HTC, nuova società per il business della Realtà Virtuale?

HTC, nuova società per il business della Realtà Virtuale?

Un recente report del Commercial Times fa riferimento alla possibilità che HTC crei una nuova società con un focus specifico sull'emergente settore della Realtà Virtuale. La prospettiva piace agli investitori, titolo in rialzo.

di Salvatore Carrozzini pubblicata il , alle 19:01 nel canale Wearables
HTC
 
Aggiornamento 19 gennaio: HTC smentisce con uno statement ufficiale il report sulla creazione di una società separata.

HTC, da molti mesi, ha dato il via ad un processo di riorganizzazione della politica commerciale sostanziato nella diversificazione dell'attività che ha reso noto il brand nel corso degli anni. Alla tradizionale attività di produzione e vendita di smartphone HTC ha affiancato quella che si è concretizzata nel visore Vive. Puntare ad un settore emergente come quello della realtà virtuale è oggettivamente una mossa che ha le potenzialità per ridare la giusta spinta ai bilanci del produttore taiwanese, apparso in difficoltà nel segmento mobile. Un interessante report pubblicato dal quotidiano Commercial Times e riportato dai media taiwanesi consente di aggiungere utili dettagli al quadro che tratteggia l'entità degli investimenti effettuati da HTC nel settore della realtà virtuale.

La fonte afferma che Cher Wang, Presidente di HTC, costituirà una nuova società con un focus specifico sulla realtà virtuale. Il report si basa su non meglio precisate fonti interne al settore che avvalorano la teoria dello scorporo delle attività legate al business VR, trasferite da HTC ad una nuova società separata, che, almeno inizialmente, sarà completamente controllata dalla Wang e da HTC. Stando a quanto riportato dalla fonte, il progetto risalirebbe al periodo precedente quello in cui Peter Chou abbandonò la carica di CEO (marzo 2015), sarebbe stato successivamente sospeso e riattivato solo in tempi recenti con le consultazioni interne poste in essere da HTC per accertare la disponibilità degli impiegati a lavorare per un'azienda separata.

HTC non ha confermato in maniera esplicita il report del Commercial Times, ma la notizia è stata accolta positivamente dagli investitori. Dopo la sua pubblicazione, infatti, il titolo azionario ha registrato un rialzo del 5.30% raggiungendo una valore pari a 2.28 dollari ad azione (dati rilevati oggi (lunedì) alle ore 12:20 a.m. presso il Taiwan Stock Exchange). Un segnale che dà l'idea delle speranze riposte dagli azionisti HTC nel business della realtà virtuale.

Si ricorda che HTC Vive è stato presentato per la prima volta in occasione del Mobile World Congress 2015 in collaborazione con Valve, HTC nei mesi successivi ha intensificato i rapporti con gli sviluppatori che dovranno consolidare il progetto con software in grado di concretizzare le potenzialità del visore. Ancora da comunicare una delle informazioni più attese dal pubblico, ovvero quella relativa al prezzo di HTC Vive. Report non confermati fanno riferimento ad una cifra che potrebbe attestarsi sui 1500 dollari.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^