Facebook e video, una strategia per accrescere il fatturato

Facebook e video, una strategia per accrescere il fatturato

Il popolare social network crede sempre di più nei video come strumento per poter vendere più pubblicità ed accrescere il fatturato

di Andrea Bai pubblicata il , alle 18:01 nel canale Web
Facebook
 

La condivisione dei video è diventato un elemento portante dell'azione di Facebook: sebbene il social network non abbia ancora condiviso nessun dettaglio circa il giro d'affari dei video, l'argomento ha comunque occupato un certo spazio durante la conferenza dei risultati trimestrali annunciati la scorsa settimana.

Nessun imbarazzo quindi a sottolineare l'importanza di questi strumenti e contenuti: il CEO Mark Zuckerberg ha infatti dichiarato che gli utenti del social network, nel complesso, consumano circa 100 milioni di ore di video al giorno e che, usando un'altra prospettiva, 500 milioni di persone guardano video su Facebook ogni giorno. "Stiamo considerando nuovi modi di dare alle persone un posto dedicato su Facebook per quando non vogliono fare altro che guardare video" ha dichiarato Zuckerberg.

Anche il COO di Facebook, Sheryl Sandberg, ha voluto ulteriormente puntualizzare la posizione del social network nei confronti dei contenuti video: "Non vogliamo certamente sostituire alcun media, come la TV. Pensiamo però che gli occhi del pubblico si stiano spostando verso il mobile, non solo a partire dalla TV ma anche da molti altri formati e media. Facebook è ben posizionata per partecipare e per guidare questo cambiamento. Non è una scelta tra TV e Facebook, spesso si tratta di un complemento".

Inevitabilmente però è ingenuo non credere che nel mirino di Facebook vi sia quell'utenza che fa uso di altri servizi simili, primo fra tutti YouTube: del resto il nuovo parametro "tempo totale di fruizione" dei video è abbastanza simile al modo in cui YouTube descrive il consumo dei contenuti presenti sul servizio quando parla di "centinaia di milioni di ore" di video viste ogni giorno dai propri utenti.

Non è ovviamente difficile intuire per quale motivo Facebook ponga così tanta attenzione ai contenuti video: maggiore è il loro consumo, maggiore è la pubblicità che può essere veicolata ed il suo ritorno economico, specie considerando che le inserzioni pubblicitarie per i formati video sono di norma più costose rispetto ad altri tipi di pubblicità.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ilmazz02 Febbraio 2016, 00:20 #1
come biasimarli...
stesso video: FB 10milioni di views. YT 200k

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^