Firefox 53 è ufficiale: con Project Quantum maggiore velocità e meno ''crash''

Firefox 53 è ufficiale: con Project Quantum maggiore velocità e meno ''crash''

Molte le novità in arrivo con la nuova versione di Firefox 53 annunciata oggi per Windows, Mac, Linux e Android. Il nuovo Quantum Compositor permetterà di avere più velocità di renderizzazione delle pagine ma anche meno problemi. Ecco tutte le novità.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 17:01 nel canale Web
Firefox
 

Mozilla ha ufficializzato l'arrivo del nuovo Firefox 53. La nuova versione del famoso browser web disponibile per tutte le maggiori piattaforme come Windows, Mac, Linux e Android vuole ridurre il gap con il suo principale rivale, Google Chrome, e per farlo ha deciso di cambiare il proprio web engine e proporre molte novità in seno alla velocità ma anche alla riduzione degli annosi problemi in fase di navigazione

Il nuovo Project Quantum è senza dubbio la novità più importante che Firefox 53 propone agli utenti. In questo caso quello che risulterà attivo da subito con questa nuova versione del browser web sarà il Quantum Compositor che essenzialmente permetterà di renderizzare l'immagine su schermo in maniera più veloce e soprattutto con l'utilizzo dei vari elementi della pagina web costruendola su vari livelli, un po' come avviene solitamente su Photoshop.

La novità sta anche nel fatto che il Quantum Compositor utilizzerà la GPU e non la CPU e questo non potrà che renderlo quanto più veloce e soprattutto immune da problematiche come spontanei "crash" che solitamente provenivano da bug dei driver. Nei test effettuati da Mozilla, il nuovo Firefox 53, è riuscito ad ottenere una riduzione del 10% di crash proprio grazie all'utilizzo del nuovo Quantum Compositor che potrà essere abilitato su circa il 70% degli utenti Firefox, ossia su Windows 10, 8, 7 ma anche schede grafiche di Intel, NVIDIA o AMD.

Un lavoro importante per Mozilla che con Firefox 53 vuole guardare anche alla personalizzazione tanto amata dagli utenti. Ecco che con il nuovo aggiornamento arriveranno anche due nuovi temi: Compact Light e Compact Dark. I due temi sono stati studiati appositamente per rendere l'aspetto ma anche e soprattutto l'usabilità del nuovo browser web migliore durante ogni momento della giornata.

Con la versione Compact Light si avrà una riduzione dimensionale dell'interfaccia utente mantenendo una colorazione chiara proprio come quella di default e dunque immediata per l'uso. Per quanto riguarda invece il Compact Dark, il colore predominante sarà chiaramente il nero e questo permetterà agli utenti di non affaticare gli occhi durante la navigazione, magari al buio o nelle ore serali.

Anche Firefox per Android vedrà alcune novità introducendo una nuova impostazione per le schede tale da proporle in due colonne che potranno facilitare il passaggio tra le diverse schede aperte. Infine per tutti gli utenti sarà presente anche un nuovo dialog box per la richiesta dell'accesso all'hardware quale microfoni o fotocamera del PC che troveranno dunque uno spazio specifico e più facile da individuare.

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pino9020 Aprile 2017, 18:10 #1
Sono un utente storico di FF, e ultimamente mi sta dando parecchi problemi.

Da quando è passato alla gestione multi processo registro molti freeze di qualche secondo, caricamenti lenti, schede che devono essere ricaricate senza motivo - soprattutto su macchine meno recenti.

Inoltre diverse estensioni (una su tutte hangouts di google) hanno smesso di funzionare.

Non sono molto soddisfatto di come stanno andando le cose, e preferirei un po' di attenzione in più in quello che fanno

Per altro non ho più il tempo di seguire tutto, ma si dice che cambierà il sistema delle estensioni e che soprattutto quelle che modificano il browser (ad esempio io uso tab overflow) non funzioneranno più. Qualcuno ne sa qualcosa??

Grazie
calabar20 Aprile 2017, 19:35 #2
@Pino90
Il multiprocesso in Firefox è ancora una funzionalità in fase di test, è stata abilitata su una percentuale molto piccola di utenze (mi pare fosse l'1% di chi non utilizzava estensioni) e il parco estensioni è ancora in buona parte non compatibile.
In altre parole, al momento usare e10s è fare un po' da cavia, quindi secondo me nel tuo browser principale ti conviene disabilitarlo fino a quando i tempi non saranno più maturi.

Per quanto riguarda le estensioni che modifica l'interfaccia di Firefox, l'abbandono di Xul è previsto mi pare per Firefox 57, ma a mio parere verrà rimandato di qualche versione, viste anche le critiche a riguardo di un taglio così repentino nei confronti delle estensioni legacy (come del resto è già successo per l'obbligo di firma delle estensioni, nonostante le estensioni su AMO venissero firmate automaticamente).
Comunque il passaggio alle nuove API per le estensioni non significherà la fine di ogni modifica all'aspetto del browser, tutto dipenderà da quanto le API saranno mature e da quali funzionalità quelli di Mozilla vorranno mettere a disposizione con le API o a cui daranno priorità.
Sandro kensan20 Aprile 2017, 20:06 #3
@pino
hai provato a usare la ESR? è una versione più datata e forse può dare meno problemi nel tuo caso.
s12a20 Aprile 2017, 20:14 #4
Mi sembra effettivamente sensibilmente più veloce a caricare le pagine, non so se sia una impressione. Poteva essere un bug della gestione multiprocesso che avevo attivato comunque.
gerko20 Aprile 2017, 20:56 #5
Chissà se è migliorato su cellulare dove faceva pena. Lo abbandonai per Naked Browser, essenziale ma molto più rapido.
mak7720 Aprile 2017, 21:27 #6
Originariamente inviato da: Pino90
Da quando è passato alla gestione multi processo registro molti freeze di qualche secondo, caricamenti lenti, schede che devono essere ricaricate senza motivo - soprattutto su macchine meno recenti.


Premetto quanto già detto, cioè che il multi-processo è recente, migliorerà con le prossime versioni, a partire dalla v55 che inizia ad avere alcune migliorie da un progetto chiamato Quantum Flow che mira a ridurre le cause che possono ridurre il framerate dai 60fps.

Per il resto, devi assicurarti di 2 cose:
1. driver grafici aggiornati all'ultima versione
2. alcuni add-on causano quel tipo di lag, anche add-on famosi come Lastpass o quelli installati dagli antivirus. Quindi prova magari a disabilitare i tuoi add-on temporaneamente e vedi se la situazione migliora.
gerko20 Aprile 2017, 21:46 #7
Originariamente inviato da: gerko
Chissà se è migliorato su cellulare dove faceva pena. Lo abbandonai per Naked Browser, essenziale ma molto più rapido.


Provato, niente da fare, si ciuccia quasi 1Mb di download in chissà che cosa. Ho fatto un speed test con app, con firefox android e con l'altro browser, e c'è quasi 1Mb in meno.
Ma..
Pino9021 Aprile 2017, 12:02 #8
Grazie a tutti per le info!

Originariamente inviato da: calabar
Per quanto riguarda le estensioni che modifica l'interfaccia di Firefox, l'abbandono di Xul è previsto mi pare per Firefox 57, ma a mio parere verrà rimandato di qualche versione, viste anche le critiche a riguardo di un taglio così repentino nei confronti delle estensioni legacy (come del resto è già successo per l'obbligo di firma delle estensioni, nonostante le estensioni su AMO venissero firmate automaticamente).

Comunque il passaggio alle nuove API per le estensioni non significherà la fine di ogni modifica all'aspetto del browser, tutto dipenderà da quanto le API saranno mature e da quali funzionalità quelli di Mozilla vorranno mettere a disposizione con le API o a cui daranno priorità.


Ok grazie! Quindi la compatibilità andrà verificata estensione per estensione...

Originariamente inviato da: mak77
Per il resto, devi assicurarti di 2 cose:
1. driver grafici aggiornati all'ultima versione
2. alcuni add-on causano quel tipo di lag, anche add-on famosi come Lastpass o quelli installati dagli antivirus. Quindi prova magari a disabilitare i tuoi add-on temporaneamente e vedi se la situazione migliora.


1. Sono a posto
2. Io ho solo adblock, tab overflow e ghostery. Mai avuto problemi fino a un paio di mesi fa (FF 50/49)....
Erotavlas_turbo21 Aprile 2017, 12:33 #9
Originariamente inviato da: Pino90
Sono un utente storico di FF, e ultimamente mi sta dando parecchi problemi.

Da quando è passato alla gestione multi processo registro molti freeze di qualche secondo, caricamenti lenti, schede che devono essere ricaricate senza motivo - soprattutto su macchine meno recenti.

Inoltre diverse estensioni (una su tutte hangouts di google) hanno smesso di funzionare.

Non sono molto soddisfatto di come stanno andando le cose, e preferirei un po' di attenzione in più in quello che fanno

Per altro non ho più il tempo di seguire tutto, ma si dice che cambierà il sistema delle estensioni e che soprattutto quelle che modificano il browser (ad esempio io uso tab overflow) non funzioneranno più. Qualcuno ne sa qualcosa??

Grazie


Mi è capita la stessa cosa con alcuni PC soprattutto su windows. Ti consiglio di cancellare il profilo di firefox e di crearne uno nuovo.
Se utilizzi sync, una volta creato il nuovo profilo, ti ripristina tutto quanto compresi i componenti aggiuntivi.
Riguardo ad hangout, ci sono alternative migliori come qualità che non richiedono alcuna registrazione come jitsi.

Originariamente inviato da: calabar
@Pino90
Il multiprocesso in Firefox è ancora una funzionalità in fase di test, è stata abilitata su una percentuale molto piccola di utenze (mi pare fosse l'1% di chi non utilizzava estensioni) e il parco estensioni è ancora in buona parte non compatibile.
In altre parole, al momento usare e10s è fare un po' da cavia, quindi secondo me nel tuo browser principale ti conviene disabilitarlo fino a quando i tempi non saranno più maturi.

Per quanto riguarda le estensioni che modifica l'interfaccia di Firefox, l'abbandono di Xul è previsto mi pare per Firefox 57, ma a mio parere verrà rimandato di qualche versione, viste anche le critiche a riguardo di un taglio così repentino nei confronti delle estensioni legacy (come del resto è già successo per l'obbligo di firma delle estensioni, nonostante le estensioni su AMO venissero firmate automaticamente).
Comunque il passaggio alle nuove API per le estensioni non significherà la fine di ogni modifica all'aspetto del browser, tutto dipenderà da quanto le API saranno mature e da quali funzionalità quelli di Mozilla vorranno mettere a disposizione con le API o a cui daranno priorità.


Il multiprocesso (non due processi come adesso) è previsto per la versione 55. Il biprocesso per tutti gli utenti era previsto per la versione 53, ma è stato posticipato alla versione 57 e sarà quindi multiprocesso vero.
Adesso viene attivato solo per gli utenti che soddisfano il requisito di non avere componenti aggiuntivi non compatibili. Non sono più presenti le percentuali degli utenti in questo sito.
calabar21 Aprile 2017, 13:15 #10
Originariamente inviato da: Erotavlas_turbo
Il multiprocesso (non due processi come adesso) è previsto per la versione 55. Il biprocesso per tutti gli utenti era previsto per la versione 53, ma è stato posticipato alla versione 57 e sarà quindi multiprocesso vero.

Certamente, in questo caso mi pareva superfluo fare questa distinzione, sempre di multiprocesso si tratta, anche se non abbiamo un processo per ogni scheda.

Piuttosto la versione 57 la vedo ancora troppo vicina, Mozilla non può pensare che gli sviluppatori possano stare dietro a tempistiche di questo tipo, e le API hanno bisogno di essere ampiate ancora, o si perderanno una marea di funzionalità che a mio parere sono il vero punto di forza di Firefox.
Oltretutto la versione 57 è troppo vicina alla nuova versione ESR (che se non sbaglio è la 59) e al fine supporto della ESR attuale, non lasciando molto margine a chi ha l'esigenza di mantenere la compatibilità con le vecchie estensioni ancora per qualche tempo.
Insomma, con la nuova ESR di FF59, a mio parere la cosa migliore sarebbe rimandare questo passaggio a FF60 (per il quale possibilmente questa dovrebbe essere l'unica novità, in maniera tale che chi abbia esigenza di mantenere la compatibilità possa rimanere con la ESR ancora per un periodo significativo di tempo (sperando che magari nel frattempo venga colmato il "vuoto" lasciato dal taglio di compatibilità.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^