Case BitFenix Pandora: trionfo di bellezza ed eleganza con display integrato

Case BitFenix Pandora: trionfo di bellezza ed eleganza con display integrato

La serie Pandora si compone di quattro modelli, tutti caratterizzati dallo stesso form factor e da alcune scelte di natura più puramente stilistica. Abbiamo provato la versione finestrata e con display TFT da 2,4" personalizzabile. Il motto della famiglia di prodotti è "Style, without limits", ma qualche limite in realtà c'è. Scopriamoli insieme all'interno della recensione.

di pubblicato il nel canale Sistemi
BitFenix
 

Introduzione e caratteristiche tecniche

Con il motto "Style, without limits", la taiwanese BitFenix propone sul mercato la serie di case Pandora, quattro prodotti tutti accomunati dal medesimo design con differenze limitate solo su alcuni dettagli meramente estetici. È sin da subito chiaro che si tratta di modelli pensati soprattutto per chi è attento a certi particolari stilistici, ma BitFenix vuole farci credere anche che sotto il bel colpo d'occhio dato dai materiali raffinati e dalle precise scelte di design, i case della famigla Pandora siano in grado di soddisfare le esigenze dell'utente più attento alle performance.

I taiwanesi non si sono risparmiati sulle scelte estetiche: il form factor è decisamente ricercato, con paratie in elegante alluminio spazzolato che abbracciano letteralmente la struttura vera e propria dello chassis, con un andamento curvo misto ad un form factor tradizionalmente lineare. Intorno ad uno stile particolarmente innovativo, i tecnici della società hanno cercato di trovare le soluzioni più adatte per riuscire a contenere componentistica hardware di alto livello senza obbligare a scelte particolari in fase di assemblaggio della macchina.

BitFenix Pandora BitFenix Pandora

Gli chassis per PC della serie Pandora riescono ad accomodare schede madri Micro-ATX e Mini-ITX e un massimo di 2 dischi da 3,5" e 3 dischi da 2,5". In dotazione troviamo due ventole da 120mm, una sulla parte frontale e una su quella superiore, mentre complessivamente gli alloggi per le ventole sono tre, fra cui il terzo è anch'esso sulla parte frontale. Le dimensioni del case, che in larghezza arriva a soli 16 centimetri, non permettono di osare di più sul fronte del ricircolo dell'aria, quasi obbligando l'utente alla scelta di un sistema a liquido per la dissipazione della CPU, come vedremo nelle pagine successive.

Pandora Pandora Core
Materiali Alluminio
Acciaio
Plastica
Alluminio
Acciaio
Plastica
Colori Nero/Nero
Nero/Argento
Nero/Nero
Nero/Argento
Dimensioni 160 x 420 x 465 mm 160 x 420 x 465 mm
Schede Madri Micro ATX
Mini-ITX
Micro ATX
Mini-ITX
Display LCD LCD TFT 2,4"
240x320
No
Slot 3,5" 2 2
Slot 2,5" 3 3
Ventole Top: 120mm x 1
Fronte: 120mm x 2 (1 opzionale)
Top: 120mm x 1
Fronte: 120mm x 2 (1 opzionale)
Schede d'espansione 5 5
I/O 2 x USB 3.0
HD Audio
2 x USB 3.0
HD Audio
Supporto PSU PS2 ATX, 180mm PS2 ATX
Altro Pannelli laterali in alluminio
BitFenix ICON, display programmabile
Soluzione per la gestione dei cavi
Pannelli laterali in alluminio
Soluzione per la gestione dei cavi

Non mancherà la solita dotazione di porte USB 3.0, ne troveremo due, e i jack per il collegamento di cuffie e microfono direttamente sul pannello I/O. Fra le restrizioni in fase di scelta dell'hardware troviamo l'obbligo di un dissipatore per CPU non più alto di 13,5 cm e un alimentatore non più lungo di 18 cm, mentre sul fronte scheda video non vi sono grosse limitazioni: i case Pandora possono infatti accomodare cinque schede d'espansione fino ad un massimo di 350mm di lunghezza. In sostanza la famiglia si compone di due diversi modelli, disponibili entrambi con e senza finestra in plexiglass.

Pandora e Pandora Core si differenziano invece per un dettaglio decisamente atipico: la presenza sul primo modello di un display TFT sulla parte frontale. Si tratta di un pannello da 2,4" a risoluzione 240x320 che mostrerà all'accensione il logo bianco della società su sfondo nero. Caratteristica certamente interessante è la possibilità di modificare l'immagine a proprio piacere, creando un logo personalizzato o inserendo una fotografia attraverso un software scaricabile sul sito ufficiale di BitFenix. La versione Core, invece, viene proposta con il logo tradizionale della società in leggero rilievo sulla scocca dello chassis.

BitFenix Pandora

Nelle prossime pagine ci occuperemo di sondare con attenzione le scelte stilistiche e funzionali operate da BitFenix con i case della serie Pandora. Nello specifico abbiamo avuto in prova il modello Pandora Windows, ovvero con display TFT e finestra in plexiglass. Consigliamo anche di dare un'occhiata alla galleria (qui di seguito) con tutte le foto (quasi 60!) della nostra analisi tecnica dello chassis per PC.

 
^