Perché FRITZ!Repeater 6000 è la soluzione ideale per la connessione per giocare

Perché FRITZ!Repeater 6000 è la soluzione ideale per la connessione per giocare

Abbiamo provato il nuovo FRITZ!Repeater 6000 in abbinamento al router FRITZ!Box 7530AX. Una postazione per la gestione della connessione domestica con caratteristiche ottimali e dalle prestazioni super, grazie al collegamento Wi-Fi 6, alla versatilità del FRITZ!OS, alla rete mesh e a molte altre funzionalità, che scopriamo nell'articolo

di pubblicato il nel canale Periferiche
AvmFritz
 

La rete domestica è un aspetto sempre più importante per chi gioca, sia seriamente che in modo casual. La postazione di gioco si compone di varie componenti che generano latenza e con monitor, mouse, schede video di ultima generazione che stanno puntando a ridurre il più possibile le latenze, la connessione svolge un ruolo molto importante. In Wi-Fi basta allontanarsi di qualche metro dal router per osservare una riduzione dell'intensità del segnale, e conseguentemente maggiore latenza e minori throughput e velocità della connessione a internet. Il giocatore che vuole ottimizzare la latenza e sfruttare la dotazione hardware più performante predilige dotare la postazione di gioco di connessione cablata, il che rende fondamentali quei dispositivi che possano consentirgli di estendere la portata della connessione.

Mesh. Ormai è la parola d'ordine per le connessioni più performanti. Una configurazione con un router come il nuovo FRITZ!Box 7530 AX e il FRITZ!Repeater 6000 garantisce vantaggi evidenti rispetto ai router messi a disposizione dagli operatori telefonici. Questo non solo perché i prodotti basati su FRITZ!OS consentono all'utente di configurare, monitorare e personalizzare la propria rete domestica fin nei minimi dettagli, e in maniera immediata grazie a un'interfaccia utente che, rifinita nel corso degli anni, è ormai un capolavoro. Ma anche per le prestazioni e la solidità del segnale che queste soluzioni riescono a trasmettere e gestire.

FRITZ!Repeater 6000 garantisce reti solide e performanti, anche lontano dal router

Qualsiasi rete Wi-Fi presenta un degrado nella stabilità del segnale man mano che ci si allontana dal router. È in condizioni come queste che un prodotto come FRITZ!Repeater 6000 viene in soccorso dei giocatori, fondamentalmente ripristinando l'intensità del segnale che solitamente si ha intorno al router anche in una posizione distante dal router, ovvero dove è posto il ripetitore. Conseguentemente, si ripristina anche la latenza originale, il che è fondamentale per il giocatore che ha bisogno di giocare con reattività e soprattutto su una rete che offra prestazioni stabili nel tempo, e il throughput, ovvero la capacità di trasferire velocemente i file.

AVM FRITZ!Repeater 6000

La migliore configurazione possibile è quella per cui si connette il PC (o il televisore, eventualmente) vicino al ripetitore a quest'ultimo tramite un cavo Ethernet. Se possibile è poi preferibile connettere router e ripetitore con un altro cavo Ethernet, ma nel caso di distanze importanti, anche con connessione tra questi due di tipo Wi-Fi, il ripetitore può svolgere un lavoro egregio, e garantire prestazioni comunque ottimali in prossimità della sua posizione.

AVM FRITZ!Repeater 6000

Abbiamo realizzato il test spostando un dispositivo Wi-Fi 6 dapprima in una posizione in prossimità del router lungo vari luoghi sensibili dell'ufficio, fino a trovarci a una distanza massima di 10 metri. Si può osservare come il segnale, e conseguentemente il throughput, degradi velocemente, fino a determinare le condizioni peggiori a 5 metri di distanza sia dal router che dal ripetitore. Avvicinandoci al ripetitore, al quale il dispositivo si connette automaticamente quando rileva migliori condizioni di rete, però l'intensità del segnale che si ha originariamente in prossimità del router viene quasi completamente ripristinata.

La rete Mesh dei prodotti AVM FRITZ! è l'ideale per questo tipo di esigenze perché facile da configurare e capace di gestirsi in autonomia. Vi allontanate dalla posizione in cui si trova il router con un tablet o uno smartphone e vi avvicinate al ripetitore? Ecco, che il sistema intelligente vi sconnette automaticamente dal router e vi connette al ripetitore, senza che voi vi accorgiate di niente e senza alcuna perdita di prestazioni. Il sistema, infatti, gestisce tutti i dispositivi che fanno parte della rete Mesh con lo stesso SSID, ovvero lo stesso nome di rete, per un'esperienza senza discontinuità.

AVM FRITZ!Repeater 6000

Tramite il software si può decidere se il FRITZ!Box deve essere il Master della rete Mesh o solo uno dei vari satelliti. FRITZ!Repeater 6000 supporta lo standard di connessione MIMO 4x4,in grado di trasferire dati in modalità wireless alla velocità massima teorica di 2.400 Mbps su ognuno dei due canali a 5 GHz e 1.200 su quello a 2.4 Ghz. Il dispositivo è in grado di gestire le trasmissioni su ben tre canali distinti, in modo tale che uno sia riservato alle comunicazioni tra il router e il ripetitore, mentre gli altri due canali sono dedicati alle comunicazioni fra il ripetitore e i dispositivi wireless. Come tutti i dispositivi FRITZ! è inoltre presente la funzione di "band steering", che permette di assegnare in automatico al FRITZ!OS la decisione di dove collocare ciascun dispositivo e su quale banda, in modo da ottimizzare il funzionamento dell'intera rete a prescindere dal numero di dispositivi che vi sono collegati. Il "band steering" può essere comunque disabilitato, in modo che sia l'utente liberamente a decidere per ogni dispositivo quale banda debba utilizzare.

È poi molto importante sottolineare come FRITZ!OS metta a disposizione diverse opzioni per la prioritizzazione del traffico. L'utente può determinare quali sono i dispositivi a cui devono andare per prima le risorse di rete e della connessione a internet, eventualmente privilegiando i dispositivi con cui si gioca.

AVM FRITZ!Repeater 6000

Così come per il throughput abbiamo realizzato dei test sulla latenza, parametro ovviamente indispensabile per i giocatori, e sull'intensità del segnale, la quale ci dà una prospettiva chiara di quelle che sono le prestazioni della rete wireless.

AVM FRITZ!Repeater 6000

Con la latenza che sale fino a 308ms, ovviamente non ci sono più le condizioni per il gaming competitivo serio. Pingare il server di gioco a più di 100ms, infatti, compromette la prestazione di gioco e rende l'esperienza molto meno gratificante, considerando che tutti gli elementi della postazione di gioco generano inevitabilmente latenza, al di là della connessione. Lo fa il monitor, così come il mouse e anche il frame buffer della scheda video, soprattutto se occorre elaborare un gioco con una grafica particolarmente dettagliata. La latenza della connessione domestica si può completamente abbattere utilizzando il cavo tra tutti i dispositivi, fra router e ripetitore e fra ripetitore e dispositivi di gioco vicini.

AVM FRITZ!Repeater 6000

Il FRITZ!Repeater 6000 supporta lo standard Wi-Fi 6 e questo è molto importante innanzitutto perché aumenta il numero di dispositivi che è possibile collegare alla rete Wi-Fi. Le esigenze di oggi vedono la presenza in una singola casa di diversi smartphone, tablet, aspirapolvere intelligenti, dispositivi smart, smartwatch, PC, console di gioco e chi più ne ha più ne metta, e non è assolutamente scontato che il router possa gestire tutto. Perlomeno, se si tratta del router fornito dall'operatore telefonico o di una soluzione di precedente generazione non aderente allo standard Wi-Fi 6.

Grazie a Wi-Fi 6 (AX), anche con molti dispositivi attivi contemporaneamente, la rete Wi-Fi è mediamente più stabile, garantendo velocità di trasmissione superiori rispetto al Wi-Fi 5 (Wi-Fi AC). Con una trasmissione dei dati ottimizzata sia sulla banda a 5 GHz che su quella a 2,4 GHz, inoltre, anche le latenze diminuiscono. Il nuovo standard di crittografia WPA3, inoltre, protegge meglio la trasmissione dei dati e garantisce una maggiore autonomia dei dispositivi mobile. Nel caso di rete Wi-Fi 6, quando non utilizzano il Wi-Fi, infatti, questi dispositivi smettono di interrogare la rete.

AVM FRITZ!Repeater 6000

Per testare il Wi-Fi abbiamo eseguito un test simile al precedente, allontanandoci progressivamente dal router. Stavolta abbiamo usato sia un dispositivo Wi-Fi 5 che un dispositivo Wi-Fi 6, rilevando delle differenze prestazionali notevoli nel throughput. Come prevedibile, inoltre, la rete con banda da 5 GHz si è rivelata molto più performante rispetto alla rete da 2,4 Ghz.

AVM FRITZ!Repeater 6000

Naturalmente, tutto questo ha conseguenze anche sulla velocità della connessione a internet.

AVM FRITZ!Repeater 6000

FRITZ!Repeater 6000 è facilissimo da usare. Basta premere il pulsante Connect sul ripetitore e qualche istante dopo il pulsante Connect/WPS sul router affinché i due si accoppino automaticamente e il ripetitore entri a far parte della rete Mesh di cui il router è il Master. Un LED a forma di ondine indica la qualità della connessione, mentre sul retro si trovano due porte LAN, una da 1Gbit/s e l'altra da 2,5Gbit/s. Come detto, poi, il ripetitore, a seconda delle esigenze, si può configurare in connessione Wi-Fi o LAN con il router e con i dispositivi wireless.

Digitando in un browser l'indirizzo http://fritz.repeater, inoltre, si accede a tutte le opzioni di configurazione a disposizione per il FRITZ!Repeater 6000 tramite FRITZ!OS, il quale eredita automaticamente tutte le impostazioni del FRITZ!Box. Tra queste, il nome della rete Wi-Fi, l'accesso ospite e il canale radio, e lo stesso vale per le impostazioni per gli aggiornamenti automatici, il servizio Push e i servizi AVM.

AVM FRITZ!Repeater 6000

Sempre tramite FRITZ!OS è anche possibile determinare se il FRITZ!Repeater deve ottenere automaticamente l'indirizzo IP dal FRITZ!Box o se lo si vuole impostare manualmente. Le porte, inoltre, si possono configurare in Power Mode, in modo da garantire le performance massime, o in Green Mode, per ridurre i consumi limitando il throughput a 100 Mbit/s. FRITZ!OS permette anche di monitorare i consumi del ripetitore, del processore e delle risorse Wi-Fi, oltre che delle due porte LAN nel caso dei dispositivi vi siano collegati con cavo Ethernet.

I servizi Push del FRITZ!Repeater, invece, inviano e-mail regolarmente o solo in occasione di determinati eventi. Queste e-mail del servizio Push contengono, ad esempio, i dati di connessione e di utilizzo.

A un prezzo di 179 Euro, FRITZ!Repeater 6000 ha il potenziale per cambiare alla radice il modo di funzionare della rete wireless e aumentarne le prestazioni, come abbiamo visto proprio in prossimità della posizione dei dispositivi di gioco, aumentando stabilità e latenze. FRITZ!OS garantisce al contempo il controllo totale su tutte le componenti della rete, oltre che una facilità d'uso pressoché totale nell'installazione e nella configurazione, nonostante le tante funzionalità messe a disposizione del giocatore.

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gandalf7603 Dicembre 2021, 14:22 #1
Un ripetitore che costa più del router...
TecnoPC03 Dicembre 2021, 15:31 #2
[I]A un prezzo di 179 Euro, FRITZ!Repeater 6000 ha il potenziale per cambiare alla radice il modo di funzionare della rete wireless...[/I]

179€ Euro dove?

I prodotti FRITZ! non si discutono ma questo Repeater ha un senso solo se accoppiato con il 7590 AX
Octane03 Dicembre 2021, 15:54 #3
Io aspetto anche i "fratellini" che completino la gamma di repeater con standard AX

E onestamente mi aspettavo che nel Fritz!Box 7590 AX mettessero almeno una porta ethernet 2.5 gb/s
Amadeux03 Dicembre 2021, 18:42 #4
sapete se si abbina solo con il router FRITZ Box 7530AX o si abbina anche con la vodafone station6?
ryan7803 Dicembre 2021, 21:03 #5


Come fa nella prima slide a garantire un throughput migliore a 10 metri rispetto a quello che garantisce a 7 metri?

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Se le onde radio seguono la legge dell’inverso del quadrato, ogni volta che si raddoppia la distanza dalla sorgente, si riceve solamente un quarto dell’energia emessa, come fa da 5 metri a passare a 10 metri triplicando quasi il throughput con 1/4 dell'energia?
Gundam.7504 Dicembre 2021, 11:33 #6
Ma solo io penso che i menu dei fritz sono veramente scandalosi? (da possessore di 7530)
yardrat05 Dicembre 2021, 00:04 #7
250 sacchi per un repeater? non è meglio un access point??
Bonovox76705 Dicembre 2021, 08:46 #8
Originariamente inviato da: Gundam.75
Ma solo io penso che i menu dei fritz sono veramente scandalosi? (da possessore di 7530)

Io ho un 7530AX e il menù lo trovo funzionale.
Dipende che prodotto hai tu...vero che una volta il menù non era granché, ma ora lo trovo ben fatto e con molte opzioni.
leoben05 Dicembre 2021, 15:07 #9
Domanda stupida: perchè acquistare router+ripetitore e non 2 router (configurando il secondo come ripetitore)? Costa pure di meno....
xxEmilioxx05 Dicembre 2021, 16:08 #10
Originariamente inviato da: leoben
Domanda stupida: perchè acquistare router+ripetitore e non 2 router (configurando il secondo come ripetitore)? Costa pure di meno....


Stessa situazione per aimesh: volevo sostituire il router che mi fa da node con un repeater, risultato: costa più il repeater di un router medio-basso Asus abilitato aimesh (e in caso lo puoi riciclare come router standalone (avendo switch e porta wan)...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^