WhatsApp introduce la ricerca GIF anche su Android

WhatsApp introduce la ricerca GIF anche su Android

La funzione di ricerca GIF tramite app è stata aggiunta anche sul client di WhatsApp per Android. Attualmente in versione beta, dovrebbe arrivare su quella finale a breve

di Nino Grasso pubblicata il , alle 16:01 nel canale Telefonia
WhatsAppAndroid
 

WhatsApp ha rilasciato il supporto alle GIF animate lo scorso novembre su iPhone, un mese dopo su Android. Adesso la società sta espandendo la feature integrando nel client per il robottino verde una tastiera apposita per la ricerca di immagini animate. La funzione è attualmente presente su WhatsApp v2.17.6, disponibile solo in versione beta, che vanta fra le novità la possibilità di inviare messaggi contenenti un massimo di 30 file, limite precedentemente impostato a 10.


Fonte: TNW

La ricerca tramite Giphy era stata già integrata su iOS, mentre su Android era possibile solo inviare le GIF presenti sul proprio dispositivo, rendendo la procedura di condivisione con i propri contatti più macchinosa e meno intuitiva. Con la nuova versione è possibile accedere ad una tastiera specifica che mostra una serie di GIF animate e che integra una comoda funzionalità di ricerca. Per accedere alla tastiera di Giphy è sufficiente premere sull'icona per le emoji e poi selezionare il tasto GIF.

Una volta entrati nella sezione GIF si può scorrere nella lista delle GIF oppure cercarne una specifica inserendo una keyword nella casella di testo apposita. In questo modo si possono inviare le GIF presenti sul servizio senza mai lasciare l'applicazione o senza doverle cercare online, salvarle sul dispositivo e poi condividerle. Come abbiamo scritto sopra la nuova versione ha anche un'altra novità: viene incrementato a 30 il limite dei contenuti multimediali inviabili contemporaneamente.

Le due novità sono disponibili ad oggi all'interno di WhatsApp 2.17.6, ma dovrebbero arrivare presto anche sulla versione stabile del client di messaggistica. Per chi volesse provarle sin da subito può farlo iscrivendosi al programma beta dell'app su Google Play Store, oppure installare l'APK manualmente, scaricandolo da APK Mirror. Un'app beta può avere bug e problemi di stabilità e sicurezza, pertanto è consigliabile solo l'uso per fini di test e non uso su base quotidiana.

Segnaliamo infine che nella versione 2.17.8, quindi più recente, le due funzionalità non sono presenti. Non è chiaro quindi quali sono attualmente i piani della società.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Haran Banjo11 Gennaio 2017, 16:32 #1
Finalmente si supera il limite dei 10 files!!!
gd350turbo11 Gennaio 2017, 20:07 #2
Appunto!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^