Fitbit: ecco come potrebbe essere il nuovo smartwatch (impermeabile)

Fitbit: ecco come potrebbe essere il nuovo smartwatch (impermeabile)

Al momento non si sapeva nulla dell possibile estetica del nuovo smartwatch, Wareable sembra essere venuta in possesso dei rendering definitivi del nuovo modello. La sorpresa è la grande somiglianza con il precedente Fitbit Blaze, prodotto che ha diviso il pubblico. Si conferma il cinturino con fibbia e sistema di ritenzione, ma soprattutto la presenza, ormai indispensabile, del sensore ottico per la rilevazione del battito cardiaco

di Roberto Colombo pubblicata il , alle 14:31 nel canale Wearables
Fitbit
 

Nella mia recensione di Fitbit Alta HR (ma anche in quella di Fitbit Charge 2) ho segnalato l'impossibilità di portare sott'acqua la fitness band come uno dei maggiori difetti di entrambi i modelli, che per altri versi sono invece delle ottime soluzioni da mettere al polso.

Sulla novità che verrà presentata a IFA 2017 Fitbit ha deciso di cambiare nettamente rotta e lo stesso CEO della compagnia statunitense, James Park, ha confermato che il nuovo smartwatch sarà impermeabile fino a 50 metri di profondità. Altra caratteristica sarà l'autonomia di più giorni.

Al momento non si sapeva nulla dell possibile estetica del nuovo smartwatch, Wareable sembra essere venuta in possesso dei rendering definitivi del nuovo modello. La sorpresa è la grande somiglianza con il precedente Fitbit Blaze, prodotto che ha diviso il pubblico. Si conferma il cinturino con fibbia e sistema di ritenzione, ma soprattutto la presenza, ormai indispensabile, del sensore ottico per la rilevazione del battito cardiaco. Anche qui però potrebbero esserci novità, in quanto il sistema di illuminazione pare utilizzare LED rossi, al posto di quelli verdi attualmente in uso sui sistemi più diffusi. Gli amanti dei dettagli intravedono anche un sensore all'infrarosso sotto quello ottico, probabile segnale di un sistema di rilevazione molto più evoluto del precedente.

Interessante notare anche che ci saranno tre tasti sulla cassa, forse per un'interfaccia più semplice rispetto al passato. Il nuovo smartwatch non compierà l'errore di Blaze e utilizzerà anche un GPS integrato per il monitoraggio delle attività fisiche anche lontano dallo smartphone.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^