Internet gratis in tutta Europa grazie a WiFi4Eu: il Wi-Fi libero che tutti vorrebbero

Internet gratis in tutta Europa grazie a WiFi4Eu: il Wi-Fi libero che tutti vorrebbero

La Commissione Europea ha dato il via libera alla possibilità di realizzare connessioni senza fili completamente gratuite in luoghi ed edifici pubblici per gli utenti. La volontà è di permettere a tutti di poter usare internet anche fuori casa.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 14:41 nel canale Web
WiFi
 
18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
san80d13 Settembre 2017, 15:46 #11
ma tanto nulla e' gratis
AleLinuxBSD13 Settembre 2017, 16:33 #12
Vedremo se davvero verrà fatta un'estesa copertura ed anche se saranno imposti limiti temporali o altro di utilizzo.
TheMonzOne13 Settembre 2017, 17:44 #13
Originariamente inviato da: eureka85
Dovrete essere tutti geolocalizzati ovunque.
Ti do una news dell'ultimissimo minuto: è così dal 1950, ovvero dall'invenzione del Cercapersone
Nel tempo è solo migliorata la precisione nell'individuare la tua esatta posizione, ma da quando ci siamo messi in tasca un aggeggio "connesso alla rete" siamo stati tracciabili e geolocalizzabili.

Hai disattivato esplicitamente la funzione di tracciabilità di Google Maps? Anche con quello spento (o magari mai nemmeno usato un navigatore in vita tua) è possibile sapere dove ti trovavi (quanto meno il tuo cellulare) un certo giorno ad una certa ora.

Pensa, c'è molta gente che sa esattamente da dove hai scritto il tuo post...ma stica....

Abbandona ogni mezzo tecnologico e vai a nasconderti in qualche grotta e, già che ci sei, fatti un cappellino con la carta stagnola, non si sa mai.
steverm13 Settembre 2017, 18:29 #14
in un piccolo paesino di collina sardo (che non fa neppure comune: Palmadula) in piazza c'è il wi-fi libero h24 7giorni su 7 senza limiti e senza autenticazione messo a disposizione dalla circoscrizione.
Perielio13 Settembre 2017, 20:16 #15
Originariamente inviato da: raoulduke881
complotti, complotti ovunque.

Comunque un problema di sicurezza c'è. Viviamo in un mondo dove i dati rivestono un'importanza sempre maggiore (basta guardare Facebook o i social network che ne fanno utilizzo e soldi). Controllare la mail, il conto in banca, login a siti più o meno importanti che siano su una rete pubblica non mi lascia proprio tranquillo sia a livello di "operatore" (qualunque esso sia) che fornisce il servizio sia a livello "hardware" con access point che qualche bug possono averlo ed impostazioni di sicurezza "leggere" di amministratori improvvisati. Poi se uno deve vedersi qualche sito di news va bene ma ormai i cellulari si collegano automaticamente ogni minuto e scambiano decine di informazioni senza che ce ne accorgiamo. Al di là di sapere la mia posizione in un dato giorno sentirmi potenzialmente esposto più di quanto già non sia mi lascia dei dubbi sui pro ed i contro di questa iniziativa soprattutto per tutte le persone che "basta che funzioni" e poi non hanno reale dimensione dei potenziali rischi....
marchigiano13 Settembre 2017, 20:19 #16
Originariamente inviato da: red5goahead
io penso che se tutti adottassero una simile tecnologia (o similari) quindi anche Vodafone , Tim ecc e tutti consentissero di collegarsi ad una rete condivisa anche poi al livello europeo


è questo il problema base, inutile avere wow che funziona solo con fastweb, tim con tim voda con voda... una rete unica sarebbe la soluzione ma poi i gestori vedrebbero calare gli introiti delle linee mobili, non so se accetteranno facilmente
alexdal14 Settembre 2017, 09:37 #17
@red5goahead:

anche Vodafone ha la condivisione in wifi come fastweb
mrk-cj9418 Settembre 2017, 23:45 #18
Originariamente inviato da: eureka85
Dovrete essere tutti geolocalizzati ovunque.
Loro devono conoscere ogni vostro spostamento mentre con le carte di credito e bancomat sanno quando, quanto, cosa e dove acquistate benvenuti nel peggior incubo reale


notturnia&co were here, i guess...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^