fa eccezione il nuovo Nokia 7 plus che racchiude l'esperienza stock di Android all'interno di uno smartphone decisamente personale e riconoscibile. Il tutto mantenendo gli elementi di tendenza delle ultime generazioni: cornici ridotte, display con rapporto prospettico allungato, zoom ottico 2x per la fotocamera posteriore, e materiali ricercati.

Si inserisce nella fascia di mercato fra i 300 e i 400 euro, e partecipa all'iniziativa Android One. Cosa significa? Si tratta di un progetto di Google nato nel 2014 con cui si intende portare il robottino verde su un vasto numero di terminali, promettendo un'esperienza d'uso esemplare e aggiornamenti costanti nel corso del tempo. Mantenendo una versione il più possibile standard del sistema operativo, in altre parole, i lavori alla base degli aggiornamenti (punto debole per molti produttori) sono semplificati e ridotti ai minimi termini, fattore che naturalmente diminuisce drasticamente le tempistiche per il roll-out degli update sui terminali della grossa famiglia allargata "One".

Il progetto nasceva principalmente per i terminali più economici, ma nel corso del tempo ha accolto anche dispositivi fatti bene, con buoni materiali e curati anche sul profilo software, come Xiaomi Mi A1.

Nokia 7 plus
OS (al lancio) Android 8.1 Oreo (Android One)
Processore Qualcomm Snapdragon 660
4 x Kryo 260 @ 2.2 GHz
4 x Kryo 260 @ 1.8 GHz
RAM 4 GB
Display LCD IPS 6" (18:9 - 77%)
Risoluzione 2160 x 1080 (403 PPI)
Storage (al lancio) 64 GB - Espandibili via micro SD
Fotocamere

Retro:
12 MP f/1.8 24mm EIS
+ 12 MP f/2.6 - Zoom ottico 2x
Autofocus PDAF
Ottica Zeiss
Flash Dual LED
Video 4K @ 30 fps - Full HD @ 30 fps

Fronte:
16 MP f/2.0 - Video 1080p
Ottica Zeiss

Extra

4G LTE-A Cat. 6 (300/50 Mbps)
Wi-Fi 802.11ac dual-band
Bluetooth 5.0
Sensore impronte sul retro
Dual-SIM

Porte USB Type-C
Porta audio da 3,5 mm
Batteria 3.800 mAh con Ricarica rapida 18W
Dimensioni 158,4 x 75,6 x 8 mm
Peso 183 gr

Nokia 7 plus quindi fa uso sin dal primo avvio di Android 8.1 Oreo con l'aggiornamento di sicurezza del 1 aprile 2018 già installato e la promessa che riceverà tutti gli aggiornamenti a velocità sostanzialmente impossibili per la stragrande maggioranza della concorrenza diretta. In più abbina, alla piattaforma Android One, un processore di gamma media, il Qualcomm Snapdragon 660 octa-core da 2.2 GHz, con supporto di 4 GB di RAM e 64 GB di storage espandibili fino ad un massimo di 256 GB attraverso micro-SD. La scheda di memoria va installata nel secondo slot libero, che può accettare sia una Nano-SIM che, per l'appunto, la micro-SD. Il dispositivo è infatti un Dual-SIM e dispone di tutte le ultime soluzioni di connettività tipiche di questa generazione di smartphone.

+

Non mancano, quindi: Wi-Fi ac dual-band, supporto al 4G LTE Cat. 6 (300/50Mbps), Bluetooth 5.0, e una porta USB Type-C per la ricarica (rapida, da 18W) della batteria da ben 3.800 mAh. Il display è allungato, con aspect-ratio di 18:9: è un LCD IPS tradizionale dalla risoluzione nativa di 2160x1080 pixel (con 403PPI). Per quanto invece riguarda il comparto fotografico, troviamo un doppio modulo posteriore da 12 + 12 MP con stabilizzazione solo elettronica e obiettivi diversi per ogni sensore: il principale è standard e luminoso con apertura f/1.8, il secondario consente di ottenere uno zoom ottico con ingrandimento 2x. La fotocamera frontale è invece da 20 MP, con tutti i moduli che utilizzano lenti progettate in collaborazione con Zeiss.

Nokia 7 plus è un dispositivo che si fa apprezzare parecchio sul piano estetico, con una scocca in alluminio serie 6000 impreziosita da bordi in rame. Si tratta di un orpello estetico che offre al dispositivo parecchia personalità, riuscendo a distinguersi positivamente dalla massa. Una soluzione elegante e d'impatto, anche se lo smartphone durante l'uso tende ad essere troppo pesante rispetto alla concorrenza: l'ago della bilancia si ferma a 183 grammi, un po' più della media della categoria.

Software ed esperienza d'uso

Non c'è molto da dire per quanto riguarda l'esperienza d'uso, visto che la UI e le funzionalità accessorie sono quelle della versione base di Android. Eppure non possiamo non parlarne: grazie all'uso della piattaforma Android One, infatti, Nokia 7 plus offre un livello di reattività e fluidità che non è paragonabile a quello offerto dai terminali della concorrenza diretta che usano personalizzazioni più o meno invasive. C'è da dire che la situazione si sta lentamente appiattendo, visto che le personalizzazioni di terze parti stanno diventando sempre più leggere e indistinguibili rispetto alla versione stock del robottino verde, tuttavia la semplicità dell'approccio di Nokia è a nostro avviso ancora oggi da preferire.

Lo smartphone risulta un po' anonimo lato software rispetto ad altre soluzioni più appariscenti e personalizzate, ma anche probabilmente più efficace nella prova del tempo. Laddove i dispositivi paragonabili smetteranno di ricevere aggiornamenti nel corso dei prossimi anni (o mesi, addirittura), Nokia 7 plus diventerà via via una soluzione sempre più preferibile sul piano della sicurezza grazie alla ricezione assicurata di aggiornamenti (minori e maggiori) della piattaforma. Nokia ha inoltre aggiunto alcune chicche, come un'app Fotocamera più avanzata e capace di sfruttare le tecnologie hardware introdotte nel terminale (sfondo sfocato per i ritratti e l'audio direzionale OZO per i video registrati).

Lo smartphone utilizza inoltre un altoparlante per la diffusione dei suoni, di buona qualità e capace di raggiungere un discreto volume in uscita.

Display, prestazioni, autonomia

Il display di Nokia 7 plus è un ampio LCD IPS da 6 pollici di diagonale, con rapporto prospettico allungato (18:9) e supporto alla risoluzione nativa Full HD+, pari a 2160x1080 pixel. La densità dei pixel è standard, pari a poco più di 400 PPI, con il display che offre una resa cromatica fedele. Come possiamo osservare dai grafici che proponiamo qui di seguito il pannello di Nokia 7 plus riesce a coprire il gamut dello standard di riferimento sRGB, con un punto del bianco che tende leggermente ai colori freddi. Buona, anche se non eccellente, la luminosità massima: con un valore di 465 cd/m² lo smartphone è utilizzabile in tutte le circostanze, anche sotto la luce diretta del sole. Elevatissimo il rapporto di contrasto, con un valore di 1351:1 al punto massimo di luminosità.

Per quanto riguarda le prestazioni Nokia 7 plus non è certamente un mostro di potenza bruta, lasciando ai top di gamma l'incarico di competere per il punteggio massimo nelle varie suite di benchmark. Non è una grossa mancanza, considerando che il software leggerissimo e l'ottima ottimizzazione fanno sì che sia molto difficile incontrare lag o rallentamenti di alcun tipo su questo terminale. Abbiamo comunque provveduto ad effettuare qualche benchmark mettendo in contrapposizione Nokia 7 plus e ASUS ZenFone 5: il primo con Snapdragon 660 e il secondo con Snapdragon 636. Si tratta di due processori che vantano un setup simile per gli otto core integrati, laddove SD660 ha una frequenza operativa maggiore per tutti i core (i principali da 2,2 GHz contro gli 1,8 GHz di SD 636). Vediamo insieme qui di seguito come si comportano.

I test legati principalmente alla CPU mostrano una differenza prestazionale di circa il 20% fra i due terminali, sia come potenza grezza del processore integrato, che per quanto riguarda l'esecuzione di calcoli nelle pagine web.

Anche nei test ibridi e quelli più spostati verso le prestazioni della GPU lo Snapdragon 660 è ovviamente più performante dello Snapdragon 636, in virtù della frequenza operativa più elevata per i core Kryo 260 integrati.


Clicca per ingrandire

Grazie alla batteria da 3.800 mAh abbinata ad una piattaforma hardware di fascia media, Nokia 7 plus può vantare un'autonomia operativa di buon livello. È nella Top 10 dei dispositivi che abbiamo provato in questi ultimi anni per quanto riguarda il test in navigazione Wi-Fi che, lo ricordiamo, viene effettuato eseguendo uno script automatizzato che simula l'interazione umana con le pagine web dopo aver impostato la luminosità al valore di 200 cd/m².

Fotocamera

Nokia 7 plus fa uso di un doppio modulo fotografico al posteriore, posizionato al centro di uno scalino con finitura color rame che sporge un po' rispetto al resto della scocca. Al suo interno troviamo due sensori ed altrettanti obiettivi: il primo da 12 MP con obiettivo f/1.8 con lunghezza focale equivalente di 24mm, mentre il secondo è sempre da 12 MP, ma con un obiettivo f/2.6 con lunghezza focale doppia, che consente di riprodurre uno zoom 2x di tipo ottico. Il tutto viene supportato da un sistema di Autofocus a rilevamento di fase, un flash con doppio LED a doppio tono e un'applicazione fotografica che implementa anche i comandi manuali. La registrazione di video è concessa fino alla risoluzione 4K Ultra HD a 30 fotogrammi al secondo.

Nella parte frontale troviamo invece un modulo da 16 MP con obiettivo f/2.0, capace di registrare in Full HD. Da menzionare ovviamente la presenza di obiettivi progettati da Zeiss, con Nokia che intende sottolineare la partership storica con il produttore di obiettivi fotografici e strumenti ottici anche di caratura professionale.

Clicca sulle immagini per visualizzare la versione originale.

Modulo standard

Modulo con zoom 2X

La fotocamera di Nokia 7 plus offre una resa ottimale per le fotografie scattate in buone condizioni di luminosità, come del resto concesso da quasi tutti gli smartphone ad esclusione degli entry-level. Soffre un po' al calar della luce in ambiente, dove la mancanza della stabilizzazione ottica costringe il software a scegliere impostazioni troppo conservative, prestando il fianco ad un rumore di fondo evidente e alla possibilità di incappare nel fastidioso micromosso. Neanche attivando il flash, nel nostro caso della fotografia dell'ape, la resa finale dello scatto è migliorata di moltissimo. Lo zoom ottico 2x, allo stesso modo, si verifica efficace solamente in condizioni di buona luce ambientale, mentre quando la luminosità è scarsa il software preferisce affidarsi ad uno zoom di tipo digitale, quindi senza alcun guadagno in termini di dettaglio. La soluzione di Nokia si è dimostrata comunque più sfruttabile rispetto ad altre soluzioni meno recenti.

Considerazioni

Nokia 7 plus è uno smartphone estremamente solido e affidabile, caratterizzato dalla presenza di Android nella sua versione stock. Abbiamo già descritto i pro di una soluzione di questo tipo: aggiornamenti in teoria fulminei, mancanza di bloatware o altra roba che appesantisce inutilmente il terminale, fluidità e reattività generale molto elevate. C'è qualche aspetto negativo, soprattutto per il pubblico di massa: la UI può risultare noiosa rispetto alle soluzioni più estrose dei concorrenti, ma questa è ovviamente una caratteristica puramente soggettiva.

Ad una cifra di circa 400 euro Nokia propone con il proprio 7 plus uno smartphone di grandi dimensioni pensato per chi usa spesso il proprio terminale: è un po' ingombrante e di certo più pesante rispetto alla media della categoria, ma c'è da dire che integra un display da 6" alimentato da una batteria da ben 3.800 mAh. Il tutto consegna un'autonomia operativa di ottimo livello con cui è possibile pensare di terminare due giornate senza la consueta ricarica notturna. Lo Snapdragon 660 si è comportato piuttosto bene nei nostri test, lasciando alle spalle lo SD636 e consegnando un'elevata reattività negli incarichi quotidiani.

Un po' sotto tono la fotocamera, ottima sotto la luce del sole ma che rispetto ad altre soluzioni di pari prezzo (ad esempio ASUS ZenFone 5) fa sentire la mancanza della stabilizzazione ottica nelle condizioni di scarsa luminosità. Certo è che Nokia 7 plus non ha molte alternative blasonate per quanto riguarda le scelte di personalizzazione: chi vuole un'esperienza stock a questo prezzo non ha molta scelta che affidarsi ad HMD Global.

PRO

  • Il display LCD è di ottima qualità
  • Android in versione stock
  • Esteticamente riconoscibile
  • Ottima autonomia operativa

CONTRO

  • No OIS nella fotocamera posteriore
  • Un po' ingombrante e pesante
  • No certificazione IP
8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Nautilu$18 Maggio 2018, 18:45 #1
Dagli scatti pubblicati la fotocamera sembra assolutamente scadente! Anche in esterno di giorno.
Inferiore a quella di un onestissimo Honor 9 lite da 230€ di listino.....
darton18 Maggio 2018, 19:00 #2
Non c'entra nulla ma vedere in foto la scatola della DFI Lanparty UT scappa la lacrima!
appleroof18 Maggio 2018, 19:11 #3
Originariamente inviato da: darton
Non c'entra nulla ma vedere in foto la scatola della DFI Lanparty UT scappa la lacrima!



Link ad immagine (click per visualizzarla)
manga8118 Maggio 2018, 19:13 #4
Originariamente inviato da: Nautilu$
Dagli scatti pubblicati la fotocamera sembra assolutamente scadente! Anche in esterno di giorno.
Inferiore a quella di un onestissimo Honor 9 lite da 230€ di listino.....


Non scherziamo.
Ho avuto Honor 9 fotocamera di sera scadente
Ironheart9918 Maggio 2018, 19:16 #5
Originariamente inviato da: Nautilu$
Dagli scatti pubblicati la fotocamera sembra assolutamente scadente! Anche in esterno di giorno.
Inferiore a quella di un onestissimo Honor 9 lite da 230€ di listino.....


Posseggo questo Nokia da due settimane ed effettivamente non mi ritrovo molto con la qualità fotografica degli esempi. Specialmente di giorno secondo me si comporta molto molto bene, nonostante la mancanza di stabilizzazione. La sera ha qualche difficoltà in più, ma gli scatti rientrano tranquillamente nella fascia media a cui appartiene.
Unico difetto il "flash", è completamente inutile, ha una luce molto molto tendente al giallo come si vede, che secondo me lo rende inutilizzabile.
Adesso non riesco a mettere foto che ho fatto dal dispositivo, ma nei prossimi giorni e se qualcuno è interessato, non c'è problema ad inserire qualche esempio
Qarboz18 Maggio 2018, 19:17 #6
Recensione scarsina...
Sarebbe utile anche sapere com'è la sensibilità in ricezione (3/4G, wifi), velocità effettiva di up/download, com'è la gestione delle due sim, ecc. E invece 1/3 di articolo che parla delle foto, come fosse la caratteristica principale di uno smartphone; magari per qualcuno potrebbe anche esserla, ma per altri potrebbe essere più importante una buona ricezione, un buon audio, il bluetooth che si collega a due dispositivi contemporaneamente, la presenza dell'accelerometro/bussola o altro sensore, la precisione del GPS, ecc.
maxy0418 Maggio 2018, 19:49 #7
Originariamente inviato da: Qarboz
Recensione scarsina...
Sarebbe utile anche sapere com'è la sensibilità in ricezione (3/4G, wifi)


si, ma anche tu!
e' uno smartphone, vorrai mica usarlo per telefonare?
\_Davide_/19 Maggio 2018, 00:27 #8
Davvero! ormai la ricezione non se la caga più nessuno

Okay che ormai sono tutti lì lì, ma per chi abita in zone "ostiche" come me anche poco può fare la differenza

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^