Computex 2006: day 2

Computex 2006: day 2

Molte informazioni sulle schede video ATI nella seconda giornata del Computex di Taipei; la roadmap delle nuove architetture di fascia medio alta, schede con design innovativi e molte connessioni HDMI. Oltre a questo, uno sguardo ai nuovi notebook Acer, memorie DDR2 innovative, hard disk allo stato solido e altro ancora, direttamente dagli stand della manifestazione asiatica

di , Paolo Corsini pubblicato il nel canale Schede Video
ATIAcer
 

Le nuove schede video ATI di fascia media

Il prossimo mese di Agosto, con data indicativa il giorno 9, ATI dovrebbe presentare ufficialmente le nuove generazioni di schede video per i segmenti di fascia medio alta del mercato. Non è ancora noto quale sarà il nome ufficiale di mercato di queste soluzioni, attualmente indicate con i nomi in codice di RV560 e RV570. Vediamone caratteristiche tecniche e specifiche:

RV560: si tratta della prima architettura ATI costruita con processo produttivo a 80 nanometri, contro i 90 nanometri delle schede R520, R580, RV530 e RV515. La scheda andrà a sostituire la famiglia di prodotti Radeon X1600, mantenendone l'architettura con 12 pipeline di rendering e bus memoria a 128bit di ampiezza.

Nome della scheda Torpedo 1 Torpedo 2 Torpedo 3
Clock GPU 450 MHz 450 MHz 450 MHz
Clock memoria 650 MHz 650 MHz 650 MHz
Dotazione memoria 256 Mbytes 256 Mbytes 256 Mbytes
Bus memoria 128 bit 128 bit 128 bit
Bus di connessione PCI Express AGP PCI Express
Debutto previsto il 09/08/06 06/09/06 06/09/06

Non è ben chiara quale sia la differenza tra la scheda Torpedo 1 e Torpedo 3, considerando che sulla carta hanno le medesime specifiche salvo un debutto posticipato per la scheda Torpedo 3. La soluzione Torpedo 2 utilizza bus AGP 8x per connettersi con la scheda madre

RV570: A seguire troviamo le soluzioni RV570, divise in due famiglie XT e XL. In questo caso cambia il memory controller, ora del tipo a 256bit di ampiezza abbinato a chip video dalla frequenza di clock sempre più elevata. La prima famiglia è quella RV570XT, dalle più elevate prestazioni velocistiche complessive.

Nome della scheda

Hellfire-1 Hellfire-2 Gemini
Clock GPU 600-650 MHz 600-650 MHz 600 MHz
Clock memoria 700-750 MHz 1.100 MHz? 750 MHz
Dotazione memoria 512 Mbytes 512 Mbytes 512 Mbytes
Bus memoria 256 bit 256 bit 256 bit
Bus di connessione PCI Express PCI Express PCI Express
Debutto previsto il 09/08/06 09/08/06 non ancora previsto

La soluzione Gemini sarà dotata di due GPU affiancate sullo stello PCB; manca al momento attuale una data indicativa di lancio, anche perché ATI è ancora afflitta da problemi di driver con le configurazioni dotate di due chip Radeon X1600. Per la scheda Hellfire-2 viene indicata una frequenza di clock della memoria di 1.100 MHz, valore sensibilmente superiore sia a quello delle altre schede ATI che delle soluzioni concorrenti NVIDIA; in abbinamento al bus a 256bit di ampiezza questa frequenza permetterebbe di avere una bandwidth massima teorica estremamente elevata.

A seguire troviamo le soluzioni RV570XL, con una sola scheda proposta al momento attuale nella roadmap ATI:

Nome della scheda

?
Clock GPU 450 MHz
Clock memoria 650 MHz
Dotazione memoria 512 Mbytes
Bus memoria 256 bit
Bus di connessione PCI Express
Debutto previsto il 09/08/06

Per il segmento di fascia più bassa, ATI presenterà le schede RV535, evoluzioni a 80 nanometri delle architetture RV530. Per questi modelli saranno presentate due versioni, RV535PRO e RV535XT, con bus memoria da 128 Mbytes di ampiezza e frequenze di clock pari rispettivamente a 500 MHz e 600 MHz per i chip video, oltre che a 400 MHz e 800 MHz per la memoria. Quest'ultima sarà proposta in tagli da 512 Mbytes per la scheda PRO e 256 Mbytes per quella XT.

Possibili nomi di mercato di queste soluzioni? Si è vociferato da tempo quello di Radeon X1700, ed è possibile che ATI possa adottarlo per le soluzioni RV560. Per le schede RV570 le prestazioni sono previste essere nel complesso molto elevato, per via delle frequenze di clock molto elevate sia di chip che di memoria video. Alcuni partner hanno suggerito la possibilità che questa famiglia di schede assuma il nome di Radeon X1850, ma ci pare alquanto improbabile nel complesso.

 
^