DimasTech Mini V1.0, banchetto test made in Italy

DimasTech Mini V1.0, banchetto test made in Italy

Osserviamo da vicino una proposta tutta italiana per il mondo degli utenti enthusiast: un banchetto di test di DimasTech, azienda del bresciano specializzata in soluzioni di raffreddamento

di pubblicato il nel canale Sistemi
 

Considerazioni

Le procedure di assemblaggio risultano essere abbastanza rapide ed agevoli, dal momento che non si rende necessario dover ricorrere ad alcun utensile per l'installazione dei componenti. Al termine delle operazioni, il banchetto di test Dimastech Mini V1.0 risulta essere piuttosto compatto e ben ordinato, grazie alle attente soluzioni progettuali adottate dal produttore.

La qualità complessiva del banchetto è di buon livello, grazie ad una attenta scelta dei materiali e ad una lavorazione veramente accurata, sia in termini di finiture sia per quanto riguarda la verniciatura dell'intera struttura. Si segnala la totale assenza di spigoli vivi e bordi taglienti, a tutto vantaggio della buona salute delle nostre mani.

I componenti maggiormente soggetti a test e frequenti sostituzioni come ad esempio la scheda video, il processore con il suo dissipatore di calore, le memorie o la scheda madre sono di rapido e facile accesso e possono essere cambiati in pochi minuti. Un poco più laboriosa è invece l'eventuale sostituzione dei componenti che si trovano nella parte inferiore della struttura, come l'hard disk e l'alimentatore, ma che di norma rappresentano gli elementi più "statici" in un banchetto di test di questo tipo.

Oltre a rappresentare un prodotto interessante per l'utenza appassionata di overclocking o per chi si trova, magari per ragioni professionali, a dover effettuare intense sessioni di test a componenti hardware, il banchetto Dimastech Mini V1.0 può fungere da punto di partenza per installazioni personalizzate, magari caratterizzate da un box in plexiglass vivacemente illuminato per creare uno chassis fuori dagli schemi e di sicuro impatto visivo.

Il banchetto Dimastech Mini V1.0 è disponibile in sei differenti colorazioni e viene proposto al prezzo di 89,99 Euro, comprensivi di IVA, una cifra che risulta essere ben commisurata a quanto offerto dal prodotto ed in particolare alla sua qualità costruttiva, difficile da ritrovare in altri prodotti confrontabili realizzati anche da produttori ben più blasonati.

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
shellx28 Agosto 2012, 17:19 #1
Prodotto ben fatto, di facile montaggio e gestione, con un buon approccio per il posizionamento dei componenti senza creare disordine.
demon7728 Agosto 2012, 17:44 #2
Ma quanto è caruccio???
Tedturb028 Agosto 2012, 17:48 #3
Fantastico. Facessero un frame che racchiude tutto da poter sigillare con filtri antipolvere, e me lo prendo come case
StePunk8128 Agosto 2012, 17:54 #4
l'ssd lì fuori nun se pò vedè
Taurus19-T-Rex228 Agosto 2012, 17:55 #5
oh bella Dimas, ne è passato di tempo dal mio primo evaporatore made in Desenzano del Garda ,ecco un ragazzo che è partito da un garage, a piccola impresa con prodotti di qualità (ma il :clapclap: non c'è? )
samuelx28 Agosto 2012, 18:11 #6
Sarà sicuramente un ottimo prodotto come quando mi aveva modificato il mio prometeia. Ottimi lavori di qualità.

Quanta strada hai fatto dimas, ti ricordi quando ho fatto il video per spiegare il montaggiodel evaporatore? hehehe

Charlie Oscar Delta28 Agosto 2012, 18:25 #7
ma voi non vi ricordate il banchetto 101 (sempre recensito qui), molto più caruccio..
Bomber_Ste28 Agosto 2012, 19:18 #8
Lovoglio
MaximilianPs28 Agosto 2012, 21:23 #9
Troppolovoglio ...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^