Virgin Atlantic permette di usare il cellulare durante i voli

Virgin Atlantic permette di usare il cellulare durante i voli

I passeggeri del carrier Virgin Atlantic potranno utilizzare il cellulare durante alcuni voli, mettendo a disposizione un servizio precluso da tempo, con rare eccezioni

di Alessandro Bordin pubblicata il 16 Maggio 2012, alle 09:49 nel canale Telefonia
 

La compagnia aerea Virgin Atlantic, come riportato dall'Huffington Post, fa parlare di sé grazie a un'iniziativa sicuramente originale, attesa da molti e temuta da altri: su alcuni voli sarà possibile utilizzare il telefono cellulare, azione preclusa fino ad oggi su quasi tutti i voli.

La notizia sarà sicuramente gradita dai molti businessman che si trovano "isolati" dal mondo quando si trovano a oltre 10.000 metri da terra, mentre per altri passeggeri sarà sicuramente un fastidio sopportarli mentre parlano per ore al loro fianco. Ecco quindi che Virgin detta alcune condizioni: non saranno permesse più di sei chiamate contemporanee, e solo per motivi definiti eccezionali.

Non vi sono limitazioni invece per lo scambio di messaggi o per l'accesso a internet dal proprio terminale, appoggiandosi al proprio operatore e senza quindi collegarsi ai costosi servizi di connettività offerti da alcune compagnie aeree. Il servizio, almeno inizialmente, sarà possibile grazie a un collegamento satellitare, disponendo di contratti o abbonamenti con gli operatori europei O2 e Vodafone, mentre i passeggeri USA dovranno averne uno con T-Mobile. Non sarà possibile telefonare in fase di atterraggio,decollo, o comunque finché non si sarà al di fuori dello spazio aereo USA per circa 250 miglia.

Il servizio è stato inaugurato nella giornata di ieri su un Airbus A330-300 nella tratta fra New York e Londra, ma sono circa venti i voli a cui verrà esteso questo servizio entro la fine dell'anno. Già a partire dal 2008 Emirates ha messo a disposizione un servizio simile, seguita poi da Oman Air e Royal Jordanian, ma quella di Virgin è la prima iniziativa per una compagnia occidentale, quelle più restrittive sul tema sicurezza.

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
IlCarletto16 Maggio 2012, 09:57 #1
addio pace
Stappern16 Maggio 2012, 10:07 #2
ok ma si puo parlare sull'autobus sul treno per strada e in aereo no? non è molto coerente
sbudellaman16 Maggio 2012, 10:12 #3
Originariamente inviato da: Stappern
ok ma si puo parlare sull'autobus sul treno per strada e in aereo no? non è molto coerente


LOL... ma pensate che non vi fanno usare il cellulare per farvi dispetto ?
E' una questione di sicurezza, ovviamente!
Piuttosto dimmi che coerenza c'è nel correre dei rischi solo perchè tu devi messaggiare con gli amici...
Stappern16 Maggio 2012, 10:29 #4
Originariamente inviato da: sbudellaman
LOL... ma pensate che non vi fanno usare il cellulare per farvi dispetto ?
E' una questione di sicurezza, ovviamente!
Piuttosto dimmi che coerenza c'è nel correre dei rischi solo perchè tu devi messaggiare con gli amici...


si migliaia di aerei buttati giu da una telefonata,se per questo se hai un peacemaker non potresti andare in giro visto che teoricamente il segnale di un telefonino potrebbe interferire col dispositivo,e se giri per roma tra wifi e telefonino avoglia a onde elettromagnetiche.


eppure non vedi uno morto di infarto ogni 10 metri no?
Peppo8216 Maggio 2012, 11:00 #5
Paragonare la complessità, e sopratutto il ruolo determinante sulla sicurezza, dell'elettronica di bordo di un aereo, con quella di un treno o addirittura di un pullman è da bambini.
E poi casi di problemi seri alla navigazione ci sono stati. Ja non mettete il broncio e mettete offline sti telefonini, che resta sempre la possibilità di giocare ad angry birds!
undesaparecido16 Maggio 2012, 11:27 #6
Perché voi pensate che, fino ad adesso, chi ha progettato un aereo pensi che tutti i 300/600 passeggeri abbiano il cellulare spento a bordo??
maumau13816 Maggio 2012, 11:29 #7
Il rischio che un telefonino possa disturbare i sistemi di bordo è bassissimo (e non mi risulta di alcun incidente dovuto ad interferenze di apparecchiature elettroniche a bordo), se tutti i passeggeri lo avessero in funzione contemporaneamente, allora se ne potrebbe parlare, tuttavia visto che il rischio per quanto basso esiste, è buona norma lasciarli spenti, almeno nelle fasi di decollo e atterraggio. Tanto se mamma vi sente dieci minuti dopo l'atterraggio non è un problema. Trovo inoltre che farsi tre ore di viaggio con il tizio accanto che parla al telefono tutto il tempo ( )è alquanto irritante (come ad esempio in treno, dove almeno puoi farti due minuti di break in un'altra carrozza).
echos2016 Maggio 2012, 11:33 #8
Si, quello che mi sono sempre chiesto io è che non si puo telefonare, mandare messaggi, ecc. Ma il cellulare si puo tenere acceso o si deve proprio spegnere? Se io voglio ascoltarmi un po di musica o giocare a qualcosa come faccio?
FirePrince16 Maggio 2012, 11:35 #9

Niente di nuovo

Sui voli Norwegian si può fare da parecchi mesi. È una cosa comodissima e dal portale che hanno realizzato (dal quale ci si può connettere a internet gratuitamente) si vedono anche le informazioni sul volo (altitudine, temperatura, velocità, previsioni meteo per la destinazione, mappa con posizione dell'aeroplano aggiornata in tempo reale).
rb120516 Maggio 2012, 12:19 #10
Progettista meccanico di avionica presente. Qualunque dispositivo elettrico/elettronico utilizzato sugli aerei, cavi compresi, ha requisiti di compatibilità elettromagnetica tali per cui le probabilità che il segnale di un cellulare (ma anche di 100) possa interferire è talmente bassa da essere probabilmente al di sotto della probabilità del meteorite, e sicuramente molto inferiore a quello della raffica limite.

Nei test si piglia il dispositivo in questione, lo si mette in camera anecoica e gli si sparano addosso cannonate da centinaia di V/M a larga banda. Confrontiamolo con i pochi millivolt/metro che l'antenna di un cellulare emette alle distanze che possono esserci tra cabina ed avionica e tiriamo le somme.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.