1500 applicazioni shareware per Windows 3.1 adesso gratis via browser web

1500 applicazioni shareware per Windows 3.1 adesso gratis via browser web

Il sito Archive.org ci permette di assaporare il gusto vintage delle applicazioni storiche di oltre vent'anni fa. Si ritorna su Windows 3.1 insieme a 1500 applicazioni shareware dei tempi che furono

di Nino Grasso pubblicata il , alle 10:00 nel canale Web
MicrosoftWindows
 

Lo stesso ideatore del Malware Museum ha portato alla luce, insieme ad un gruppo di volontari di Archive.org, un enorme database di applicazioni per Windows 3.1, tutte eseguibili direttamente via browser senza installare emulatori di terze parti. Jason Scott ha realizzato per Windows 3.1 quello che era riuscito a fare per MS-DOS ed altre piattaforme da gioco. Grazie ai suoi sforzi e a quelli del team di volontari, insomma, tantissime applicazioni ormai dimenticate rivedono la luce sul web.

Windows 3.1, emulatore online

Il risultato è una collezione composta da 1523 programmi, fra cui classici storici come Oregon Trail o Karateka, perfettamente eseguibili via browser senza aver bisogno di installare nuovo software, seguire tutorial o scaricare pacchetti. Il software viene eseguito sul browser all'interno di un emulatore sviluppato in JavaScript e le procedure sono del tutto automatizzate. Fra le applicazioni c'è una parte consistente della storia di Windows e degli shareware compatibili con la piattaforma, offerti adesso gratuitamente per deliziare il pubblico più nostalgico.

"In qualità di software curator", spiega Scott ad ArsTechnica, "ho passato molto tempo a raccogliere qualsiasi tipo di applicazione, dai driver su CD delle vecchie schede di rete alle applicazioni". Tutto il software è stato salvato in un FTP e, man mano che la collezione cresceva, si pensava ad una soluzione per rendere possibile l'esecuzione del software nella maniera più rapida possibile. L'emulatore DOSBOX usato da Archive.org ha bisogno di scaricare una parte del sistema operativo per ogni software in esecuzione, operazione che potrebbe rivelarsi alla lunga frustrante.

È stato un volontario ad aver fatto "il lavoro sporco", quello di comprimere in soli 1,8 megabyte i file di Windows necessari per lanciare ogni istanza del database senza avere il bisogno di ottimizzare l'istanza per la singola app in esecuzione. Per accedere al database è necessario semplicemente indirizzare il proprio browser a questa pagina e scegliere il software da eseguire. La scelta è vastissima, e comprende shareware di ogni tipo, dal giochino all'installazione pulita di Windows 3.1 in cui poter salvare i nostri lavori preparati con Notepad o con le altre app native.

Grazie al lavoro di Jason Scott con un paio di click è possibile tornare ad oltre 20 anni fa e riprovare il sapore dell'informatica di quei tempi. Un sapore probabilmente dimenticato e che le nuove generazioni faticheranno a capire, ma siamo sicuri che sarà in grado di far scendere qualche lacrimuccia a chi è nato e cresciuto con l'interfaccia utente dei sistemi operativi testuali e dei primi modelli con interfaccia grafica. Ma lo scopo di Scott non è solo nostalgico, ma anche educativo, e dà la possibilità ai più giovani di interagire davvero con le vecchie piattaforme e non solo di ammirarle tramite screenshot.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
biffuz11 Febbraio 2016, 10:56 #1
... e sopratutto accorgersi come i programmi di una volta erano più leggeri e veloci di quelli moderni, pur girando dentro un emulatore che gira su javascript dentro un browser.
maxnaldo11 Febbraio 2016, 11:19 #2
sarò io che non li trovo ma nell'archivio online vedo solo 49 titoli.

dove sono i 1500 ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^