In collaborazione con Ulefone

Ulefone Power 2: lo smartphone con batteria da 6.050 mAh in prova

Ulefone Power 2: lo smartphone con batteria da 6.050 mAh in prova

Abbiamo provato il nuovo Ulefone Power 2, lo smartphone low-cost con batteria integrata da 6.050 mAh. Ecco le nostre considerazioni sul dispositivo

di Redazione pubblicata il , alle 14:57 nel canale Telefonia
 

Con una batteria da 6.050 mAh integrata all'interno della sua scocca, Ulefone Power 2 è uno smartphone che si rivolge all'utente che utilizza massicciamente il proprio dispositivo senza volersi sentire limitato dalla sua autonomia operativa. Promette una notevole durata della batteria all'interno di dimensioni importanti, ma non invalidanti. Stando ai dati di targa Ulefone Power 2 dovrebbe consentire ben 1160 ore di standby e 19 ore di conversazione, e quando scarico può essere ricaricato rapidamente attraverso l'ottimo adattatore offerto in dotazione.

Sotto la scocca troviamo hardware parco nei consumi: il processore è un MediaTek MT6750T, octa-core da 1,5GHz, supportato da ben 4 GB di RAM e 64 GB di storage integrato espandibile attraverso una microSD da massimo 64 GB. Il display è invece un LCD IPS Full HD di discreta fattura dalla diagonale di 5,5 pollici con una densità di pixel pari a 401 PPI e protetto da Gorilla Glass 3. Lo smartphone è dual-SIM con il secondo slot condiviso con la microSD, quindi l'utente potrà scegliere se utilizzare l'espansione dello storage o la SIM (in formato nano) aggiuntiva.

Ulefone Power 2 è compatibile con le reti 4G LTE e dispone anche del supporto della banda 800MHz, quindi gli utenti italiani possono sfruttare appieno la copertura offerta da qualsiasi operatore telefonico. Sotto il display non manca un sensore di impronte, disponibile pertanto sulla parte frontale del dispositivo, che consente di sbloccare lo smartphone abbastanza rapidamente. Durante le nostre prove abbiamo potuto verificare buone reattività e affidabilità, anche se il feedback offerto dalla vibrazione durante lo sblocco non è dei migliori.

Le fotocamere sono due: quella al posteriore offre un sensore da 13 megapixel (interpolato a 16 megapixel) con obiettivo con apertura di diaframma f/2.2 e HDR anche in automatico, mentre il modulo frontale scatta a 8 megapixel nativi (13 megapixel con interpolazione). Non manca ovviamente il supporto a reti Wi-Fi 802.11n (anche a 5GHz), Bluetooth 4.0, radio FM, Miracast, HotKnot, OTG, GPS con GLONASS e bussola digitale. Il tutto incastonato all'interno di una scocca in metallo nemmeno troppo spessa se consideriamo le dimensioni della batteria.

Ulefone Power 2 specifiche tecniche
SO   Android 7.0 Nougat
Display   5,5" Full HD (1080p)
SoC   MediaTek MT6750T octa-core
RAM   4 GB
Storage   64 GB espandibili
Fotocamere   13 MP f/2.2, Flash LED
8 MP
Extra   4G LTE (con B20)
Wi-Fi 802.11n
Bluetooth 4.0
GPS
Sensore impronte
Micro-USB
Dual-SIM (Nano), Dual-Standby
Batteria   6.050 mAh

I primi acquirenti ricevono insieme allo smartphone una "Gift Bag" contenente alcuni accessori aggiuntivi del valore complessivo di 40 dollari: una pellicola in vetro temperato, una custodia in eco-pelle piacevole al tatto con bordi in plastica, e una sorta di clip dalla dubbia utilità da agganciare allo smartphone e collegare al dito in modo da impedire eventuali cadute involontarie. In dotazione troviamo anche caricabatterie e cavo per la ricarica, un cavetto OTG per collegare chiavette USB allo smartphone, la clip per lo sgancio del vano delle SIM, il manuale.

Design, software

Ulefone Power 2 è uno smartphone indubbiamente molto imponente sul fronte del design, con la grossa batteria integrata che rappresenta un ovvio compromesso in tal senso. La compagnia è comunque riuscita a mantenere un form factor accettabile e un'ergonomia non troppo diversa da quella offerta da uno smartphone tradizionale, anche se il peso aggiuntivo si fa sentire in alcune circostanze. Power 2 è spesso 9,9 millimetri e pesa 210 grammi, numeri più elevati rispetto ai terminali della concorrenza, ma non di moltissimo.

L'ergonomia viene inoltre migliorata da un design studiato per migliorare il più possibile l'impugnatura: nello specifico i bordi della scocca posteriore sono arrotondati lungo tutti i lati, caratteristica che fa sembrare Power 2 più piccolo di quello che in realtà è. Sono buoni i materiali utilizzati: la scocca è in metallo (un po' scivoloso) quasi per tutta la lunghezza, ad eccezione delle due estremità che sono realizzate in plastica per migliorare la ricezione delle antenne integrate. Il retro è pulito, inframezzato solamente da fotocamera, flash e logo Ulefone in bella vista.

Non abbiamo gradito molto la personalizzazione software di Ulefone Power 2, caratterizzata da tinte piuttosto scure e icone dall'aspetto migliorabile. Lo smartphone utilizza Android 7.0 Nougat personalizzato in maniera non troppo invasiva, ed è naturalmente possibile modificare il tema nativo o il launcher integrato. Lo smartphone non dispone di tasti fisici sulla parte frontale, ma solamente di un unico tasto Home con sensore di impronte (sufficientemente rapido e affidabile): l'utente può scegliere se usare i tasti home screen o navigare con l'unico tasto Home.

Questo permette di tornare nella Home con la sua tradizionale pressione, di tornare indietro con lo sfioramento o di accedere al selettore di app in background con uno sfioramento prolungato. 

Prestazioni e autonomia

Sul fronte prestazionale Ulefone Power 2 offre un'esperienza d'uso nella media grazie al processore MediaTek MT6750T: si tratta di un'unità caratterizzata da otto core Cortex-A53 dalla frequenza operativa di 1,5 GHz con GPU ARM Mali-T860 in configurazione dual-core. Il processore viene supportato da ben 4 GB di memoria RAM e una scheda di memoria pari a 64 GB espandibile fino a 256 GB con una micro-SD esterna. Abbiamo eseguito i test più diffusi su mobile e su Android, e riportiamo i risultati qui di seguito.

  Meizu M5 Note
Browser Sunspider 1396,73 ms
Octane 2660 punti
Kraken 23414 ms
CPU Geekbench Single-core: 610 - Multi-core: 2627
Generico AnTuTu 42935 punti
GPU GFXBench Manhattan 3.1:  4,5 fps
T-Rex:  16 fps
3DMark 9653 (Ice Storm Unlimited)

Ma è naturalmente l'autonomia il pezzo forte di questo smartphone, grazie ai 6.050 mAh da spremere in tutte le circostanze. Ulefone Power 2 è uno smartphone che non solo ci permette di arrivare a sera anche con un uso estremo dello smartphone, ma anche di superare abbondantemente le due giornate piene di utilizzo. Con un uso moderato si arriva con molta facilità al terzo giorno lontano dalle prese di corrente e senza l'affanno di doverlo caricare continuamente. Si può uscire di casa con il 30% di carica senza farsi troppi problemi.

È sostanzialmente una batteria portatile con intorno uno smartphone, con l'unità integrata che può essere utilizzata anche per caricare smartphone esterni. Nel nostro test di navigazione Wi-Fi effettuato impostando il display a 200cd/m² abbiamo ottenuto un'autonomia operativa pari a 17 ore e 20 minuti di navigazione web. Non è il primo risultato in assoluto della nostra classifica (le CPU MediaTek non sono le più efficienti all'interno della nostra batteria di test), ma Ulefone Power 2 è al momento il più economico a superare la soglia dei 1000 minuti di autonomia operativa.

Fotocamera

La fotocamera principale utilizza un sensore da 13 megapixel nativi (arriva a 16 megapixel con interpolazione) e un obiettivo f/2.2. Il modulo è capace di selezionare automaticamente o meno la modalità HDR e sforna immagini di qualità essenziale, buone principalmente per una rapida condivisione sui social senza troppi fronzoli. La fotocamera frontale utilizza invece un sensore da 8 megapixel nativi (che arriva a 13 megapixel mediante interpolazione).

Clicca sulle immagini per ottenere un'anteprima della foto originale

Conclusioni

Con Ulefone Power 2 si punta tutto sulla batteria integrata: la compagnia ha deciso di offrire la batteria più grande al prezzo più basso: su Aliexpress si trova solamente a 169,99 dollari. Con una batteria da 6.050 mAh si rivolge soprattutto a quegli utenti che non intendono (o non possono) caricare spesso il proprio dispositivo e non sorprende che Power 2 sia in grado di offrire all'utente svariate ore di schermo con una singola carica: nel nostro test in navigazione Wi-Fi con script automatizzato è riuscito a rimanere acceso per circa 17 ore e 20 minuti senza essere mai caricato durante il processo. Se non bastasse, il caricatore offerto in dotazione (2A a 5/7/9V o 1.5A a 12V) consente di caricare la batteria in tempi rapidi.

Per il resto Ulefone Power 2 è uno smartphone estremamente essenziale, con una personalizzazione grafica migliorabile ma che offre un design abbastanza curato e un'esperienza d'uso soddisfacente in diversi ambiti. Da consigliare soprattutto a chi vuole uno smartphone con una grande autonomia operativa e non vuole al tempo stesso spendere troppo per il blasone del produttore. Maggiori informazioni possono essere trovate sul sito ufficiale di Ulefone.

 
^