Microsoft Surface Book 2 13 pollici: il notebook dalle molteplici anime

Microsoft Surface Book 2 13 pollici: il notebook dalle molteplici anime

Con la famiglia Surface Book 2 Microsoft offre un notebook che, come il migliore dei 2-in-1, si trasforma in tablet o in varie altre modalità d'uso ibride. La risultante è un prodotto potente, grazie a CPU quad core e a una scheda video integrata, capace di elevata autonomia grazie alla doppia batteria e che allo stesso tempo è curato nella costruzione. Purtroppo tutto questo ha un costo, non da poco.

di pubblicato il nel canale Portatili
MicrosoftSurfaceIntelCoreNVIDIAGeForce
 

Il miglior notebook ibrido in commercio?

Con la seconda generazione di notebook Surface Book Microsoft migliora senza stravolgere un progetto che aveva convinto sin dal debutto ufficiale, e che finalmente possiamo acquistare anche sul mercato italiano. La costruzione ricalca quella degli altri prodotti della serie Surface quanto a finitura e materiali: si tratta di notebook robusti, con struttura in alluminio e una notevole cura nel design.

Basti pensare all'elemento di costruzione più caratteristico della gamma Surface Book, cioè la cerniera che tiene collegate la base con tastiera allo schermo. La sua fattura meccanica è estremamente ricercata, permettendo non solo allo schermo di angolarsi rispetto al piano di appoggio in modo molto preciso ma attraverso la rotazione estendere la lunghezza della base e in questo modo fornire una maggiore stabilità quando si interagisce con lo schermo touch. L'anima di 2-in-1 di Surface Book è chiaramente evidenziata da questo elemento tecnico, in grado di differenziare questa famiglia dagli altri 2-in-1 in commercio.

La flessibilità d'uso è quindi massima, anche se poi ci si ritrova ad utilizzare Surface Book 2 come un tradizionale notebook clamshell per la maggior parte del tempo. In questa configurazione offre infatti il massimo quanto a prestazioni velocistiche e autonomia di funzionamento con batteria, potendo sfruttare al meglio quanto contenuto nella base. Come solo tablet è molto pratico per consultare informazioni, grazie anche alla qualità dello schermo e alla diagonale da 13,5 pollici, ma la capacità ridotta della batteria contenuta dietro lo schermo non assicura quella flessibilità d'uso lontano dalla presa di corrente tipica di altri tablet non basati su OS Windows.

Surface Book 2 è quindi un notebook ibrido pensato per chi lavora e necessita di una elevata potenza di calcolo; da questo la scelta di utilizzare un processore Intel Core i7 con architettura quad core, abbinato a molta memoria di sistema e a un SSD che è veloce e di capienza elevata. La GPU discreta fornisce un ottimo boost prestazionale con applicazioni 3D, trasformando Surface Book 2 anche in un portatile da gaming per quanto non così specializzato come altre soluzioni dedicate presenti in commercio.

Tutto bello, quindi? Si, ma c'è qualche difetto a partire dall'ingombro complessivo. La scelta di accoppiare base e tastiera porta ad uno spessore complessivo del notebook che è superiore a quello tipico dei prodotti supersottili: Surface Book 2 si trasporta sempre facilmente ma non è così leggero e poco spesso come altri prodotti sul mercato. D'altro canto l'abbinamento tra flessibilità di configurazione e potenza di calcolo che offre non è al momento avvicinata da altri modelli presenti nei listini.

L'alimentatore da 95 Watt fornito in dotazione è compatto e facilmente trasportabile, ma nel caso in cui si utilizzino tutte le risorse di elaborazione del sistema al massimo può non essere sufficiente. In questo caso Surface Book 2 utilizza parte dell'energia offerta dalle batterie integrate, che per paradosso si scaricano nonostante siano collegate all'alimentazione di rete. Si tratta, è bene rimarcarlo, di uno scenario d'uso non tipico che vede il sistema sfruttare al massimo e per lungo tempo tanto la GPU come la CPU.

Più di tutto questo sono però i prezzi il vero limite di Surface Book 2, seguendo in questo un approccio già visto per altre soluzioni della famiglia Surface. Vediamo i listini ufficiali per il mercato italiano per le due versioni della famiglia:

Modello

Surface Book 2 - 15'' Surface Book 2 - 13,5''
1.749,00€   ssd 256GB
memoria 8GB
CPU Core i5
GPU integrata
2.249,00€   ssd 256GB
memoria 8GB
CPU Core i7
GPU GeForce GTX 1050
2.849,00€   ssd 512GB
memoria 16GB
CPU Core i7
GPU GeForce GTX 1050
2.899,00€ ssd 256TB
memoria 16GB
CPU Core i7
GPU GeForce GTX 1060
 
3.399,00€ ssd 512GB
memoria 16GB
CPU Core i7
GPU GeForce GTX 1060
 
3.449,00€   ssd 1TB
memoria 16GB
CPU Core i7
GPU GeForce GTX 1050
3.899,00€ ssd 1TB
memoria 16GB
CPU Core i7
GPU GeForce GTX 1060
 

La proposta analizzata in queste pagine viene offerta a 2.849,00€ IVA inclusa, mettendo a disposizione un SSD da 512 Gbytes con 16 Gbytes di memoria di sistema, GPU GeForce GTX 1050 e processore Intel Core i7. Passando al modello con schermo da 15 pollici i listini aumentano ulteriormente a parità di SSD, memoria e processore con un rincaro variabile tra 450€ e 550€ a fronte di una GPU integrata che è più potente.

[HWUVIDEO="2539"]Microsoft Surface Book 2 13 pollici[/HWUVIDEO]

Surface Book 2 è al momento attuale uno dei più interessanti notebook in commercio in Italia, grazie all'abbinamento tra design, funzionalità, prestazioni e flessibilità d'uso. Tutto questo si paga, e non poco: listini di questo tipo sono giustificati per l'unicità del prodotto ma lo rendono anche accessibile solo ad un ristretto numero di professionisti che ne sfrutterà al meglio le innegabili peculiarità.

  • Articoli Correlati
  • Anteprima Surface Book 2: ora anche in Italia Anteprima Surface Book 2: ora anche in Italia Tra poche settimane sarà ufficialmente disponibile nel mercato italiano la seconda generazione di notebook Surface Book, il prodotto ibrido per eccellenza in grado di trasformarsi da PC portatile a tablet assumento varie identità intermedie. Schermi da 13,5 e 15 pollici di diagonale, e potenza di calcolo da vendere
  • Surface Laptop: il primo notebook classic di Microsoft Surface Laptop: il primo notebook classic di Microsoft Surface Laptop completa la famiglia di soluzioni Surface, differenziandosi dalle altre proposte: è un notebook tradizionale con schermo touch, che abbina design industriale con ampio utilizzo dell'alluminio ad una copertura in Alcantara per la parte dedicata alla tastiera. Un contrasto tra caldo e freddo ben riuscita, per un prodotto costoso che implementa sistema operativo Windows 10S
  • Porsche Design Book One: il 2-in-1 al quadrato Porsche Design Book One: il 2-in-1 al quadrato Porsche Design Book One è un sistema 2-in-1 che abbina due anime al proprio interno: quella di convertibile, grazie alle cerniere a 360° che collegano base con tastiera, oltre a quella di detachable con schermo che si può scollegare dalla base. Design curato, hardware di fascia alta ma non è tutto oro quello che luccica
  • Microsoft Surface Pro: siamo alla generazione n°5 Microsoft Surface Pro: siamo alla generazione n°5 Evoluzione, non di certo rivoluzione: questo in sintesi Surface Pro, che giunge alla quinta generazione perdendo l'indicazione numerica nel nome ma mantenendo quel pacchetto di caratteristiche tecniche e funzionali che ha portato la gamma ad essere riconosciuta come la migliore tra le proproste 2-in-1 detachable in commercio
6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jepessen27 Aprile 2018, 16:23 #1
Ho provato sia la versione 15 pollici che quella 13 e lo reputo veramente un ottimo prodotto. In particolare mi e' piaciuta la resa dello schermo che mi e' sembrata migliore rispetto alla maggior parte della concorrenza (ma non mi sono passate decine di portatili sottomano, quindi e' una mia opinione personale che conta poco).

A livello di prestazioni l'ho trovato ottimo.

L'ho utilizzato con: Matlab, Mathematica, Visual Studio, Solidworks, Altium Designer ed e' stato sempre molto reattivo. Ho l'impressione che la scheda video discreta in entrambi i casi non abbia tutte queste prestazion eccellenti con i giochi, anche a causa della risoluzione elevata dello schermo, ma non sono fatti per giocare.

Personalmente mi piace la versione 15 pollici perche', anche se piu' ingombrante, avere uno schermo cosi' da utilizzare come tablet per me e' una manna dal cielo, che lo uso molto per leggere PDF, prendere note e cosi' via. La verita' e' che se uno si abitua diventa veramente un bell'aiuto nel lavoro di tutti i giorni...

Mi e' dispiaciuto solo non avere porte USB nella parte schermo, perche' a volte mi sarebbe piaciuto poter collegare una pendrive per caricare/scaricare dati senza doverlo attaccare alla tastiera, ma per il resto spero veramente di poterlo comprare in un modo o nell'altro (tipo lanciare il mio portatile di lavoro dalla finestra)...
Ork27 Aprile 2018, 18:02 #2
la versione da 15 pollici mi arriverà al 18 maggio. Mi hanno appena rubato il surface pro 4 quindi sono orfano e sto arrancando in ufficio con i pc vecchi. Non vedo l'ora di averlo tra le mani. Deve essere davvero notevole.
hfish30 Aprile 2018, 11:59 #3
prezzi semplicemente fuori mercato...
elgabro.30 Aprile 2018, 14:09 #4
prezzi ridicoli
jonname8403 Maggio 2018, 09:38 #5
C'è un errore nella tabella del SB2 da 15" nella versione da 2.899€ "ssd 256TB" credo siano giga...altrimenti sarebbe anche economico!
aald21303 Maggio 2018, 11:26 #6
Originariamente inviato da: jepessen
Mi e' dispiaciuto solo non avere porte USB nella parte schermo, perche' a volte mi sarebbe piaciuto poter collegare una pendrive per caricare/scaricare dati senza doverlo attaccare alla tastiera, ma per il resto spero veramente di poterlo comprare in un modo o nell'altro (tipo lanciare il mio portatile di lavoro dalla finestra)...


Purtroppo il SB non avrà mai porte di nessun tipo lato schermo (tablet), perchè deve mantenersi il più leggero possible, per design
Credo che la M$ abbia stabilito che il peso limite per un tablet sia di circa 700 grammi (il 15" fa eccezione), che mi sembra comunque piuttosto ragionevole (per quelli che il tablet lo usano per davvero :ciapet.

A me a dire il vero la cosa che mi fa strappare i capelli è l'orribile tasto Fn

- non supporta locking (come con l'SP3)
- usandolo spesso, sembra dopo certe combinazioni, si disabilita da solo
- la luce si spegne dopo pochi secondi (come se non servisse eh!!!)

volevo cambiare l'SB1 con l'SB2 se lo "riparavano", ma non l'hanno fatto. sono piuttosto sorpreso perchè l'orientamento è professionale, e suppongo che i professionisti usino i tasti funzione più degli utenti casuali.

Per il resto, l'SB è il mio ibrido preferito.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^