CES 2015, la tecnologia in scena a Las Vegas

CES 2015, la tecnologia in scena a Las Vegas

Il Consumer Electronic Show di Las Vegas edizione 2015 mette in mostra le tendenze in ambito tecnologico che coinvolgeranno le nostre vite in un futuro molto vicino, si va dalle automobili che guidano al posto nostro al web sempre più a portata di polso, passando dal formato 4K (e oltre) a televisori sempre più intelligenti, curvi e sottili per i nostri salotti

di pubblicato il nel canale Apple
SamsungLGGarminASUSMagellanIntelWithingsSonyOmateCanonNikonPanasonicFujifilm
 

Televisori curvi e 4K, una tendenza consolidata

4K e display curvi sono senza ombra di dubbio i due temi più ricorrenti se parliamo di televisori e il CES di Las Vegas ne è stato la chiarissima conferma. Tutti i più grandi produttori hanno annunciato i propri nuovi pannelli tv e per la maggior parte si è trattato di soluzioni UltraHD, spesso e volentieri in due versioni, una curva e una piatta per ogni misura di diagonale.

Partiamo da LG, la cui più grande novità è senza dubbio un TV dotato di uno schermo da 77 pollici 4K, in grado di variare la propria curvatura e di passare da piatto a curvo e viceversa grazie ai controlli sul telecomando. Annunciate anche tre soluzioni più "normali" con pannelli da 55, 65 e 77 pollici. In tutti e tre i casi si tratta di televisori 4K e per tutti e tre i modelli abbiamo una versione con schermo piatto e una con schermo curvo. Interessante anche l'annuncio della nuova versione di webOS come sistema operativo per la parte Smart delle proprie TV.

Segue Samsung che si fregia del nuovo standard SUHD, dove S sta per "seductive". Si tratta di una nuova tecnologia nella realizzazione dei pannelli accreditata di una resa dei colori di 64 volte maggiore rispetto ai modelli tradizionali e unaluminosità di 2,5 volte più elevata. La casa coreana ha puntato su un look unificato e ovviamente curvo, oltre che sul proprio OS Tizen per per sviluppare l'interfaccia Smart. La gamma è costituita da tre serie di prodotti ognuna coniugata in 9 misure da 48 a 88 pollici.

Tra i più importanti produttori di TV non poteva mancare Sony, che in occasione di questo CES ha puntato tutto sullo spessore. Meno di 5 mm nel punto più sottile: è la misura della cornice dei televisori Sony, che vantano anche un nuovo processore di immagini chiamato X1, in grado di migliorare la resa delle immagini a qualsiasi risoluzione. Sicuramente interessante anche la Android TV, con il sistema operativo di Google impegnato su diagonali decisamente più generose di quelle di smartphone e tablet.

Per finire citiamo Panasonic e Sharp, anch’esse presenti con nuovi modelli tutti con pannelli 4K su ogni diagonale. Particolare la scelta di Panasonic che ha affidato a Firefox OS l'interfaccia delle proprie TV. Una menzione anche per Haier che ha annunciato il primo 105 pollici 5K. E per quanto riguarda il futuro? La parola d’ordine sembra essere 8K, e a questo proposito potremmo vederne delle belle a settembre con il prossimo IFA di Berlino.

 
^