Lenovo ThinkPad X60S: piccolo e essenziale

Lenovo ThinkPad X60S: piccolo e essenziale

L'offerta ThinkPad di Lenovo è rivolta all'utenza professionale: soluzioni robuste, durevoli e poco inclini ai trend del momento o ai compromessi imposti dai designer. La serie "ThinkPad X", dedicata agli ultraportatili e alle soluzioni tablet pc, è caratterizzata da soluzioni tecniche orientate al solo utilizzo mobile e al risparmio energetico

di pubblicato il nel canale Portatili
LenovoThinkPad
 

Considerazioni finali

Il  ThinkPad X60S di Lenovo si colloca in una fascia di mercato occupata da soluzioni esclusive, in cui generalmente le configurazioni hardware e le scelte tecnologiche costituiscono lo stato dell'arte del comparto mobile. Le qualità costruttive, la scelta dei materiali e l'ingegnerizzazione del prodotto in oggetto rispondono pienamente a tale requisito ma non possiamo fare a meno di denotare altri particolari.

Non entriamo nel merito della configurazione hardware in senso stretto (cpu, chipset e memoria) poichè, pur considerando la proposta di Lenovo non attualissima siamo a conoscenza dell'imminente disponibilità di un nuovo prodotto dotato di architettura Intel Centrino di nuova generazione. Esprimere un parere in merito a tali dettagli non sarebbe corretto e non è allineato al nostro modo di analizzare i prodotti.

Vi sono altri dettagli difficilmente condivisibili, soprattutto in relazione alla concorrenza. In primo luogo il display con diagonale da 12,1 pollici e risoluzione di 1024x768: tali parametri non impongono sicuramente sforzi alla vista ma è altrettanto certo che una risoluzione maggiore, senza esagerare, offrirebbe maggior confort di utilizzo.

Alcuni recenti ultraportatili integrano anche un'unità ottica che per alcune tipologie di utenti è una periferica a cui è impossibile rinunciare. Vari esempi dimostrano che è possibile integrare tale unità in un notebook da 12,1 pollici con un impatto minimo su dimensioni e peso. Se consideriamo che anche la docking station viene fornita priva di tale unità, probabilmente deve essere acquistata separatamente, il problema acquista maggior rilevanza.

Abbiamo appena nominato il parametro relativo al peso e, purtroppo, anche su questo fronte il  ThinkPad X60S non si rivela una piuma: 1,33Kg per una configurazione priva di unità ottica e dotata di pacco batteria a 4 celle non è certo un valore da record. Probabilmente a questo risultato non troppo positivo concorre la scelta dei materiali e la ricerca di soluzioni meccaniche particolarmente resistenti.

La scelta di un Lenovo  ThinkPad X60S, o di una versione aggiornata di tale ultraportatile di imminente disponibilità, deve essere motivata da scelte legate al brand e alle ben note caratteristiche costruttive e di qualità. Solo in questi termini, infatti, un confronto con le attuali soluzioni ultramobile rende il  ThinkPad X60S all'altezza della situazione.

Il prezzo della configurazione provata è pari a €1950.00 mentre l'accessorio Docking station, praticamente indispensabile per un uso in sessioni di lavoro prolungate, è di € 216.00. In merito al prezzo la comparazione del  ThinkPad X60 con soluzioni simili lo rende interessante anche se le differenze hardware non possono essere ignorate.

  • Articoli Correlati
  • Sony Vaio TZ11XN: autonomia e stile Sony Vaio TZ11XN: autonomia e stile Sony ha recentemente aggiornato le proprie soluzioni Vaio ultraportatili: processori Intel Core 2 Duo U7500 e display retroilluminato a led sono solo due dei componenti hardware che permettono autonomia di funzionamento da record. Vaio è da sempre sinonimo di stile e il TZ11XN rispetta la tradizione con un design particolare
  • Toshiba Portègè R500: ultraportatile da 979gr Toshiba Portègè R500: ultraportatile da 979gr Toshiba aggiorna la prestigiosa serie Portègè presentando il nuovo ultraportatile R500: cpu Intel Core 2 Duo U7600, display da 12,1 pollici Transflective, unità ottica integrata e disco UATA da 1,8 pollici che offre ben 160GB di spazio per lo storage. Presto sarà disponibile anche una versione con unità Solid state Disk da 64 GB e peso di soli 779 grammi
37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Automator18 Luglio 2007, 15:30 #1
mah... a me sinceramente come autonomia di batteria non sembra un gran che...
Fabio Boneschi18 Luglio 2007, 15:37 #2
_________
mah... a me sinceramente come autonomia di batteria non sembra un gran che...
_________

devi considerare il pacco batterie con cui è stata fatta la prova da soli 2Ah a 14V mentre .. di solito sui nb sono da 4,4 o 4,8 Ah
ramarromarrone18 Luglio 2007, 16:07 #3
i lenovo sono i portatili che a me piaccioni di +....personalmente credo che i thinkpad serie T ed R siano eccellenti come prezzo/prestazioni/dotazione

i modelli della serie x invece non mi piacciono (perchè non sopporto i notebook con schermi minuscoli 11,12 e 3"tuttavia guardando il prezzo di questo rispetto alla concorrenza (sony in primis..) credo che possa esser un buon acquisto per chi ha bisogno di queti computer
demon7718 Luglio 2007, 16:15 #4

@ ramarromarrone

Però.. io penso il contrario esatto!!

I thinkpad costano un botto ed hanno molto meno di un portatile di marca meno importante a parità di prezzo!
Senza contare il design che fa letteralmente cagare!

Ok che con IBM hai una migliore assistenza ecc.. ecc.. ma sinceramente mi prendo un acer e "corro il rischio"!!!!
cristt18 Luglio 2007, 16:36 #5
troppo da sboroni la lucetta sopra il monitor per la tastiera! ma in senso positivo! cioè veramente utile secondo me.
peccato alcune lacune veramente imbarazzanti come sostenuto nell'articolo.
camocamo18 Luglio 2007, 16:57 #6
questo coso non ha motivo di esistere.....esteticamente pietoso, batteria pietosa (da quando 120 minuti è un ottima autonomia???), hardware vecchio di un anno (512 di ram e gma950)....praticamente è identico a un macbook solo che ha win xp(il che è tutto dire....), la batteria dura la metà, l'aspetto è rimasto uguale agli ibm di 20 anni fa e costa il doppio....mah....
ramarromarrone18 Luglio 2007, 17:00 #7
@daemon77
beh..io ho detto " per me...."
a me i lenovo(e prima ibm) piacciono moltissimo anche come design, i gusti son gusti...a me non piacciono le varie acer, toshiba, dell....salvo asuse sony ma ripeto son gusti..

sul fatto che i thinkpad offrano meno di un portatile di marca minore ho i miei dubbi cmq...
ale21518 Luglio 2007, 17:05 #8
@demon... se corri il rischio di 2000+euro allora li hai da buttare

per quanto riguarda ibm? pessimi....

e se vado in giro con sto portatile e lo vedono i miei amici mi chiedono se è un pentium 2
ramarromarrone18 Luglio 2007, 17:17 #9
i tuoi amici allora non capiscono molto di pc...
sul fatto che gli ibm siano pessimi prova a motivare quello che dici vediamo dove vai a parare...
prete0118 Luglio 2007, 17:31 #10
Sono daccordo col fatto che la qualità e l'assistenza del IBM non ha eguali, ma credo che questo portatile offra troppo poco con quel prezzo. Apprezzo moltissimo la risoluzione diciamo standard,apprezzo la diagonale, l'autonomina (con batterie più grandi è dura batterlo), ma....non si può più presentare al giorno d'oggi un notebook con SOLI 512mb di ram senza contare il "vecchio" hd da 5200 rpm. Per un'utenza business io avrei messo 2gb di ram e un hd da 7200 rpm a quel punto la cifra sarebbe stata giustificata IMHO.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^