Google Reader chiude i battenti il prossimo luglio

Google Reader chiude i battenti il prossimo luglio

L'aggregatore di informazioni dell'azienda di Mountain View ha un seguito fedele, ma il suo utilizzo è calato nel corso degli anni. Google vuole spostare l'attenzione su altri progetti

di Andrea Bai pubblicata il , alle 13:31 nel canale Web
Google
 

Nel contesto delle operazioni di "pulizie di primavera" che Google porta avanti da qualche anno a questa parte, il colosso di Mountain View ha annunciato la chiusura di una serie di servizi tra cui il popolare Google Reader, un aggregatore di informazioni basato su feed atom ed RSS, adatto per chi si trova a seguire, per necessità o virtù, un vasto numero di fonti di informazioni. L'applicazione offre un'interfaccia utente simile a quella di un client di posta elettronica ed è divenuto rapidamente popolare tra il publico.

Nel blog ufficiale si legge:

"Abbiamo lanciato Google Reader nel 2005 in allo scopo di rendere più semplice per le persone scoprire e mantenere l'attenzione sui loro siti web preferiti. Sebbene il prodotto ha un seguito piuttosto fedele, l'utilizzo nel corso degli anni è calato. A partire dall'1 luglio 2013 ritireremo Google Reader. Gli utenti e gli sviluppatori interessati in alternative RSS possono esportare dati e sottoscrizioni con Google Takeout nel corso dei prossimi quattro mesi".

L'azienda precisa inoltre che la strategia di più ampio respiro è quella di concentrarsi meglio su un minor numero di prodotti, in quanto ritiene che questo processo di focalizzazione porterà ad una migliore esperienza d'uso per l'utente. Tra gli altri prodotti che verranno ritirati o che non riceveranno più aggiornamento, vi sono le API CalDAV, Google Cloud Connect e Google Voice App for Blackberry.

Per coloro i quali saranno giocoforza costretti alla ricerca di un'alternativa, possiamo segnalare una serie di programmi e soluzioni già presenti da tempo sulla rete: Flipboard, Feedly, NewsBlur, le varie funzionalità di di aggregazione basate sui feed RRS di Safari e Firefox nonché, infine, un altro prodotto della stessa Google: Currents.

60 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
manowar8414 Marzo 2013, 13:59 #1
lutto....!!!
ziozetti14 Marzo 2013, 14:13 #2
Currents è un app, non un servizio.
ShinjiIkari14 Marzo 2013, 14:29 #3
Io lo uso tutti i giorni, ora come faccio?
s0nnyd3marco14 Marzo 2013, 14:36 #4
Ma porca di quella...
Io lo uso ogni giorno!!! Mi tocchera' tornare ad akregator, che pero' non mi sincronizza quelli gia' letti tra i miei vari pc
mau.c14 Marzo 2013, 14:38 #5
io google plus non lo voglio usare... uffa. Google reader non era niente di che ma almeno mi risparmiava di dover installare un applicativo a parte.
ezio14 Marzo 2013, 14:43 #6
Reader è comodissimo
Tra le alternative questa sembra la più classica e funzionale: http://theoldreader.com/
mistobaal14 Marzo 2013, 14:59 #7
lasciate stare sono in lutto da 'sta mattina..
Donbabbeo14 Marzo 2013, 15:46 #8
Scoperto stamattina ed in lutto pure io.

Ora devo trovare un rss reader ONLINE che si sincronizzi automaticamente tra PC/Smartphone.

Sto guardando The Old Reader e non sembra male, se qualcuno ha altre alternative faccia sapere, mi raccomando!
Sako14 Marzo 2013, 16:14 #9
Originariamente inviato da: ezio
Reader è comodissimo
Tra le alternative questa sembra la più classica e funzionale: http://theoldreader.com/


Sto guardando anche io TheOldReader e mi sembra caruccio, sto riimportando le mie subscriptions, solo che il sito mi sembra veramente LENTISSIMO, è sempre così o è solo oggi che tutti stanno migrando in massa da google reader?
stuz8714 Marzo 2013, 16:22 #10
NOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^