Samsung 860 QVO 2TB SATA 6Gbps, prestazioni e considerazioni sui nuovi SSD QLC

Samsung 860 QVO 2TB SATA 6Gbps, prestazioni  e considerazioni sui nuovi SSD QLC

Anche Samsung presenta la propria gamma di SSD dotati di chip QLC, Quad Level Cell, andando quindi ad offrire una serie di SSD ad elevata capacità con prezzi potenzialmente molto aggressivi. Ecco alcune considerazioni importanti da fare, oltre ad una analisi prestazionale sintetica per capire un po' il comportamento in scenari standard

di pubblicato il nel canale Storage
Samsung
 
33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7715 Febbraio 2019, 15:43 #11
Originariamente inviato da: monster.fx
Sinceramente ho capito poco. Gli EVO hanno tecnologia TLC ,mentre questi si basano io su QLC,che dovrebbe essere(se ho capito bene) una miglioria degli EVO, sfruttando lo storage per aumentare la cache e densità maggiori del chip.
Allora mi chiedo... Perché costano meno? Perché solo 3 anni di garanzia?


Err..no.
I chip QLC allo stato attuale durano meno e vanno pure peggio dei TLC.
In sostanza fanno cacare.

Il punto è questo:
Si lavora sui QLC perchè avendo 4 layer ovviamente serviranno a fare SSD più capienti e meno costosi.

Queste primissime versioni di QLC fanno schifo ma è pur vero che hanno ancora tanto da migliorare mentre i TLC sono già al top dell'ottimizzazione.
monster.fx15 Febbraio 2019, 16:25 #12
Originariamente inviato da: coschizza
le QLC sono molto piu lente delle TLC e durano anche molto di meno , hai capito l'esatto opposto


[QUOTE:demon77][/QUOTE]

Ok. Ora ho capito. Ma di marchi decenti trovare 1TB usato sotto €100 è praticamente impossibile ,vero?
Varg8716 Febbraio 2019, 00:23 #13
Io sto aspettando l'MX 500 da 2 TB a 200 euro per pensionare (o inserire in un bay esterno) il WD Caviar Green meccanico, sicuramente succederà quando rifarò il PC. Vedendo lo storico dei prezzi non penso manchi molto, dopodichè farò sparire l'hard disk interno. Hard disk esterni solo per backup, sul PC solo SSD.
kliffoth16 Febbraio 2019, 01:53 #14
Originariamente inviato da: Varg87
Io sto aspettando l'MX 500 da 2 TB a 200 euro per pensionare (o inserire in un bay esterno) il WD Caviar Green meccanico, sicuramente succederà quando rifarò il PC. Vedendo lo storico dei prezzi non penso manchi molto, dopodichè farò sparire l'hard disk interno. Hard disk esterni solo per backup, sul PC solo SSD.


Io un HDD meccanico lo lascerei sempre per i dati, come pure uno esterno per i backup: non sia mai capita un problema, per recuperare i file da ssd mi risulta che l'unica soluzione è mandarlo in un centro specializzato (o dalla casa madre, non so), mentre per il meccanico si può fare molto con i comunissimi software anche free.

E lo dico pur non avendo mai avuto un problema con i miei ssd, in particolare il Samsung 840 pro ha 8 anni di onoratissimo servizio
DukeIT16 Febbraio 2019, 11:04 #15
"Purtroppo" in un sistema nuovo sei praticamente obbligato ad utilizzare un ssd su m.2 per il S.O, se vuoi il meglio dal punto di vista delle performance.
Sul mio ultimo PC avevo installato un selettore meccanico che mi accendeva o spegneva gli HD e, in tal modo, potevo selezionare quale S.O. utilizzare (nel mio caso Windows o Linux), senza doverlo fare in modalità sw con tutti i problemi che si porta dietro. Purtroppo, non potendo intervenire sui cavi di alimentazione mi sarà impossibile farlo in futuro...
Varg8716 Febbraio 2019, 11:27 #16
Originariamente inviato da: kliffoth
Io un HDD meccanico lo lascerei sempre per i dati, come pure uno esterno per i backup: non sia mai capita un problema, per recuperare i file da ssd mi risulta che l'unica soluzione è mandarlo in un centro specializzato (o dalla casa madre, non so), mentre per il meccanico si può fare molto con i comunissimi software anche free.

E lo dico pur non avendo mai avuto un problema con i miei ssd, in particolare il Samsung 840 pro ha 8 anni di onoratissimo servizio


Un backup lo faccio comunque regolarmente e ho almeno una copia su un hard disk esterno usb che collego all'occorrenza. Mal che vada perderei poca roba.
Considera che il mio attuale Samsung 850 Pro da 256 GB, che uso solo per il sistema operativo e programmi, ha un valore TBW di 16.7 TB (acquistato ad ottobre 2014) quando questo SSD potrebbe arrivare fino a 150 TBW...
Tra alimentatore e scheda video semi fanless, dissipatore CPU silenzioso e ventole del case al minimo, appena tento di accedere ad un dato lo sento, nonostante sia un hard disk versione green, quindi silenzioso. Non sopporto nemmeno più l'attesa quando va in standby e si deve riattivare e le vibrazioni che trasmette al case quando è in attività.
Simone Mesca16 Febbraio 2019, 11:54 #17
Originariamente inviato da: Paganetor
Sul fisso nuovo ho il connettore M2, ma preferisco per ora tenere l'850 EVO Sata3 che mi dà prestazioni più che accettabili per l'uso che ne faccio.


Se hai il connettore M.2 sulla scheda madre del fisso, acquistata da autunno 2015 in poi, esso supporta gli SSD NVMe PCIe, quindi io andrei di 970 evo PLUS da 250 GB xche fa 3.500/2.300 lettura/scrittura, oppure il 500 che fa 3.500/3.200...
demon7716 Febbraio 2019, 12:16 #18
Originariamente inviato da: monster.fx
Ma di marchi decenti trovare 1TB usato sotto €100 è praticamente impossibile ,vero?


Guarda non saprei.. dipende dall'usato.
E poi sinceramente io di un SSD usato mi fido poco.. che ne sai quanto è usurato?

Dai retta, se parliamo di SSD meglio il nuovo.
Vodolaz16 Febbraio 2019, 13:52 #19
Originariamente inviato da: Simone Mesca
Se hai il connettore M.2 sulla scheda madre del fisso, acquistata da autunno 2015 in poi, esso supporta gli SSD NVMe PCIe, quindi io andrei di 970 evo PLUS da 250 GB xche fa 3.500/2.300 lettura/scrittura, oppure il 500 che fa 3.500/3.200...


Si, sui benchmark ok, ma che non si aspetti di andare 6 volte più veloce nell'uso normale medio di un PC, in quello scenario la cosa più probabile è che non si accorga neppure della differenza rispetto ad un SSD SATA3 che è limitato ai 550/560 ...
OttoVon16 Febbraio 2019, 14:52 #20
Originariamente inviato da: Vodolaz
Si, sui benchmark ok, ma che non si aspetti di andare 6 volte più veloce nell'uso normale medio di un PC, in quello scenario la cosa più probabile è che non si accorga neppure della differenza rispetto ad un SSD SATA3 che è limitato ai 550/560 ...


Senza contare che collegando un m.2 si va ad inficiare la banda per la scheda video. Probabilmente non per le Hi-end, ma la mia AsRock ext6 (150€ di scheda circa) passa da x16 a x8.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^