2012: Gesture, LTE, comandi vocali, Windows 8 e Ultrabook

2012: Gesture, LTE, comandi vocali, Windows 8 e Ultrabook

Il CES di Las Vegas si è appena concluso ed è tempo di bilanci. Ecco quali sono le tendenze emerse, insieme a un breve riepilogo di quelle che sono state le novità più interessanti emerse in una delle più attese manifestazioni fieristiche in campo tecnologico

di , Roberto Colombo pubblicato il nel canale Portatili
WindowsUltrabookMicrosoft
 

Microsoft Windows 8 e Kinect per tutti

Nel corso del Keynote Microsoft, Steve Ballmer ha sottolineato l'importanza che assumerà Windows 8, pensato per funzionare adeguatamente su ogni dispositivo, sia esso uno smartphone, un tablet, un notebook o un normale PC. Durante il CES abbiamo avuto modo di toccare con mano alcune delle novità e funzionalità di Windows 8 su praticamente ogni dispositivo, traendo l'impressione di avere di fronte qualcosa di veramente diverso dall'universo Windows a cui siamo abituati.

Ad accomunare ogni dispositivo che si baserà su Windows 8 sarà l'interfaccia Metro di derivazione Windows Phone, con la disposizione di ogni contenuto, app e programmi attraverso Live Tile, ovvero i mattoncini colorati che gli appassionati conoscono già. Sono state mostrate inoltre alcune modalità di sblocco basate non più solo su password testuale, ma ad esempio con gesture applicate a un'immagine a schermo. All'avvio, ad esempio, sarà possibile tracciare linee o cerchi sull'immagine in un determinato ordine per avere accesso al sistema.

Il nuovo sistema operativo è pensato per adattarsi alle più moderne esigenze, offrendo supporto nativo a gesture e multitouch, permettendo nel frattempo di poter utilizzare, in qualsiasi momento, l'ambiente operativo desktop delle versioni che lo hanno preceduto. Compatibilità totale quindi con ogni interfaccia di input, sia essa quella classica mouse/tastiera oppure esclusivamente touch, estendendo come promesso l'utilizzo anche su piattaforme ARM, fondamentale per tentare l'approccio al mondo smartphone ed allargare in ogni caso le piattaforme hardware compatibili con il nuovo sistema Microsoft.

 La notizia più importante giunta da Microsoft, insieme alle novità di Windows 8, è sicuramente quella dell'arrivo di Kinect per Windows a partire dal primo di febbraio. Le gesture stanno entrando di prepotenza nel mondo dei PC e non solo, come vedremo nelle conclusioni, insieme all'importanza che va a rivestire l'interfaccia utente. Segnali forti quindi, sia da Windows 8 che da Kinect, che affermano a gran voce come l'esperienza d'uso e la modalità di interazione fra uomo e tecnologia siano di gran lunga più importanti di altri elementi.

 
^