McDonald's "rivoluziona" la cannuccia e prende in giro Apple

McDonald's "rivoluziona" la cannuccia e prende in giro Apple

L'azienda famosa per gli hamburger in tutto il mondo ha deciso di presentare una cannuccia venuta dal futuro. Si chiama THE STRAW ed è stata presentata grazie ad un video in pieno stile Apple. Ecco come è stata realizzata e come funziona.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 16:23 nel canale Web
Apple
 

I keynote di Apple si sono fatti conoscere in tutto il mondo non solo per la presentazione dei nuovi prodotti dell'azienda ma anche per quei video cinematografici che Jony Ive e i suoi ingegneri realizzano proprio per promuovere e far capire al pubblico come hanno realizzato i vari iPhone, Mac o iPad. Riprese ravvicinate, esaltazione dei colori e musica emozionante sono solo alcuni dei fattori che permettono di esaltare al massimo un prodotto in fase di promozione. Proprio da questo McDonald's ha deciso di partire per presentare la sua nuova rivoluzionaria ed anche magica "cannuccia".

Avete capito bene perché il colosso dei fast food ha realizzato un video in pieno stile Apple per raccontare le nuove caratteristiche della STRAW ossia il futuro delle cannucce. Sì perché un team di designer e ingegneri provenienti addirittura dal Project Ara di Google hanno lavorato per mesi riuscendo a creare una cannuccia che effettivamente di cannuccia possiede solo il nome.

THE STRAW essenzialmente non è altro che l'acronimo di Suction Tube for Reverse Axial Withdrawal che in italiano può essere tradotto come "il tubo di aspirazione con inversione assiale di prelievo" che racchiude con parole ingegneristiche quello che effettivamente fa anche una normale cannuccia. Certamente il lavoro del team ha portato ad un design completamente diverso rispetto alle normali cannucce che usiamo tutti i giorni visto che la STRAW di McDonald's possiede un aspetto ad uncino con ben quattro fori per raccogliere il contenuto del Milkshake o altro.

L'idea di porre non due ma ben quattro fori sulla cannuccia è derivata dal permettere una completa degustazione del famoso Shamrock Shake, una bevanda multistrato venduta proprio nei McDonald's americani. La nuova "STRAW" permetterà ai clienti di assaporare come non mai la bevanda e di mischiare a perfezione tutti i vari ingredienti presenti. Le nuove STRAW verranno distribuite in più di 80 città in edizione limitata nelle prossime settimane e chissà che i clienti non decidano di fare la fila come negli Apple Store per "accaparrarsene" una proprio come accade con gli iPhone.

43 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickfede17 Febbraio 2017, 16:46 #1
Ci manca un IT'S MAGIC......dilettanti...
Phoenix Fire17 Febbraio 2017, 17:05 #2
anche un la miglior cannuccia di sempre
Cappej17 Febbraio 2017, 17:11 #3
one more thing
Cavallopazzo7517 Febbraio 2017, 17:26 #4
"Drink different"
CrapaDiLegno17 Febbraio 2017, 17:32 #5
Geniali nella presentazione... il tizio che presenta si vede lontano un miglio che si sta trattenendo dallo scoppiare a ridere... "fantastic"

Molto meno nella cannuccia... mi spiegate come la depressione arriva all'ultimo buco se ve ne sono altri prima? Ha più "tubi" interni separati?
X3n017 Febbraio 2017, 17:33 #6
hahahahah fantastici
Telstar17 Febbraio 2017, 17:35 #7
hahahahahahahahahahahahahaahhaahahhaha
Gyammy8517 Febbraio 2017, 17:53 #8
Originariamente inviato da: nickfede
Ci manca un IT'S MAGIC......dilettanti...


No, fa troppo medioevo
luivit17 Febbraio 2017, 18:11 #9
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Molto meno nella cannuccia... mi spiegate come la depressione arriva all'ultimo buco se ve ne sono altri prima? Ha più "tubi" interni separati?

forse se usi un'aspirapolvere la depressione arriva all'ultimo
AlexXxin17 Febbraio 2017, 18:18 #10
Cavolo, ma cosa fa?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^