Vimeo introduce il supporto ai video a 360 gradi

Vimeo introduce il supporto ai video a 360 gradi

Dopo YouTube e Facebook anche Vimeo decide di puntare sui visori a realtà virtuale ed introduce il supporto ai video a 360 gradi. Google Daydream, Samsung Gear VR e Zeiss VR One i primi dispositivi che potranno essere usati sulla piattaforma.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 12:31 nel canale Web
Gear VR
 

I video a 360 gradi sono in continua ascesa e le piattaforme di condivisione credono in questa nuova "visione" del futuro. Dopo YouTube e Facebook, anche Vimeo decide di rendere disponibile il supporto ai vari dispositivi per la visione della realtà virtuale tramite gli ormai classici video a 360 gradi. Una novità importante che allinea il portale agli avversari e che permetterà dunque agli utenti di "esplorare" tramite Google DayDream, Samsung Gear VR o lo Zeiss VR One qualsiasi ambiente virtuale.

 

Questo significa che gli utenti con i suddetti visori potranno guardare i video in modalità monoscopica ma anche e soprattutto in modalità stereoscopica ossia in ogni direzione. Lo si potrà fare sia tramite la versione classica su desktop che tramite il proprio smartphone grazie all'aggiornamento delle applicazioni per Android e iOS.

Se si sceglierà di visionare il video da desktop si avrà la possibilità di orientarsi nella realtà virtuale tramite i tasti freccia, il mouse o il trackpad, niente di più semplice. Oltretutto a lato del lettore sarà ben visibile la bussola che permetterà sempre di capire la direzione del video. Molto più immediata e semplice sarà invece la visione da smartphone visto che basterà letteralmente muoversi, inclinando il dispositivo mobile, e si potrà ispezionare ogni zona del video.

I video a 360 gradi potranno dunque essere caricati su Vimeo impostando l'ampiezza del campo visivo con cui si vorrà mostrare il filmato. Si potrà anche regolare la posizione dell'utente nello spazio a 360 gradi al momento dell'avvio della riproduzione. Inoltre i creators potranno scegliere di monetizzare dai loro filmati a 360 gradi attraverso il marketplace che Vimeo mette loro a disposizione. Interessante anche sottolineare come Vimeo abbia pensato alla visione dei filmati anche in situazioni di scarsa o assenza di connessione. In questo caso, infatti, sarà possibile visionare il contenuto del video direttamente in modalità "offline", scaricando anticipatamente il video e godendoselo poi in un secondo momento anche senza connessione internet.

Per la riproduzione Monoscopica su smartphone, Vimeo consiglia di utilizzare la versione più recente di iOS (versione 8.0+), l'applicazione Vimeo per Android (versione 2.4 +) con Android (versione 4.3 e versioni successive), Browser Mobile per Android (versione 4.3 e versioni successive). Per la riproduzione Stereoscopica in un visore per telefoni cellulari, è necessario inserire un dispositivo mobile in una visore con: l'applicazione Vimeo (versione 6.2+) per iOS (versione 8.0 e versioni successive), l'applicazione Vimeo per Android (versione 4.1 e versioni successive). Infine i visori VR che non necessitano di un telefono (ad esempio, Oculus Rift, HTC Vive, Daydream) non sono al momento compatibili.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^