AOL acquisisce tutto il network di TechCrunch

AOL acquisisce tutto il network di TechCrunch

AOL ha annunciato ufficialmente di aver acquisito il popolare blog sulla tecnologia TechCrunch e tutti i siti ad esso associati

di Fabio Gozzo pubblicata il , alle 10:32 nel canale Web
 

Nel corso della giornata di ieri, AOL ha annunciato di aver raggiunto un accordo per acquisire il popolare blog sulla tecnologia TechCrunch e l'intero network di siti ad esso associati, tra cui MobileCrunch, CrunchGear, TechCrunchIT, GreenTech, TechCrunchTV e Crunchbae.

TechCrunch andrà ad ampliare il network di pubblicazioni di AOL, che attualmente annovera già altri importanti siti come Engadget, Switched, The Unofficial Apple Weblog e DownloadSquad. I termini economici dell'acquisizione non sono stati resi pubblici, tuttavia grazie alla nuova acquisizione AOL potrà contare su un maggior numero di spazi pubblicitari.

Tim Armstrong, Chairman e Chief Executive Officier di AOL ha dichiarato: "TechCrunch e il suo team saranno un'ulteriore aggiunta all'elevata qualità dei contenuti forniti dal network di AOL, che ora è diventato un must-buy per tutti gli inserzionisti che vogliono associare i loro marchi con i principali contenuti sulla tecnologia e il loro pubblico".

Anche Michael Arrington, fondatore ed editor di TechCrunch, si è dimostrato estremamente soddisfatto ed ha spiegato che l'accordo appena siglato lascerà comunque al popolare blog completa libertà sul piano editoriale, anche nel caso in cui tra gli argomenti compaia AOL; Arrington precisa che si tratta di un aspetto fondamentale, dal momento che si tratta proprio di uno dei fattori che ha consentito a TechCrunch di costruirsi una solida reputazione in ambito editoriale.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^