Acer Aspire Revo, nettop con NVIDIA ION

Acer Aspire Revo, nettop con NVIDIA ION

A margine del successo dei netbook esiste una categoria di prodotti che, pur mantenendone quasi invariato il basso profilo hardware, ne stravolge la filosofia. Si tratta dei nettop, apparecchi dal basso prezzo con prestazioni sufficienti per attività basilari, pensati non per la mobilità ma per la scrivania. Un interesse doppio, quello che si concentra su Acer Aspire Revo: oltre ad essere un nettop, vi si trova integrata la piattaforma Nvidia ION, in grado di offire prestazioni migliori rispetto alla diffusissima Intel Atom.

di pubblicato il nel canale Sistemi
NVIDIAIntelAcerAtom
 

Sotto la scocca

Acer Aspire revo si basa sull'abbinamento tra il processore Intel Atom 230 ed il chipset NVIDIA ION. Il processore, com'è noto, è una soluzione prodotta a 45nm, caratterizzato da una frequenza operativa di 1,60 GHz, provvisto di 512KB di cache di secondo livello e con un TDP dichiarato di 4w. Si tratta di un processore single core, con bus operante a 533MHz di frequenza.

Per quanto concerne NVIDIA ION, abbiamo a che fare con un chipset comprensivo di controller video integrato di classe GeForce 9400M. Il chipset è inoltre in grado di supportare frequenze di Front side bus fino a 1333MHz, così come memorie DDR2 800 e DDR3 1333.

Processore e chipset condividono un solo dissipatore di calore, equipaggiato con una ventola per il ricircolo dell'aria. Si tratta di una soluzione più che sufficiente, date le potenze in gioco, a garantire il corretto funzionamento del sistema.

Su Aspire Revo troviamo 2GB di memoria di tipo DDR2, operante a 667MHz. Date le dimensioni del sistema vengono utilizzate memorie di tipo SoDIMM. La piattaforma supporta fino a 4GB di memoria, e i moduli non sono saldati onboard, permettendo così un'eventuale upgrade in ottica futura.

Componente di estrazione "portatile" anche per quanto riguarda l'unità di storage: Revo di Aspire è equipaggiato con un hard disk Hitachi da 160GB di capienza, con velocità di rotazione dei piatti di 5400 giri al minuto e provvisto di interfaccia SATA a 3,0GB/s. Anche in questo caso l'hard disk è sostituibile, sia in ottica upgrade, sia per eventuali manutenzioni straordinarie.

Accanto all'hard disk troviamo il modulo per le operazioni di rete wireless. Si tratta di una scheda mini-PCI Express provvista di chip Atheros e rispondente alle specifiche WiFi IEEE 802.11b/g.

 
^