Cebit 2007: schede video

Cebit 2007: schede video

C'è molta attesa per le GPU DirectX 10 di nuova generazione, ma i piani di NVIDIA e AMD hanno impedito ai produttori partner di mostrare significative novità dal versante video al Cebit di Hannover. Ciò nonostante sono emerse informazioni sulle GPU al debutto nei prossimi mesi, e su alcuni prodotti sviluppati appositamente da produttori taiwanesi

di pubblicato il nel canale Schede Video
NVIDIAAMD
 

Introduzione

E' una tradizione consolidata quella del Cebit di Hannover, la fiera più imponente legata al mondo dell'informatica e dell'IT che ogni mese di Marzo viene tenuta della cornice della Messe di Hannover. La superficie espositiva è a dir poco imponente, rendendo di fatto impossibile riuscire a visitare tutti i padiglioni presenti anche con più giorni a disposizione: Cebit è sempre stato una fiera da amare ed odiare allo stesso tempo: amare per la possibilità di vedere all'opera le novità tecnologiche del settore, e odiare per il tour de force alla quale costringe.

Quest'anno è sicuramente un po' più da odiare che da amare, almeno secondo il nostro punto di vista: la superficie espositiva è stata in parte ridotta e l'organizzazione ha scelto di ridurre la durata dai tradizionali 7 giorni a 6, chiaro segno di come l'attenzione generale verso il Cebit stia calando. Non è questa una novità, del resto: tutte le fiere di settore stanno soffrendo in questi ultimi anni, causa il cambio di percezione da parte delle aziende produttrici: i grandi eventi vengono sempre meno utilizzati per presentare le proprie novità, preferendo per questo eventi organizzati ad hoc che coinvolgano sia la stampa che i clienti principali.

mappa.gif (13801 bytes)
Hannover Messe: ecco in mappa tutte le hall del Cebit 2007

A questo aggiungiamo il ruolo dell'informazione via web, con la quale le aziende produttrici possono dare copertura ai propri prodotti pressoché in tempo reale: sta quindi perdendo sempre più significato una fiera dispendiosa e che richiede molti mesi per l'organizzazione come il Cebit, per presentare le novità attese dal mercato. Cebit sta diventando sempre più un evento per gli operatori del settore, ideale per condurre trattative commerciali e sempre meno interessante per chi è appassionato di tecnologia e attende significative novità da eventi come questo.

Nel nostro piccolo, del resto, abbiamo già potuto osservare come il tradizionale modello di fiera espositiva sia del tutto saltato con lo SMAU di Milano, trasformatosi nel corso degli anni da centro di annunci per novità tecnologiche a variopinto carrozzone di rumori, chiasso e gadget per attirare gli utenti finali. La svolta dell'organizzazione, messa in atto dall'edizione 2006, è stata sicuramente benvenuta anche se il lavoro per riportare la dimensione di questa fiera sempre più verso le esigenze degli operatori di settore è sicuramente lungo.

Cebit 2007, quindi, è stato una delusione se visto con gli occhi di chi ricerca, in eventi di questo tipo, la novità tecnologica a tutti i costi. Aspettarsi diversamente, del resto, era quantomeno illusorio: sono molte le aziende che hanno rinunciato a partecipare all'evento all'ultimo momento, spostando il debutto di proprie nuove tecnologie ai mesi seguenti. E' il caso eclatante sia di NVIDIA che di AMD, che rimanderanno il lancio delle proprie nuove soluzioni video DirectX 10 ai prossimi mesi. Parliamo proprio di queste aziende in quanto dalle schede video inizieremo a pubblicare i nostroi reportage dal Cebit 2007, evidenziando quei pochi prodotti interessanti e per certi versi innovativi che è stato possibile osservare alla fiera.

Nei prossimi giorni proseguiremo la nostra analisi soffermandoci su altri settori, in particolare parlando di schede madri, memorie, chipset senza dimenticare la telefonia e tutta l'accessoristica per PC.

 
^