20 anni di notebook MSI, una storia di successo e innovazione

20 anni di notebook MSI, una storia di successo e innovazione

MSI festeggia quest'anno i 20 anni dal suo ingresso nel settore dei notebook. La casa taiwanese, nel corso degli anni, ha innovato a ritmo sempre maggiore e ampliato il suo raggio d'azione, diventando un top player del settore. In questo articolo ne ripercorriamo per sommi capi la storia, per mezzo di alcuni modelli iconici.

di pubblicato il nel canale Portatili
MSI
 

MSI è una realtà centrale nel settore dell'hardware e negli anni è passata dalla produzione di componenti per PC a marchio fondamentale nel comparto dei notebook. Quest'anno MSI festeggia 20 anni di presenza nel mondo dei portatili, un'avventura partita nel 2004 costellata di innovazioni e tappe fondamentali che hanno ridefinito l'intero settore.

MSI GX600 Extreme

Nel giro di pochi anni, MSI ha messo subito in chiaro di che pasta era fatta. Suo, infatti, il primo portatile al mondo dotato di Turbo Drive Engine, il GX600 Extreme Edition del 2007: premendo un pulsante il processore veniva overcloccato per offrire fino al 20% di prestazioni in più.

Per darvi un'idea delle caratteristiche e di quanto tempo è passato, il GX600 aveva un processore Core 2 Duo di Intel e un lettore HD-DVD.

La storia a tappe di 20 anni di notebook MSI - clicca per ingrandire

Non solo notebook di fascia alta, MSI si è dimostrata fin da subito capace di abbracciare nuovi formati e design di tendenza: vi ricordate quando andavano di moda i mini notebook? Non durò molto, ma quel particolare progetto conquistò il cuore di molti appassionati e forse in casa vostra ne avete ancora un esemplare.

Nel 2008 MSI presentava Wind U100, sistema con display da 10 pollici, processore Intel Atom e un chilogrammo di peso per lavorare e studiare in mobilità. Oggi un PC del genere sarebbe anacronistico, ma all'epoca ebbe grande successo e in qualche modo fece da precursore ai notebook attuali che riescono a fondere potenza, leggerezza e schermi più grandi.

Nel 2011 MSI decise di alzare l'asticella con partnership di alto livello, confermando l'attenzione ai dettagli: la tastiera, un elemento che è diventato sempre più centrale sui notebook gaming, è curata con lo specialista SteelSeries, mentre per l'audio è stato siglato un accordo con Dynaudio per garantire un buon livello sonoro, pur nelle limitazioni di un notebook.

E sempre per rimanere in tema di attenzione alle prestazioni di ogni singolo componente, e non solo dell'hardware in senso stretto, un anno più tardi MSI è stata la prima a integrare la tecnologia di rete Killer per ottimizzare le prestazioni di gioco online, oltre a proporre soluzioni come SuperRAID per amplificare le prestazioni di storage.

E tra notebook gaming sottili come il GS70 Stealth o veri mostri di potenza come il GT80 Titan SLI, MSI in poco meno di un decennio ha raggiunto quota 10 milioni di notebook venduti, diventando nel 2015 il primo produttore di notebook gaming per quota di mercato. Nel 2018 la società ha deciso che il gaming le stava stretto, allargandosi al nascente settore dei notebook per i content creator, mentre due anni più tardi ha ampliato il portfolio con quelli commerciali, come la linea Summit.

In questo nostro tuffo nel passato vale la pena soffermarsi sul GT80 Titan SLI. Forse gli utenti meno appassionati non se lo ricordano, ma SLI significa la possibilità di usare insieme due o più GPU: nel caso specifico, MSI mise dentro un notebook ben due GeForce GTX 980M con 8 GB di memoria ciascuna!

Nel 2016, nel pieno della mania da realtà virtuale, MSI è stata tra le poche realtà a proporre un PC backpack, il VR One: praticamente si trattava di uno zaino con all'interno un computer gaming, all'epoca un Core i7 con GTX 1070, a cui collegare il visore per godere della realtà virtuale senza limitazioni legate ai cavi.

Sedersi sugli allori in un settore tanto dinamico non è mai permesso e nel 2022 MSI ha rilanciato con il Titan GT77, equipaggiato con CPU Core i9-12900HX e un avanzato sistema di raffreddamento per impedire la cristallizzazione delle heatpipe, una soluzione in grado di mantenere il sistema di raffreddamento e quindi l'intero notebook affidabile nel tempo.


Degna di nota nell'ultimo periodo la partnership con Mercedes-AMG, con lo Stealth 16 Mercedes-AMG Motorsport che ha portato non solo la potenza, ma anche il design dei notebook per la produttività, a un nuovo livello.

Tra l'altro, nel 2020 e nel 2021, MSI ha proposto, e siamo sicuri lo farà anche in futuro, notebook in edizione limitata, dal GE66 Raider Dragonshield Limited Edition al GE76 Raider Dragon Edition Tiamat, fino ad arrivare al Creator Z16 Hiroshi Fujiwara Limited Edition.


Ultima ma non meno importante la Claw: non è propriamente un notebook, ma una console portatile Windows, la prima con CPU Intel Core Ultra, ma senza dubbio un prodotto oggi molto importante e che nei prossimi mesi sarà rinnovato con un display più ampio e un processore Intel Lunar Lake (l'abbiamo vista al COMPUTEX).

20 anni davvero intensi quindi per MSI, un'azienda che quando entra in un settore non lascia nulla al caso: questi due decenni di attività nel mondo dei notebook ce lo dimostrano, non vediamo l'ora di vedere cosa sarà capace di fare nei prossimi 20!

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
silvanotrevi01 Luglio 2024, 12:49 #1
solo 20 anni? Cosi poco? Mi sembrava che i notebook esistessero almeno dagli anni 80 del secolo scorso
mefistole197801 Luglio 2024, 14:09 #2
Originariamente inviato da: silvanotrevi
solo 20 anni? Cosi poco? Mi sembrava che i notebook esistessero almeno dagli anni 80 del secolo scorso


in che senso
silvanotrevi01 Luglio 2024, 15:43 #3
Originariamente inviato da: mefistole1978
in che senso


Nel senso che Msi si è affacciata tardi al mondo dei notebook. Soltanto nel 2004. Altri brands facevano notebook da molto prima
Zappz01 Luglio 2024, 18:51 #4
Gli ultimi 2 portatili che ho avuto sono stati MSI, molto belli lato hardware, ma indecenti lato software.
giovanni6904 Luglio 2024, 12:22 #5
Originariamente inviato da: Zappz
Gli ultimi 2 portatili che ho avuto sono stati MSI, molto belli lato hardware, ma indecenti lato software.


Intendi bloatware, BIOS o che altro?....
Zappz05 Luglio 2024, 13:48 #6
Originariamente inviato da: giovanni69
Intendi bloatware, BIOS o che altro?....


No, proprio il software di controllo msi.

Questo per esempio è solo l'ultimo di una serie di problemi che ha avuto e dopo mesi non è ancora stato risolto:

https://www.reddit.com/r/MSILaptops..._by_msi_center/

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^