Gigabyte GV-N470SO: GeForce 470 GTX Super Overclock

Gigabyte GV-N470SO: GeForce 470 GTX Super Overclock

Con la scheda GV-N470SO Gigabyte propone la propria interpretazione della GPU GeForce GTX 470, arricchendo la famiglia di schede Super Overclock. Dissipatore di calore non standard, GPU portata di default a 700 MHz e PCB custom le principali novità di questo prodotto

di pubblicato il nel canale Schede Video
GigabyteGeForceNVIDIA
 

Introduzione

La famiglia di GPU NVIDIA della serie Fermi comprende, al momento attuale, differenti soluzioni che vanno ad occupare livelli di prezzo che partono da circa 200,00€, con le soluzioni basate su GPU GeForce GTX 460, in poi. Sono due le architetture coinvolte: con il nome di GF100 indichiamo la prima GPU della famiglia Fermi ad essere stata presentata sul mercato, dotata di 512 stream processors e di tutte le innovazioni architetturali che NVIDIA ha integrato in questa nuova generazione di GPU. La GPU GF100 viene utilizzata nelle schede GeForce GTX 480, GTX 470 e GTX 465, con quantitativi di stream processors attivi rispettivamente pari a 480, 448 e 352.

Con la sigla GF104 è indicata la seconda serie di GPU basate su architettura Fermi, utilizzate al momento attuale nelle schede GeForce GTX 460; in questo caso troviamo un totale di 384 stream processors, benché nelle schede GTX 460 ne siano attivate solo 336, con alcune semplificazioni architetturali rispetto a GF100 così da poter proporre queste soluzioni in un segmento di prezzo più contenuto.

Sin dal debutto sul mercato, avvenuto alla fine del mese di Marzo 2010, le schede GeForce GTX 480 e GTX 470 hanno catturato l'attenzione degli utenti più appassionati grazie all'elevato livello prestazionale raggiunto. Parallelamente, tuttavia, sono giunte le critiche legate da un lato al notevole ritardo con il quale queste schede sono state presentate sul mercato, unitamente alle temperature di funzionamento e ai livelli di consumo ben superiori rispetto alle proposte concorenti AMD della famiglia ATI Radeon HD 5000.

Tra le due proposte top di gamma la scheda GeForce GTX 480 ha suscitato notevoli entusiasmi in considerazione delle prestazioni velocistiche, le più elevate disponibili al momento tra le schede a singola GPU, mentre differente è stata l'accoglienza della soluzione GeForce GTX 470, proposta posizionata tra ATI Radeon HD 5850 e HD 5870 dal versante prestazionale. Capita spesso che al debutto di due schede top di gamma il modello meno spinto dal punto di vista prestazionale, ma proposto ad un prezzo più accessibile, non raccolga lo stesso interesse della scheda di vertice; restando in casa NVIDIA questo tipo di accoglienza è avvenuto in passato con il modello GeForce GTX 260, proposta della precedente generazione di GPU NVIDIA, e prima ancora con le soluzioni GeForce 8800 GTS.

Le caratteristiche tecniche delle schede GeForce GTX 470 sono invece, quantomeno sulla carta, quelle più interessanti per quei produttori che vogliono proporre un design di scheda differente rispetto a quello reference, puntando su sistemi di raffreddamento custom e frequenze di clock superiori a quelle di specifica. In prova in queste pagine troviamo una nuova scheda video presentata dalla taiwanese Gigabyte, ottenuta proprio attraverso una profonda rivisitazione della reference board NVIDIA GeForce GTX 470. Ci riferiamo alla scheda GeForce 470 GTX SuperOverclock, proposta che si affianca alle precedenti schede Gigabyte della famiglia SuperOC caratterizzate, come il nome lascia facilmente intendere, da frequenze di funzionamento di default superiori a quelle di specifica e da modifiche nel sistema di raffreddamento e nel PCB.

scheda_front.jpg (48453 bytes)

Riproponiamo la tabella di confronto tra le varie schede NVIDIA della serie GeForce GTX 400, aggiungendo i dati della scheda Gigabyte in prova in queste pagine:

Specifiche NVIDIA GTX 460 NVIDIA GTX 460 NVIDIA GTX 465 NVIDIA GTX 470 Gigabyte
GTX 470
SuperOC
NVIDIA GTX 480
tecnologia produttiva 40nm 40nm 40nm 40nm 40nm 40nm
tipo GPU GF104 GF104 GF100 GF100 GF100 GF100
numero GPU 1 1 1 1 1 1
clock GPU 675MHz 675MHz 607 MHz 607 MHz 700 MHz 700 MHz
numero stream processors 336 336 352 448 448 480
clock stream processors 1.350MHz 1.350MHz 1.215 MHz 1.215 MHz 1.400 MHz 1.401 MHz
ROPs 24 32 32 40 40 48
TMU 56 56 44 56 56 60
quantitativo memoria 768MB 1024MB 1024MB 1.280MB 1.280MB 1.536MB
tipologia memoria GDDR5 GDDR5 GDDR5 GDDR5 GDDR5 GDDR5
clock memoria 3.600 MHz 3.600 MHz 3.208 MHz 3.348 MHz 3.348 MHz 3.696 MHz
interfaccia memoria 192bit 256bit 256bit 320bit 320bit 384bit
bandwidth memoria 86,4 GB/s 115,2 GB/s 107,1 GB/s 133,9 GB/s 133,9 GB/s 177,4 GB/s
connettori alimentazione 2x6pin 2x6pin 2x6pin 2x6pin 2x6pin 1x6pin
1x8pin

La scheda Gigabyte utilizza GPU GF100 con frequenza di clock di 700 MHz, valore pari a quello delle soluzioni GeForce GTX 480 dalle quali si differenzia per il più ridotto numero di stream processors. Dal versante memorie nulla cambia rispetto al reference design NVIDIA: troviamo 1.280 Mbytes di memoria video con frequenza di clock effettiva di 3.348 MHz, in abbinamento ad un bus da 320bit. In questo caso il confronto con la scheda GeForce GTX 480 vede sia un bus di inferiore ampiezza (320bit contro 384bit) sia una più contenuta frequenza di clock (3.348 MHz contro 3.696 MHz). La sintesi che ha voluto ottenere Gigabyte con questo prodotto è quindi quella di un punto d'incontro tra GeForce GTX 480 e GeForce GTX 470, impostando la frequenza di clock per la GPU della prima, ma non cambiandone il numero di stream processors, mantenendo il sottosistema memoria identico a quello della scheda GeForce GTX 470. Sulla carta ci attendiamo quindi interessanti margini di incremento prestazionale rispetto al reference design GTX 470 ma avremmo preferito anche un intervento sulla frequenza di clock della memoria, utile soprattutto alle risoluzioni video più elevate.

 
^