Opera rilascia "Reborn". Nuova interfaccia e integrazione con i Social per il browser web

Opera rilascia "Reborn". Nuova interfaccia e integrazione con i Social per il browser web

La rinascita di Opera arriva con un aggiornamento completo della piattaforma. Una nuova interfaccia grafica pronta ad interagire con Messenger e molto altro. Ecco come funziona il nuovo browser web della casa norvegese.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 15:01 nel canale Web
Opera
 

Difficile sopravvivere nel mondo dei browser web in cui il monopolio è senza dubbio dettato da Google che con il Chrome ha fatto piazza pulita degli utenti che non riesco a fare a meno della sua velocità o dell'ampio parco estensioni. Mozilla con Firefox cerca di mantenere il più possibile basso il distacco mentre il nuovo Edge e Opera faticano a conquistare gli utenti ormai da anni. Proprio Opera Software non vuole demorde in questa difficile battaglia e dopo aver presentato il progetto Neon ha ora rilasciato Opera Reborn, un aggiornamento del proprio browser web pronto a far "rinascere" il concetto di navigazione su internet.

Il lavoro realizzato dagli ingegneri della software house è senza dubbio importante. Sì perché in Reborn gli utenti troveranno ancora una volta un forte cambiamento dell'interfaccia grafica del browser web pronta a permettere la massima interazione con il mondo di internet e soprattutto con i Social. Chi lo utilizzerà, infatti, potrà accedere rapidamente a Facebook Messenger direttamente dalla sidebar laterale in modo da avere sempre a portata di mano l'accesso alla chat del Social Network blu. Una novità interessante che verrà ampliata, a detta di Opera, con il collegamento ad altre piattaforme sociali nei prossimi update.

Quello che appare immediatamente all'utente è senza dubbio il cambiamento grafico di Opera Reborn. Un aspetto sempre più minimale con un rimando chiaramente alle linee moderne ormai di tendenza sulle vari piattaforme concorrenti. Semplificato anche lo stile delle schede che risulta ora leggero ed elegante con la possibilità di individuare più facilmente i contenuti presenti su di esse. Da non sottovalutare poi la possibilità per l'utente di scegliere se impostare l'intero browser web in una colorazione scura oltre a quella classica.

Ridisegnata anche la barra laterale che prendendo spunto dal nuovo Opera Neon rimane ora sempre presente in maniera decisamente poco invasiva ed integra oltretutto i tasti di scelta rapida, i segnalibri, la cronologia e, come detto, anche Messenger e tutti i social network in arrivo con i prossimi aggiornamenti. Da non dimenticare la sezione "Temi" che permetterà ad Opera Reborn di avere sempre un aspetto vicino alle preferenze dell'utente.

Opera vuole cercare di catturare l'attenzione degli utenti con un browser web che non è più votato alla sola velocità di renderizzazione delle pagine ma anche agli aspetti estetici sempre più ricercati dagli utenti ma anche a tutte quelle feature, estensioni o in questo caso interazioni con i social. In questo Opera Reborn sembra decisamente ben predisposta e se avete intenzione di provarla non dovete fare altro che scaricare la nuova versione direttamente sul sito ufficiale di Opera.

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marcus Scaurus17 Febbraio 2017, 15:18 #1
Io uso con gioia Opera come browser principale e tuttavia ammetto che, poi, per effettuare alcune operazioni, non riesco a rinunciare a Firefox che con alcune caratteristiche ed estensioni mi resta più comodo... Su tutti DownThemAll e VideoDownloadHelper.

Ammetto anche che per pigrizia non ho cercato eventuali funzioni equivalenti....
TheZioFede17 Febbraio 2017, 15:33 #2
Beh ad estensioni come downthemall come a molte altre puoi dire addio da firefox 57 in poi, a meno che mozilla non decide di rinviare la disfatta di XUL all'ultimo minuto...
demon7717 Febbraio 2017, 15:56 #3
Originariamente inviato da: TheZioFede
Beh ad estensioni come downthemall come a molte altre puoi dire addio da firefox 57 in poi, a meno che mozilla non decide di rinviare la disfatta di XUL all'ultimo minuto...


Questa cosa non la sapevo.. cioè in soldoni che succede?

Le setensioni non possono adeguarsi al cambiamento?
Benjamin Reilly17 Febbraio 2017, 16:21 #4
sempre basato su chromium?
mak7717 Febbraio 2017, 16:22 #5
Firefox 57 uscirà a Novembre, comunque. Fino ad allora può succedere tutto o il contrario di tutto.
TheZioFede17 Febbraio 2017, 16:32 #6
Originariamente inviato da: demon77
Questa cosa non la sapevo.. cioè in soldoni che succede?

Le setensioni non possono adeguarsi al cambiamento?


Per farla breve al momento le estensioni possono modificare in modo estremo il comportamento del browser, ciò rende possibile l'esistenza di add-ons come classic theme restorer e downthemall, ma da Firefox 57 sarà possibile installare solo estensioni chiamate "webextensions", simili a quelle installabili in Chrome.
Mozilla ha promesso di estendere le API per rendere possible estensioni più elaborate di quelle di chrome, ma per ora rimangono solo promesse... mentre sulla tabella di marcia sembrano stranamente decisi a rispettare i tempi questa volta:

https://blog.mozilla.org/addons/201...ity-milestones/
TheZioFede17 Febbraio 2017, 16:35 #7
Originariamente inviato da: Benjamin Reilly
sempre basato su chromium?


Tutti sono basati su Chromium ormai, salvo Edge/Safari/Firefox, sperando che quest'ultimo non faccia la stessa fine di Opera.

Originariamente inviato da: mak77
Firefox 57 uscirà a Novembre, comunque. Fino ad allora può succedere tutto o il contrario di tutto.


Magari moriamo tutti prima /s
A parte gli scherzi Nightly 57 "esce" quest'estate, non bisognerà aspettare troppo.
sortac18 Febbraio 2017, 11:49 #8
Da sempre uso opera e negli ulrimi anni chrome solo per aprire link che per strani motivi non partono con Opera
Ma Opera resta il più comodo per navigare, ha inventato tante cose poi copiate (male) dagli altri per cui lo premio continuandolo ad usare
Gaetano7719 Febbraio 2017, 03:02 #9
Spero che con questi cambiamenti grafici Opera non sia diventato ancora più pesante come impegno sulla RAM, perchè attualmente è uno dei browser peggiori da questo punto di vista, insieme a Firefox...
calabar19 Febbraio 2017, 12:25 #10
Originariamente inviato da: Gaetano77
Spero che con questi cambiamenti grafici Opera non sia diventato ancora più pesante come impegno sulla RAM, perchè attualmente è uno dei browser peggiori da questo punto di vista, insieme a Firefox...

Non so le ultime versioni di Opera, ma Firefox è uno dei più leggeri da quel punto di vista.

Comunque non credo che questa versione di Opera sia più pesante delle precedenti, l'interfaccia è semplice e di solito questo porta ad un risparmio di risorse.
Inoltre, se è stata riscritta, è probabile che abbia tagliato via parecchia spazzatura che la appesantiva.
Qualcuno ha provato un confronto con la versione classica di Opera?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^