WhatsApp annuncia il nuovo Stato testuale colorato

WhatsApp annuncia il nuovo Stato testuale colorato

Le feature delle app di Zuckerberg continuano a rimbalzare fra di loro e gli stati colorati che avevamo già visto su Facebook arrivano anche su WhatsApp

di Nino Grasso pubblicata il , alle 17:01 nel canale Telefonia
WhatsApp
 

È già iniziato il roll-out dell'ultima funzionalità introdotta su WhatsApp, relativa allo Stato che ogni utente può impostare per la durata di 24 ore sul servizio. Con la novità l'utente può impostare uno Stato basato solo su testo con sfondo colorato. Agli albori lo Stato era solo testuale, tuttavia negli scorsi mesi l'app ha introdotto la possibilità di condividere foto o brevi video al suo interno. Con le novità annunciate nelle scorse ore sarà possibile creare Stati basati su testi con diversi caratteri, colori per lo sfondo e contenenti addirittura anche link.

La società ha introdotto al pubblico la novità usando queste parole:

"Oggi WhatsApp annuncia una nuova modalità divertente per i 250 milioni utenti mensili di iOS e Android che utilizzano la feature WhatsApp Status. La nuova funzionalità rende semplice condividere aggiornamenti di stato creativi basati solo su testo. Adesso non dovrai più preoccuparti dei passaparola fra amici e famiglia. Se cerchi consigli sulle vacanze o vuoi informare un gruppo sull'indirizzo per una festa, la nuova feature per lo Status ti permette di aggiornare i tuoi contatti in un modo divertente e distintivo".

La compagnia sottolinea inoltre che per rendere più personale ogni nuovo Stato si possono scegliere diversi caratteri, un colore per lo sfondo e si possono anche condividere collegamenti ipertestuali verso pagine web. WhatsApp ha infine condiviso alcuni trucchi per utilizzare al meglio la feature dello Stato: è possibile ad esempio gestire chi può vedere gli aggiornamenti dello Stato attraverso le impostazioni della Privacy dell'app scegliendo tre voci diverse (I miei contatti, I miei contatti eccetto... e Condividi con...).

È inoltre possibile vedere chi ha visto il tuo ultimo aggiornamento dello Stato (premendo sull'icona raffigurata con un occhio stilizzato) o rispondere ad uno Stato pubblicato da un altro utente sul servizio, con il messaggio di risposta che verrà pubblicato nella conversazione con un'anteprima dello stesso Stato. La nuova tipologia di Stato apparirà sui dispositivi iOS e Android non appena il roll-out verrà completato sullo specifico dispositivo. Sarà disponibile anche nella versione Web del servizio, tuttavia in quest'ultimo caso sarà possibile solo visualizzare i nuovi Stati e non crearli.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sintopatataelettronica22 Agosto 2017, 20:24 #1
Beh.. ma tutto ciò è RIVOLUZIONARIO.. STRAORDINARIO.. IMPAREGG....

Uakko24 Agosto 2017, 01:49 #2
Originariamente inviato da: sintopatataelettronica
Beh.. ma tutto ciò è RIVOLUZIONARIO.. STRAORDINARIO.. IMPAREGG....



Eh no, scusa. Questo si chiama INNOVARE!
maxnaldo24 Agosto 2017, 14:19 #3
rivoglio gli anni 90
King Crimson27 Agosto 2017, 11:47 #4
Ma non possono estendere il supporto a Windows 8.0 (che non mi sembra troppo diverso dall'8.1... quindi queste difficoltà di implementazione non le vedo), piuttosto che sviluppare queste mer*ate?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^